Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - HAWK

Pagine: [1] 2 ... 67
1


Sono stato in giro, ho notato questo video che posto, l' ho trovato interessante, ci sono anche degli amatori della radio mi pare di ricordare, tra i cosmonauti.

Questo video, mi ha ricordato al storia dei fratelli Judica, mi sono chiesto, la storia ufficiale corrisponde alle gesta dei Judica ?
Nel senso che secondo loro molte cose nascoste, non chiariscono sul numero di vittime e voli...

Personalmente rimango neutrale, molti anni fa in zona 1 Piemonte ho assistito ad un incontro in una sede ARI con ì Judica; la mia obiettività, non mi porta a dare totale fiducia, alle gesta dei germani...
Posso solo dire che è vero che gli Stati, pongono veti e secretazioni su molte cose, ma questo non fa chiarezza totale.

Buona visione.

2
Da quanto i volontari scrivono periodicamente nei forum e nei canali Telegram emerge una certezza: le associazioni di volontariato non trovano le regole nemmeno nella lista degli accessori...🙂

Mizzica...applauso ?
Si...

3
Molto interessante Vi leggo con soddisfazione e ci sto capendo di più, siete molto utili, ringrazio molto per le repliche, mi date una mano a leggere e dare il giusto peso ai comunicati di argomento di Eurocontrol.

Capota che danno dei warning sulle frequenze radio e trasponder, non ho mai pubblicato sul forum, ogni tanto capita pure che ci sono nominativi di O.M. interessati, del settore MARS, Aeronautica e Marina militare U.S.A.
Fanno un pò come la IARU per il mondo HAM, monitorano e segnalano agli enti.
Ma ripeto questo è un argomento che non ho mai preso su questo forum.

Applauso per tutti.

GRAZIE !

4
LPD - PMR - SRD / Re:PMR446 in centro abitato
« il: 30 Giugno 2022, 16:55:20 »
Posso far fare un buon prezzo magari per i G13, vedo il mio spacciatore...cosa può fare se non ti offendi, poi nel caso, gli dirai, mi  manda picone...e risparmi.
[emoji12] [emoji56] [emoji4]

5
LPD - PMR - SRD / Re:PMR446 in centro abitato
« il: 30 Giugno 2022, 16:53:42 »
Ciao carissimo, non sono un peroratore dei PMR quando usati fuori dalla sua natura tecnico progettuale, gli Ingegneri TLC quando hanno dato al ministero, le relazioni tecniche, per dare la possibilità al cittadino di giocarci senza arte ne parte, sono più istruiti del mondo appassionato di codesto sistema...a fonte di centinaia di recensioni, lodi e pichi della mirandola.

Ovvero, abbi fede della mia obiettività...vai su quelli che hanno il vezzo e caratteristiche costruttive pari e simili ai V/U amatoriali e norme mil, i giocattoli lasciali perdere, ricorda batterie da 7,5...di fatti gli amatoriali fino a 3 watt ipotetici sicuri 1,5 hanno anche i 3,5...VX1,2,3...ma quelli che devono dare affidabilità migliore, sono tutti a 7,5 un motivo ci sarà.

Grazie mille, ancora vedo che sei di riflessiva e seria valutazione, sei uomo di mondo reale, non sei un Don Chisciotte del PMR, o un Tartarino di Tarascona del sistema
Onori al merito.  HI.

Con simpatia.

6


Interessante questo ricevitore molto piccolo, ho solo visto il filmato, non saprei chi lo vende...
Come tutto della Cina, riceve anche le FM Broad commerciali.
[emoji33]

7
Bene, quindi il meglio è accordarsi in via gerarchica, usarne una omologata allo scopo, cespitata, pagata da tè e diventa a tuo uso...una uguale a quelle in dotazione ufficiale;
fatti fare una scrittura che ti autorizzano a tenerla e per uso, in caso di procedimenti legali nel caso di certi eventi, verresti ascoltato e ti chiederanno Lei dove era, come ha sentito, come è intervenuto,
Se un avvocato legge con mezzo non di per attinente, sono guai, se deve far avere risarcimenti si attaccano a tutto...Lazio, OK, allora magari a Castelnuovo di Porto ci si vede, se conosci chi sono INSARAG da tempo, già Naz.

Saluti e grazie.

8
Vediamo cosa diranno gli esperti... [emoji33]

9
Ciao a tutti, tutti i giorni mi arrivano gli ALERT da parte del controllo aereo europeo, per vari argomenti, per lo più afferenti alla sicurezza aerea.
Terrorismo, zone interdette per conflitti, aerovie bloccate a civili, controlli viaggiatori, segnalazioni di RR, internazionali, etc.etc.

Oggi, mi è arrivato un alert che voglio pubblicare, ma non la email intera, ma un copia ed incolla del testo; in quanto parla del 5G, il quale, avrebbe un testa a testa con le TLC della aviazione.
In U.S.A. sembra che stia facendo più disturbi.

Siccome ne abbiamo parlato, a vari titoli, ed essendo afferente a delle trasmissioni radio, interessante anche x gli SWL, metto al corrente delle informazioni.

Al lettore le conclusioni, Vi tengo aggiornati in caso di      sviluppi della questione, come il controllo europeo, gestirà tutto.

Foto allegata email e testo:


Concerns that high-power terrestrial 5G networks could interfere with signals vital to the safe operation of aircraft have catapulted radio spectrum into the policy limelight, with highly-publicised delays to wireless broadband deployment of C-band 5G in the US.

 Our latest Think Paper, the 17th in a series of thought-provoking studies, assesses how spectrum-efficient aviation is right now, and asks whether Europe could struggle with 5G interference issues like the US now or in the future.

 We take a look at the challenges facing this increasingly scarce resource that is both safety-critical to aviation, and business-critical to telecoms – two industries that play a huge role in powering the global economy. We emphasise that policymakers need to balance the conflicting demands of these two similarly-sized sectors, each contributing +4% to global GDP and used by 4-5 billion people each year, especially when auctioning high-value spectrum in or near frequency bands currently assigned to low-power users like aviation.
 
 We find that while the impact of widespread 5G deployment is likely to be less in Europe compared to the US based on current 5G plans, there are no grounds for complacency. Radio spectrum is a highly sought-after, scarce resource with rival spectrum users posing a growing risk of interference. Aviation must act now to improve how it uses its precious spectrum to avoid costly problems in the years ahead – yet current aviation business models inherently fail at creating incentives for doing this. We argue for urgent coordinated efforts to modernise aviation communication, navigation and surveillance (CNS) systems and prevent the channel saturation that will make it difficult to transition to more modern, capable systems.

 To mitigate spectrum interference in the short term, we propose three practical mitigation strategies: enhancing adjacent band filtering as much as possible; improving aviation equipment standards maintenance for legacy systems; and getting the balance right between coordinated deployments of new CNS radio systems, including ‘settling for less’ if this aids global implementation. And in the medium term, we suggest ways in which policymakers could help aviation improve its use of spectrum and avoid operational problems on the scale of the ones encountered in the US.

