Autore Topic: Costruzione antenna veicolare  (Letto 902 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline RV14

  • Radio operatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 113
  • Applausi 2
    • Mostra profilo
Costruzione antenna veicolare
« il: 16 Gennaio 2021, 20:06:43 »
73 a tutti, vorrei costruirmi una antenna veicolare per cb.
possiedo già uno stilo in acciaio armonico inox di 150 cm, il problema come sempre è la bobina...
ho cercato in rete ma non ho trovato nulla di interessante.
per caso qualcuno ha già fatto qualcosa di simile? o magari ha uno schema? o l'unica soluzione è andare a tentativi quindi cercando il numero di spire e diametro?
so che converrebbe comprare una, ma mi voglio divertire!
grazie


Offline dattero

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2778
  • Applausi 141
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1RGK471 ----IZ2OGG----GINO
Re:Costruzione antenna veicolare
« Risposta #1 il: 16 Gennaio 2021, 20:31:15 »
73 a tutti, vorrei costruirmi una antenna veicolare per cb.
possiedo già uno stilo in acciaio armonico inox di 150 cm, il problema come sempre è la bobina...
ho cercato in rete ma non ho trovato nulla di interessante.
per caso qualcuno ha già fatto qualcosa di simile? o magari ha uno schema? o l'unica soluzione è andare a tentativi quindi cercando il numero di spire e diametro?
so che converrebbe comprare una, ma mi voglio divertire!
grazie
se non l'hai scaricati RADIOUTILITARIO , li troverai info sia per la configurazione ad 1/4 d'onda che carico con adattamento ( classica veicolare con bobina corto) tipo plc800, lemm 2001, sirio turbo, ecc....
rtx YAESU FT 817-857-950
     HR2510  ALAN48OLD CTE ALAN K350BC
antenne verticali IMAX2000 X200 
80-60-160 homemade
direttiva VHF 17 elementi polarizzazione orizzontale
direttive homemade 2 elementi 20 metri-2 elementi 17 metri 3 elementi 12 metri
CREATE V730 (la cornuta) direttiva 4 elementi incrociata VHF-UHF homemade, dipolo V invertita home made 12-17-60

Offline RV14

  • Radio operatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 113
  • Applausi 2
    • Mostra profilo
Re:Costruzione antenna veicolare
« Risposta #2 il: 17 Gennaio 2021, 08:48:14 »
Grazie dattero! Su radioutilitario  devo selezionare "bobina di carico con adattamento di impedenza alla base" ? Però 1/8 d'onda
« Ultima modifica: 17 Gennaio 2021, 08:50:03 da RV14 »


Offline dattero

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2778
  • Applausi 141
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1RGK471 ----IZ2OGG----GINO
Re:Costruzione antenna veicolare
« Risposta #3 il: 17 Gennaio 2021, 09:30:44 »
ecco un esempio :
rtx YAESU FT 817-857-950
     HR2510  ALAN48OLD CTE ALAN K350BC
antenne verticali IMAX2000 X200 
80-60-160 homemade
direttiva VHF 17 elementi polarizzazione orizzontale
direttive homemade 2 elementi 20 metri-2 elementi 17 metri 3 elementi 12 metri
CREATE V730 (la cornuta) direttiva 4 elementi incrociata VHF-UHF homemade, dipolo V invertita home made 12-17-60

Offline RV14

  • Radio operatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 113
  • Applausi 2
    • Mostra profilo
Re:Costruzione antenna veicolare
« Risposta #4 il: 17 Gennaio 2021, 20:00:06 »
esatto immaginavo!
ho realizzato una bobina di prova con un normalissimo filo da elettricisti e funziona alla perfezione 1:1 di ROS!
magari proverò con del filo smaltato
grazie e 73


Offline Arek

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 25
  • Applausi 4
    • Mostra profilo
Re:Costruzione antenna veicolare
« Risposta #5 il: 18 Gennaio 2021, 15:00:20 »
È interessante notare che la bobina dell'antenna base standard / base 5/8 d'onda (660 cm) si adatta quasi perfettamente come una bobina d'antenna a 1/4 d'onda per un radiatore di circa 160 cm.

