News:

[emoji295] [emoji295] PUBBLCITA' MOSTRATA SOLO AI VISITATORI, REGISTRATI PER NON VEDERLA [emoji295] [emoji295] [emoji295]

Menu principale

LITI CONDOMINIALI SI DEVE PAGARE PER INIZIARE...

Aperto da HAWK, 13 Giugno 2023, 12:05:01

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

HAWK

Addio CONTESTAZIONI contro il CONDOMINIO | Avv. Angelo Greco - YouTube

Seguite questo avvocato, per chi non lo conosce, ha fatto su RAI1 delle trasmissioni anni fà, parlò anche sul diritto di antenna c'è video sul tubo.

Quindi per iniziare una causa condominiale, oltre avvocati e altro.
Aumentano le spese.


1vr005

Citazione di: HAWK il 13 Giugno 2023, 12:05:01Addio CONTESTAZIONI contro il CONDOMINIO | Avv. Angelo Greco - YouTube

Seguite questo avvocato, per chi non lo conosce, ha fatto su RAI1 delle trasmissioni anni fà, parlò anche sul diritto di antenna c'è video sul tubo.

Quindi per iniziare una causa condominiale, oltre avvocati e altro.
Aumentano le spese.
Per la tipica bega condominiale di diritto d'antenna o per far passare calate di cavi, l'intero importo dell'operazione non è certo di centinaia di migliaia di euro. È probabile che non cambi un granché ma comunque non penso che si vada a mesi di stipendio di classe operaia urbana o classe media impiegatizia.

1vr005

Citazione di: Consigliere il 13 Giugno 2023, 13:06:28Mah...
Le sentenze di altri giudici non fanno un granché effetto, non c'è legge dettata dalle sentenze come nella common law (https://www.laleggepertutti.it/173444_differenza-tra-sistemi-di-civil-law-e-common-law#Il_modello_di_common_law) ma quando si tratta di sentenze della cassazione, specie se ripetute e reiterate secondo la medesima logica di decisione, il risultato pratico è quello: è quasi come avere un testo di legge aggiuntivo, ampliato e dettagliato rispetto all'articolato espressamente redatto.
Se per certi tipi di controversie la cassazione decide sempre nello stesso modo delineando un assetto di fatto più complesso di quello dettato dalla legge, e continua a confermarlo - ad esempio è un po' quello che succede nei diritti di passaggio su fondi di terzi, usucapioni di diritti di passaggio, diritti di passaggio con auto per accedere a fondi agricoli dove però c'è una casa abusiva eccetera - il ricorrente sa in anticipo come va a finire la questione se si va a finire in cassazione. Se il giudice del tribunale locale gli dà torto in primo grado, quello dell'appello anche, alla fine c'è la cassazione che di fronte a certi quesiti darà prevalentemente se non proprio sempre esiti dettati da certe logiche e certi principi.

Può succedere tuttavia di essere sicuri che la controparte non avrà le risorse per andare fino in cassazione e far valere quelli che considera i suoi diritti che la cassazione riconoscerebbe, e puntare a una vittoria temporanea nel tribunale di casa, e trascorsi certi termini anche la sentenza incompatibile con l'orientamento della cassazione diventerà inappellabile e definitiva.

HAWK

E caro mio, nei tribunali oltre il 60% sono liti di condominio in civile...
Per non di meno, arriveranno delle note informative presso le sedi provinciali degli amministratori condominiali, come nelle riunioni tecniche che ci sono ogni tanto, aggiornano; ma, si è più veloci a andare direttamente alla fonte, agli avvocati arrivano le brochure delle leggi nuove ed inserti di aggiornamento, tutti i mesi...

Codesto Avv. Greco, non è uno sprovveduto se fai una ricerca vedi chi è...

La fattività reale è che i soldi si devono sempre uscire, la cosa più saggia e fare come fanno gli avvocati per delle loro questioni, non vanno in ordinaria di rito, nel caso civile, ma dal GdP, senza spese al costo di qualche marca da bollo...prima del rito ordinario...


Ma questo al cliente non lo indicano mai, perderebbero il guadagno se ti dicessero che a volte loro non servono.
Fino a tot cifra di valore di causa...

Ad aggiornarci...grazie mille IVR005.


HAWK

@ 1VR005 

Il cittadino, a volte, anzi spesso, non afferra una proporzione matematica dell' organigramma giudiziario, ovvero:

I giudici delle 3 fasi iniziali, di giudizio, passano al TAR dopo tot tempo e poi al CSM, dopo tot anni, 
col rischio, nel tempo di trovarsi nei vari ricorsi gli stessi giudici di prima...
Quindi...sai già la risposta.

73'.

1vr005

Citazione di: HAWK il 14 Giugno 2023, 10:52:09@ 1VR005

Il cittadino, a volte, anzi spesso, non afferra una proporzione matematica dell' organigramma giudiziario, ovvero:

I giudici delle 3 fasi iniziali, di giudizio, passano al TAR dopo tot tempo e poi al CSM, dopo tot anni,
col rischio, nel tempo di trovarsi nei vari ricorsi gli stessi giudici di prima...
Quindi...sai già la risposta.

73'.
Sì ma non è molto probabile trovarseli poi anche in cassazione, quelli sono una specie di élite.

Se in primo grado può capitarci il giudice che fa parte di una certa conventicola di interesse o che è legato a qualche iniziativa o area politica e decide in un certo modo malgrado i manuali indichino di sentenziare diversamente, se in appello può succedere che capiti un collegio influenzato dal partito a livello regionale che aveva l'interesse locale che ha ispirato la decisione di primo grado e conferma la prima sentenza, alla fine la cassazione fa una specie di processo al processo, analizza testi, metodi, criteri di decisione, principi giuridici adottati, interpretazioni di leggi, e alla fin fine se si hanno i soldi per arrivarci la decisione finale è quella.
Non è statica e immutabile neanche quella, per carità. Esprime un pensiero che è in evoluzione. Ad esempio è evidente che il pensiero liberista si sta affermando anche lì e si stanno contraendo i principi collettivistici. Ma alla fine è un solo tribunale di qualche sezione, non oltre 100 tribunali uno per provincia ciascuno sottoposto a pressione dai partiti locali, interessi locali, culture e tradizioni locali, massonerie locali, contingenze locali, storie locali eccetera, per cui le sue sentenze sono più univoche.


HAWK

Caro 1VR005, tu sei uomo di mondo, dalle mie parti direbbero sei uno che sà... [emoji106] [emoji106] [emoji106]

Un piacere e molto proficuo corrisponderti si cresce si impara. [emoji12] [emoji108]