Alinco DX-10. Perche' s-meter esagerato

Aperto da pat0691, 01 Marzo 2022, 14:55:39

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

pat0691

Mi sono divertito a fare un po' di misure all'Alinco DX-10 che ho gia' da un bel po' di tempo per vedere il perche' lo s-meter segna molto di piu' del normale.
Pensate che l'S9 viene ottenuto con 4,5 microvolt di segnale, coerentemente a quanto dice questa recensione su questo sito nella tabella della seconda pagina:
http://radiomanual.info/schemi/Vari/Alinco_DX-10_review_QST_2015.pdf
Praticamente lo hanno tarato come se fosse un VHF, lo si capisce dalla tabella allegata che mi e' stata mandata da qualche amico del Forum.
Se pensate che in gamma HF, convenzionalmente l'S9 si ottiene con 50 microvolt, vi potete rendere conto di che misurazioni faccia questo s-meter.
La misura e' stata fatta con un radio test set IFR-1200S


kz

domanda: secondo te è tarabile per riportarlo a misurazioni "normali"?

pat0691

Ho tutti i file possibili e immaginabili di questo apparato, compresi tutti i punti di taratura, ma stranamente non esiste nessun punto di regolazione per lo s-meter

kz

appunto, possedendo una "raccolta" analoga alla tua speravo che fossi entrato in possesso di informazioni più complete.
toccherà tenerselo così?


pat0691

Si..anche se non e' un problema. E' solo una questione di lettura di strumento, perche' per il resto va molto bene. Mi sembra solo strano il perche' abbiamo scelto questo tipo di taratura

HAWK

Non può essere che lo Smeter in se stesso come è costruito che funziona così ?

Proprio il suo circuitino interno, quindi o si cambia con uno più duro o niente.


ri-"ottone"

Qualche tempo fa un amico del forum mi prestò gentilmente un Alinco DX-10 ed ebbi modo di fare due prove.
Anche io notai la sensibilità esagerata della radio e nello specifico, anche un ascolto simil distorto dei segnali, anche con RF-gain parzialmente chiuso.
Diedi un'occhiata allo schema elettrico e notai che, a differenza ad esempio delle EPT3600 o EPT6900, il transistor di frontend sul DX-10 è girato con la base verso l'antenna, ovvero in configurazione emettitore comune.
In questa configurazione ha ovviamente un guadagno molto più elevato, ma tira dentro anche tanto (troppo rumore).
La minaccia alcolica!


pat0691

A me non sebra che la sensibilita' sia esagerata. Con lo stumento sopra citato riesco a sentire il segnale del generatore fino a -120 dbm che dovrebbe corrispondere a poco piu' di 0,2 microvolt e quindi ci siamo come caratteristiche dichiarate. Immagino quindi che sia proprio solamente la taratura dello s-meter perche' poi, aumentando il segnale fino a 50 microvolt, lo s-meter sale quasi a fondo scala. Facendo pero' il raffronto con altri apparati su quello che si sente effettivamente sui segnali bassissimi, si comporta bene, l'unica cosa e' che l'altro apparato magari segna S0 mentre il DX-10 segna gia' S3

HAWK

Prova il mio parere da non tecnico, magari con la mia semplicità, vedo il problema direttamente, non lasciandomi inquinare dalla tecnica anche se giusta.

Prova un altro Smeter volante...e vedi il segnale dove si ferma.

Aneddoto reale: Zanussi di Forlì, un macchinario per fare i forni a microonde, molto complesso di circuiti elettronici, si interrompeva sovente, arrivano fior di ingegneri a capire cosa non andava, smonta, rimonta, modifica componenti,
niente da fare si bloccava dopo tot tempo sempre, arriva un operaio senza studi, ormai in pensione e dice agli ingegneri, non state combinando nulla, io la faccio funzionare per una settimana di seguito e vi faccio vedere come, prende un bastone, dando un colpo secco sul macchinario, ebbene la macchina funzionava e anche bene...laurea ad honorem ?


ri-"ottone"

Citazione di: pat0691 il 01 Marzo 2022, 19:20:00
A me non sebra che la sensibilita' sia esagerata. Con lo stumento sopra citato riesco a sentire il segnale del generatore fino a -120 dbm che dovrebbe corrispondere a poco piu' di 0,2 microvolt e quindi ci siamo come caratteristiche dichiarate. Immagino quindi che sia proprio solamente la taratura dello s-meter perche' poi, aumentando il segnale fino a 50 microvolt, lo s-meter sale quasi a fondo scala. Facendo pero' il raffronto con altri apparati su quello che si sente effettivamente sui segnali bassissimi, si comporta bene, l'unica cosa e' che l'altro apparato magari segna S0 mentre il DX-10 segna gia' S3