Offline dattero

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2778
  • Applausi 141
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1RGK471 ----IZ2OGG----GINO
Re:Costruzione antenna veicolare
« Risposta #6 il: 18 Gennaio 2021, 15:10:07 »
È interessante notare che la bobina dell'antenna base standard / base 5/8 d'onda (660 cm) si adatta quasi perfettamente come una bobina d'antenna a 1/4 d'onda per un radiatore di circa 160 cm.
dove l'hai notato??
rtx YAESU FT 817-857-950
     HR2510  ALAN48OLD CTE ALAN K350BC
antenne verticali IMAX2000 X200 
80-60-160 homemade
direttiva VHF 17 elementi polarizzazione orizzontale
direttive homemade 2 elementi 20 metri-2 elementi 17 metri 3 elementi 12 metri
CREATE V730 (la cornuta) direttiva 4 elementi incrociata VHF-UHF homemade, dipolo V invertita home made 12-17-60


Offline Arek

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 25
  • Applausi 4
    • Mostra profilo
Re:Costruzione antenna veicolare
« Risposta #7 il: 18 Gennaio 2021, 17:20:24 »
Hmm, ho appena notato che sono strutturalmente simili. La bobina dell'antenna ML-145 può essere utilizzata come antenna di base con una lunghezza di poco più di mezza onda. I risultati dell'SWR non sono perfetti ma le prestazioni sono buone, standard, proprio come una normale antenna di base.

C'era una volta, un collega più anziano notò che la sua antenna della serie 2016 poteva essere sintonizzata su una risonanza di 1/4 d'onda usando un radiatore corto, non ricordo la lunghezza ma ben al di sotto dei 150 cm, forse circa un metro. È interessante notare che funziona solo leggermente più debole, forse perché è più basso quindi, è possibile che alzarlo più in alto migliorerebbe i risultati.
L'antenna Tornado 27 ei suoi cloni hanno funzionato meglio.

È meglio testare le antenne con l'analizzatore per il risultato della reattanza, cioè il valore immaginario vicino allo zero, SWR è molto meno importante. L'analizzatore DEVE essere collegato direttamente all'antenna, il cavo falsifica fortemente i risultati Un cavo a semionda, accorciato di un fattore di accorciamento è accettabile ma non fornisce risultati di laboratorio realistici.

Offline dattero

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2778
  • Applausi 141
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1RGK471 ----IZ2OGG----GINO
Re:Costruzione antenna veicolare
« Risposta #8 il: 18 Gennaio 2021, 17:53:40 »
Hmm, ho appena notato che sono strutturalmente simili. La bobina dell'antenna ML-145 può essere utilizzata come antenna di base con una lunghezza di poco più di mezza onda. I risultati dell'SWR non sono perfetti ma le prestazioni sono buone, standard, proprio come una normale antenna di base.

C'era una volta, un collega più anziano notò che la sua antenna della serie 2016 poteva essere sintonizzata su una risonanza di 1/4 d'onda usando un radiatore corto, non ricordo la lunghezza ma ben al di sotto dei 150 cm, forse circa un metro. È interessante notare che funziona solo leggermente più debole, forse perché è più basso quindi, è possibile che alzarlo più in alto migliorerebbe i risultati.
L'antenna Tornado 27 ei suoi cloni hanno funzionato meglio.

È meglio testare le antenne con l'analizzatore per il risultato della reattanza, cioè il valore immaginario vicino allo zero, SWR è molto meno importante. L'analizzatore DEVE essere collegato direttamente all'antenna, il cavo falsifica fortemente i risultati Un cavo a semionda, accorciato di un fattore di accorciamento è accettabile ma non fornisce risultati di laboratorio realistici.
continuo a non capire,
tu stai sostenendo che la stessa bobina di base con relativa bobina di adattamento calcolata per uno stilo da 1,5 metri può essere usata con un stilo più lungo di 1/2 onda, quindi di più di 5,5 metri ??
rtx YAESU FT 817-857-950
     HR2510  ALAN48OLD CTE ALAN K350BC
antenne verticali IMAX2000 X200 
80-60-160 homemade
direttiva VHF 17 elementi polarizzazione orizzontale
direttive homemade 2 elementi 20 metri-2 elementi 17 metri 3 elementi 12 metri
CREATE V730 (la cornuta) direttiva 4 elementi incrociata VHF-UHF homemade, dipolo V invertita home made 12-17-60


Offline Arek

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 25
  • Applausi 4
    • Mostra profilo
Re:Costruzione antenna veicolare
« Risposta #9 il: 18 Gennaio 2021, 23:46:41 »
Esatto, se mai ne hai l'opportunità, fai un test. Mi prendo la responsabilità per me stesso, al massimo puoi scrivere che stavo mentendo. Cordiali saluti :-).

Lo ha scoperto un collega che aveva rotto l'antenna dal vento e, nonostante la mancanza di una parte significativa del radiatore, stava ancora parlando, solo il segnale 2S era più debole. Solo dopo pochi giorni si accorse che il radiatore dell'antenna era bloccato nel terreno.
In realtà, queste bobine sono molto simili tra loro. La bobina ML-145 si adatta tra 1/2 e 5/8 della lunghezza del tubo. Puoi creare un'antenna da una canna da pesca, ovviamente è necessario aggiungere dei contrappesi. O un'antenna da campo appesa a un albero. Puoi anche creare un'antenna da una canna da pesca sull'auto (quando parcheggiata). Antenne come ML-145, Santiago 1200/600 ecc. Possono fungere da bobina per un'antenna di campo d'onda 1/2 - 5/8 sull'auto. Sono bobine spesse, danno poca perdita, le prestazioni sono buone.

Offline dattero

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2778
  • Applausi 141
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: 1RGK471 ----IZ2OGG----GINO
Re:Costruzione antenna veicolare
« Risposta #10 il: 18 Gennaio 2021, 23:59:21 »
Quindi domani prendo una plc800, simile alla ml 145, gli tiro via lo stilo e ne metto uno da 1/2 o da 5/8, 5,5 metri o 6.8 metri e mi ritrovo una antenna funzionante???
Ma tu l'hai già sperimentato????
rtx YAESU FT 817-857-950
     HR2510  ALAN48OLD CTE ALAN K350BC
antenne verticali IMAX2000 X200 
80-60-160 homemade
direttiva VHF 17 elementi polarizzazione orizzontale
direttive homemade 2 elementi 20 metri-2 elementi 17 metri 3 elementi 12 metri
CREATE V730 (la cornuta) direttiva 4 elementi incrociata VHF-UHF homemade, dipolo V invertita home made 12-17-60


Offline Arek

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 25
  • Applausi 4
    • Mostra profilo
Re:Costruzione antenna veicolare
« Risposta #11 il: 19 Gennaio 2021, 00:48:32 »
È così che viene testato, mi dà la testa. se non funziona scrivi qui. Partirei da 7 metri per poi accorciarlo, servirebbe un analizzatore per velocizzare la ricerca del punto di lavoro. L'ho testato nella foresta con ML-145. Ho sollevato il peso da terra, ero con uno zaino. L'unica cosa che devi sapere è che il radiatore dell'antenna non tocca gli alberi, ecc. L'asta deve essere in fibra di vetro. i materiali che toccano il radiatore devono essere degli isolanti perfetti, io ho usato una lenza da pesca. L'antenna funziona meglio a pochi metri dall'albero, quando è vicina l'SWR peggiora. Dall'alto bastano 50 cm, il radiatore dai rami.
Le antenne economiche con una bobina all'interno e il nucleo in ottone funzionano peggio, danno un SWR più elevato e maggiori perdite di calore.
Antenne corte come SIRIO AS-100 tp. Non ho testato, c'è il rischio che la bobina aumenti un angolo di sfasamento troppo alto che il radiatore esca più corto di 5,5 metri e ciò sarebbe molto svantaggioso. Non l'ho provato, non conosco i risultati.

