Elettronica e Radiotecnica > Microfoni

Strano e inspiegabile innesco

(1/8) > >>

Galloper:
Buongiorno a tutti. Microfono CTE amplificato no echo alimentato da batteria AA 1,5volt. Apparato SS6900n v.6. Hanno lavorato bene e senza problemi fino a quando ho alzato il palo antenna di un paio di metri e sostituito ex novo il cavo rg58 con un nuovo Hyperflex 5 (Messi e Paoloni) Le prestazioni generali sono aumentate, e sono soddisfatto, ma da quel momento il mike innesca appena schiaccio il PTT. Soprattutto in AM ma anche in SSB. Sembra non risentirne FM. Ho provato a mettere ferriti, condensatori di filtro nel mike, controllare ROS (max1.1), la batteria è carica (nuova). Ma l'innesco rimane imperterrito. Con il suo mike di serie, dinamico, nessun problema di innesco, anche se la modulazione è più povera. Se qualcuno, gentilmente, mi sa spiegare il perché e magari come risolvere gli sarei grato. Ciao.

nic:
Salve Galloper , io ho lo stesso setup 6900 con mic della cte ed ho visto un po di innesco ,quello che ho fatto e di abbassare il gain al interno radio  a 38 e poi regolando il gain del mic a 6 sulla rotella , e poi tutto va bene ,non so nel tuo caso ma per me ha funzionato ,non so se hai un rf choke sotto l'antenna , spero di esserti di aiuto ,73s to all nic.

Galloper:

--- Citazione da: nic - 12 Aprile 2022, 11:20:41 ---Salve Galloper , io ho lo stesso setup 6900 con mic della cte ed ho visto un po di innesco ,quello che ho fatto e di abbassare il gain al interno radio  a 38 e poi regolando il gain del mic a 6 sulla rotella , e poi tutto va bene ,non so nel tuo caso ma per me ha funzionato ,non so se hai un rf choke sotto l'antenna , spero di esserti di aiuto ,73s to all nic.

--- Termina citazione ---

Grazie per la risposta nic. Ho provato anche la soluzione del gain e della rotella ma devo abbassare a 21 gain, circa, e 3 la rotella. In pratica modula come il dinamico. Ma a parte questo vorrei capire perché funzionava senza alcun innesco e "solo" alzando di 2 mt l'antenna, dalle tegole del tetto, e cambiando il cavo con uno nettamente migliore ha iniziato a fare innesco. BOH!!!Per quanto riguarda l'RF CHOKE no non ce l'ho, ma tengo a precisare che NON lo avevo neppure prima con l'antenna più bassa e il cavo rg58 e NON avevo inneschi.

AZ6108:

--- Citazione da: Galloper - 12 Aprile 2022, 11:32:54 ---Ma a parte questo vorrei capire perché funzionava senza alcun innesco e "solo" alzando di 2 mt l'antenna, dalle tegole del tetto, e cambiando il cavo con uno nettamente migliore ha iniziato a fare innesco. BOH!!!Per quanto riguarda l'RF CHOKE no non ce l'ho, ma tengo a precisare che NON lo avevo neppure prima con l'antenna più bassa e il cavo rg58 e NON avevo inneschi.

--- Termina citazione ---

Probabilmente con il vecchio RG58 le perdite erano tali che il rientro di RF causato dalle correnti di modo comune non era così evidente; resta il fatto che HAI un problema di CMC e queste vanno ad inficiare SIA la trasmissione, SIA la ricezione [1] dato che in RX aumentano il rumore di fondo; il mio consiglio spassionato è quello di aggiungere una choke tra il bocchettone di antenna ed il coassiale, per realizzarla ti basta procurarti un pezzo di tubo in plastica con un diametro di 10 od 11cm ed avvolgere sullo stesso 5 spire di coassiale fissando il tutto con fascette; il risultato sarà qualcosa di questo genere



ci vuole veramente poco a costruirla ed il costo è minimo; per l'installazione sospendi la choke al palo, NON la mettere poggiata sul tetto

P.S.

volendo migliorare le prestazioni della choke, basterebbe avvolgere assieme al coassiale una corda che abbia circa lo stesso diametro e che funga da spaziatore tra le spire, in questo modo si andrà a minimizzare l'accoppiamento, migliorando le prestazioni della choke; per chiarezza, l'avvolgimento sarà simile a questo (ma sempre 5 spire su 10cm)



la parte "gialla" è la corda avvolta insieme al coassiale in modo da spaziare le spire


[1] Nota: in pratica, in quelle condizioni la calza del coassiale va a fungere da parte del sistema radiante, questo significa che in TX parte della RF verrà irradiata dal cavo (invece che dall'antenna) con evidente spreco di potenza ed inevitabili disturbi e rientri, mentre in ricezione la calza del cavo, fungendo da parte dell'antenna, andrà a ricevere qualsiasi rumore generato anche da fonti domestiche (es. alimentatori switching, inverter, ...) - quanto sopra credo chiarisca il perchè è SEMPRE una buona idea ridurre al massimo il problema delle CMC

nic:
Salve , esattamente come dice AZ , che prima cerano piu perdite con rg58 e meno corrente di modo comune , quando sto testando qualche antenna che autocostuisco uso sempre l rf choke ,caloroso saluto a AZ ,73s to all ,nic

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa