banda cittadina (27 mhz) > Amplificatori lineari

Eltelco ?? Chi lo conosce ?!

(1/16) > >>

IW1ELO:
Ciao a tutti,

ho recuperato un lineare HF della Eltelco di Milano. Presumo che tale azienda non sia più presente sul mercato visto che le ricerche sul web hanno dato esito negativo. Vorrei recuperare lo schema elettrico di tale amplificatore che ha stampigliato la dicitura NORGE (sarà il modello ?!). Ha le tre posizioni 0-20-200 Watt. Qualcuno sa dove recuperarlo ?!

TNX ......73 de Mauro IW1ELO

r5000:
73 a tutti,posta delle foto e magari qualcuno lo conosce come qualche altra marca...

cimabue:
ti confermo che a etelco è sparita da diversi anni. penso sia difficile trovare lo schema elettrico perchè non  veniva rilasciato con l'acquisto dei lineari

Console1969:
La Eltelco era una ditta a conduzione familiare milanese specializzata nella produzione di lineari a valvole per bande HF e CB.

La sede era in via Bottego, 2 a Milano (Zona Cimiano) e il laboratorio era un negozietto fronte strada. Il padrone era già anzianotto più di 20 anni fa e credo abbia chiuso l'attività con la prima crisi delle telecomunicazioni quando nel 1992 esplose il fenomeno della "Telefonia Cellulare".

La produzione era caratterizzata da un buon rapporto qualità/prezzo e il prodotto più noto era il lineare modello "Jupitrus", classico 5 valvole tipo EL519 da teorici 600 Watt in AM e 1200 W in SSB.

Altri modelli erano il Norge (modello base da 100 W a singola EL519), un modello sempre a singola valvola ma con alcune funzioni in più e un modello intermedio (300 W AM e tripla EL519).

Per le HF vi era il modello Albatros a 5 valvole EL519 tipo lo Jupitrus ma con selettore delle bande operative e potenza d'ingresso massima di 100 W.

A singola valvola esistevano due modelli, uno entry level (il Norge) e uno più lussuoso che, rispetto al modello base, possedeva un circuito di ritardo regolabile per il rilascio del relè di trasmissione in SSB, e un selettore di potenza su tre livelli ottenuto, a differenza di CTE o ZetaGi, con un selettore a 5 posizioni con i seguenti valori LOW - St. By - MID - St. By - HI.

I lineari avevano tutti singolo o doppio wattmetro rosmetro ad ago per l'accordo della/delle valvola.

Unico difetto della produzione era un circuito di ingresso abbastanza spartano che presentava un alto ROS verso l'RTX e spesso, chi possedeva quei lineari, ricorreva all'uso di un accordatore tra RTX e l'Eltelco.
L'accordo d'uscita era invece sempre ottenuto, anche nel modello base, attraverso l'uso di una coppia di compensatori (LOAD e TUNE) simile a lineari di ben più elevato blasone (tutt'oggi il BV-131 di ZetaGi ha un solo compensatore d'accordo in uscita).

Per molti anni, il noto negozio milanese di ricetrasmittenti Elettroprima, ha fatto produrre ad Eltelco due modelli denominati Fumo Junior 1 e Fumo Junior 3 che, altro non erano che i modelli Norge e Norge Lux (proprio non mi ricordo il nome di quel modello, e si che l'ho posseduto a suo tempo).

Presumo che sia pressochè impossibile il reperimento degli schemi circuitali dei vari modelli originali Eltelco, ma un tentativo si potrebbe fare presso la stessa Elettroprima di Milano, richiedendo una copia dello schema dei loro lineari Fumo Junior 1 o Fumo Junior 3. Come detto il Norge altro non è che un Fumo Junior 1 a cui veniva stampato il nome Elettroprima al posto del nome Eltelco.

73 Console1969 

cimabue:
non vorrei contraddirti console1969, ma lo jupitrus monta 4 valvole, non 5

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa