Autore Topic: Il Giorno della GainMaster  (Letto 3462 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline M74

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 207
  • Applausi 45
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: Maurizio
Re:Il Giorno della GainMaster
« Risposta #50 il: 11 Aprile 2021, 12:13:33 »
Ciao,
boh, io la GM tanto dipolo non ce la vedo. O almeno, forse dipolo alimentato ad un lato, non di certo al centro (ma cosa è di fatto la T2LT se non un dipolo alimentato ad un lato?).

Anche io, come kz, non la vedo tanto j-pole questa GM: la J-pole prevede che la linea di adattamento sia alimentata ad una certa altezza, la GM è alimentata ad un estremo.
Con tutta probabilità non capisco io bene come funziona la T2LT, cmq più la guardo la GM e più mi sembra un T2LT allungata e di conseguenza "stubbata" per riportare l'impedenza a qualcosa di prossimo ai 50 ohm.

Mi pare indubbio che ci stiamo facendo domande cui sia difficile trovare una risposta certa...

73 a tutti.


"Meccanicamente" è sicuramente alimentata da un lato ma elettricamente no, lo spiegano sul sito ufficiale della GM:

"Come funziona in dettaglio Gain-Master™ (Brevetto Pendente)

..il segnale RF proveniente dal generatore percorre il cavo coassiale della bobina d’arresto, quindi prosegue lungo la prima parte dello stilo fino ad incontrare lo stub coassiale che funziona da adattatore d’impedenza, quindi prosegue fino ad arrivare alla terminazione della linea coassiale (centro di fase dell’antenna).

A questo punto la parte di segnale presente sul conduttore centrale attraversa il condensatore e si propaga lungo la metà superiore della parte radiante, mentre le correnti RF che viaggiavano all’interno della schermatura del cavo, fuoriescono scorrendo all’esterno della schermatura e ridiscendono verso la bobina d’arresto, dove l’elevata impedenza della bobina
fa si che si arrestino (funzionamento equivalente ad un dipolo alimentato nel suo centro)."

Mettendo da parte il marketing puro su guadagni e prestazioni mirabolanti la spiegazione mi pare logica e filante.
Per fugare eventuali dubbi io ho trovato qui la chiave di lettura del meccanismo di funzionamento di quest'antenna:

"Domanda: da quanti conduttori è formato un cavo coassiale?

Sicuramente, quasi tutti risponderanno due: il centrale e la calza.
Questa risposta è corretta solo se lavoriamo in corrente continua: se puntiamo il nostro tester sulla funzione ohmetro, vedremo che i conduttori sono effettivamente due.
Se però applichiamo una corrente alternata ad alta frequenza le cose cambiano. Infatti entra in gioco un fenomeno chiamato effetto pelle: la corrente alternata non scorre in tutto il conduttore, ma solo su un sottile strato vicino alla superficie. Lo strato utilizzato è tanto più sottile tanto più alta è la frequenza. Già ad 1 MHz viene usato uno strato di soli 66 micron.
Il risultato di questo effetto è che se facciamo scorrere della corrente alternata all’interno di un tubo di rame, all’esterno del tubo non ne avremo traccia: potremo farci scorrere una seconda corrente alternata come se fosse completamente isolata da quella interna.
Nel cavo coassiale, per via del modo in cui si concatenano i campi elettromagnetici che trasportano l’energia, le correnti scorrono sulla superficie esterna del centrale e su quella interna della calza.
Quindi, se parliamo di correnti alternate ad alta frequenza, la risposta alla domanda “quanti conduttori ha un cavo coassiale” è TRE: il centrale, la calza interna e la calza esterna!"


Si potrebbe discutere a lungo su tanti altri fattori ma in linea di massima mi pare che l'idea è logica e filante.
Che un vero dipolo alimentato al centro con una linea perpendicolare al punto di alimentazione vada sicuramente meglio è scontato, la praticità di questa soluzione "coassiale" però per me merita il sacrificio di qualcosa in prestazione.


Offline kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3929
  • Applausi 147
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:Il Giorno della GainMaster
« Risposta #51 il: 11 Aprile 2021, 12:39:59 »
Grande Maurizio.

Sassa al momento io ho la stazione inagibile e Abusivo credo sia pendolare.
grazie comunque per l'invito, appena sarà possibile vi cercherò/vi cercheremo.

Offline rebQQtz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 116
  • Applausi 15
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Il Giorno della GainMaster
« Risposta #52 il: 11 Aprile 2021, 12:43:33 »
Prima di tutto ...  miei cari, vi *PREGO* di prendere questa premessa con l'ironia con la quale viene scritta ;-) ;-) ;-) ;-) ;-) ...

SI!!! mi sto complicando la vita ;-) ... come tutti qua dentro, no ?
non me lo ha mica ordinato il medico di farmi un'antenna, se non volevo complicazioni davo un po' di quattrini alla Sirio, a un qualche costruttore di pali, a un antennista e ....
BREEEKKOBREKKOOOOLAAAAKAPPAKAPPPAAAA ;-)

Spero stiate sorridendo sotto i baffi, e cerco di chiarire meglio il ragionamento che ho fatto (e che sto facendo, assieme a tutti quelli che hanno voglia di farlo) per spiegarmi "come funziona il famigerato pezzo di filo" che e' la cosa  che mi interessa veramente.

Per ora sono arrivato a queste conclusioni, che mi soddisfano abbastanza:

1) La GM applica il principio dell' adattamento di impedenza tramite una linea di trasmissione, come la JPole ...
2) La parte di adattamento della JPole non irradia perche' e' bilanciata, invece quella della GM e' sbilanciata quindi presenta delle correnti anche sull'esterno della calza del cavo, come la T2LT
3) la GM non e' una JPole, la GM non e' una T2LT, la GM e' ... la GM


Anche io, come kz, non la vedo tanto j-pole questa GM: la J-pole prevede che la linea di adattamento sia alimentata ad una certa altezza ...
Il trucco (o, se preferisci, l'origine del caos ;-) ...) e' quello di aver ridisegnato la GM di figura A come in figura B ... jpolizzandola ...

OK, vedo adesso che M74 e' stato piu' svelto me, rispondo qui al suo post:
si vede proprio che quando ho letto il verbo Sirio che hai riportato ero cosi' sopraffatto dal linguaggio "marketinghese" che non mi sono accorto che, alla fin fine, viene proprio affermato quanto sopra ...
RTFM (at last twice ;-) ...)  Grazie!

« Ultima modifica: 11 Aprile 2021, 12:47:55 da rebQQtz »
73 de IK4UPY (Paolo)


Offline Abusivo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 4728
  • Applausi 178
  • Sesso: Maschio
  • qth l'Aquila
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Il Giorno della GainMaster
« Risposta #53 il: 11 Aprile 2021, 13:04:03 »
...e Abusivo credo sia pendolare...
Non ti sbagli!

Offline M74

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 207
  • Applausi 45
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: Maurizio
Re:Il Giorno della GainMaster
« Risposta #54 il: 11 Aprile 2021, 19:53:35 »


Per ora sono arrivato a queste conclusioni, che mi soddisfano abbastanza:

1) La GM applica il principio dell' adattamento di impedenza tramite una linea di trasmissione, come la JPole ...
2) La parte di adattamento della JPole non irradia perche' e' bilanciata, invece quella della GM e' sbilanciata quindi presenta delle correnti anche sull'esterno della calza del cavo, come la T2LT
3) la GM non e' una JPole, la GM non e' una T2LT, la GM e' ... la GM

Il trucco (o, se preferisci, l'origine del caos ;-) ...) e' quello di aver ridisegnato la GM di figura A come in figura B ... jpolizzandola ...

OK, vedo adesso che M74 e' stato piu' svelto me, rispondo qui al suo post:
si vede proprio che quando ho letto il verbo Sirio che hai riportato ero cosi' sopraffatto dal linguaggio "marketinghese" che non mi sono accorto che, alla fin fine, viene proprio affermato quanto sopra ...
RTFM (at last twice ;-) ...)  Grazie!

Per me non ci sei ancora, o almeno io ho capito la cosa in maniera diversa (non per forza quella giusta!).

La T2LT e la GM sono quasi sorelle, sfruttano la stessa idea di base, si capisce bene guardando le due figure sotto tratte dal manuale della GM 5/8 e della GM HW (che non è altro che una T2LT).
Nella versione "lunga" hanno dovuto mettere lo stub ed il condensatore perché altrimenti non era compatibile con una linea di alimentazione a 50Ω, nella versione a mezz'onda no per via che è accomunabile ad un dipolo "normale" (quindi con 70-75Ω di impedenza) e non causa grossi problemi di adattamento.
La J-Pole per come la vedo io non ha niente in comune con le due di sopra, è proprio tutta un altra idea di antenna.
In parole povere sono entrambe due dipoli alimentati al centro, uno lungo 5/8λ e l'altro 1/2λ, il "trucco" per alimentarli da un lato è solamente che il coassiale coincide con il braccio inferiore, il segnale rf ci passa dentro per poi andare ad alimentare i due bracci.
Uno è il filo che prosegue alla fine del coassiale e l'altro è la parte esterna della calza schermo.
Di sicuro non è una soluzione allo stato dell'arte, ci saranno sicuramente interazioni più o meno problematiche tra braccio inferiore e coassiale (visto che sono concentrici) ma in pratica funziona e non è nemmeno un idea tanto nuova (almeno nella versione a mezz'onda).
A me pare abbastanza chiaro, se poi qualcuno che ne sa di più lo sa spiegare meglio ben venga!!


Offline rebQQtz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 116
  • Applausi 15
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Il Giorno della GainMaster
« Risposta #55 il: 11 Aprile 2021, 23:42:10 »
Ho tirato in ballo la JPole soltanto per l' analogia di "adattamento alla base con una linea di trasmissione opportunamente alimentata"  non per ipotizzare una analogia di funzionamento tra la JP e la GM ;-) ...

D'altronde, dopo il tuo provvidenziale richiamo alla documentazione Sirio, resta ben poco da dire sull' argomento ... ma a volte per capire le cose bisogna sbatterci il naso ;-) ...

Oggi ho rimisurato il ritorno RF della mia "creatura" dopo aver eliminato il sovrappiu' ripiegato in cima per poterla appendere e mi sembra che le cose siano migliorate ...

Col misuratore proposto da Davide UUF, utilizzando 4w in trasmissione, mi ritrovo un po' meno di 50 uA nei punti di massimo, peraltro mi rimane la convinzione che il choke che hai fatto tu' sia piu' efficace ...
73 de IK4UPY (Paolo)

Offline ri-"ottone"

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 311
  • Applausi 25
  • Sesso: Maschio
  • CortoCircuito ergo sum! 73 - Max, Roma.
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: iz0yza
Re:Il Giorno della GainMaster
« Risposta #56 il: 13 Aprile 2021, 00:47:33 »
"Meccanicamente" è sicuramente alimentata da un lato ma elettricamente no, lo spiegano sul sito ufficiale della GM:

...cut...


A questo punto la parte di segnale presente sul conduttore centrale attraversa il condensatore e si propaga lungo la metà superiore della parte radiante, mentre le correnti RF che viaggiavano all’interno della schermatura del cavo, fuoriescono scorrendo all’esterno della schermatura e ridiscendono verso la bobina d’arresto, dove l’elevata impedenza della bobina
fa si che si arrestino (funzionamento equivalente ad un dipolo alimentato nel suo centro)."

Mettendo da parte il marketing puro su guadagni e prestazioni mirabolanti la spiegazione mi pare logica e filante.


Ciao,
è proprio quella la parte di marketing che mi convince meno:
perchè mai un condensatore dovrebbe far sì che all'interno di in cavo coassiale le correnti alternate non siano in opposizione di fase? In sostanza un semplice condensatore riuscirebbe a far sì che un coassiale non funzioni più in maniera tale?
Non capisco come ma non mi hanno affatto convinto. Mi sembra tanto alimentata ad un lato (anche perchè se fosse realmente alimentata al centro, tanto per cominciare non sarebbe più 5/8 lambda ovvero seconda menzogna che dicono).

Parla di "funzione equivalente" ad un dipolo alimentato al centro, ma temo lo sia poco.
Magari sbaglio, ma non riesco a vedere il nesso nella spiegazione.

73 - Max
La minaccia alcolica!


Offline ri-"ottone"

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 311
  • Applausi 25
  • Sesso: Maschio
  • CortoCircuito ergo sum! 73 - Max, Roma.
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: iz0yza
Re:Il Giorno della GainMaster
« Risposta #57 il: 13 Aprile 2021, 01:48:27 »
La T2LT e la GM sono quasi sorelle, sfruttano la stessa idea di base, si capisce bene guardando le due figure sotto tratte dal manuale della GM 5/8 e della GM HW (che non è altro che una T2LT).
Nella versione "lunga" hanno dovuto mettere lo stub ed il condensatore perché altrimenti non era compatibile con una linea di alimentazione a 50Ω, nella versione a mezz'onda no per via che è accomunabile ad un dipolo "normale" (quindi con 70-75Ω di impedenza) e non causa grossi problemi di adattamento.
Sì in effetti anche a me la GM sembrava una T2LT allungata e riadattata con stub.

@kz, @Abusivo,
ok, speriamo di sentirci presto. Tra l'altro Abusivo, in questi giorni capita spesso di esser in qso da Roma con alcuni CB di Magliano de' Marsi, Avezzano e L'Aquila.
« Ultima modifica: 13 Aprile 2021, 01:51:47 da sassa "ottone" »
La minaccia alcolica!

Offline kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3929
  • Applausi 147
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:Il Giorno della GainMaster
« Risposta #58 il: 13 Aprile 2021, 13:20:22 »
vi prego non ricominciamo a litigare: le antenne sono un prodotto di consumo soggetto alle leggi che governano la produzione dei beni di consumo.
niente tecnica, niente scienza, al massimo un po' di scienze sociali e psicologia delle masse.
noi che siamo fissati possiamo cercare di spiegare le cose a modo nostro, ma in fondo sbagliamo: per la gran parte degli utenti bastano le mirabolanti "caratteristiche tecniche" comunicate dai produttori.


Offline IZ1PNY

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2768
  • Applausi 136
  • ARI Milazzo IQ9MY - Qth Saluzzo "CN"
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IZ1PNY/5R8NY
Re:Il Giorno della GainMaster
« Risposta #59 il: 13 Aprile 2021, 14:28:22 »
vi prego non ricominciamo a litigare: le antenne sono un prodotto di consumo soggetto alle leggi che governano la produzione dei beni di consumo.
niente tecnica, niente scienza, al massimo un po' di scienze sociali e psicologia delle masse.
noi che siamo fissati possiamo cercare di spiegare le cose a modo nostro, ma in fondo sbagliamo: per la gran parte degli utenti bastano le mirabolanti "caratteristiche tecniche" comunicate dai produttori.
La verità assoluta...

Offline ri-"ottone"

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 311
  • Applausi 25
  • Sesso: Maschio
  • CortoCircuito ergo sum! 73 - Max, Roma.
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: iz0yza
Re:Il Giorno della GainMaster
« Risposta #60 il: 13 Aprile 2021, 14:54:54 »
Boh,
non mi pare di aver letto accenni di lite, nè tantomeno liti palesi.

Capisco che sia noto che la verità non sia necessariamente quella avallata dai fatti, bensì quella che una larga parte di opinione pubblica sia disposta a condividere... ma andando di questo passo è altresì vero che se tanti lo sostengono, il carico fittizio possa, per assurdo, diventare la migliore antenna del mondo.
Tanto varrebbe abbandonare l'hobby e andare al bar appena si può dal mio punto di vista.

Io non ci vedo nulla di male, l'hobby è passione e competenza sugli argomenti che ne deriva, il confronto è ciò che la alimenta.

73 - Max
La minaccia alcolica!