 For Eamonn Brennan, EUROCONTROL Director General, “spectrum disruption matters: signal interference from high-power users like 5G networks could threaten aviation safety, and entail significant financial costs for airlines. A year of diversions triggered by 5G disruption to operations on low-visibility condition days could cost airlines and airports as much as €180M and disrupt the travel plans of up to 1.2 million passengers – big numbers for an industry still struggling with the impacts of COVID-19, and facing new economic challenges triggered by the invasion of Ukraine . Clearly, aviation needs to devote more resources to tackling spectrum inefficiency – if we do nothing, there’s a real risk that aviation could be held back in coming years, as today’s systems will increasingly struggle to meet evolving operational requirements.” 
 
Kind regards,
 
 EUROCONTROL Corporate Communications

EUROCONTROL Think Papers -  designed to inform, stimulate debate & present alternative approaches.

10
LPD - PMR - SRD / Re:PMR446 in centro abitato
« il: 30 Giugno 2022, 09:21:14 »
RADIO VHF PMR446 ATEX | Teleindustria - Industrial telephones

Forse quì...forse !

Mi sembra di leggere una incongruenza, PMR e VHF.

11
Dovresti dire che tipo di associazione siete.
Dove e per conto di quali protocolli operate.

Il volontario inquadrato in una struttura, legalmente riconosciuta con assegnazione di frequenza civile dal MiSE, DEVE usare una radio di reparto, ovvero fornita dalla struttura, la quale ha le caratteristiche richieste, sintonizzata, e nel caso strutturata con selettive di ingresso e uscita e riconoscimento del terminale quando in TX, richiamabile dalla C.O.

L'uso di radio non fornite, è illegale e non a norma, sia per le caratteristiche mancanti che per il numero di serie non CESPITATA all'uopo.

Nel caso di disservizi e qualcuno si fa male, se ne subisce la defezione presso l' autorità giudiziaria per negligenza e interruzione di pubblico servizio, oltre che danni provocati da uso illegittimo di radio non catalogate dalla struttura.

Devi quindi rivolgerti alla tua associazione, fattene fornire una, riterrà il capo operativo se serve dartela o lasciarle di squadra o mezzo.
Via di mezzo, proporre un acquisto fatta dalla associazione, di modello usato e programmato, lo paghi tu, lo usi solo tu.

Ovviamente ci sono personaggi che bypassano queste regole, sicure, ma ad una domanda si deve rispondere come si deve e d'obbligo.

Ti ricordo che il volontario di PC, deve agire in scienza e coscienza, ed è direttamente responsabile a livello penale e civile del suo operato.

Ciao. grazie.

12
discussione libera / Re:Nuovo inquinamento eletrromagnetico
« il: 30 Giugno 2022, 08:52:18 »
Allora, a fronte delle esposizioni, si OK ho detto di ibride, ma di full con autonomia pari all' endotermico non c'è ancora.

Cosa cambia tra 50 e 300, nulla, a valle non c'è il servizio...il collega Geremia ha fatto una degna spiegazione.

Ho molti dubbi sulla dismissione del sistema attuale, so che stanno già studiando per bypasare

Interessante info sui paesi nordici e fattore green...

Certo che Noi italiani siamo delle belle sagome e nel Ns mondo HAM c'è una molteplice ignoranza di conoscenza elevata.

Non vogliamo i ripetitori della telefonia, su aziende certificate e irradiazioni veramente a norma, sia in diagramma che in potenze; poi usiamo mega lineari e irradiamo a 360° oltre i 500 watt previsti, modifichiamo tutto, anche le cagatine dei PMR per farli andare di più...

Godiamo e esultiamo di riflesso e ingenuamente sulla Cristoforetti, Radioamatrice d'obbligo d'ufficio, di cui l' A.M. ha fatto in modo che si congedasse ed hanno stappato champagne...la marca eccola, Moet & Chandon. 
Uno un bitter analcolico, un senior expert...è astemio.
Poi si critica per averla ricordata. in altri lidi su una signora di Milano deceduta, storica telegrafista, sul campo, operatrice magnifica del sistema TLC negli anni della guerra ed a seguire.
Professionale e di grande storicità.

Il green nordico con la Greta, la quale per avere una terza media ha faticato, sembra non eccelsa a scuola, da info giornalistica, sparge consigli e diktat a tutti, poi dietro ci sono i genitori che vendono macchinari green...ma guarda caso...ed hanno interesse diretto all' argomento.

Ci metto pure, i faccio quello che voglio, le vecchie norme e leggi sono decadute xchè non applicate e seguite, senza minimo di conoscenza di educazione civica...di base su come funziona uno Stato.

Ora siamo all' elettrico, forse quì c'è la giochiamo, dei pannelli solari a balcone, non serve più chiedere autorizzazione a nessuno, fino a tot potenza,
per alimentare la stazione, xchè no, a però la potenza in Kw del lineare assorbe forse troppo...

Bello il mondo amatoriale...saggio, colto e proficuo...

13
discussione libera / Re:Antenne: miti e misteri
« il: 29 Giugno 2022, 19:49:24 »
@ AZ, sai cosa mi aspetto da tè, prima o poi ?
Un bel excursus sulle antenne EH...

Dai che qualcosa da dire c'è l'hai...!!

Eppure in origine ci fu uno studio dietro o mi sbaglio ?

[emoji85] [emoji86] [emoji87]

14
I tastini è vero sono un pugno nell' occhio, rifarli con stampante 3D neri...?

O sotto mettere dei led di colore non bianco, non so ora come è il colore.

Ha ragione Arnaldo, diventa un CB autonomo sulla power, meglio, ma bisogna saperlo gestire, come qualche CRT9900 che ha avuto danni...
Lì hanno ciofecato sul display piccolo...

Resterebbe il concorrente diretto del 9900...?!

15
discussione libera / Re:Nuovo inquinamento eletrromagnetico
« il: 29 Giugno 2022, 17:18:21 »
Non conosco le auto elettriche, nel Ns parco ne sono arrivate 7, Renault Capture.
Una bella cxxxxxta.
Già pentiti e rimangono ferme, con una carica neanche 50 Km, poi a benzina sempre, messe sempre sotto carica quando ferme...
Da soli, senza pesi e vela alzata...

I circuiti saranno schermati, sicuramente ogni settore avrà una forma di gabbia di faraday ed anche la cellula abitacolo.

Il futuro è elettrico se non salta fuori l' idrogeno; MA, non è ancora tempo...

Per andare in ferie, dovrei prenotare lungo il tragitto le soste alle colonnine e quanto ci impiego ad andare in zona 9, un mese...!