Offline RV14

  • Radio operatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 113
  • Applausi 2
    • Mostra profilo
Re:Costruzione antenna veicolare
« Risposta #12 il: 19 Gennaio 2021, 20:10:48 »
la mia bobina nella antenna 5/8 autocostruita che sono riuscito a realizzare dopo molto tempo è su un diametro di 35mm, 10 spire unite in cavo da elettricisti, sul estremo della bobina si deve trovare il punto di accordo che è più o meno al centro, una volta trovato si colega al polo caldo del PL massa ai radiali.
molto semplice ma funzinante al 100%
quindi molto simile alla veicolare 


Online M74

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 204
  • Applausi 44
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: Maurizio
Re:Costruzione antenna veicolare
« Risposta #13 il: 20 Gennaio 2021, 00:19:35 »
Esatto, se mai ne hai l'opportunità, fai un test. Mi prendo la responsabilità per me stesso, al massimo puoi scrivere che stavo mentendo. Cordiali saluti :-).

Lo ha scoperto un collega che aveva rotto l'antenna dal vento e, nonostante la mancanza di una parte significativa del radiatore, stava ancora parlando, solo il segnale 2S era più debole. Solo dopo pochi giorni si accorse che il radiatore dell'antenna era bloccato nel terreno.
In realtà, queste bobine sono molto simili tra loro. La bobina ML-145 si adatta tra 1/2 e 5/8 della lunghezza del tubo. Puoi creare un'antenna da una canna da pesca, ovviamente è necessario aggiungere dei contrappesi. O un'antenna da campo appesa a un albero. Puoi anche creare un'antenna da una canna da pesca sull'auto (quando parcheggiata). Antenne come ML-145, Santiago 1200/600 ecc. Possono fungere da bobina per un'antenna di campo d'onda 1/2 - 5/8 sull'auto. Sono bobine spesse, danno poca perdita, le prestazioni sono buone.

Perdonami ma fatico a comprendere come la stessa bobina possa adattarsi sia ad una mezz'onda che a una 5/8.
Una ha un impedenza molto elevata e le serve un autotrasformatore per abbassare l'impedenza verso il tx mentre l'altra ha un impedenza molto più bassa e di solito la bobina serve per "allungarla" e far vedere al tx una 3/4 d'onda ed avere i 50 ohm richiesti.
Ci sono vari modi per fare entrambe le cose ma una bobina unica non mi pare sia fattibile.
Magari anche funziona ma da li ad essere una soluzione performante la vedo dura.

Offline RV14

  • Radio operatore
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 113
  • Applausi 2
    • Mostra profilo
Re:Costruzione antenna veicolare
« Risposta #14 il: 20 Gennaio 2021, 07:53:35 »
si ma in fatti sono simili ma il numero di spire, lunghezza e diametro sono differenti.
sembra stano ma a me funziona...
ti garantisco che la mia 5/8 fa pienamente il sul lavoro!
mentre la veicolare non sono ancora riuscito a testarla...


Offline Arek

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 25
  • Applausi 4
    • Mostra profilo
Re:Costruzione antenna veicolare
« Risposta #15 il: 21 Gennaio 2021, 01:53:42 »
Questi sono i traduttori.
L'antenna a 5/8 onde è un'antenna a 3/4 onde con uno sfasamento nascosto in una bobina nella parte inferiore. La bobina sposta la fase del segnale di 45 gradi, quindi in media.

