Autore Topic: Domandone DMR  (Letto 1467 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Aquila Fr

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2971
  • Applausi 189
  • Sesso: Maschio
  • cave ab homine unius libri
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU0OGA
Domandone DMR
« il: 27 Ottobre 2021, 16:30:17 »
Sapendone poco o nulla sul sistema faccio una domanda che sarà sicuramente "sballata" ! 
Ho letto che chiude un sito internet dedicato al DMR ma a livello dei ponti e del sistema cosa cambia ??
Dirac, il monopolo esiste !!


Offline HAWK

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4023
  • Applausi 174
    • Mostra profilo
Re:Domandone DMR
« Risposta #1 il: 27 Ottobre 2021, 18:05:32 »
Prima era un universo, poi vari liti tra gestori nazionali e esteri, hanno diviso le reti, da cui o usufruisci di una o dell' altra rete.
Infine devi settare a seconda di dove vuoi essere utente...con code plug apposito.

Oggi è diventato ancora in tal modo...!!!

L'ho fatta breve la storia...per farti capire che non bastava la osticità del sistema non amatoriale ma forzatamente postovi...

Poi ci mancavano le divisioni gestionali.

Il mio RT3 dorme, tentenno se prenderne uno V/U per quel che lo uso, mai.

73'.

Offline Aquila Fr

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2971
  • Applausi 189
  • Sesso: Maschio
  • cave ab homine unius libri
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU0OGA
Re:Domandone DMR
« Risposta #2 il: 27 Ottobre 2021, 18:24:14 »
Sarò più specifico, ho letto che IL SITO Internet dmr-italia chiude. Cosa cambia con i ponti, chiude anche la RETE ?
Dirac, il monopolo esiste !!

Offline -Tuscania-

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2566
  • Applausi 226
  • Sesso: Maschio
  • ID-DMR 2222203
    • Mostra profilo
    • E-mail
qrp-png2" border="0 stemma3-gif-2" border="0 download" border="0


Offline Aquila Fr

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2971
  • Applausi 189
  • Sesso: Maschio
  • cave ab homine unius libri
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU0OGA
Re:Domandone DMR
« Risposta #4 il: 27 Ottobre 2021, 21:08:53 »
https://www.dmr-italia.it/2021/10/09/chiusura-sito-dmr-italia/
È proprio lì che l' ho letto ma è l' origine della mia domanda non la risposta.

inviato M2004J19C using rogerKapp mobile

Dirac, il monopolo esiste !!

Offline CB_forever

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 75
  • Applausi 19
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Domandone DMR
« Risposta #5 il: 27 Ottobre 2021, 21:09:12 »
Sarò più specifico, ho letto che IL SITO Internet dmr-italia chiude. Cosa cambia con i ponti, chiude anche la RETE ?

Ho letto QUI le ragioni della chiusura.

Leggo inoltre sul medesimo sito QUESTO articolo dove si annuncia che, in seguito allo spostamento delle registrazioni DMR-Marc europee sul sito unico RadioId, vi è stato un buon miglioramento, in termini di efficienza e velocità della procedura di registrazione.

In questo momento RadioId vede connessi 183839 utenti, 206803 DMR ID's e 8666 repeaters world wide! Come vedi non si è mai isolati  [emoji39]

In altre parole, se chiude il portale DMR-ITALIA non chiude la rete;  sicuramente se ne aprirà uno (o più di uno) nuovo.

Volendo fare un paragone internettiano, non è che se chiudi un server la connettività globale di Internet ne risenta (ad esempio le batterie di server di Google hanno oltre 1000 ring di ridondanza).

Il valore aggiunto di parlare in digitale non è solo quello di rimanere all'interno dell'ambito italiano, ma discutere in altre lingue confrontandosi con altre culture e punti di vista.

Rimanere a parlare in digitale solo tra italiani e solo in italiano è molto riduttivo: ci si autoesclude da una grande parte di realtà radioamatoriale mondiale e questo limita fortemente la diffusione della conoscenza (e quantomeno è una occasione mancata per perfezionare la propria conoscenza di una o più lingue straniere).