A Saluzzo ci sono in piazza centrale delle colonnine per caricare le auto elettriche, alimentate a monte da motori diesel...in remoto.

L' elettrico oggi mi sembra una bella supercazzola.

16
La domanda è stata capita, abbiamo aggiunto le info che oggi è difficile bruciare un finale, nel caso di circuiti senza zona protettiva, per il quale un fulmine con antenna non per la quale fa più vittime.

Ho il 400XDE come tutta la serie YAESU C4FM quasi...avesse la SSB sarebbe perfetto...

17
Ciao Acquario, mai avuto esperienze di fulminazioni di radio; neanche a 100 metri dal mare con varie tipologie di antenne, la GP si ma non la Skylab (27), mai voluta avere...leggera, radiali in fischio di vibrazione etc.etc. ma era molto usata questa.

Oggi, oggi, va be giusto per dire, stacco le antenne quando devo mancare dei giorni, normalmente mi capitano i temporali mentre non sono a casa; belli forti.

Mi affido a due DTS4 a relay, messi inversi, 2 antenne x 4 radio, hanno una funzione a pulsanti di bypass messa a terra...prima di spegnere l'alimentazione, non saprei valutarne la efficacia, ma mi pone serenità.

Un peccato che la LDG non ne faccia più.
Non riesco a farmi piacere i manuali...

18
LPD - PMR - SRD / Re:PMR446 in centro abitato
« il: 29 Giugno 2022, 09:56:01 »
IL problema sono le performance e caratteristiche non il tipo di emissione...ma la tipologia di radio.

19
Radio Ascolto / Re:consiglio cavo TV x ricezione vhf uhf
« il: 29 Giugno 2022, 08:15:10 »
Gli egregi colleghi hanno dato buoni suggerimenti.
Ne do uno io, leggo solo RX.

Per principio mi piace usare il materiale per quello che è nato, progettato e costruito; se dovessi, usare un cavo TV per la RX, non un ottimo RG nativo alle TLC, andrei non su marche pinco pallo e signor rossi, ma avendolo usato, sul satellitare Messi&Paoloni, performante centrale, ottimo dielettrico e antifuga...
Cavo Coassiale Antenna TV | Messi & Paoloni
Non andrei su altro per una buona stazione ricevente se cavo TV deve essere.

73'.

20
@ AZ mi hai ricordato, una perla di saggezza, oltre che supposta di scienza.

Un installatore di CB su veicoli, ometto per decenza, chi è, per non fare stalking, sosteneva con qualche cliente, la spia AWI del CB deve stare sempre illuminata, vuol dire che tutto funziona al meglio...

Ora, ho interrotto l'uso del CB materialmente a fine 1979, ogni tanto ne compro uno per dire c'è l'ho, magari sono rimasto indietro e non aggiornato, devo farmi un propedeutico sui circuiti di protezione all' SWR ?


Le radio CB al max 5 watt si e nò, potenzialmente bruciano i finali, le radio HAM, invece riducono a 10 o 5 watt la potenza per proteggersi, curioso...

21
Yaesu / Re:YAESU FT991A/991 abbinamento con MH36E8J ??
« il: 29 Giugno 2022, 05:54:38 »
Ecco il data sheet del microfono...
Negli U.S.A. viene non acquistato o ci sono molte lamentele...in merito.
Per la sua strana non versatilità, a fronte delle dichiarazioni YAESU.

22
LPD - PMR - SRD / Re:PMR446 in centro abitato
« il: 29 Giugno 2022, 05:44:24 »
Hai toccato direttamente la vera realtà... [emoji106]
Ti devi basare su un modello che abbia, antenna lunga, tipo le G13, seria in stabilità, sensibile in rx, batteria carica al max se non oltre, principalmente attento a quelle con le batterie da 3,5 volt,  vai di quelle a 7,5, un voltaggio maggiore manda in meno sofferenza la batteria ed in totale tutto il sistema...magari dura di più.

Ti presterei due G13, le quali rispetto ad altre sembrano meno giocattoli come sono fatte e realizzate, ma sei lontano.

Personalmente andrei o su G13 o sulle ComtraK o Alinco, per rimanere su costi medi.

Cmq. penso di averti dato delle poche ma sicure indicazioni su cosa scegliere.

C'è ne una marea decantata, ma vanno sul libero, in discesa, vela alzata vento a favore e motore acceso a 200 all'ora.


Nella mia stazione sento sul canale 8 due store grandi, distanti 4 Km. al chiuso dei magazzini...hanno i Comtrak, io antenna esterna, ma valutando la distanza a 800 metri devo sentirli anche in palmare.

Cosa ne pensi ?

23
Yaesu / Re:YAESU FT991A/991 abbinamento con MH36E8J ??
« il: 28 Giugno 2022, 20:18:59 »
Contrordine consegnato oggi, microfono.
Allora funziona parzialmente.
La funzione UP e DOWN funziona.
Va in tx perfettamente, buona la modulazione, in monitor in SSB.
Si accendono le lucine, quindi i cc viaggiano sul pin giusto.
Il lock funziona.
La tastiera dtmf funziona, si accende come previsto il led rosso in tale funzione.
Il tasto A e B attivano il FAST della radio.
I tasti ABCD  premendoli non attivano nulla mandano suono dtmf.
tasto * e # non hanno funzioni....

In toto fa il base come servizio, ma fatto bene.

Quindi non si può cambiare la frequenza da tastiera, solo quello e nessuna funzione agli ABCD e # e * nessuna funzione attribuibile.

Il ridicolo c'è ed alla grande, sui siti YAESU, lo danno compatibile con molte radio, dall' 817 al 991A...

Ma sul bugiardino allegato dichiarano che molte funzioni non si attivano neanche con l' 817.

Ogni tanto rimango perplesso.
Cavetto fisso per cambiare i pin si deve smontare tutto, altra menata.
Tanto è.

24
discussione libera / Re:Proxel SX-40
« il: 28 Giugno 2022, 15:43:38 »
Siamo nella Geopolitica, argomento di settore, bene, almeno c'è qualcuno che sa bene cosa è Taiwan e cosa è la Cina...

In Cina forse le cinesate sono più prodotte e diffuse, in Taiwan di cineserie ne fanno poco e niente è roba di qualità.

Ance a Napoli fanno le copie e anche belle...

MA...!


Segui su rai24 Nessun luogo è lontano...un programma sentirai molte di queste cose.

25
Mandalo da Yvo Muniz che lo regola come si deve... [emoji106]

Il problema di queste radio si colloca sul volere farle di tecnica migliore, bene, ma gli stampi costano, a fronte di due capacità e 1 resistore ed una induttanza...un redesign gli costa di più, marketing, credo, presumo, deduco, sicuro mi sbaglio.

26
discussione libera / Re:Proxel SX-40
« il: 28 Giugno 2022, 12:18:27 »
@ Geremia, Geremia.. [emoji106] .

E' dal 1970 che vedo radio e materiale made in Taiwan, specialmente le radio CB...i made che si vedevano erano made in USA, Taiwan ovvero Formosa (bella in portoghese, appellativo di Taiwan), Thailandia, Philippines e Korea, poca roba a suo tempo ho visto Made in China.
Praticamente nulla, poi ci fu l'esplosione; 40 anni fa, sulla rivista 4Ruote, si parlava in un articolo della Cina, l' articolista disse:
Quando la Cina si sveglierà, diventerà il primo inquinatore mondiale e si mangerà tutto il mercato commerciale del mondo...
Le chirurgiche sono oltre 20 anni che loro le usavano in giro nel loro paese...e si stanno comprando l' Africa...

I cinesi delle mie zone, comprano case e locali, COMPRANO, gli italiani fanno muti, loro ti mettono contanti sul tavolo, hai mai visto 800.000 euro tutti in contanti assieme ?
Io sì da loro... [emoji33]

27
Guarda non lo volevo dire, l' ho avuto l' HR5500...3 giorni e dato via...trovo migliore il Grant Asc Premium omologato, oggi non prodotto, come l' 8001XT...sanno poco e li valuto meno...meno male che mi era costato 150 euro con spedizione dalla Romania.
Propendo sempre per l' Alinco.

Sicuramente la marca e il riferimento ad ambiti amatoriali mi portano fuori strada...mi sento in colpa, dovrei ? [emoji85] [emoji86] [emoji87]

Gironzolo su queste radio come informativa, curiosità, ma ho dei blocchi mentali.

28
Yaesu / Re:YAESU FT991A/991 abbinamento con MH36E8J ??
« il: 28 Giugno 2022, 09:23:16 »
Consegna micro domani, GLS la ha in deposito oggi la spedizione.

29
L' estetica, è molto rustica, poco design, l' Alinco ne ha di linee più curate.
Non dico che non è valido...ma una radio la guardi anche non si usa a occhi chiusi...

Un peccato secondo mè...la poca attrattività.

30
Yaesu / Re:YAESU FT991A/991 abbinamento con MH36E8J ??
« il: 28 Giugno 2022, 05:45:07 »
Sicuramente come in tutti i miei cavetti, raccordi, cavi CC, tutti i microfoni, tastiere, mouse, speaker pc...

Posso essere onesto ?

Dove c'era RF è rimasta, mai risolto nulla con le ferriti, gli speaker PC ogni tanto ronzano con le HF in tx sui dipolo 40 e 80, in verticale no...
Posso assicurare di averne wide range, tagliate per la quale, di marca, grandi e piccole...la mia onestà intellettuale mi pone a dire questo.

Vado in teoria male non fanno....risolto no !

No bugia, solo in un caso ha funzionato, due a clip, dette scrigno, un rientro su un mio FT897D/I, anni fa,  nel suo speaker interno, messe su due cavetti interni afferenti alla scheda UHF la memoria mi tradisce, ma in rete c'è la informazione.

Prima volta che li ho visti funzionare.

Poi acqua fresca, la cessazione delle RF è sempre avvenuta nel tempo da sola, magari condizioni ambientali, alimentatori spostati di sede, radio etc. non lo sò...sono sicuro che è la mia incapacità che le rendono a casa mia inefficaci.

Apriremo un 3D apposito diventerebbe interessante.

Oggi forse, domani sicuro, GLS mi porta il MH36e8j, ed una tastiera FH2 per il 5000...ma non credo che la userà la radio è sotto mensolina che tirarla fuori è una manovra operazionale, o lo faccio una volta e lascio sempre lì.

Ci aggiorniamo ragazzi, grazie mille.

31
Yaesu / Re:YAESU FT991A/991 abbinamento con MH36E8J ??
« il: 27 Giugno 2022, 21:02:02 »
Aggiungo che c'è un articolo, i merito, la piedinatura va da sinistra a destra ovvero dal pin 8 da sinistra fino al pin 1 a destra, invece sul sito 
di G4WPW è al contrario, pin 8 a destra fino a 1 a sinistra.

mh67 (qsl.net)

Qualcuno dice in RU che ha bloccato la radio, ma non saprei che dire...
il ronzio si suggerisce su MODS.DK aprire il frontale e fare un collegamento dello stesso a u punto comune di terra...

Si ma aprire una radio per quello... [emoji33]

La soluzione è farsi un cavetto con i pin saldati al contrario di quello che arriverà...ne ho, crimpatrice e gommini, magari ci provo.

32
Yaesu / Re:YAESU FT991A/991 abbinamento con MH36E8J ??
« il: 27 Giugno 2022, 20:29:06 »
Grazie.
Domani lo consegnano, ti dirò cosa fa... [emoji106]

33
Yaesu / YAESU FT991A/991 abbinamento con MH36E8J ??
« il: 27 Giugno 2022, 12:34:14 »
Apro con una domanda, in rete ci sono report che tale microfono della YAESU, modello MH36E8J in accessori non in dotazione per lo FT991/A, non vada bene.
O innesca, o non svolge tutte le sue funzioni, o non funziona nella sua logica o zero totale.

La YAESU continua a darlo ed anche i negozianti, come da abbinare al 991.

Ma di fatto, molti venditori sono Radioamatori ma se anche non lo siano, chi ha provato tale abbinamento se funziona o no...come decine di scritture on line ?

C'è quale lettore che lo ha, anche usandolo con altro, il quale possa dare un parere; sarebbe molto gentile.
Magari nel tempo è cambiato qualcosa...

Grazie.

34
Pensa il portatile in che condizione si trova...
Cmq. oggi bruciare un finale è diventato quasi difficile, chi lo fa...ci mette tutto un impegno a farlo saltare. [emoji56]

35
usato radioamatori / GALAXY SATURN 5 STELLE vendita aggiornamento
« il: 27 Giugno 2022, 07:19:01 »
Metto in vendita, codesta radio, senza scatola, con microfono Midland, se lo trovo aggiungo un Turner +3B, sparso in cantina...HI, le dimensioni e imballaggio, pongono ulteriori spese.
Il prezzo messo è sui 220 SPEDITO euro NON TRATTABILI non tengo conto di ribassi chiesti, non avrete risposte.
Quindi avvisati, non datemi del maleducato se non Vi rispondo.
Perdete tempo Voi, perdo tempo io.

La modifica fatta si colloca sulla alimentazione, messo uno switching da 15 Ampère.

Scheda deve essere la EPT3600 (148).
Non riparo C.B. ed ho info dal sito.
Come da foto.

Per risposte inviare email lapaca@alice.it o M.P.

Grazie e buona decisione.

36
Yaesu / YAESU FT2000D settaggi utili provati, opinioni !
« il: 26 Giugno 2022, 21:09:50 »
Ciao a tutti i lettori, da tempo posseggo un bellissimo YAESU FT2000D, versione 200 watt.
Bella radio, per le mie poche perizie tecniche e operative, mi ha sempre soddisfatto e compiaciuto nel suo insieme.

Forse l' ATU dovrebbe essere più veloce, ma alla pari del 5000MP che ho anche, non è certo una scheggia.

Probabilmente una soglia calcolata di algoritmo, sul bios potrebbe aumentarne la velocità, MA, mio pensiero non comprovato da nessuna prova.

Uno dei problemi letti su vari 3D sull' FT2000D è la scarsa visione della potenza in TX sulla grafica a display, oltre che su uno strumento esterno, solo con qualche parlato a voce alta o fischio si vedono i 200 watt.

Molti parametri sono stati chiesti, dati, provati, ed anche io ho fatto la stessa cosa...e postati su altri 3D di stesso argomento.

Oggi, provando il 5000MP arrivato da 2 giorni, vedo che senza tarature a microfono in TX i 200 watt si vedono subito a display e sullo strumento e carico; accidenti mi dico, ma possibile che l' FT2000D non debba fare lo stesso ?

Di fatti, sul 2000, il segnale di targa vista è sempre 60/70 raramente 90, sulla media del parlato.
Con MD100A8X fatto, vedete voi come settare gli switch sotto sul Vs tipo di voce.

Fermo restando che in uno strumento da laboratorio, un bolometro, ed altro, i 200 watt si vedano, farebbe piacere vederli anche sulla radio quando la guardi...

Cercando in rete i vari post di varie piattaforme, trovo un file, di un Radioamatore nordico, LA4AMA, bene scarico il file.


Il settaggio è per un FT2000 del quale forse è la versione 100 watt, di fatti col menu non mi trovo i settaggi scritti da egli, ma sfalsati...

Li cerco, metto i parametri del collega, con e senza il processore, miracolo, i 200 watt di punta non li vedo, ma la media è salita a 90 con picchi oltre i 100.

Ben oltre il sempre visto.

Ora, su due parametri ho messo due valori, il secondo a destra è il mio settaggio, a sinistra il suo.

Ho modificato il file, mettendo i numeri del menu del 2000D in mio possesso, esempio, il 123, nel mio è il 125 e via andare; sul file che allego trovate la modifica del menu...

Posto il file, con un ringraziamento al collega autore LA4AMA, se utile ai possessori e buone prove.

Grazie per il tempo dedicato a leggere.

Yaesu FT-2000 Equalizer settings
These have been tested using the MD-100 microphone.
These also works great with the MH-31b8 original hand mic.
Menu 83 : 3000 (TX bandwidth)
Parametriq EQ (withouth PROC)
Menu 125 : 100
Menu 126 : +6
Menu 127 : 3
Menu 128 : 1000
Menu 129 : -5
Menu 130 : 5
Menu 131 : 3200
Menu 132 : +10
Menu 133 : 1
Parametriq EQ (with PROC)
Menu 134 : 100
Menu 135 : -10
Menu 136 : 6
Menu 137 : 800
Menu 138 : -3
Menu 139 : 8
Menu 140 : 2400 -3200
Menu 141 : +10
Menu 142 : 1 - 10

Don't forget to push and hold MENU for 2 seconds to exit and store new settings !
Mic gain at 11 - 12'o clock
PROC gain at 9 - 11'o clock (any more than 11'o clock creates distortion)
Using PROC really cuts throug in noisy band conditions.
VERY IMPORTANT !
Distance to MD-100 : around 20 cm. (8 inches).
Please set all controls underneath the MD-100 in the OFF/THRUE position.
Distance to MH-31b8 : around 10cm. (4 inches) any closer will create breathing noise (very
unpleasant).
Other menu settings :
Menu 050 : A3E mic gain (AM) : 90
Menu 072 : F3E mic gain (FM) : 25
Good Luck !
LA4AMA
Roar

37
discussione libera / Re:Problema condominiale
« il: 25 Giugno 2022, 19:34:19 »
IU2DLC, non ho ne il bastone della sapienza, ne la sfera di cristallo.
Forse, i miei excursus professionali, statali, privati, enti locali, attività quasi atipiche nella normalità, magari una cosa a soggetto, io ne ho mischiati a vari livelli, di incarichi, mi hanno allargato le conoscenze a 360 gradi su determinate cose, sconosciute al normale cittadino se non di mestiere.
Amministrare un condominio, sotto la visione della Regione Piemonte, è una delle cose che mi impegna come un gioco, rispetto altre.

E nonostante non sia un giovanotto, sbaglio tutti i giorni mille vote, come una recluta, ma imparo ogni giorno qualcosa, anche se una e ne sono contento e non faccio mai lo stesso errore, penso.

Grazie ciao.

38
discussione libera / Re:L'antenna della storica causa di Bolzano
« il: 25 Giugno 2022, 19:24:45 »
Vedo che sei uno che ragiona.
Ho sempre sostenuto festeggiando nel 2022 i 44 anni di radiantismo che, la caparcbietà è una male cosa.
Ci deve essere sempre la via di mezzo.

La patente di Radio Operatore non ci autorizza ad una doppio zero, o a fare i poliziotti con la tessera HAREC blue, cosa vista in aeroporto...al ceck.

A volte il mondo HAM è costellato di persone ho, posso, faccio, ad ariete, si mettono alla pari del cittadino, condomino, chiusi di testa.

La tua obiettiva e neutrale informazione, fa notare che l' ex collega doveva essere di questa forza...a testa bassa...e me ne frego degli altri.
Non è un buon esempio.

Grazie.

39
discussione libera / Re:L'antenna della storica causa di Bolzano
« il: 25 Giugno 2022, 15:47:23 »
Una doverosa correzione al video...

Alla NASA o alla ESA la assegnazione del nominativo viene dato in merito alla funzione, d'ufficio, senza esami; pochi  proprio sono già Radioamatori materialmente quasi nessuno.
I collegamenti vengono fatti da piano di volo e attività programmate obbligatorie, OBBLIGATORIE.
Ho testimonianza che anche qualche italiana, ha espresso, parole di stufia e non interesse se non per step di lavoro; chi ha sentito direttamente è di mia fiducia e Ingegnere che lavora alla ESA tedesca.

Però il mondo HAM italiano si pompa a pavone per questa cosa, ma non sanno certe realtà magari.

L' antenna di cui alla zona 3, fatti salvi tutti i diritti, leggi, norme, partire con un sistema così eclatante, con un fabbricato così basso, quindi a  vista totale, è come cercarsi la grana, nel senso che si impone la cosa, non è certo un quieto vivere a pari di tutti.

Su fabbricati alti e fuori vista di terrazzo o tetto rientrato cambia tutto...

Ha vinto, bene, ne siamo tutti contenti in categoria, MA, non ci deve essere illusione che vada bene a tutti in tutta Italia, non dovrebbe essere preso da apri porta, ci si rimarrebbe male e spese per cartoline verdi a catena.

Saluti, pace e bene.

40
discussione libera / Re:Problema condominiale
« il: 25 Giugno 2022, 15:36:11 »
Aggiungo in merito agli stampati fac simile di lettera da inviare.
Tutte buone si trovano on line anche, MA...

Ogni condominio, zona, comune, ente, amministratore, chiede questo o quello, vincolo tale e permesso quale...

Alla fine si deve adattare alla situazione del luogo...la standard, con leggi, norme, postille e sentenze, a volte non rispondono a quello che c'è in locale.

Per quale motivo lo abbiamo già detto, stradetto e ripetuto.

Ogni legge e norma dello Stato, viene poi messa in atto da chi di dovere, adattandola, modificandola, nelle postille, per vincoli vari locali, provinciali e regionali; altre varie.
Non possono andare contro legge ma possono aggiustarla, senza toglierne la legalità della prima base.

Per finire, ogni legge italiana, si deve intendere sempre: 
FATTI SALVI I DIRITTI DI TERZI, SIA ESSO CHE SIA SCRITTO CAPITA CHE NON SCRITTO.
I terzi sono tutti gli interessati, il dovere di non ledere...
73'.

41
discussione libera / Re:Problema condominiale
« il: 25 Giugno 2022, 15:27:49 »
Salve, c'è un punto omesso: l'amministratrice chiede tutte quelle cose. ma ha diritto di richiederle?

Vista la frequente fantasiosa competenza di molti amministratori di condominio riguardo alle norme radio, io inizierei scrivendole per raccomandata di precisare cosa lei chiede, indicando altresì a quali norme di legge si riferisce che la inducono a formulare quelle richieste, precisando anche che, in difetto di tali motivate indicazioni, senz'altro provvederai all'installazione di ciò che desideri.

73 Rosario


Ciao, NO, non si deve mandare una prima comunicazione per chiedere cosa si vuole e per quale motivo si vuole...
Non è questa la forma corretta, per iniziare.

Si deve redarre la COMUNICAZIONE di installazione futura, indicando le norme, leggi, tipologia di autorizzazioni del MiSE ove esistano, diversamente si citano gli articoli di esonero autorizzazioni, allegarne copia se presenti.
Scrivere che i lavori inizieranno in data verosimile XXXX realizzati dalla ditta YYY, seguirà copia di lavoro fatto a norma e regola d'arte e assicurazione sull' impinato.
STOP.

Sarà poi l' amministratore a valutare se fare verifiche su norme e altro; egli si deve solo tutelare su :
Committenti dell'incarico come gestisce la cosa
Esistenza reale della possibilità installativa
Lavori fatti a norma e assicurati
Lavori fatti sul tetto o detti in quota se, c'è già il vincolo di norma in quel fabbricato...quindi linea vita installata fissa o volante al momento a cura di una ditta installatrice
Che i lavori e installazione, non limitino l'uso ed accesso alla zona da parte di altri condomini sulla cosa comune.
FINE.
Ogni altra forma, amichevole, sbagliata, confidenziale, molto più sbagliata, non serve ed innesca parole.
Carta scritta, chiara e definita e semplice e completa.
73'.

42
discussione libera / MICROFONI YAESU E SWITCH POSTERIORE
« il: 22 Giugno 2022, 15:36:52 »
Apro una discussione, in merito ad un argomento, il microfono YAESU MH31, nelle varie versioni, trova dietro lo chassis una slitta switch.
Posizione 1 e posizione 2.
In posizione 1 taglia gli alti, voce naturale in posizione 2 non taglia nulla e la modulazione in genere esce più chiara.
Filtro passa alto.
Yaesu MH-31 – PianetaRadio.it
Ora, esiste anche una modifica che allego, togliere un resistore e cambiare una capacità, per aumentare la percentile di modulazione.

Modifica Microfono Yaesu MH-31 – IZ0HCC

In un QSO ascoltato in HF, a domanda di controllo di modulazione di un O.M. con un MH31, un altro Radioamatore, gli spiegava che in posizione 2 i bassi ed in genere la modulazione era migliore, la posizione 1 tagliava troppo gli alti, rendendola un pò cupa ad imbuto.

Completava la spiegazione dello switch, in quanto pochi sanno, diceva che, la microfonia YAESU, nata in Giappone, quindi tenendo conto del modo di parlare locale, per parole secche, urlate, idioma gutturale forte, poneva questo switch, quindi posizione 1 tagliava la troppa voce applicata nell' uso microfonico, posizione 2 ottima per l' idioma europeo e non ad urlare.
La fonte è la ex ICAL nel Sig. Prezioso, ormai da tempo in pensione si pensa.

Ora, so per certo che questo è possibile, facendo un parallelo con le radio cinesi, nella parte microfonica dove è attenuata la modulazione, in quanto sono radio di estrazione civile e di lavoro, usate in ambienti lavorativi rumorosi, quindi molti di Noi le modificano per aumentare il parlato, quando le usiamo in ambiti non di lavoro, Europei in genere.
Le modifiche sono in rete e congrue.

Quindi la info ascoltata non mi sembra molto irreale ne poco logica, su apparati orientali, Giapponesi e Cinesi non è che parlano a bassa voce.

Un terzo anonimo, non si era presentato, ne detto il nominativo, è intervenuto dicendo che non era vera questa cosa...in un modo maleducato alquanto e poco in stile HAM.
Sarebbe stato meglio presentarsi, contraddire dando una certa informazione...utile a tutti, SWL compresi.

Accento centro sud Italia.

Chiederei a chi ne sa di più se si possa avvallare la teoria testimoniata, dello switch MH31, o non ha logica  nulla sulle microfonie orientali, a parità tutte le modiche sono inutili e superflue ?

Vorrei farmi una opinione.

Grazie.

43
Sono anni fuori dal giro CB: tuttavia i microfoni normali devono modulare al max 80% se non 90% della potenzialità sulla spinta vocale, per rimanere tra emissioni e spurie eventuali nella canalizzazione voluta, senza sbordare di Hz e dare sblateri...

Guarda cosa dice il manuale della radio alla parte caratteristiche microfoniche, se c'è la percentuale.

Un amplificato, ti spinge anche possibilmente fuori di Hz rispetto al canale, succede, non ti dà potenza in più, quanto magari la fa stare sempre in uscita costante sul picco alto...sarebbero non legali appunto per la percentuale non di norma.

Benefici qualcuno, specialmente in DX su QRN e QRM, problemi, potenzialmente sì...
Ma se fai una installazione corretta e messe a terra e altro senza risparmiare troppo, magari la poca linearità non dà problemi a terzi.

Tutto detto in parole semplici e capibili subito.

44
discussione libera / Re:Problema condominiale
« il: 22 Giugno 2022, 14:31:40 »
@ KZ di fatti, carta canta, deve tutelarsi Lei e i condomini mandatari del lavoro.

Nel caso, solo una azione si potrebbe rimbeccare quale non legittima, porre al veto dell' assemblea il benestare.

Dovrà fare copia e trattenere tutto, poi inviare una comunicazione ai condomini, specificando che avverrà un impianto di tale natura, ai sensi delle norme e leggi pinco pallo, certificazione e assicurazione post installazione documentabile.

Poi chiedere copia delle carte e averle nel cassetto del condominio e sono tutti parati...

[emoji106]

45
discussione libera / Re:Problema condominiale
« il: 22 Giugno 2022, 11:42:52 »
Guarda, tagliamo la via la faccio breve.

Quello che ti può chiedere a diritto amministrativo:

Normative di installazione o autorizzazioni se in possesso
Certificazione di impianto fatto a norma 
Assicurazione dello stesso contro danni di qualunque natura provocati.

Avvisare quando sali per manutenzioni.
Se c'è il diktat della linea vita sul tetto, devi avere il certificato che ti abilita ai lavori in quota o chiamare un installatore anche TV certificato che faccia la manutenzione o installazione.

Questa è la tua parte.

Poi per quello che sembra tu abbia già detto, denunce, rivalse, hai anticipato in cattivo modo degli iter che anche un semplice Giudice di Pace, competente per questioni condominiali ti liquida in giudizio, a favore, con una spesa di qualche marca da bollo.

Ormai è fatta, metti su carta quello che ti ho detto ti compete e aspetta..., scrivi pure che a partire dal 15°giorno dalla ricezione della tua comunicazione, farai la installazione.

Saluti.

46
discussione libera / Re:Problema condominiale
« il: 22 Giugno 2022, 11:17:33 »
Non ho capito come hai comunicato.
A voce non si fa nulla, sempre un tutto tu hai detto io ho capito.
Si, per iscritto, comunica che avverrà una installazione, adducendone alla tipologia e alle norme di legge, fatta a regola d'arte e magari con assicurazione all' impianto.

Un amministratore di condominio con un minimo di scienza, legge nero su bianco, valuta, confronta le norme che sono scritte, sa poi che non può impedire.
Nemmeno una clausola del regolamento condominiale può impedire, si dice vessatoria e quindi nulla in automatico per legge; di alcun genere quando va contro il CC e CP dello Stato.

 Quindi  si COMUNICA  non si chiede.

Saluti.

47
Sezione Amministrativa / Re:MiSE NUOVE NORMATIVE MAGGIO 2022
« il: 21 Giugno 2022, 15:25:39 »
Riapro il 3D, come promesso, il MiSE Piemonte ha inviato le lettere ufficiali, assegnazione nominativi e atto di licenza, parola mantenuta, rispetto al ritardo degli uffici della Capitale.

145.7875 C4FM IR1ZZF
430.650  C4FM  IR1ZZG

Avviata email a IK2ANE per modifica del pdf che gestisce.

Quindi un decentramento potenzialmente ha velocizzato...

48
@ Pieschy, una osservazione che si pone su quasi tutti i forum radiantistici è sul tema delle antenne una miriade di consigli TUTTI BUONI ma pochi sul reale.

Lo status di un operatore della radio moderno del secolo corrente si racchiude in pochi ma certi punti di indicazione, sistema di antenna versatile, medio in tutto (diversamente ci vorrebbe una antenna per banda singola), duraturo per anni.

KZ ha ricordato la banda passante di una tipologia di antenna...usata da sempre dagli O.M. per andare in 27 e dai CB per andare sulla 27 alta...rasente la 28.
E ascoltata anche sulla 45 pirata, con una semplice giunzione tra radio e antenna di un cavo RG calcolato, tra radio a antenna. 


Quindi penso che, una taratura ottimale al centro dei Mhz serviti OK e poi di accordatore, così che la coperta lasci poca testa e pochi piedi scoperti.

Pace e bene fratelli.

49
E' divertente e utile leggere i suggerimenti che si danno, le 6KD6 le usavo con lo Speedy versione nuova nera della CTE...era fisso sul canale 7 della banda CB, dove nelle mie zone c'erano sempre i pescatori come monitor, Eolie, Basso Tirreno, dava una 60 di watt circa ma era ottimo, in GC tenevamo sempre il canale monitorato, come la 156.900.

AZ se un supertecnico, ma ti prendi la scossa...MA !!! [emoji2] [emoji33] [emoji56]

50
Forse il problema, agendo sull' antenna, è dover salire e scendere dal tetto...c'è chi può c'è chi ha problemi col vicinato, se vedono un funanbolo sempre sul tetto, specialmente se con i coppi, apriti cielo...

I suggerimenti, vecchi e nuovi, tutti validi, non considerano il problema condominiale, nel caso di uso 11/10 quando si vuole e non con  destinazione definitiva.

-.-.--.-

51
discussione libera / Re:cosa usare per costruire una stazione
« il: 17 Giugno 2022, 08:32:53 »
Una ottima antenna sopperisce a tante cose; poca affluenza di zona nella banda, aumenta la possibilità dei collegamenti a tutti i livelli.

Il sistema di antenna, sarebbe meglio definire deve essere ottimale, tale sistema non è solo l' antenna.

Comincia dal PL, al cavo usato, finisce all' aereo, con saldature perfette a regola d'arte e criterio installativo

Una di queste componenti mancante o difettosa e neanche un bellissimo SS9900 fa fare i collegamenti degni di questa definizione...

Un CB da 50 euro con badante in omaggio, funziona nel bene e nel male, è il SISTEMA ANTENNISTICO che deve essere meglio curato.

Credo e penso e scrivo, ma potrei essere nell' errore più grande...

52
E già.

Del resto è notizia quasi fresca che si ascoltano segnali radio, certamente, ma in tipologia di emissione non adducente ad un sistema di trasmissione codificata, qualunque essa sia...

Almeno da Noi umani conosciuta.

Da parte di sistemi di massa o pianeti o stellari o buchi neri o bianchi che poi sono sfere...

In un periodo ho prestato i miei PC a SETI HOME, per supportare le ricerche e scanneraggio e decodifica...un casotto succulento.
Mi sono ricordato da giovane, quando le Api a 3 ruote giravano, o i motorini, suonando il clacson li sentivo nella TV...

Esperienza che i giovani di oggi non hanno fatto.

Emissioni spurie terrestri, riflessi dalla Luna, di fatti è in progetto fare ascolti dal lato opposto del satellite per non avere disturbi dalla Terra.
Un radiotelescopio ivi installato.

Grazie.

53
cappa_antaenna (iw1axr.eu)

Modifiche per i 10 metri di quel tipo di antenna da radio Kit.