Nell'antenna CB 27 Mhz è anche un'antenna a 3/4 d'onda, ma la bobina sposta la fase di 90 gradi, c'è un'alta impedenza all'uscita di tale bobina, quindi il radiatore con una lunghezza fisica di mezza onda è alimentato in modo efficiente. Le imperfezioni di adattamento dell'impedenza vengono corrette da una reattanza induttiva aggiuntiva tra il filo del segnale e la massa, questa bobina è progettata per adattarsi all'impedenza sia dell'antenna 5/8 che dell'antenna a 1/2 onda. L'antenna a 5/8 onde nel punto di alimentazione del radiatore ha un'impedenza di diverse centinaia di ohm, quindi sono sufficienti contrappesi relativamente corti per generare l'impedenza appropriata per la bilancia. Sfortunatamente, se l'antenna è più lunga di 5/8 d'onda, la sua impedenza del radiatore diminuirà, l'angolo di sfasamento della bobina sarà inferiore, il radiatore dovrà essere alimentato con una corrente maggiore a una tensione inferiore, quindi affinché il contrappeso sia efficace, dovrà avere una maggiore capacità verso l'ambiente e una lunghezza maggiore in modo che la sua impedenza totale sia inferiore. Per questo motivo, le antenne corte a 5/8 onde come la Sirio 2016 610 cm di lunghezza sono simili alle antenne a mezza onda, fondamentalmente queste antenne sono una mutazione inter-antenna. Sono mezza antenna a 1/2 onda e mezza antenna a 5/8 onde. A causa di questo design, il loro punto di alimentazione del radiatore ha un'alta impedenza che si traduce in alta tensione e bassa corrente nel punto di alimentazione del radiatore. Ciò fa sì che la corrente di treccia / massa del filo dell'antenna sia molto bassa e i contrappesi possono essere modesti, di bassa efficienza.

Le antenne a 1/4 d'onda con una lunghezza di 140-160 cm hanno uno sfasamento simile nella bobina dell'antenna a 5/8 onde, cioè 40-50 gradi. Tuttavia, l'impedenza di ingresso è bassa ed è compensata da una reattanza induttiva aggiunta molto inferiore tra il segnale e la massa.

L'impedenza di un'antenna per auto è molto inferiore a quella di un'antenna a 5/8 onde perché il radiatore è più lungo e la potenza del trasmettitore è distribuita su una lunghezza considerevole che si traduce in una tensione inferiore, la risonanza dell'antenna lunga è più debole, l'antenna lunga ha una risonanza Q inferiore. Una tensione inferiore sul radiatore dà origine a correnti inferiori, ovvero impedenza maggiore. L'antenna a 1/2 onda ha un'alta impedenza perché il suo punto di alimentazione al condotto è specchiato nella parte superiore del radiatore, questi punti sono molto distanti e quindi la corrente è bassa, la resistenza dello spazio è alta. L'antenna corta a 1/4 d'onda ha un fattore Q di risonanza molto alto, la tensione sul radiatore è molto alta e la corrente alla base dell'antenna è molto alta. Un'antenna corta ha una piccola area di contatto con lo spazio, quindi perde poca energia in risonanza, ha un'elevata bontà. L'alta tensione vicino al suolo o alla carrozzeria dell'auto causa correnti elevate e basse resistenze di ingresso. Pertanto, per l'antenna di base, 1/4 d'onda della bilancia viene spostata verso il basso per separare il contrappeso e i radiatori di segnale. Maggiore è la distanza aumentando la resistenza tra di loro si tradurrà in una tensione più alta, una corrente più bassa e una maggiore resistenza di ingresso.

La cosa importante: una bobina d'antenna gioca un ruolo nel sistema tanto quanto elemento radiante quanto la sua area di contatto con lo spazio in relazione all'area di contatto del radiatore con lo spazio.
Pertanto, sebbene le antenne 1/2 e l'antenna a onda piena 6/8 (3/4), la stessa risonanza ha risonanze di ingresso diverse perché i loro radiatori e bobine hanno superfici di contatto diverse con lo spazio.
In un'antenna corta da 50 cm, la bobina gioca un ruolo importante nella percentuale di energia emessa. In un'antenna a 5/8 onde una bobina relativamente piccola / corta emette una piccolissima percentuale di potenza nello spazio, la tensione sulla bobina è la stessa del radiatore, ma la sua superficie è molto piccola e contribuisce all'intero sistema corrente d'antenna molto bassa, dipendente dalla corrente dell'antenna è sicuramente dalla lunghezza del radiatore stesso, non dalla bobina.

Ovviamente puoi alimentare l'antenna a 1/2 onda con un trasformatore non risonante, che darà maggiori perdite ma estenderà anche il raggio di azione. Più stretta è la banda operativa, maggiore è il fattore Q, maggiore è la tensione, maggiore è l'intensità del campo. Si prega di non confondere la larghezza di banda di lavoro con un buon SWR. La larghezza di banda è la massima intensità di campo fino a -3db di indebolimento di campo. L'SWR è un altro problema ma diverso.