Pat,
hai provato se e con quanti dB s/n demodula un segnale di 0.2 uV alias -121 dBm ?
Non mi sorprenderebbe se fosse ben al di sopra della già elevata sensibilità di altri CB.
A casa mia con un generatore banale da pochi spicci cinese cioè questo
è risultato assai più sensibile degli altri CB nella loro media (che comunque vedeva già differenze sensibili, ma non raggiungeva i livelli del DX-10).
Magari era solo il mio esemplare? Non so, ma vedo che lamentate problemi simili.
La minaccia alcolica!

pat0691

#10
Max...devo prima capire come si fa :) a fare questo tipo di misurazione che dici.
Ho da poco questo strumento e faccio misure basiche. Ma sto studiando :)
Pero' la cosa strana e' che non abbiano previsto un punto di regolazione dello smeter.
Non so se sia possibile fare qualcosa con il software di programmazione.

trodaf_4912

Pat, non so se te lo avevo scritto ma da un po' di tempo Yaesu e Icom settano 1 punto S a 3dB e non piu' 6dB in barba alla IARU.
Se qualcuno ti dedica del tempo apprezzalo sempre perché lo toglie al suo per dedicarlo a te

HAWK

#12
Vedo che ci girate intorno, ipotesi e probabilità, ma sembra che una diagnosi fattiva non la avete trovata, ne via software ne con prova di componente/i fatti lavorare diversamente o bypassati.

Trodaf per ultimo dice che quelle case, non rispettano i parametri, possibile, xchè no, ma le radio devono essere approvate per la maggiore obbligatorietà dalla FCC americana...la quale mi sembra altro che seria, draconiana invece...
Non penso proprio che certificano una difformità di norme internazionali...radioelettriche.
Mi farebbe strano che un O.M. certamente valente lo scopra e non la FCC...
O ci sono radio nelle mani di utilizzatori moddate post vendita dal primo possessore...

Io farei la prova, alla luce di non soluzioni apparentemente non trovate, tecniche e software, ha cambiare lo Smeter con altro anche messo volante.


AZ6108

Citazione di: pat0691 il 02 Marzo 2022, 09:59:44
Pero' la cosa strana e' che non abbiano previsto un punto di regolazione dello smeter.
Non so se sia possibile fare qualcosa con il software di programmazione.

A meno che lo S-meter non sia, come scrivi, regolabile via software; o con il cavetto ed il sw di programmazione o tramite un qualche menu "nascosto"

355/113 is not PI but a darn nice approximation (52163/16604 is even better)

ri-"ottone"

Citazione di: HAWK il 02 Marzo 2022, 17:02:54
Vedo che ci girate intorno, ipotesi e probabilità, ma sembra che una diagnosi fattiva non la avete trovata, ne via software ne con prova di componente/i fatti lavorare diversamente o bypassati.

Beh, la mia l'ho detta, con quel frontend (alias Q1) piazzato ad emettitore comune è normale che abbia una sensibilità esagerata.
La minaccia alcolica!

pat0691

Citazione di: trodaf_4912 il 02 Marzo 2022, 15:59:39
Pat, non so se te lo avevo scritto ma da un po' di tempo Yaesu e Icom settano 1 punto S a 3dB e non piu' 6dB in barba alla IARU.
Si..lo avevo letto in un tuo messaggio, ma anche se fosse sarebbe sempre esagerato come smeter. 4,7 dbm per un S9 e' sempre altissimo.
@Max. Puo' essere che si tratti di quel transistor che dici e quindi si tratterebbe di una cosa progettuale e voluta

trodaf_4912

#16
HAWK, la IARU da' delle raccomandazioni, ma non ha potere sulle scelte del produttore. Tra l'altro l'S-meter non e' definito come "strumento di misura". Quello che importa e' la pulizia spettrale delle emissioni.
Basta prendere ad esempio l'IC7300 e tutta la compagnia 7400, 7610, ecc, dove l'indicazione e' difforme dalla tabella IARU che avevo postato.
In realta', su questi rtx, l'indicazione e' abbastanza precisa per S=9, poi si allontana diventando di manica larga.

Misurazione IC-7300
È stato condotto un test in cui un generatore di segnale standard è stato collegato al ricevitore e aumentato lentamente da -125dBm a incrementi di 1dB ed è stato notato il punto in cui i segmenti del display dell'S-meter si sono accesi.