Almeno questo è il mio modesto punto di vista  [emoji39]
« Ultima modifica: 27 Ottobre 2021, 21:13:32 da CB_forever »

Offline Aquila Fr

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2971
  • Applausi 189
  • Sesso: Maschio
  • cave ab homine unius libri
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU0OGA
Re:Domandone DMR
« Risposta #6 il: 27 Ottobre 2021, 21:45:23 »


In altre parole, se chiude il portale DMR-ITALIA non chiude la rete;  sicuramente se ne aprirà uno (o più di uno) nuovo.
[emoji106]
Dirac, il monopolo esiste !!


Offline IW4BJG

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 416
  • Applausi 56
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Domandone DMR
« Risposta #7 il: 28 Ottobre 2021, 05:34:11 »
Ho notato che molti radioamatori presi dall entusiasmo si portano a casa una radio DMR , la programmano,ci giocano,ci fanno due qso poi la mettono nel cassetto da dove non uscirà più.  Forse è che una volta programmata la radio il divertimento è finito?
"L'egoismo comune cagiona e necessita l'egoismo di ciascuno" ( G.Leopardi)
"La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci" (I.Asimov)
"Siamo tutti dilettanti.Non viviamo abbastanza per diventare di più."  (C.Chaplin)

Offline dattero

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3716
  • Applausi 167
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1RGK471 ----IZ2OGG----GINO
Re:Domandone DMR
« Risposta #8 il: 28 Ottobre 2021, 08:43:14 »
Ho notato che molti radioamatori presi dall entusiasmo si portano a casa una radio DMR , la programmano,ci giocano,ci fanno due qso poi la mettono nel cassetto da dove non uscirà più.  Forse è che una volta programmata la radio il divertimento è finito?
ce ne sono anche tanti come me che , come dici tu , si son divertiti a programmarla, magari non al primo colpo, e ora la usano come una radio normale e ci parlano in analogico, perchè usare una radio in digitale (non solo DMR ,ma anche gli altri protocolli) che tramite rete ti da la possibilità di parlare con tutto il mondo connesso non c'è soddisfazione , almeno come la vedo io e altri, in analogico c'è echolink , ma non mi sembra venga usato tanto per puri scopi radioamatoriali,
almeno per quel poco che lo usato, e anche il DMR e company .
in periodo covid , ho avuto molto tempo di ascoltare le varie chiacchierate da "bar" , scusate il termine, ottimo motivo per abbandonare il digitale al nascere della mie esperienza.

Scusami AquilaFr , non è la risposta che cercavi, ma era doveroso per me esprimere il mio pensiero in risposta ad alcuni commenti.
Con grandissimo rispetto per tutti  73 da iz2ogg, Gino
rtx YAESU FT 817-857-950
     HR2510  ALAN48OLD CTE ALAN K350BC
antenne verticali IMAX2000 X200 
80-60-160 homemade
direttiva VHF 17 elementi polarizzazione orizzontale
direttive homemade 2 elementi 20 metri-2 elementi 17 metri 3 elementi 12 metri
CREATE V730 (la cornuta) direttiva 4 elementi incrociata VHF-UHF homemade, dipolo V invertita home made 12-17-60


Offline CB_forever

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 75
  • Applausi 19
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Domandone DMR
« Risposta #9 il: 28 Ottobre 2021, 09:05:15 »
Ho notato che molti radioamatori presi dall entusiasmo si portano a casa una radio DMR , la programmano, ci giocano, ci fanno due QSO poi la mettono nel cassetto da dove non uscirà più.  Forse è che una volta programmata la radio il divertimento è finito?

Condivido al 100%. Personalmente penso che questo fenomeno, che peraltro si sta osservando anche nel segmento analogico della radio, sia imputabile sempre medesimo problema: la mancanza di contenuti.

Intendiamoci, ci sono nobilissime attività radio, come l'autocostruzione di antenne e radio, il mondo del DX, il SOTA, l'EME, i satelliti ecc.

Però, si assiste su un po' tutte le bande, ad interminabili QSO a base di fischiettanti prove microfono, di considerazioni infinite sul colore del display del portatile, a discernere per mezz'ora sul perché durante la pioggia il ROS passa da 1.1:1 a 1.2:1.