Qualcos'altro, antenne di base economiche con un canale C, queste onde 5/8 e 1/2, purtroppo, hanno un notevole indebolimento a causa della forte attenuazione della capacità del radiatore. La sezione del canale ha una capacità relativamente alta al radiatore, che crea un filtro passa-banda, ma abbassa anche la tensione, lacerando leggermente la larghezza di banda. Pertanto, le antenne senza canale C sono più efficienti, anche più corte. Anche la qualità del controbilanciamento rispetto alle sue effettive esigenze è importante. Ad esempio, Sirio 2016 è corto ma a causa della risonanza di quasi 1/2 onda ha un'elevata impedenza del radiatore e basse esigenze di messa a terra RF. Quindi è più efficiente di un'antenna più lunga a 5/8 onde ma con la stessa area di contrappeso. Per antenne più lunghe 5/8 pesi devono essere più lunghi.

Offline Arek

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 25
  • Applausi 4
    • Mostra profilo
Re:Costruzione antenna veicolare
« Risposta #16 il: 21 Gennaio 2021, 02:29:56 »
Aggiungendo un po 'di avvolgimento alla bobina Sirio 2016, sarà possibile rendere l'antenna completamente a 1/2 onda e rimuovere i pesi. Anche la bobina inferiore dovrebbe avere più induttanza, ma questo è solo SWR, è meno importante. Puoi anche realizzare un'antenna a 5/8 onde completamente efficiente prendendo alcuni giri dalla bobina superiore, ma dovrai fornire contrappesi più lunghi e ridurre al minimo il numero di giri della bobina inferiore tra il segnale e la massa (meno importante). Questo vale per tutte le antenne senza eccezioni.
Puoi trasformare il Super LEMM in un'antenna a 1/2 onda aggiungendo l'induttanza della bobina superiore.
Tuttavia, dovrebbe essere fatto scrupolosamente perché se il radiatore è diverso da 550 cm, l'antenna richiederà dei contrappesi e più lunga sarà l'antenna diversa da 550 cm. Inoltre, è bene che l'antenna a 1/2 onda abbia una bobina fisicamente piccola in modo che costituisca una piccola percentuale dell'emissione di energia di campo rispetto all'emissione del radiatore.

Pertanto, le antenne da 1/4 d'onda richiedono corde lunghe da 1/4 d'onda. Ma puoi usare pesi risonanti e sintonizzati. Come in "Signal Keeper" - contrappesi molto efficienti ma che coprono una banda molto stretta.

Per l'antenna ML-145 usata come 5/8, possono mancare 2-4 giri della bobina inferiore tra il segnale e la massa, ma questo è solo SWR. Dopotutto, la performance sarà molto buona. È bene avere un analizzatore, sintonizzarsi su X vicino allo zero, non lasciarsi guidare dal risultato dell'SWR. L'analizzatore deve essere collegato senza cavo, direttamente all'antenna.

Un'antenna molto bella, si potrebbe dire che una sorta di apice dell'ingegneria era l'antenna "Panzer 27" di LEMM. Era una grande struttura con un sensazionale rapporto tra le dimensioni del campo e le dimensioni della struttura. Era un tantena a 1/2 onda con un radiatore accorciato. Il radiatore era una vera 1/2 onda ma una grande parte era collocata nell'induttanza centrale. Nella parte inferiore c'era una bobina classica per antenne a semionda che spostava la fase di 90 gradi. Erano necessari contrappesi molto corti a causa dell'imperfetta emissione del campo elettromagnetico del radiatore alla bobina, la bobina era ora relativamente grande per le dimensioni del radiatore. La bobina qui è un trasformatore a un quarto d'onda, quindi aggiunge una piccola antenna a 1/4 d'onda nella parte inferiore, il che è svantaggioso per la perfetta simmetria del radiatore a semionda. Un'antenna molto comoda per il montaggio per le persone sole che non hanno un aiuto esterno durante il sollevamento dell'antenna / albero.