banda radioamatoriale (patentati) > attività radioamatoriale

Pronti per i 60 metri?

(1/25) > >>

IZ2UUF (davj2500):
Ciao a tutti.

Sulla bozza del PNRF del giugno 2018 c'è una piacevole sorpresa!

La banda di frequenze 5351,5-5366,5 kHz è anche attribuita al servizio di radioamatore con statuto di servizio secondario. Le stazioni del servizio di radioamatore che utilizzano la banda di frequenze 5351,5-5366,5 kHz non devono superare la massima potenza isotropa equivalente irradiata di 15 W (e.i.r.p.) (WRC-15).

Attendiamo l'approvazione e la pubblicazione sulla G.U.!

http://www.sviluppoeconomico.gov.it/index.php/it/198-notizie-stampa/2038314-piano-di-ripartizione-delle-frequenze-pnrf-consultazione-sulla-bozza-di-revisione

Ciaoo
Davide

rosco:
ma che vantaggi potrebbe dare questa frequenza ?  abbastanza da espandere l'817 ?

Potrebbe facilitare collegamenti NVIS di giorno ?

IZ2UUF (davj2500):

--- Citazione da: rosco - 29 Giugno 2018, 18:25:11 ---ma che vantaggi potrebbe dare questa frequenza ?  abbastanza da espandere l'817 ?
Potrebbe facilitare collegamenti NVIS di giorno ?

--- Termina citazione ---

Dovrebbe essere la frequenza NVIS d'eccellenza, una via di mezzo tra i 40 e gli 80m.

Ciaoo

rosco:
Allora scaldo il saldatore ;-)   ... e preparo le bobine per "accorciare" il dipolo

-Tuscania-:
Si usavano in Somalia durante l'operazione "IBIS"...!!!

Molti pensano che i Militari pieghino le lunghe antenne HF per eventuali ostacoli...ma in realtà sono per la " "modalità" NVIS... :76:

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa