Antenne cavi e rosmetri > antenne per CB

antenna sirio GPS 1/2"

<< < (49/51) > >>

1vr005:
Da aggiungere che, per paragone, visto che c'era un pochino di neve accumulata anche al termine dei bracci del dipolo, ho provato a fare anche le sue misure e qualche marginale alterazione della curva di ROS in frequenza c'è stata. Poca roba, comunque.

1vr005:
Evidentemente sono stato troppo ottimista. l'RF choke non sopprime del tutto il QRN da precipitazioni nella Sirio GPS 27 mezz'onda.
Negli allegati, come sentivo un corrispondente (a circa 11 km, con T2LT e 5 watt, circa 130 metri di differenza di altitudine fra me e lui, non in ottica) a inizio evento con nevicata leggera e come lo sentivo 10 minuti fa con nevicata furibonda.
Le condizioni meteo sono -1,5°C, nevicata in corso, ur 90%, vento assente (ma c'è vento in quota), dew point -3.
Particolare interessante è che poiché la temperatura è sotto lo zero da molte ore, la neve non si scioglie e quindi l'accumulo sull'antenna è solido, per cui la curva delle stazionarie attualmente è quella "a secco". La neve asciutta in sé non pare abbassare il centrobanda, almeno con queste quantità sotto i 10 cm.
Un amico nel frattempo mi ha mandato un video del QRN a pernacchie che ha lui con la Gain Master 5/8 e ha disturbi ben più forti di quelli che sento io.

1vr005:
Per la cronaca e per la comparazione, ecco il QRN in una Gain Master 5/8 circa nello stesso momento. Distanza 7,5 km, circa 200 metri di dislivello, in ottica, segnali ovviamente molto forti, ma evidentemente non bastano.
Io sentivo rumori come questi quando avevo la Mantova Turbo.

ri-"ottone":
73,
i rumori presenti nei video che posti registrati in ricezione in 27 mhz durante una consistente precipitazione, sembrano "normali" rumori da antenna alimentata da autostrasformatore. La Gain Master per certi versi non fa eccezione.

Quando la carica elettrostatica si accumula sullo stilo antenna, passa attraverso la presa intermedia della bobina che va appunto dallo stilo alla base ed arriva al ricevitore, generando appunto quel soffio "spernacchiato" che ascolti.
Questo accade perchè la statica non trova una buona strada verso terra e devia in parte verso il ricevitore.
Mio parere.

Credo che la situazione sarebbe ben diversa con antenne alimentate con trasformatore con primario e secondario isolati galvanicamente (cfr Imax 2000 o Antron 99) oppure con Gamma match capacitivo come la Vector 4000.
Mentre è comune a tutte le 1/4, 1/2 e 5/8 onda alimentate direttamente (1/4 onda) o a mezzo autostrasformatore (1/2 onda e 5/8 classiche).

Ciao

AZ6108:

--- Citazione da: 1vr005 - 08 Dicembre 2021, 16:02:01 ---Evidentemente sono stato troppo ottimista. l'RF choke non sopprime del tutto il QRN da precipitazioni nella Sirio GPS 27 mezz'onda.
Negli allegati, come sentivo un corrispondente (a circa 11 km, con T2LT e 5 watt, circa 130 metri di differenza di altitudine fra me e lui, non in ottica) a inizio evento con nevicata leggera e come lo sentivo 10 minuti fa con nevicata furibonda.
Le condizioni meteo sono -1,5°C, nevicata in corso, ur 90%, vento assente (ma c'è vento in quota), dew point -3.
Particolare interessante è che poiché la temperatura è sotto lo zero da molte ore, la neve non si scioglie e quindi l'accumulo sull'antenna è solido, per cui la curva delle stazionarie attualmente è quella "a secco". La neve asciutta in sé non pare abbassare il centrobanda, almeno con queste quantità sotto i 10 cm.
Un amico nel frattempo mi ha mandato un video del QRN a pernacchie che ha lui con la Gain Master 5/8 e ha disturbi ben più forti di quelli che sento io.

--- Termina citazione ---

il problema, con le verticali ed i dipoli "in quota" è quello relativo sia alla precipitazione "di statica" sia all'effetto corona (quest'ultimo è alla base "dell'invenzione" della quad), un rimedio semplice ed efficace è quello di usare un'antenna separata per la sola ricezione

prova questa

http://www.kk5jy.net/LoG/

eventualmente falla più piccola (leggi le note) e vedrai che il problema si risolverà 

nota; se l'antenna di ricezione è sotto la neve, non ci sono problemi, per quella di trasmissione... so di prima mano che in antartide usano un dipolo steso sul "pack" e, praticamente, la neve ghiacciata è invisibile alle HF 

giusto come nota

https://tapr.org/loop-on-ground-log-antenna/

l'antenna è SOTTO la neve 

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

[*] Pagina precedente

Vai alla versione completa