Autore Topic: Curiosità su wattmetro e Alan 48  (Letto 1397 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online trodaf_4912

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 493
  • Applausi 60
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Curiosità su wattmetro e Alan 48
« Risposta #25 il: 15 Giugno 2021, 16:37:54 »
Cosa intendi per taratura delle bobine ?
L'ignoranza e' peggio dell'atomica potenza


Offline MIKAEL

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 23
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: MIKAEL
Re:Curiosità su wattmetro e Alan 48
« Risposta #26 il: 15 Giugno 2021, 16:40:54 »
Sì scusami.. taratura delle bobine dopo la sostituzione del finale di trasmissione

Online trodaf_4912

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 493
  • Applausi 60
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Curiosità su wattmetro e Alan 48
« Risposta #27 il: 15 Giugno 2021, 18:48:50 »
Teoricamente se il finale sostituito e' dello stesso tipo (sigla) di quello defunto, e' necessario solo un piccolo ritocco del circuito di ingresso. Parlo in generale di circuito di ingresso poiche' e' diverso da apparecchio ad apparecchio, magari ci sono dei compensatori da regola re e non bobine. E cosi' pure sullo stadio di uscita. Per tale motivo occorre dotarsi di un wattmetro e un carico fittizio. L'operazione di taratura e' da eseguirsi tassativamente su un carico fittizio da 50OHhm e leggendo la max potenza raggiungibile dalla taratura. Inoltre occorre usare set di cacciaviti isolati per non accoppiare il metallo del cacciavite con il circuito sotto taratura. Non sempre la max potenza letta corrisponde alla migliore emissione ma questo e' un discorso particolare che coinvolge l'uso di strumentazione sofisticata e costosa.
« Ultima modifica: 15 Giugno 2021, 18:50:32 da trodaf_4912 »
L'ignoranza e' peggio dell'atomica potenza


Offline MIKAEL

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 23
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: MIKAEL
Re:Curiosità su wattmetro e Alan 48
« Risposta #28 il: 15 Giugno 2021, 19:01:14 »
Penso vale la stessa cosa se lo sostituisco con 2sc1969.Magari la regolazione la faccio con un segnale in ingresso al mic?

Online trodaf_4912

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 493
  • Applausi 60
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Curiosità su wattmetro e Alan 48
« Risposta #29 il: 15 Giugno 2021, 19:30:20 »
Non so che tipo di transistor vuoi sosituire ma ripeto ogni transistor per RF ha la sua impedenza di ingresso e di uscita e la circuiteria che c'e' attorno serve proprio per adattarle al meglio. Non entro in questioni piu' dettagliate, sappi comunque che la Zin e Zout sono molto basse, ad esempio per  il 2SC1969 la Zin=3.4-j2.4 OHm, mentre la Zout=5.5-J5.6 OHm. Come vedi se il circuito per l'accordo non riesce ad annullare la parte reattiva e trasformare quella resistiva in 50OHm questa sostituzione non produrra' gli effetti desiderati. Pertanto io consiglio di sostituire i finali con quelli corrispondenti.
« Ultima modifica: 16 Giugno 2021, 08:24:41 da trodaf_4912 »
L'ignoranza e' peggio dell'atomica potenza


Online trodaf_4912

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 493
  • Applausi 60
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Curiosità su wattmetro e Alan 48
« Risposta #30 il: 15 Giugno 2021, 19:46:37 »
Non so se hai colto la frase "non entro in questioni piu' dettagliate" in quanto non mi sembrava il caso
L'ignoranza e' peggio dell'atomica potenza

Offline MIKAEL

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 23
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: MIKAEL
Re:Curiosità su wattmetro e Alan 48
« Risposta #31 il: 15 Giugno 2021, 19:48:02 »
Ok... perfetto... grazie .. descrizione dettagliata.


Offline IW2OGQ

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 470
  • Applausi 22
  • Sesso: Maschio
  • Il rispetto è la regola migliore
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IW2OGQ
Re:Curiosità su wattmetro e Alan 48
« Risposta #32 il: 15 Giugno 2021, 19:55:03 »
@Trodaf_4912,
Si ho colto perfettamente.
Ma dato che si tratta di procedure particolari e che richiedono conoscenza
non mi è sembrato corretto ometterle.
Non voglio sembrare il "mostro" di turno, ci mancherebbe.
Vi leggo e rileggo per capire il denso giusto dei messaggi.
Ma in questo caso ho voluto esprimere che, la taratura di uno stadio finale,
Qualunque esso sia, non si improvvisa, non è come andare al mercato a fare la spesa.
L'utente che ha questa necessità deve essere messo al corrente di tutto.
Buona serata.
73 de Rick

Online trodaf_4912

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 493
  • Applausi 60
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Curiosità su wattmetro e Alan 48
« Risposta #33 il: 16 Giugno 2021, 08:29:27 »
In questo caso, non necessariamente occorre un analizzatore di spettro ma basta un oscilloscopio che arrivi a 50MHz almeno e un generatore BF doppio tono. Con questo sistema puoi regolare anche la corrente di bias in modo da limitare la non linearita' e il gradino che si produce durante l'attravesamento per lo zero e di conseguenza la produzione di armoniche.
« Ultima modifica: 16 Giugno 2021, 08:31:18 da trodaf_4912 »
L'ignoranza e' peggio dell'atomica potenza