Offline IZ1PNY

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2768
  • Applausi 136
  • ARI Milazzo IQ9MY - Qth Saluzzo "CN"
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IZ1PNY/5R8NY
Re:Il Giorno della GainMaster
« Risposta #61 il: 13 Aprile 2021, 15:06:42 »
@ IZ0YZA, concordando con l tuo post;
si arriva a certe conclusioni in quanto ci sono 3 categorie di soggetti, chi ci crede al fabbricante/negoziante, il quale ovviamente non dirà mai il prodotto è meno qualitativo di quello che pubblichiamo, il secondo che ci deve mettere le mani provando le corrispondenze del manufatto in rispetto alla pubblicità, infine il terzo soggetto, se le antenne non le fanno come dico io o credo io che si facciano non vanno bene…

Per cui, larghe intese, ed inutili contraddizioni...escluso carta di tabelle fisico/elettriche/scientifiche alla mano servono per valutarne il prodotto.

Esempio pratico, su un cavo, nel 2014 cercavo un Messi&Paoloni, da rivenditori on line e fisici, chi non lo aveva ne disse peste e corna, spingendo il suo venduto...come migliore.
Lo presi altrove ovviamente…
Oggi vedo che tutti i negozi che ne hanno parlato male, SONO DIVENTATI RESELLER, del Messi&Paoloni, con tessitura di lodi e pregi…

Tutto per far capire come siamo messi come onestà intellettuale...da parte di fabbriche/venditori…

Quindi necessitiamo di obiettiva analisi su tutto.

Ai tempi dei Romani si diceva,
Nullius in Verba.

73'.

Offline ri-"ottone"

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 311
  • Applausi 25
  • Sesso: Maschio
  • CortoCircuito ergo sum! 73 - Max, Roma.
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: iz0yza
Re:Il Giorno della GainMaster
« Risposta #62 il: 13 Aprile 2021, 15:14:59 »
Certo IZ1PNY,
del resto la pubblicità è l'anima del commercio. Poi altra cosa è verificare la veridicità del dichiarato nella pubblicità..
Ricordo, un esempio, che ai tempi in cui nacque la Sirio 827 nelle pubblicità su CQ Elettronica veniva dichiarata con un guadagno di 7.5 dB (generico). Non poteva esser da meno del resto, poichè la Sigma Antenne dichiarava per la sua concorrente Mantova Turbo 8 dB di guadagno (forse rispetto la tazzina di caffè? [emoji23] ). Da tempo, finchè era in produzione con quel nome, la stessa Sirio 827 veniva dichiarata ad un meno impressionante (ma più concreto) 1,5 dBd di guadagno.
Pubblicità.

73 - Max
La minaccia alcolica!


Offline kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3929
  • Applausi 147
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:Il Giorno della GainMaster
« Risposta #63 il: 13 Aprile 2021, 15:18:04 »
studiamo,ragioniamo, facciamo e disfacciamo e tentiamo di avvicinare la pubblicità alla realtà.
ma per molte persone, anche nel nostro ambiente, la pubblicità è già la realtà; ovvero vale più quello che si dice di quello che si fa.
insomma non smetterò di cercare di capire come funziona la GM, ma vorrei evitare di ritrovarci in altre discussioni su "l'antenna migliore".

sassa: se dovessimo considerare come unico paramentro il ROS effettivamente il carico fittizio vincerebbe alla grande.

