Autore Topic: no comment  (Letto 380 volte)

FabriBCL, aquiladellanotte e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online dattero

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3147
  • Applausi 148
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1RGK471 ----IZ2OGG----GINO
no comment
« il: 21 Settembre 2021, 09:47:10 »
73 a tutti,
scrivo qui in questa sezione in quanto essendo LIBERA non dovrei rischiare censure.
Non capisco perchè in alcuni forum, gruppi, ecc , del nostro hobby/servizio ci debbano essere persone che , a quanto pare, vadano a piangere dagli amministratori per far rimuovere alcune risposte "scomode" per loro stessi, ma che in realtà non contengono nessuna offesa verso tale persona.
Ma quello che più è sconcertante e che se per caso chiedi spiegazioni , più che altro per capire cosa non scrivere la prossima volta, ti bloccano, ti cancellano, ti eliminano, senza alcuna risposta di spiegazione.

Tutto questo nel nostro mondo (radio) non deve succedere, ognuno di noi ha diritto di esprimere le proprie idee ,senza offendere nessuno ovviamente, e se il clima si dovesse scaldare allora ci stà l'essere ripreso ,ma con dialogo ed esponendo i fatti.

Scusatemi per il mio (chiamiamolo) sfogo, ma ultimamente sembra di essere in politica.

73 , IZ2OGG, Gino
rtx YAESU FT 817-857-950
     HR2510  ALAN48OLD CTE ALAN K350BC
antenne verticali IMAX2000 X200 
80-60-160 homemade
direttiva VHF 17 elementi polarizzazione orizzontale
direttive homemade 2 elementi 20 metri-2 elementi 17 metri 3 elementi 12 metri
CREATE V730 (la cornuta) direttiva 4 elementi incrociata VHF-UHF homemade, dipolo V invertita home made 12-17-60


Offline IZ2UUF (davj2500)

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3693
  • Applausi 626
  • Sesso: Maschio
  • Op. Davide
    • Mostra profilo
    • IZ2UUF Web Site
  • Nominativo: IZ2UUF
Re:no comment
« Risposta #1 il: 21 Settembre 2021, 10:16:51 »
73 a tutti,
scrivo qui in questa sezione in quanto essendo LIBERA non dovrei rischiare censure.
Non capisco perchè in alcuni forum, gruppi, ecc , del nostro hobby/servizio ci debbano essere persone che , a quanto pare, vadano a piangere dagli amministratori per far rimuovere alcune risposte "scomode" per loro stessi, ma che in realtà non contengono nessuna offesa verso tale persona.
Ma quello che più è sconcertante e che se per caso chiedi spiegazioni , più che altro per capire cosa non scrivere la prossima volta, ti bloccano, ti cancellano, ti eliminano, senza alcuna risposta di spiegazione.

Tutto questo nel nostro mondo (radio) non deve succedere, ognuno di noi ha diritto di esprimere le proprie idee ,senza offendere nessuno ovviamente, e se il clima si dovesse scaldare allora ci stà l'essere ripreso ,ma con dialogo ed esponendo i fatti.

Scusatemi per il mio (chiamiamolo) sfogo, ma ultimamente sembra di essere in politica.

Ciao Gino.

Non posso rispondere in merito ad altri social, ma qui vengono cancellati i post in via del tutto eccezionale solo quando sono generati da troll, se sono duplicati, in caso di flame eccessivo e poco altro. Certamente non vengono accettate richieste di utenti che chiedono di modificare la conversazione in loro favore.
Capitano utenti che fanno i loro proclami e chiudono il thread che hanno creato, ma in tal caso di norma il thread viene riaperto in quanto il forum non è luogo di annunci unilaterali ma di discussione. Se vogliono fare annunci unilaterali, che si aprano una pagina web e scrivono quello che vogliono indisturbati.

Ciao
Davide
IZ2UUF - Davide - http://www.iz2uuf.net/

Online denis751

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 999
  • Applausi 6
  • Sesso: Maschio
  • Mikhail Timofeevich Kalashnikov
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:no comment
« Risposta #2 il: 21 Settembre 2021, 10:18:53 »
A me mi hanno pure minacciato di denuncia. 
Il radioimbonitore re dei tuner.
I cimiteri sono pieni di quelli che portano la pistola senza colpo in canna....


