Autore Topic: Alimentatore 13,8 volt 40 amp  (Letto 130108 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline oscar 3

  • 1RGK273
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4779
  • Applausi 59
  • Sesso: Maschio
  • Nei primi anni '70 con il mitico Tokai PW 5024
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IT9DBC
Re:Alimentatore 13,8 volt 40 amp
« Risposta #225 il: 12 Luglio 2015, 11:06:29 »
Infatti!!! Confermi quanto da me scritto!!! I costi sono pressapoco quelli da te fatti e il componente più caro e quello che è definito statico ma che per acquistarlo fa muovere tanti soldini...altro che statico... :grin: :grin: :grin: :grin:
Naturalmente questo è uno dei tanti schemi si trovano sul web, io li realizzo quanto mi capita ma con correnti inferiori, con i 317 al posto del 7812 e come finali, i 3055 a "patacca" ovvero con il case tipo TO3!
Le mie radio: Kenwood TS930 - Kenwood TS2000 - Midland 13-877 - Tokai PW 5024 - Midland 13-895 - CTE Alan 88 S - Galaxy Saturn - Midland 8001 S - President Lincoln...fino ad ora!



Skype: IT9DBC


Offline LuckyLuciano®

  • 1RGK075
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 18758
  • Applausi 133
  • Sesso: Maschio
  • Cb Luciano TIGRE- Paesano 100%
    • Mostra profilo
    • http://www.elaborare.com
Re:Alimentatore 13,8 volt 40 amp
« Risposta #226 il: 13 Luglio 2015, 17:18:06 »
Scusate ma Alla.fine che progetto dovrei usare per autocostruire un alimentatore 13,8 volt da 40a? Perché per risparmiare devo andare.sulla.autocostruzione ma non.ho molte esperienze di varie componenti con le.loro caratteristiche.


Se vuoi risparmiare l'unica cosa è prenderne uno switching cinese da 30€. Lo prendi, lo accendi e buonanotte.
IDEM se vuoi prenderne uno con classico trasformatore a pacco lamellare. Farne fare uno non costa poco.
Sempre se vuoi fare un alimentatore stabilizzato VERO.
Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere®
La stanchezza passa, le ferite guariscono, la gloria...è eterna©
Homines, dum docent, discunt™

Offline Rommel

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1109
  • Applausi 136
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Alimentatore 13,8 volt 40 amp
« Risposta #227 il: 13 Luglio 2015, 21:35:47 »
Salve a tutti.

Nonostante mi sia autocostruito la maggior parte degli alimentatori (non da 40 ampere, ma max 10 Ampere), sono dell'opinione che al giorno d'oggi conviene comprarselo già fatto e funzionante.

Per autocostruirselo bisogna essere come me ... un accumulatore di "immondizie elettroniche" ed anche se dal cumulo si riesce a tirar fuori la maggior parte dei componenti per autocostruirlo, la cosa non è per niente facile, perché oltre alla realizzazione della parte elettronica, è necessario avere un opportuno contenitore che deve essere forato per posizionare in modo razionale il trasformatore, dissipatori con transistor, le boccole di uscita, eventuali portafusibili da pannello, manopole interruttori, lampadine o led spia.
Inoltre bisognerebbe tenere sotto controllo tutta la parte collegata con l'avvolgimento primario che deve essere disposta in modo tale da evitare di rimanere accidentalmente "fulminati" dalla 220V, quindi l'improvvisazione e la scarsa esperienza può portare ad errori e pericoli.

Considerando l'alto costo di aquisto dei componenti "sciolti" ed il basso costo degli alimentatori già fatti (che dovrebbero rispettare tutte le norme di sicurezza), penso proprio che tutto propenda verso l'alimentatore nuovo già fatto e funzionante.

Dal punto di vista della sicurezza anche gli alimentatori usati "datati", potrebbero nascondere rischi.

Può sembrare un controsenso, ma questi consigli vengono anche da uno come me che, nella mia carriera hobbistica, mi sarò autocostruito come minimo una ventina di alimentatori (di vari amperaggi e vari voltaggi).

Saluti a tutti da Alberto.


Offline trevor

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 475
  • Applausi 51
  • Sesso: Maschio
  • Locator JN45JO
    • Mostra profilo
Re:Alimentatore 13,8 volt 40 amp
« Risposta #228 il: 06 Agosto 2015, 09:00:08 »
Confermo. Purtroppo l'autocostruzione aveva senso quando trovarvi nel negozio sotto casa i componenti e dal cantinaro tanto surplus... Io ne costruiti uno da 28A ma trasformatore, condensatore, dissipatore e contenitore i comprai da un rottamaro. Oggi è vero che i componenti li compri online a basso costo, ma alcuni sono diventati superati e quindi di difficile reperibilità.
Mantova Turbo +  Lafayette Evolution

Frequenza monitor: 27.355 canale 35 FM

Stazioni di ascolto: Icom IC-R75 (fissa con filare) e ALBRECHT AE-355 (mobile con "quartino" centro-tetto)

Offline alessandro0260

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 5
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IS0YYD
Re:Alimentatore 13,8 volt 40 amp
« Risposta #229 il: 29 Agosto 2020, 20:13:06 »
Io  ho qualcosa che può fare al caso tuo, 13.8 volt 50 amper. Ne ho realizzato tre o quattro e posso dirti che funzionano ancora egregiamente a distanza di quasi 30 anni. Non fa uso di integrati regolatori ma solo di transistor. E' la rielaborazione di un alimentatore apparso su un numero di radio rivista sopranominato "il bruto". Se ti può interessare fammi sapere, ho anche il pcb. Io ci ho alimentato di tutto senza alcun problema.


Offline Aquila IU0OGA

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2363
  • Applausi 132
  • Sesso: Maschio
  • cave ab homine unius libri
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU0OGA
Aliena vitia in oculis habemus, a tergo nostra sunt...

Offline IW2OGQ

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 425
  • Applausi 21
  • Sesso: Maschio
  • Il rispetto è la regola migliore
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IW2OGQ
Re:Alimentatore 13,8 volt 40 amp
« Risposta #231 il: 30 Agosto 2020, 12:24:05 »
Ciao,

se qualcuno fosse interessato al "Bruto" posso fornire l'articolo apparso su RR.

73 de Rick


Offline alessandro0260

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 5
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IS0YYD
Re:Alimentatore 13,8 volt 40 amp
« Risposta #232 il: 06 Settembre 2020, 22:56:03 »
Salve IW2OGQ, hai avuto modo anche tu di conoscere "il bruto", io ripeto inizia a realizzarlo forse poco dopo che apparve l'articolo su Radio Rivista e da allora non ho mai più cambiato tipologia di alimentatore. Come ho detto ho anche rielaborato il pcb e ho apportato delle piccole modifiche.  Saluti IS0 YYD.

Offline IvanAllMode

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 12
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
Re:Alimentatore 13,8 volt 40 amp
« Risposta #233 il: 26 Marzo 2021, 15:47:01 »
Ciao,

se qualcuno fosse interessato al "Bruto" posso fornire l'articolo apparso su RR.

73 de Rick

Interesserebbe a me, grazie mille!


Offline IvanAllMode

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 12
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
Re:Alimentatore 13,8 volt 40 amp
« Risposta #234 il: 31 Marzo 2021, 10:07:22 »
Perdonate il doppio post: qualcuno avrebbe la pazienza di rispondere ad un paio di domande? sono riuscito con successo a trasporre lo schema elettrico del Bruto su Ki-Cad (senza ancora assegnare i valori). Chi sa magari ne esce fuori qualcosa di buono e potrei avere un power supply funzionante a breve [emoji7]