Insomma, va bene tutto, ma un po' di contenuti "umani" potrebbero attrarre molte più persone, soprattutto i giovani che si affacciano a questo intrigante hobby. Non dico di fare tribune elettorali [emoji4], ma parlare di tutto un po' come si fa nella vita reale quando ci si incontra.

Curiosamente, ascolto (ma non sempre) un po' di contenuti "umani" sulla CB e sui 10GHz (sono bipartisan  [emoji4] ), probabilmente perché quest'ultimi interlocutori sono consapevoli di essere poco ascoltati per carenza di prodotti commerciali di massa.

Tornando al DMR et similia, potenzialmente avrebbe i numeri per dei QSO/chat interessanti in ambito nazionale ed internazionale, ma anche qui, se non appassioni la gente con contenuti che non siano solo ermeticamente tecnici ...

Offline HAWK

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4023
  • Applausi 174
    • Mostra profilo
Re:Domandone DMR
« Risposta #10 il: 28 Ottobre 2021, 10:31:23 »
Grazie per le letture poste, interessanti tutte, avevo lasciato il DMR nel cassetto, per tutti i motivi che avete addotto.
MI sono rinfrescato sull'argomento grazie a Voi.

E' cmq. un settore amatoriale, forzato a divenirlo, ritengo che il DMR sia più a vera sperimentazione che ad un uso e conduzione di fatto unica.

Per cui le ultime info e decisioni, mi fanno in certa parte cadere il perseguimento di interesse.

73'.

Offline kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 5314
  • Applausi 263
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:Domandone DMR
« Risposta #11 il: 28 Ottobre 2021, 10:53:24 »
In altre parole, se chiude il portale DMR-ITALIA non chiude la rete;  sicuramente se ne aprirà uno (o più di uno) nuovo.

non chiude la rete ma chiude uno dei punti di accesso alla rete e tutti i servizi collegati.
https://www.dmr-italia.it/2019/11/02/106/
quindi si presume che gli utenti che avevano registrazioni di ID gestite solo da dmr-italia o eventuali distribuzioni di liste di hotpspot/ripetitori oppure ripetitori gestiti direttamente non saranno più operativi.

Offline zampro79

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 225
  • Applausi 34
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: Iw2nnv
Re:Domandone DMR
« Risposta #12 il: 28 Ottobre 2021, 21:52:19 »
Chiude il sito DMR Italia, nonché il primo network DMR italiano orientato verso un sistema di comunicazione "puro", ovvero senza condivisioni rispetto altri sistemi digitali e con una gestione razionale dei TG.

Restano comunque operativi i network IT-DMR e BrandMaister.


73
IW2NNV / AC2WZ op. Andrea



Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2857
  • Applausi 300
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • l blog del Pietricello
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DLC
Re:Domandone DMR
« Risposta #13 il: 30 Ottobre 2021, 12:03:53 »
Rispondo o meglio commento al contrario perchè ,ed è bello che sia così, si passa da un'argomento all'altro. Allora mi piace il post di CB Forever ed io la penso come lui, contenuti umani,4 chiacchere intelligenti sul mondo radio ma anche su fatti di attualità divertono l'ascolto d'altronde (e non c'entra il DMR) i 2mt e 70cm anche in analogico son fatti per questo, come la CB, per il "purismo" le HF sono più indicate. Ma frequenze a parte il problema è culturale. Molti radioamatore vecchio stampo (è un complimento) non hanno inteso che non siamo negli anni 70 ove internet era fantascienza e si aspettava il qso ove il collega ti poteva consigliare su schemi,antenne e quanto altro di tecnico. Oggi trovi di tutto e di più su google e da fonti molto preparate con tanto di schemi,video,spiegazioni e quanto altro cosa che difficilmente può succedere in radio perchè devi trovare quello che in quel periodo sa di cosa parli ed ha una risposta, non solo anche e se finiresti ad esser preso a fischi perchè a meno di qso privato (ma le frequenze son di tutti quindi è solo un'eufemismo) non si può monopolizzare la ruota con un'argomento che interessa magari solo a 2 corrispondenti. Ecco quindi che le frequenze si svuotano perchè se accendo la radio mi interessa chiaccherare non sentire a due che parlano di impedenza e capacità o induttanza transistor etc.etc. per quello uso internet.
Ovviamente, capiamoci, discorsi con un minimo di spessore non sicuramente il "butta la pasta" o le varie volgarità e disturbi che comunque son comuni ovunque in radio.

Detto questo il DMR e gli altri sistemi digitali sono una spinta in più sia per sperimentare qualcosa di nuovo sia per avvicinare la gente, come diceva il collega, che si trova anche dall'altra parte del mondo con un semplice portatile e poca potenza, cosa impossibile in analogico a meno di propagazione e buone stazioni/antenne. Per non parlare delle funzionalità aggiuntive e della qualità priva di qrm.
Può piacere o meno quello è soggettivo. Ad oggi ci sono portatili che con meno di 100 euro fanno il DMR e l'analogico su entrambe le bande quindi se dopo la sperimentazione non ti piace lo puoi sempre usare come bibanda analogico.

Lato reti, chiude dmr italia? Chiude IT dmr? Senza che me ne vogliano ma chissene frega?

Il DMR è nato si per sperimentare ma anche per unire i radiomatori, è già ostico di suo, che senso ha fare altre reti che ovviamente tecnicamente non offrono nulla in più perchè sempre di DMR si tratta, solo per far confondere la gente?

Ha il senso di parrocchia e parrocchiette....un po' (solo esempio non si parla di politica) come il Renzi che lascia il PD e si fa il partitino tutto suo.

Ecco per me è il contrario dello spirito ham ed il fatto che la rete chiuda ne è la dimostrazione. A giro secondo me anche l'altra chiuderà battenti.

la rete BM è internazionale e ben strutturata e con ottima copertura (perchè in molti la usano) anche in Italia.
Le stanze interconnesse sono belle sperimentazioni per i sysop ma anche comode per poter parlare con colleghi magari hanno scelto il C4FM o D-STAR. Quindi ben vengano.

Per quanto detto prima è ovvio che in  questi modi digitali il tecnicismo massimo può essere il controllo o spiegazioni sulla rete dmr, tg, repeater ed altro. Inutile imperniare un qso sull'antenna visto che tranne un tratto in RF il resto è veicolato da Internet. Quindi: che apparato hai? Come ti ci trovi? Da dove trasmetti e discorsi più umani...ecco ad esempio sentire i colleghi di zona9 fustigati dall'emergenza meteo, o altro ripeto il tecnico me lo cerco per i fatti miei.

Per finalizzare mi piace sperimentare ma mi sento stupido a complicarmi la vita. Che senso ha che debba avere un codeplug di 100 entry sol perchè ponte X è su una rete, Y su un'altra e Z su altra..fra l'altro non tutte e 3 le reti hanno le stesse interconnessioni sono in pratica sottoreti configurate a piacimento del gestore.

E no, e lo metterei in sottolineato, non esiste proprio, infatti a livello personale visto che, ripeto, funzioni aggiuntive di rilievo non ce ne sono, dopo i primi mesi il mio CP ha solo i repeater BM per quel poco che faccio mi basta e soverchia ed ho notato che lentamente anche alcuni gestori cominciano a capire ed a convertirsi su rete BM tanto è solo questione di riconfigurazione SW non cambia la parte RF ne il sistema digitale.
I vari esperimenti sulle sottoreti li lascio ad altri.
Con affetto,

Pietro.

P.S per completezza: a prescindere dalla rete/sottorete i sistemi digitali sono più chiari e soffrono meno di disturbatori avendo sistmi di pseudo sicurezza e controllo non assolutamente infallibili ma migliori dell'anarchia dell'analagico. Aggiungo che girando al contrario la ruota come con il DMR posso parlare con l'amico in Australia nello stesso identico modo posso parlare in diretta con l'amico in zona senza usare ripetitori e reti.
« Ultima modifica: 30 Ottobre 2021, 12:07:18 da Pieschy »