Nei settori di Roger Kappa si parla spesso di queste modifiche...argomento di spicco a volte.

Per ora ci vado con una HF6 ECO quindi come una boomerang su quella banda come dimensioni fisiche di merito, segnaloni e sono sempre uguali a come io ascolto.
Rapporti proporzionali.

Rende bene per essere una multibanda.

73'.

55
In merito alla Array, ho letto di qualcuno che la possiede e ne è contento...I6ONE.

Certo che come bande raggiunte è nell' ottimale, quindi la problematica si colloca nel rendimento a quanto ho capito.
Grazie.

56
discussione libera / Re:Antenna per 40 e 80 metri,un aiuto.
« il: 14 Giugno 2022, 12:50:14 »
Capisco la problematica del chiedente.
Con minore sforzo edilizio il traliccetto leggero staffato ad un muro del fabbricato va bene lo stesso.

Sono dell' idea che alla fine l'amico, tra cavi in mezzo alla campagna con le problematiche di macchine operatrici, pioggia, neve, ed altro e scosse elettriche a qualche soggetto umano o animale passante, installi in alto, il possibile, ma in alto, vedremo...se mi sbaglio.

Ottimi consigli di prove installative ci sono...che la giochi bene !!

57
discussione libera / Re:Antenna per 40 e 80 metri,un aiuto.
« il: 14 Giugno 2022, 10:46:19 »
La location con quel terreno attorno...è QUASI il sogno di molti Radioamatori.

La via di appoggio, senza toccare tetti vari, cosa che io farei; base di cemento, mini plinto, traliccetto quadrato, carrucole, dove collocherei le antenne con bracci a L in cima per sostegni aerei, poi in carrucola un bel dipolo 2 bande o multibanda a V invertita, altezza circa 9/10 metri.

Evito le antenne random e long wire, fonte di RF e inneschi a go go, sono critiche nel funzionamento.

Se avessi soldi ancora il traliccetto rientrabile a manovella...nel mal tempo.

Oggi mi pare che vendono un sistema per le tende da sole... di rientro automatico.

I cavi, dal mini plinto alla casa in canaletta interrata...coibentata.

Avessi terreno attorno farei così alla grande.

Buone scelte.

58
Yaesu / Re:Della Yaesu, dell’ARS e delle mods…
« il: 11 Giugno 2022, 13:37:54 »
Bene, ti suggerisco di cercare risposte anche su Eham.net e Qrz.con forum...

Una volta ero sempre sul pezzo HI.
Il mio punto di base erano, conoscenze dirette con operatori tecnici della US Navy, Radioamatori e riparatori di settore, dei 3 marchi, conosciuti per lavoro, poi è subentrata anche la ITT , TLC protette  varie e sistemi d'arma elettronica a vari livelli, quindi i 3 marchi potenzialmente sono andati seconda battuta in quel paese nel mondo FF.AA.; oggi in pensione qualcuno di loro ma ci sentiamo ancora. mi hanno beneficiato di bollettini di servizio o supplementi tecnici fuori dal giro non trovabili dal cliente.

Ciao grazie e teniamo vivo il 3D che è utilissimo...

Oggi penso di partecipare al contest delle sezioni ARI, inizia alle 14 fino alle 14 di domani; ma cerco anche io risposte in merito, mi piace essere informato.

59
discussione libera / Re:kenwood ts 440 disfunzione metabolica
« il: 11 Giugno 2022, 11:39:19 »
È sempre un problema legato al PLL unlock... Bisognerebbe verificare i segnali e le tensioni in entrata e uscita.
Mi pare che li sia stato tutto pulito e cambiati gli elettrolitici, se ben ricordo.
Verifica che i connettori sia tutti ben inseriti e i contatti efficienti.
Ripeto, vanno controllati segnali e tensioni, solo così si può circoscrivere il problema.
Usualmente sono radio che si riparano facilmente, a meno che non ci siano problemi a ricambi introvabili.


60
Yaesu / Re:Della Yaesu, dell’ARS e delle mods…
« il: 11 Giugno 2022, 11:34:54 »
Grazie Stratocaster, per la tua postazione.

Direi nelle le esperienze sui 3 marchi, la seguente direttiva, criticabile magari...certamente ed ovviamente non avendo in mano la sfera della verità.

YAESU media ricezione media trasmissione
KENWOOD ottima trasmissione media ricezione
ICOM ottima ricezione media trasmissione

Una osservazione a pari merito si trova sul fatto che a volte il progresso non è sinonimo di miglioria.

Anzi, OGGI, il progresso tecnologico, forse incontra più il favore delle industrie su costi produttivi, ricavi e spese da sostenere che arrivare alle vere esigenze del cliente finale.

Al cliente finale, gli fanno vedere lucine, colori, mega feature, fai quello e fai l'altro, estetica, creano una attrattiva adescante...

Ed io per primo, non ho mai nascosto che mi sento attirato dai portatili, li acquistano.

In specifico la YAESU con il suo stile rugged militare, mi crea una estasi di attrazione a dir poco preoccupante...HI.

Ma, anche la YAESU, fa le sue marachelle incomprensibili per Noi poveri clienti, ma per la loro manageriale sistemistica, ha una logica.

Ti rendo noto che, posseggo un bellissimo ed efficientissimo YAESU FT2000D, ultima produzione prima della dismissione.

Ha avuto in nascita problemi di funzionamento vario, poi sistemato da firmware vari, quindi oggi i superstiti sono macchine da guerra ottime...

Cosa c'entra l' FT2000, c'entra, il progettista giap della prima serie, fu letteralmente licenziato dalla Musen per i problemi che c'erano sul progetto, tuttavia a quel tempo non fabbricava in Cina, anzi non ne voleva sapere dei cinesi.

Poi di incanto, dal palmare FT60 in poi, vedasi etichette produttive sulla scatola, si appoggiò anche alla Cina.
Parzialmente su pezzi o totalmente sul kit.

Cominciarono le marachelle anche incomprensibili della Yaesu...
Fino alle tue osservazioni, di poca logica per Noi, ma per loro quel soft e chip gli fa spendere meno e va lo stesso.
Una teoria che si incontra sui prodotti cinesi, faccio tutto e attraggo ma poi bisogna vedere come.

Ho l' FT3, FT2D, l' FT1XDE, l' FT70D...questi solo per il digitale C4FM,
il 70D vengono a prenderselo oggi, l' 1 XDE in s.by di vendita, terrò gli altri 2,  il 5 in futuro sto aspettando che scenda un pochetto, ma sarà mio.

Ti seguo, per capire i progressi a conoscenza di questi mostriciattoli meravigliosi, grazie.

L' FT3, fermo dalle ferie del 2021, da due giorni è riattivato, proprio bello, come il 5 del resto.

Grazie.,

Pagine: [1] 2 ... 67