News:

[emoji295] [emoji295] PUBBLCITA' MOSTRATA SOLO AI VISITATORI, REGISTRATI PER NON VEDERLA [emoji295] [emoji295] [emoji295]

Menu principale

Antenna ad Induzione UHF per LPD o PMR

Aperto da Marcello, 16 Dicembre 2010, 13:04:00

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

Marcello

Salve,  non ho trovato nulla in rete, volevo provare ad estendere la copertura di un LPD o PMR collegandolo con una antenna ad induzione, proprio per non modificare fisicamente la radio.

Pensavo di usare una antenna X-300 quella esterna, ma come dovrei provocare l'induzione vicino alla radio?
Creo una bobina di rame attorno al PMR?

Oppure una BOBINA di rame avvolgendo tutto il PMR?

Una volta visti una antenna per cellulari ad induzione, bastava appoggiarci il telefono che esso riceveva più segnale...bene, volevo fare qualcosa del genere....

Cosigli?

Marcello


eddi

Ciao Marcello, tempo fa notai questo sistema di accoppiare antenne pmr senza con questo intervenire nell'hardware della radio, cosi si resta nel legale credo, ecco il link:

http://alexmelillo.altervista.org/pmr446/mods.html

Accoppiatore capacitivo

Avevo visto anche un  altro metodo, cioe' avvolgere qualche spira attorno all'antenna originale, cosi che il segnale venga captato da essa e tramite cavo coassiale diffuso da una qualsiasi antenna esterna, accordata sui 446 mc ovviamente.
Io non ho fatto queste prove, certo che ci saranno da considerare le perdite di questo accoppiamento, quindi quanto segnale utile verra' irradiato alla fine ,anche sa da un'antenna ottima. Comunque provare non nuoce.
Facci sapere le Tue impressioni e risultati se fai la prova.

Eddi



Citazione di: Marcello il 16 Dicembre 2010, 13:04:00
Salve,  non ho trovato nulla in rete, volevo provare ad estendere la copertura di un LPD o PMR collegandolo con una antenna ad induzione, proprio per non modificare fisicamente la radio.

Pensavo di usare una antenna X-300 quella esterna, ma come dovrei provocare l'induzione vicino alla radio?
Creo una bobina di rame attorno al PMR?

Oppure una BOBINA di rame avvolgendo tutto il PMR?

Una volta visti una antenna per cellulari ad induzione, bastava appoggiarci il telefono che esso riceveva più segnale...bene, volevo fare qualcosa del genere....

Cosigli?

Marcello


shineime

puoi fare anche cosi:

reaza un circuito risonante attorno all'antenna ovvero un paio di spire di filo da 1mm con in parallelo un compensatore variabile da 4-30 pf. un cavetto verso antenna esterna. naturalemnte il circuito lc deve essere in parallelo al cavo stesso. ( un capo al centrale ed uno alla massa ).
tari il tutto per il massimo segnale ricevuto che corrisponde anche al massimo irradiato.
se non vuoi fare questo devi per forza fare alcune spire di prova senza compensatore sfruttando l'autorisonnza della bobina ma non so darti indicazioni, devi fare prove empiriche per il massimo segnale.
considera che mettere solo delle spire attorno ad una antenna comporta un forte disadattamento della stessa.
se invece metti un circuito LC il trasferimento di segnale è massimo senza disadattare l'antenna. un po come un link sulle loop.
un sistema simile si usava tempo fa su ripetitori passivi, due antenne accoppiate induttivamente per portare in minima parte un segnale dove non c'era.
frequenze piu alte ma il principio era lo stesso.

sciao.
CALL: CB dal 73 K22, OM  IK0VSV, SWL I067307,ARMI522,   japanese A1Club 1508,Gqrp 8019, SKCC 5686,IQRP 80,SPAR 531,RGPG 105,Club telegrafia 509,MQC 127, 1AT522,1TW522
info 1EM58 su QRZ11.com e su QRZ.com

IW2CEQ

Grazie a tutti per le risposte. La sperimentazione in oggetto non ha alcun scopo pratico se non proprio quella di "sperimentare", magari anche divertendosi un pò.....Voglio provare, in particolare, l'idea delle due antenne messe vicino come si vede nell'articolo linkato da EDDI.
Naturalmente vi tengo al corrente.

Grazie ancora 
73 de IW2CEQ Alex
IW2CEQ Sandro QTH Milano JN45OL
YAESU FT 8100R
YAESU FT 4X
XIEGU G90
RETEVIS RT3S
BAOFENG GT-3TP
ANYTONE AT-5555


HAWK

In occasione di un 3D su umidità dentro gli autoveicoli, avevo scritto che in certi mezzi di lavoro, senza sponsorizzazioni varie, HI, , ho tale sistema a induzione, sistema Motorola, un portatile, agganciato ad una base che lo alimenta, carica e lo fa agganciare ad una antenna esterna, via una forchetta a U, a scatto, la quale si adesrisce ad una Ring O di metallo, alla base della antenna del palmare, quindi quando ivi risposta usufruisce dell' aereo veicolare.
Funziona bene, ma siamo a sistemi professionali.
73'.