Offline M74

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 207
  • Applausi 45
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: Maurizio
Re:Il Giorno della GainMaster
« Risposta #64 il: 13 Aprile 2021, 18:14:07 »
Nemmeno io ho letto interventi a scopo litigioso.
Non mi pare che ci sia qualcosa di tanto complesso nel capire che quest'antenna sfrutta a suo favore quello che normalmente è un problema, la corrente di ritorno rf, usata per "creare" uno dei due bracci di un dipolo sulla parte esterna della calza schermo.
Il choke alla base, comunque sia realizzato, ne determina la lunghezza.
Non ci vedo nulla di alieno o assurdo a meno che non si debba partire dall'assioma che quanto scritto dal produttore sulla sua pagina sia per forza menzogna finalizzata al marketing.
Probabilmente guadagni, diagrammi di radiazione ecc lo saranno ma il principio di funzionamento per me no.
Se poi qualcuno ha altre idee in merito che spiegano in altro modo il funzionamento dell'antenna ben venga...io con la mia terza media e nessun altro titolo più di qui non arrivo.
In merito al condensatore ed allo stub va da se che non sono da considerare per comprendere appunto il principio di funzionamento a grandi linee perché hanno una funzione "secondaria", quella di adattare l'antenna alla linea di alimentazione.
Nella versione a mezz'onda non ci sono perché appunto non servono come non servirebbero in un dipolo filare con due bracci da 1/4λ.
Volendo potevano fare pure in altro modo, io ho provato a simulare un dipolo lungo 5/8λ con alimentazione al centro come da figure allegate.
Potevano usare un condensatore ed un induttanza al posto dello stub per avere l'adattamento, però in quel caso l'antenna non sarebbe stata in corto e con lo stub invece si.


Offline rebQQtz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 116
  • Applausi 15
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Il Giorno della GainMaster
« Risposta #65 il: 13 Aprile 2021, 23:36:18 »
nemmeno io ho letto interventi a scopo litigioso ...

Carissimo Maurizio M74, anche se con un po' di invidia perche' mi hai battuto sul tempo un'altra volta ;-) ;-) ;-) ;-) ;-) ;-) ;-) ;-) ;-) ;-) vedo con piacere la tua simulazione ... EVVIVA!

C'ero arrivato anche io, ma essendo una pippa totale con MMANA, ho faticato assai a simulare i concetti che hai brillantemente postato tu e, quando sono arrivato ... bang! ;-)

Son convinto che la GM non abbia piu' "segreti" (il che era lo scopo del mio post ...) e avrei la tentazione di attribuirti il titolo di GainMaster Grand Master ;-) ... ma solo se mi spieghi come diavolo funziona l'opzione "HF Components" di MMANA (seconda immagine) sulla quale mi arrovello da settimane ...

Grazie ancora a te e a tutti quelli che sono intervenuti
« Ultima modifica: 13 Aprile 2021, 23:39:36 da rebQQtz »
73 de IK4UPY (Paolo)

Offline M74

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 207
  • Applausi 45
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: Maurizio
Re:Il Giorno della GainMaster
« Risposta #66 il: 14 Aprile 2021, 00:11:05 »
 ... ma solo se mi spieghi come diavolo funziona l'opzione "HF Components" di MMANA (seconda immagine) sulla quale mi arrovello da settimane ...

Grazie ancora a te e a tutti quelli che sono intervenuti
In realtà HF Components fa tutto da solo, una volta che hai disegnato l'antenna, aggiunto il punto di alimentazione e premuto Calculate i campi delle varie schede sono già compilati.
Manca solo qualche opzione da scegliere che dipende da cosa vuoi fare.
Quella scheda li è intuitiva, le altre un po' meno e non le ho ancora esaminate bene per cui non ti so dire molto di più.
La pagina stub ad esempio mi fa pensare che mi da appunto le dimensioni del medesimo ma non so di preciso dove lo piazza "fisicamente".
Presumo al punto di alimentazione ma non ne sono sicuro, può anche essere che si possa spostare (con la storia dei segmenti che non ho ben compreso).
Usandolo pian piano se ne viene fuori, vedi in questa pagina qui che alcune cose si capiscono molto meglio e poi le ritrovi nel simulatore in forma più criptica:

http://www.ir3ip.net/i0jfe/impedenza/impedenza.htm

Grazie a te per aver sollevato la questione, senza uno start la macchina delle idee non produce!


Offline rebQQtz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 116
  • Applausi 15
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Il Giorno della GainMaster
« Risposta #67 il: 14 Aprile 2021, 00:37:33 »
La pagina stub ad esempio mi fa pensare che mi da appunto le dimensioni del medesimo ma non so di preciso dove lo piazza "fisicamente".
Presumo al punto di alimentazione ma non ne sono sicuro, può anche essere che si possa spostare (con la storia dei segmenti che non ho ben compreso).