Sopra è riportato un grafico dell'errore tra l'indicazione dell'S-meter e il valore per la raccomandazione tecnica R.1 della regione 1 della IARU.
Si può vedere che l'errore è piccolo vicino a S9, ma è grossolano (>25dB) all'estremità alta e bassa della scala del misuratore S.
Sebbene questo ricevitore possa utilizzare tecniche SDR per la demodulazione e la visualizzazione dello spettro, sembra che Icom non abbia fatto alcuno sforzo per correggere l'imprecisione della calibrazione dell'S-meter dei loro precedenti ricevitori.
(Traduzione di un articolo di Owen Duffy)
Se qualcuno ti dedica del tempo apprezzalo sempre perché lo toglie al suo per dedicarlo a te

pat0691

Comunque ho guardato nel software di programmazione, che sarebbe quello del clone CRE-8900 e non vi e' nulla che riguardi la regolazione dello s-meter

eurodani

#18
Citazione di: trodaf_4912 il 02 Marzo 2022, 18:55:38
HAWK, la IARU da' delle raccomandazioni, ma non ha potere sulle scelte del produttore. Tra l'altro l'S-meter non e' definito come "strumento di misura". Quello che importa e' la pulizia spettrale delle emissioni.
Basta prendere ad esempio l'IC7300 e tutta la compagnia 7400, 7610, ecc, dove l'indicazione e' difforme dalla tabella IARU che avevo postato.
In realta', su questi rtx, l'indicazione e' abbastanza precisa per S=9, poi si allontana diventando di manica larga.

Misurazione IC-7300
È stato condotto un test in cui un generatore di segnale standard è stato collegato al ricevitore e aumentato lentamente da -125dBm a incrementi di 1dB ed è stato notato il punto in cui i segmenti del display dell'S-meter si sono accesi.

Sopra è riportato un grafico dell'errore tra l'indicazione dell'S-meter e il valore per la raccomandazione tecnica R.1 della regione 1 della IARU.
Si può vedere che l'errore è piccolo vicino a S9, ma è grossolano (>25dB) all'estremità alta e bassa della scala del misuratore S.
Sebbene questo ricevitore possa utilizzare tecniche SDR per la demodulazione e la visualizzazione dello spettro, sembra che Icom non abbia fatto alcuno sforzo per correggere l'imprecisione della calibrazione dell'S-meter dei loro precedenti ricevitori.
(Traduzione di un articolo di Owen Duffy)

Ahi....qui è necessario riflettere, e andare cauti, nel dare per certo che "1 tacca sullo s-meter equivale a 6dB".
Daniele - Romania


ik2nbu Arnaldo

#19
Mi sembra di leggere le discussioni anni 70:
mi arrivi santiago 7 o santiago 9 nella cb [emoji12]

Al di fuori degli analizzatori di spettro e dei voltmetri selettivi, e dando per scontato che siano in bolla, tutto il resto non è classificabile in strumento di misura.

Fondamentalmente ci sono 2 macro-categorie di S-Meter:

quelli che ricevono una tensione prodotta dalla IF e quindi un valore riconducibile ad un segnale RF vero, prelevato in un ponto preciso della catena del ricevitore, e quelli che sono di derivazione audio ovvero pescano il voltaggio alla fine della catena IF quando il segnale si è trasformato in frequenza udibile.

Il primo modo via RF-IF  è il migliore, ma non è esente da imprecisioni neppure lui se il primo stadio di amplificazione non ha una perfetta curva logaritmica e non introduce pure lui (come tutti gli operazionali) delle alterazioni di valore.

Poi questa tensione raggiunge lo strumentino che ha pure lui una sua classe di precisione, ovvero l'errore che produce nell'arco della scala. Questo vale sia per quelli a lancetta analogici che per quelli digitali.

Smettiamo di pensare allo s-meter della nostra radio come ad uno strumento di misura,
perchè non lo è ! 73

pat0691

Si Arnaldo...siamo d'accordo, ma da qui a tarare uno s-meter per l'S9 a 4,7 microvolt ce ne vuole !!!!

trodaf_4912

Diciamo che gli rtx prodotti negli anni 80 erano abbastanza conformi alla raccomandazione IARU. Quelli di oggi non proprio.
Se qualcuno ti dedica del tempo apprezzalo sempre perché lo toglie al suo per dedicarlo a te

HAWK

Dopo questi ottimi report, chi legge potrebbe pensare che; c'è una forma di discrezionalità in un range nel fabbricare e far funzionare uno Smeter...ci si deve mettere nella fortuna di capitare nella casa che applica la regola raccomandata e che usa ed installa nel modo migliore lo strumentino...migliore.

Alla luce degli abbattimenti dei costi, sarà difficile tutto, torneremo alla autocostruzione ...!!??

trodaf_4912

#23
Mica tanto abbattimento dei costi visto che il 7610 non te lo tirano sulla schiena con la fionda.
Scusate l'OT.
Se qualcuno ti dedica del tempo apprezzalo sempre perché lo toglie al suo per dedicarlo a te

AZ6108

Citazione di: trodaf_4912 il 03 Marzo 2022, 10:52:50
Mica tanto abbattimento dei costi visto che il 7610 non te lo tirano sulla schiena con la fionda.
Scusate l'OT.

credo che "Hawk" si riferisse ai costi di produzione, non al prezzo di vendita
355/113 is not PI but a darn nice approximation (52163/16604 is even better)