ROGERK.net - Radioamatori, CB & PMR forum

forum radioamatori => discussione libera => Topic aperto da: enrico.s - 28 Febbraio 2017, 16:13:33

Titolo: microfono ultradirezionale
Inserito da: enrico.s - 28 Febbraio 2017, 16:13:33
ciao a tutti,
come spesso accade, da cosa nasce cosa e giocando con i microfoni di baracchini vari mi è venuta la curiosità di saperne di più, recentemente grazie allo schema Magnetique  mi ha gentilmente girato sono riuscito a realizzare un microfono per un vecchio Tokai PW 5024, ora però vorrei saperne di più, in particolare quei microfoni lunghi dai 15 ai 30 cm.  molto ma molto selettivi, quello che ho capito leggendo qua e la è che la loro caratteristica supercardioide o addirittura a clava deriva dalle fessure ovviamente calcolate e praticate di lato al tubo che alloggia il microfono.
Da questo punto in avanti non ho trovato niente di più per capire meglio la teoria e passare poi all'auto costruzione.
Lo scopo finale ? solo la curiosità di capire esattamente come funzionano, se qualcuno ha già affrontato questo argomento e avesse qualche dritta da consigliarmi ne sarei felice.
Enrico
Titolo: Re:microfono ultradirezionale
Inserito da: r5000 - 05 Marzo 2017, 19:31:15
73 a tutti, il microfono è il primo anello della catena audio ed ha un'importanza notevole tanto che ci sono tecnici specializzati, i "microfonisti" con i tecnici del suono  decidono posizione, tipo e modello a seconda del lavoro di ripresa ed è importante adesso come 100 anni fà quando si è cominciato a registrare il suono... in rete trovi molto ma bisogna distinguere chi usa i microfoni per passione da chi lo fà per professione, poi a seconda se l'utilizzo è per radio - televisione o sale di registrazione o concerti dal vivo cambia non poco e si arriva all'uso specializzato dove l'hifi stereo non importa, i radioamatori e cb usano microfoni specializzati e avanti così si trovano utilizzi e microfoni particolari, ad esempio gli ornitologi o chi fà intercettazione ambientale usa microfoni specializzati molto direttivi e solo di questo tipo ce ne sono diversi, dal tubo singolo alla parabola con soluzioni strane a prima vista ma che approfondite sono geniali, lo stesso vale un pò per tutti i microfoni, spesso generalizzare dicendo che tutti i microfoni vanno bene è riduttivo e non a caso ci sono innumerevoli microfoni, il prezzo  varia da pochissimo a moltissimo a seconda di come sono costruiti e caratteristiche tecniche ma poi c'è anche il plus se il tal microfono è stato usato dal cantante famoso e o in qualche registrazione storica, comunque tornando ai microfoni direttivi l'utilizzo principale è quello di attenuare il rumore ambientale rispetto al singolo strumento musicale o voce, il più bizzarro di questa tipologia  che ho visto è senza dubbio questo... http://67.225.133.110/~gbpprorg/mil/shotgun/index.html
Titolo: Re:microfono ultradirezionale
Inserito da: enrico.s - 26 Marzo 2017, 14:35:51
grazie mille, cercavo un sito del genere, si quel microfono è decisamente curioso e penso di realizzarlo con tubi tipo canalina elettrica con sezione leggermente più grande accoppiando il tutto con un micro magnetico.
Molto interessante anche lo schema proposto ( Noise Canceling with Electret Condenser Microphones ).

ancora grazie per l'aiuto.
Enrico