Dito sulla piaga ...
e' dalla Befana che mi sto chiedendo "ma dove * lo piazza ???" ...
https://www.rogerk.net/forum/index.php?topic=77106.msg806523#msg806523
grazie per il link, vediamo se ce la facciamo a sbrogliare anche questa
73 de IK4UPY (Paolo)

Offline ri-"ottone"

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 311
  • Applausi 25
  • Sesso: Maschio
  • CortoCircuito ergo sum! 73 - Max, Roma.
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: iz0yza
Re:Il Giorno della GainMaster
« Risposta #68 il: 14 Aprile 2021, 15:25:57 »
quest'antenna sfrutta a suo favore quello che normalmente è un problema, la corrente di ritorno rf, usata per "creare" uno dei due bracci di un dipolo sulla parte esterna della calza schermo.

Ciao,
avrai pure la terza media, ma col simulatore e con l'Italiano te la cavi benissimo. Grazie perchè con la tua spiegazione e con la simulazione, anche io ho compreso meglio come funziona la GM

Il choke alla base, comunque sia realizzato, ne determina la lunghezza.
Non ci vedo nulla di alieno o assurdo a meno che non si debba partire dall'assioma che quanto scritto dal produttore sulla sua pagina sia per forza menzogna finalizzata al marketing.
Questo è il nesso della questione: menti una volta e ti bruci (cfr il guadagno della Sirio 827). Del resto dalla tua simulazione, il plot è simile a quello di un dipolo alimentato al centro, ma l'angolo di massima radiazione non mi pare esattamente a zero gradi sull'orizzonte come avrebbe un dipolo mezz'onda verticale. Seconda menzogna del sito?
Sul principio di funzionamento lo hai spiegato meglio tu, per quanto mi riguarda. Forte anche gli 0 dBd di guadagno (come recitano sul sito "guadagno superiore di 2 dB rispetto ad ogni altra 5/8 commerciale - si riferiscono alle 5/8 GP immagino - ). Che dire....
La minaccia alcolica!


Offline M74

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 207
  • Applausi 45
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: Maurizio
Re:Il Giorno della GainMaster
« Risposta #69 il: 14 Aprile 2021, 23:53:34 »
Dito sulla piaga ...
e' dalla Befana che mi sto chiedendo "ma dove * lo piazza ???" ...
https://www.rogerk.net/forum/index.php?topic=77106.msg806523#msg806523
grazie per il link, vediamo se ce la facciamo a sbrogliare anche questa

Non sarà semplice, in rete si trova molto ma piuttosto ostico da metabolizzare.
Penso che per capirci qualcosa sarebbe bello partire dal capire come si usa la carta di Smith.
Qui ad esempio c'è un bel tutorial che prometteva bene se non fosse stato privato delle immagini...


Ciao,
avrai pure la terza media, ma col simulatore e con l'Italiano te la cavi benissimo. Grazie perchè con la tua spiegazione e con la simulazione, anche io ho compreso meglio come funziona la GM


Ottimo, l'importante è essere arrivati ad una conclusione univoca, poi come ci siamo arrivati è secondario.


Questo è il nesso della questione: menti una volta e ti bruci (cfr il guadagno della Sirio 827). Del resto dalla tua simulazione, il plot è simile a quello di un dipolo alimentato al centro, ma l'angolo di massima radiazione non mi pare esattamente a zero gradi sull'orizzonte come avrebbe un dipolo mezz'onda verticale. Seconda menzogna del sito?
Sul principio di funzionamento lo hai spiegato meglio tu, per quanto mi riguarda. Forte anche gli 0 dBd di guadagno (come recitano sul sito "guadagno superiore di 2 dB rispetto ad ogni altra 5/8 commerciale - si riferiscono alle 5/8 GP immagino - ). Che dire....


Eh la veridicità del materiale contaminato dal marketing è un serio problema dei giorni nostri, in tutti i campi più o meno.
Non si può però rigettarlo in blocco perché come nelle leggende c'è sempre un fondo di verità.