Online dattero

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3147
  • Applausi 148
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1RGK471 ----IZ2OGG----GINO
Re:no comment
« Risposta #3 il: 21 Settembre 2021, 10:23:28 »
Citazione da: IZ2UUF (davj2500)
Ciao Gino.


Ciao
Davide
ma infatti ho esposto qui su questa sezione di RGK per poter parlare civilmente e più che altro cercare di capire cosa in realtà ci sia sotto a queste "censure" , credo tu abbia capito a quale mi riferisco in particolare , ma non  voglio fare riferimento unicamente al quello, volevo estendere questa particolare ""attività""
rtx YAESU FT 817-857-950
     HR2510  ALAN48OLD CTE ALAN K350BC
antenne verticali IMAX2000 X200 
80-60-160 homemade
direttiva VHF 17 elementi polarizzazione orizzontale
direttive homemade 2 elementi 20 metri-2 elementi 17 metri 3 elementi 12 metri
CREATE V730 (la cornuta) direttiva 4 elementi incrociata VHF-UHF homemade, dipolo V invertita home made 12-17-60

Offline kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4356
  • Applausi 179
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:no comment
« Risposta #4 il: 21 Settembre 2021, 10:53:17 »
ma perché volete portare qui l'orrore che c'è altrove?
rispetto ad altri luoghi virtuali rogerk è un'isola felice: la moderazione è presente ma estremamente liberale e rispettosa, la gran parte degli utenti assidui è competente ed educata, le discussioni non cadono quasi mai nell'insulto e la comunità dimostra di essere in grado di reagire ai provocatori isolandoli.
sembra quasi di essere tornati ai tempi delle BBS come qualità.


Online dattero

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3147
  • Applausi 148
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1RGK471 ----IZ2OGG----GINO
Re:no comment
« Risposta #5 il: 21 Settembre 2021, 11:09:21 »
ma perché volete portare qui l'orrore che c'è altrove?
rispetto ad altri luoghi virtuali rogerk è un'isola felice: la moderazione è presente ma estremamente liberale e rispettosa, la gran parte degli utenti assidui è competente ed educata, le discussioni non cadono quasi mai nell'insulto e la comunità dimostra di essere in grado di reagire ai provocatori isolandoli.
sembra quasi di essere tornati ai tempi delle BBS come qualità.
E chi vuole portarlo qui?
Appunto che qui si può parlare che volevo riuscire a capire cosa spingono queste azioni.
rtx YAESU FT 817-857-950
     HR2510  ALAN48OLD CTE ALAN K350BC
antenne verticali IMAX2000 X200 
80-60-160 homemade
direttiva VHF 17 elementi polarizzazione orizzontale
direttive homemade 2 elementi 20 metri-2 elementi 17 metri 3 elementi 12 metri
CREATE V730 (la cornuta) direttiva 4 elementi incrociata VHF-UHF homemade, dipolo V invertita home made 12-17-60

Offline IZ2UUF (davj2500)

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3693
  • Applausi 626
  • Sesso: Maschio
  • Op. Davide
    • Mostra profilo
    • IZ2UUF Web Site
  • Nominativo: IZ2UUF
Re:no comment
« Risposta #6 il: 21 Settembre 2021, 11:23:23 »
Ciao a tutti.

Vorrei anche aggiungere che, secondo me, non ha senso aspettarsi da quelli che parlano di radio un comportamento migliore della media di quelli che parlano di qualunque altro argomento.
Anzi, probabilmente è il contrario e questa idea è supportata dall'esistenza del concetto di "ham spirit".
Se guardate i dettami dell'ham spirit, non sono altro che normali regole della buona educazione. Come mai il radioamatore ha bisogno che gli siano continuamente ricordate le regole della buona educazione? Evidentemente perché, mediamente, non ne ha poi così tanta.

In autostrada in rettilineo a 130km/h, se giro all'improvviso lo sterzo tutto a destra, eseguo una manovra pericolosissima e probabilmente causo un incidente grave. Eppure non ci sono cartelli "vietato girare improvvisamente lo sterzo tutto a destra". Invece ogni due metri c'è un cartello che ricorda il limite di velocità, che minaccia punizioni sul superamento del limite di velocità, macchinette automatiche che danno multe per eccesso di velocità... Evidentemente il legislatore sa che i comportamenti pericolosi sono infiniti, ma quelli su cui insistere sul serio perché più diffusi sono relativi al nostro "piede pesante". Se uno da Marte approdasse sulle nostre strade e vedesse la segnaletica, certo non penserebbe che siamo esseri che vanno sempre pianissimo ma che anzi l'andare troppo forte sia un problema serio ed importante.

