Autore Topic: Batteria per attivazioni in portatile - IC 707  (Letto 418 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline IT9IBL

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 40
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IT9IBL
Batteria per attivazioni in portatile - IC 707
« il: 06 Agosto 2022, 10:09:32 »
Ciao a tutti,
mi scuso subito qualora la sezione del forum non sia quella corretta.

Vorrei chiedervi un consiglio per l'acquisto di una batteria che mi consenta almeno due/tre ore di divertimento con la mia stazione portatile.
Uso un ICOM IC-707 con accordatore MFJ 971 e canna da pesca o dipolo autocostruito.
Da manuale ICOM l'assorbimento dello RTX è questo:
Transmit 20A
Receive squelced 1.3A, max. audio output 2.1A

Un caro saluto a tutti e buon agosto!
Riccardo (IT9IBL)
« Ultima modifica: 06 Agosto 2022, 10:11:52 da IT9IBL »


Offline didino

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 26
  • Applausi 3
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Batteria per attivazioni in portatile - IC 707
« Risposta #1 il: 06 Agosto 2022, 11:42:05 »
messaggio sbagliato.
Scusami.
didino

Offline r5000

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 17019
  • Applausi 460
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Batteria per attivazioni in portatile - IC 707
« Risposta #2 il: 06 Agosto 2022, 15:38:10 »
73 a tutti, prima di comprare l'ft817 usavo l'ic706 in portatile e anche a bassa potenza serve una batteria in grado di erogare parecchia corrente, le batterie da antifurto non vanno bene... avevo risolto con una batteria piombo gel da 20 Ah che non permette di attivare un contest ma qualche ora in rx e qualche passaggio tx lo fai, però non utilizzando 100 watt ma 10-20 watt, se intendi trasmettere con 100 watt i 20 Ah non bastano e ne servono almeno il doppio, se poi fai passaggi lunghi direi di abbandonare l'idea delle batterie per un piccolo gruppo elettrogeno, ti costa uguale, pesa uguale e ci puoi davvero fare tutta la giornata, giusto per sapere quanto consumi nei tuoi qso fai una tabella dove segni quanto tempo resti in rx e quanto in tx, io l'avevo fatto automatico dando corrente a una sveglia con un contatto del relè tx\rx e con questo sapevo quanti minuti tx e quanto avevo scaricato la batteria, 10A per 30 minuti di trasmissione fanno 5Ah e quindi ne restavano 15Ah per il resto della giornata...

Offline IT9IBL

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 40
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IT9IBL
Re:Batteria per attivazioni in portatile - IC 707
« Risposta #3 il: 07 Agosto 2022, 16:52:05 »
73 a tutti, prima di comprare l'ft817 usavo l'ic706 in portatile e anche a bassa potenza serve una batteria in grado di erogare parecchia corrente, le batterie da antifurto non vanno bene... avevo risolto con una batteria piombo gel da 20 Ah che non permette di attivare un contest ma qualche ora in rx e qualche passaggio tx lo fai, però non utilizzando 100 watt ma 10-20 watt, se intendi trasmettere con 100 watt i 20 Ah non bastano e ne servono almeno il doppio, se poi fai passaggi lunghi direi di abbandonare l'idea delle batterie per un piccolo gruppo elettrogeno, ti costa uguale, pesa uguale e ci puoi davvero fare tutta la giornata, giusto per sapere quanto consumi nei tuoi qso fai una tabella dove segni quanto tempo resti in rx e quanto in tx, io l'avevo fatto automatico dando corrente a una sveglia con un contatto del relè tx\rx e con questo sapevo quanti minuti tx e quanto avevo scaricato la batteria, 10A per 30 minuti di trasmissione fanno 5Ah e quindi ne restavano 15Ah per il resto della giornata...

Ti ringrazio molto per la risposta. Con antenna prestante, probabilmente 20w basta e avanzano. Quando dico che non voglio andare in qrp, intendo dire che voglio andare sopra i 10w in ssb. Venti sarebbero già un compromesso accettabile. L’idea della sveglia è sfiziosissima…io ho fatto delle simulazioni da stazione fissa e ho rilevato, su un paio d’ore, circa 45 min in trasmissione (chiamate cq e relativo qso). Il resto ascolto.




Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp


Offline r5000

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 17019
  • Applausi 460
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Batteria per attivazioni in portatile - IC 707
« Risposta #4 il: 07 Agosto 2022, 23:10:50 »
73 a tutti, adesso con arduinio ecc... si potrebbe fare il circuito che misura il consumo e ti dice l'autonomia residua e magari c'è anche già fatto su aliexpress a 3€ ma 25 anni fà e con la mia scarsa cultura "digitale" ho trovato più semplice la sveglietta che ho sempre usato anche per sapere quanto duravano le batterie nicd della telecamera che scaricavo per poi ricaricare, uno zener in serie alla lampadina che scaricava la batteria era giusto quello che serviva per non scaricare troppo e sommando il tempo d'utilizzo con quello di scarica sapevo se la batteria era buona o meno, poi sono arrivate le batterie al litio con la telecamera che indicava il tempo residuo ecc... ma la sveglietta l'ho sempre tenuta per gli utensili, i portatili ecc.. comunque tornando in topic se ti bastano 20 watt (dipende da che antenna riesci a montare e propagazione del periodo...) e ipotiziamo in una giornata 4 ore rx e 1 ora tx a spanne con 20Ah di batteria ci arrivi e non è completamente scarica, dipende molto anche dal tipo di batteria, se piombo gel non và mai usata per forti correnti ma bisogna stare sotto la metà mentre con le batterie al litio puoi anche chiedere forti correnti per poco tempo, le batterie d'auto invece sono progettate per forti correnti di spunto (accendono il motore) ma non sono fatte per correnti elevate per lungo tempo, 10A li erogano senza problemi ma parliamo di batterie da 50Ah, le batterie più piccole al piombo gel sono un pò al limite massimo quando erogano 10A, prima di comprare conviene guardare le caratteristiche dove oltre alla corrente di carica è indicata anche la corrente d'esercizio, questo vale anche con le batterie al litio ma hanno sicuramente una corrente d'esercizio maggiore, anche per il peso sono meglio ma il costo è ben diverso...