banda radioamatoriale (patentati) > attività radioamatoriale

Le nuove licenze formato tessera.

<< < (3/7) > >>

lewis:

--- Citazione da: "Derrick" ---

Ciao lewis,
come sai per noi lo scoglio principale è la legislazione USA, per il resto le domande tecniche sono decisamente abbordabili. ù
Comunque, per chi vuole provare, su QRZ.com c'è la possibilità di simulare online il test per i tre livelli di patente USA.
Chi ha una discreta conoscenza di radiotecnica potrà verificare che il primo livello (technician, che è più o meno pari alla nostra vecchia "speciale") è decisamente alla sua portata anche senza studi ulteriori.
Ciao!
--- Termina citazione ---


Si conosco diversi radioamatore anche italiani che hanno fatto l'esame , il libro a farlo arrivare costa una cifra per le spese postali mentre a prenderlo allo stand ARRL alla Ham radio costa 24.95 $ , poi bisognebbe avere un indirizzo negli states perché la FCC non invia documenti ad indirizzi non-USA.

lupin:
Cavolo Derrick,hai ragione, è più facile di quello che pensassi! Molte domande si rispondono "a senso" senza necessariamente avere una buona preparazione in radiotecnica! ;-)

lewis:

--- Citazione da: "lupin" ---Cavolo Derrick,hai ragione, è più facile di quello che pensassi! Molte domande si rispondono "a senso" senza necessariamente avere una buona preparazione in radiotecnica! ;-)
--- Termina citazione ---


visita:  http://www.ik1pmr.com/vec/napoli-2005.php?lang=it

ciao

aquiladellanotte:
ma ke sono gli exam usa in ita?

Derrick:

--- Citazione da: "aquiladellanotte" ---ma ke sono gli exam usa in ita?
--- Termina citazione ---


ciao,
semplicemente, durante alcune manifestazioni radiantistiche italiane sono presenti alcuni esaminatori approvati dalla FCC (in genere italiani) che tengono una o più sessioni di esami.
Al termine, se si supera il test, si ottiene la patente USA corrispondente, che viene inviata come giustamente detto da lewis ad un indirizzo che necessariamente deve essere americano (ma chi può venire in aiuto per questo, basta chiedere agli organizzatori).

Attenzione che la patente USA non consente di per sé di operare in Italia perché gli USA non aderiscono al CEPT (Conference of Postal and Telecommunications Administrations) come invece molti altri paesi, compresa l'Italia, e quindi non c'è reciprocità.
Consente invece di operare negli USA e negli altri paesi del mondo dove  esiste reciprocità con gli USA.

Ciao!

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

[*] Pagina precedente

Vai alla versione completa