La stessa cosa è l'ham spirit per i radioamatori. Il solo fatto che si propaghi continuamente un testo in cui si ricorda che il bravo radioamatore è cortese, altruista, leale ed equilibrato è perché il radioamatore di solito non è cortese, non è leale, non è altruista e men che meno equilibrato.
Pertanto è più difficile mantenere civile un ambiente popolato da radioamatori ed affini che da altre categorie di persone.

Ciao
Davide
IZ2UUF - Davide - http://www.iz2uuf.net/


Offline 1vr005

  • 1RGK105
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3816
  • Applausi 50
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:no comment
« Risposta #7 il: 21 Settembre 2021, 11:41:45 »
Ciao a tutti.

Vorrei anche aggiungere che, secondo me, non ha senso aspettarsi da quelli che parlano di radio un comportamento migliore della media di quelli che parlano di qualunque altro argomento.
Anzi, probabilmente è il contrario e questa idea è supportata dall'esistenza del concetto di "ham spirit".
Se guardate i dettami dell'ham spirit, non sono altro che normali regole della buona educazione. Come mai il radioamatore ha bisogno che gli siano continuamente ricordate le regole della buona educazione? Evidentemente perché, mediamente, non ne ha poi così tanta.

In autostrada in rettilineo a 130km/h, se giro all'improvviso lo sterzo tutto a destra, eseguo una manovra pericolosissima e probabilmente causo un incidente grave. Eppure non ci sono cartelli "vietato girare improvvisamente lo sterzo tutto a destra". Invece ogni due metri c'è un cartello che ricorda il limite di velocità, che minaccia punizioni sul superamento del limite di velocità, macchinette automatiche che danno multe per eccesso di velocità... Evidentemente il legislatore sa che i comportamenti pericolosi sono infiniti, ma quelli su cui insistere sul serio perché più diffusi sono relativi al nostro "piede pesante". Se uno da Marte approdasse sulle nostre strade e vedesse la segnaletica, certo non penserebbe che siamo esseri che vanno sempre pianissimo ma che anzi l'andare troppo forte sia un problema serio ed importante.

La stessa cosa è l'ham spirit per i radioamatori. Il solo fatto che si propaghi continuamente un testo in cui si ricorda che il bravo radioamatore è cortese, altruista, leale ed equilibrato è perché il radioamatore di solito non è cortese, non è leale, non è altruista e men che meno equilibrato.
Pertanto è più difficile mantenere civile un ambiente popolato da radioamatori ed affini che da altre categorie di persone.

Ciao
Davide
Doveroso applauso  [emoji1]

Penso anch'io che sul piano delle regole interiorizzate di condotta il mondo radiantistico sia un filino disadattato rispetto al complesso della popolazione.
È da notare però che un aspetto è in comune fra traffico radio e forum: la comunicazione non a faccia a faccia ma mediata da congegni vari. La maggior uscita dalla latenza di larvati problemi di capacità di interazione con gli altri nella comunicazione mediata è cosa ben nota. Non è solo nei forum radiantistici che si osservano aggressività, maleducazione, tendenza al desiderio di prevaricazione, disponibilità a ingaggiare conflitto per imporre il punto di vista, eccetera.
Da questo punto di vista, RogerK a me pare un forum d'oro: i modelli di condotta mi sembrano molto buoni rispetto ad altri lidi e non solo radiantistici.

Offline kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4356
  • Applausi 179
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:no comment
« Risposta #8 il: 21 Settembre 2021, 11:46:32 »
Appunto che qui si può parlare che volevo riuscire a capire cosa spingono queste azioni.
ma che ti importa?
sono dinamiche sociali diffuse in tutti i gruppi, il malinteso di fondo è ritenere i radioamatori "migliori" del resto dell'umanità.


Offline ri-"ottone"

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 372
  • Applausi 30
  • Sesso: Maschio
  • CortoCircuito ergo sum! 73 - Max, Roma.
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: iz0yza
Re:no comment
« Risposta #9 il: 21 Settembre 2021, 12:44:25 »
...
rispetto ad altri luoghi virtuali rogerk è un'isola felice: la moderazione è presente ma estremamente liberale e rispettosa, la gran parte degli utenti assidui è competente ed educata, le discussioni non cadono quasi mai nell'insulto e la comunità dimostra di essere in grado di reagire ai provocatori isolandoli.
sembra quasi di essere tornati ai tempi delle BBS come qualità.
73,
Quoto con piacere quanto scrive kz, io la penso come lui, avendo frequentato più di un forum, anche completamemte diversi da RogerK, sia per argomenti, che per livello di moderazione.
Ci sono forum in cui se quoti una riga di un post di altro utente, vieni richiamato per quote inutile (vai a capire, dopo 3/4 post in mezzo a chi ti riferivi) e al successivo richiamo vieni sospeso. Che posso capire che lo spazio sui server magari si paga a Gigabyte e i database si appesantiscono, ma se le cose stanno così, credo sia meglio chiudere forum di quel tipo. Tanto è vero che a fine giornata ci sono 5-7 post nuovi su 5 thread differenti... bel livello di informazione...!
Poi c'è il forum in cui sono tutti super esperti, ma assai più nerd del nostro livello medio tra radioamatori, per cui quando flammano o fanno sarcasmo, riescono ad esser davvero, ma davvero pesanti poichè si sentono almeno 5-6 gradini socialmente, tecnicamente ed intellettualmente superiori alla maggior parte degli interlocutori che incontrano.

Lo stesso RogerK ha avuto in tempi passati, situazioni ben più pesanti di quella attuale, essendo uno strumento a suo tempo molto utilizzato da smanettoni modificatori che, se contraddetti, possono lanciare invettive dai più alti strali (magari contraddicevano leggi della fisica o la legge di ohm stessa, ma poco importa pur di diffondere il verbo della religione).
Insomma mi pare che la situazione oggi quì su RogerK non sia così male e speriamo che tale rimanga.
Buon forum a tutti.
« Ultima modifica: 21 Settembre 2021, 12:53:21 da ri-"ottone" »
La minaccia alcolica!

Offline ik2nbu Arnaldo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2415
  • Applausi 198
  • Sesso: Maschio
  • Saldatore per Sempre
    • Mostra profilo
    • www.ik2nbu.com
    • E-mail
  • Nominativo: ik2nbu
Re:no comment
« Risposta #10 il: 21 Settembre 2021, 13:24:09 »
Lunga Vita a Rogerk !  [emoji108]

" Il forum dove la radiotecnica ci acchiappa " [emoji1]


Offline 165RGK591

  • 165RGK591
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1340
  • Applausi 99
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 165rgk591
Re:no comment
« Risposta #11 il: 21 Settembre 2021, 14:05:45 »
Ciao a tutti.

In autostrada in rettilineo a 130km/h, se giro all'improvviso lo sterzo tutto a destra, eseguo una manovra pericolosissima e probabilmente causo un incidente grave. Eppure non ci sono cartelli "vietato girare improvvisamente lo sterzo tutto a destra".
Ciao
Davide
beh, non è proprio cosi'... ci sono regole che dicono che devi segnalare il cambio di corsia e che per farlo devi assicurarti di non provocare incidenti guardando lo specchietto, in alcuni casi ci sono le striscie continue...
ma per quanto riguarda "hamspirit automatico" sono daccordo, se sono radioamatore non è detto che sia piu o meno educato di un non radioamatore, dipende dalla persona.
stazione Archimede operatore Paolo in Cagliari.
IS1054SWL

Offline kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4356
  • Applausi 179
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:no comment
« Risposta #12 il: 21 Settembre 2021, 14:20:13 »
165RGK591 era saltato all'occhio anche a me il particolare esempio "autostradale", è vero che esistono diversi comportamenti pericolosi, ma l'esempio acquista il significato che credo gli volesse attribuire IZ2UUF se lo leggi in chiave di incidenza o di statistica: perché gli avvisi sui limiti di velocità sono i più ripetuti? perché le statistiche affermano chiaramente che l'alta velocità sia il comportamento più rischioso per gli utenti della strada.
allo stesso modo: perché il mitico "ham spirit" con il suo decalogo viene continuamente citato? perché, malgrado le buone intenzioni, viene disatteso di continuo.
fine dell'esegesi :-)