Per il guadagno, io ad essere onesto non lo prendo nemmeno in considerazione, come l'angolo, è per i comuni mortali insondabile.
Dice di più (anche letteralmente) l'altoparlante della radio quando è possibile testare più antenne in uso pratico.
Quello che affermano sul confronto con altre antenne è chiedere all'oste se il vino è buono

Quel diagramma la è calcolato in spazio libero, simulando un piano di terra si capisce qualcosa di più, lo aggiungo in allegato.
Difficilmente sarà come una situazione reale ma ci permette di confrontarla con altre simulazioni che per forza di cose saranno sullo stesso "terreno" virtuale.

Nella seconda immagine ho messo il dipolo 5/8 verticale (in rosso) vs 5/8 "classica" con radiali (in nero, c'era come file esempio nel simulatore!).

Nell'ultima c'è il pensar male che fa peccato ma a volte azzecca, la gp 5/8 simulata ha un angolo ancora più basso con lo stesso guadagno e abbastanza di più ad angoli superiori.
Tutto sommato però non le vedo molto differenti dall'equivalenza in uso pratico comune e si ritorna al concetto di antenna plug e play che ogni tanto esce...la botte piena e la moglie ubriaca rimangono utopia.

Perdonatemi se sono un po' lento nel rispondere, ho tante cose a cui pensare ed il tempo è sempre troppo poco!

Offline kz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3929
  • Applausi 147
    • Mostra profilo
  • Nominativo: RRM TANGO34
Re:Il Giorno della GainMaster
« Risposta #70 il: 15 Aprile 2021, 10:54:45 »
Da qualche parte sul forum c'erano dei post di Franco IK4MDZ sulla carta di Smith e sul suo uso.
Appena posso provo a cercarli, purtroppo Franco ha deciso di lasciare il forum, altrimenti avrebbe dato sicuramente il suo contributo.

Offline 1vr005

  • 1RGK105
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3641
  • Applausi 36
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Il Giorno della GainMaster
« Risposta #71 il: 15 Aprile 2021, 15:59:36 »
L'accento rende questa parlata non delle più comprensibili [emoji86], ma impostando la velocità al 75% si segue abbastanza.


Offline IZ1PNY

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2768
  • Applausi 136
  • ARI Milazzo IQ9MY - Qth Saluzzo "CN"
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IZ1PNY/5R8NY
Re:Il Giorno della GainMaster
« Risposta #72 il: 15 Aprile 2021, 16:05:35 »
Riposto il file  di IK4MDZ...se Vi servisse:


Offline IZ1PNY

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2768
  • Applausi 136
  • ARI Milazzo IQ9MY - Qth Saluzzo "CN"
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IZ1PNY/5R8NY
Re:Il Giorno della GainMaster
« Risposta #73 il: 15 Aprile 2021, 16:15:12 »

Offline rebQQtz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 116
  • Applausi 15
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Il Giorno della GainMaster
« Risposta #74 il: 17 Aprile 2021, 12:18:09 »
https://www.rogerk.net/forum/index.php?topic=72823.0
Prego, ancora IK4MDZ... [emoji106] [emoji173] [emoji23]

Grazie a tutti e due ... una miniera ;-) ...

@1vr005:
Grazie anche a te ...
non so perche' non riuscivo a visualizzare il link :-(
ottimo filmato, la divulgazione puo' essere fatta in modo che gli altri "la imparino" oppure in modo da far vedere che tu "la sai" ... purtroppo ...

@M74:
Prova su prova della GM che ho costruito, considero sempre piu' intelligente la tua idea del choke in ferrite ;-) ...

Pur alimentandola con solo 4W mi ritrovo della corrente di rientro che raggiunge dei picchi di 100 mA :-( ... non so se considerare tutto regolare oppure preoccuparmi di aver fatto qualche errore ...

Faro' il giro delle 7 chiese per sniffare le GM degli amici, intanto ho comunque ordinato un bel po' di ferriti ;-) ... si vis pacem ...

« Ultima modifica: 17 Aprile 2021, 12:29:51 da rebQQtz »
73 de IK4UPY (Paolo)