Qualcuno consce questo sito? QRZCB.io

Aperto da Han5, 08 Febbraio 2024, 16:00:37

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

Han5

Qualcuno conosce questo sito? QRZCB.io

https://qrzcb.io/


1KT01

No...

Cos'è la scheda iCBeasy?

A che serve?

Han5

Citazione di: 1KT01 il 09 Febbraio 2024, 04:48:07No...

Cos'è la scheda iCBeasy?

A che serve?
Proprio non lo so. Mi chiedevo: I dx per la CB sono vietati e questi organizzano contest...

bergio70

è un cosicchio che converte la usb in una seriale, permette così di usare il PTT comandato da uno dei segnali presenti sulla RS232 (che sul pc non c'è più).
 Esternamente si occupa dei segnali audio dal pc verso la radio e viceversa.




Han5

Citazione di: bergio70 il 09 Febbraio 2024, 13:21:42è un cosicchio che converte la usb in una seriale, permette così di usare il PTT comandato da uno dei segnali presenti sulla RS232 (che sul pc non c'è più).
 Esternamente si occupa dei segnali audio dal pc verso la radio e viceversa.



Grazie per aver risolto la mia curiosità  [emoji1]

1KT01

Citazione di: bergio70 il 09 Febbraio 2024, 13:21:42è un cosicchio che converte la usb in una seriale, permette così di usare il PTT comandato da uno dei segnali presenti sulla RS232 (che sul pc non c'è più).
 Esternamente si occupa dei segnali audio dal pc verso la radio e viceversa.




Grazie per la spiegazione tecnica , solo che continuo a non capire a cosa in soldoni/parole povere si traduce .

Cos'è trasmissione digitale/automatica o chissà cos'altro?


AZ6108

Citazione di: bergio70 il 09 Febbraio 2024, 13:21:42è un cosicchio che converte la usb in una seriale, permette così di usare il PTT comandato da uno dei segnali presenti sulla RS232 (che sul pc non c'è più).
 Esternamente si occupa dei segnali audio dal pc verso la radio e viceversa.

Ma... è LEGALE usare modi digitali in banda CB  [emoji56] ?
Violence is the last refuge of the Incompetent
Salvor Hardin


AZ6108

Violence is the last refuge of the Incompetent
Salvor Hardin

bergio70

ovviamente non è legale, in 27 le comunicazioni devono essere in chiaro, dunque...
La domanda era riferita a cosa serve il cosicchio, non se è legale o meno usarlo in 27, del resto lo si può usare anche altrove.

DATTERO

Citazione di: bergio70 il 09 Febbraio 2024, 13:21:42è un cosicchio che converte la usb in una seriale, permette così di usare il PTT comandato da uno dei segnali presenti sulla RS232 (che sul pc non c'è più).
 Esternamente si occupa dei segnali audio dal pc verso la radio e viceversa.



STI C.... 45 euro per una interfaccia per fare digitale con un apparato CB???

sirbone

Dattero, si vede che non sei tra i fan di Rocco Schiavone...

Ma più che il costo dell'interfaccia è fantastica e misteriosa la possibile diffusione dei modi digitali in CB, a prescindere dall'eventuale legalità.

Non si fa prima a prendere la patente?

Citazione di: DATTERO il 10 Febbraio 2024, 17:22:57STI C.... 45 euro per una interfaccia per fare digitale con un apparato CB???


1ek666

#11
Citazione di: sirbone il 10 Febbraio 2024, 18:35:56Dattero, si vede che non sei tra i fan di Rocco Schiavone...

Ma più che il costo dell'interfaccia è fantastica e misteriosa la possibile diffusione dei modi digitali in CB, a prescindere dall'eventuale legalità.

Non si fa prima a prendere la patente?

L'Italia e pochissimi altri paesi europei, Austria e Svizzera(extra eu) non hanno ancora recepito le direttive CEPT ed ECC (ex ERC) sulla libertà di utilizzo dei nodi digitali.
La Germania, Repubblica Ceca, Ungheria e Slovacchia invece hanno addirittura un band plan per la CB dove ci sono canali dedicati ai modi digitali, a ripetitori simplex e internet gateways ed un canale in particolare dove si possono utilizzare sia dcs che ctcss. 80 canali utilizzabili Banda C e banda D.
La Grecia ha la banda D e la Banda E dove la E solo in SSB.
Repubblica Ceca ha un network di ripetitori CB che copre il 90% del territorio e 2 canali in ROIP tra Zello e FRN.
La Germania ha due canali con parrot repeater.
La Grecia ha un network nazionale su un canale RF che ha un gateway su Zello.
Il Portogallo dal 2023 ha 2 bande ed i modi digitali liberi.

La Cb spesso si dice che sia morta ma in realtà è viva e vegeta ma ci sono poche persone che si interessano a portare avanti l'aspetto legislativo e l'adeguamento alle norme comunitarie.

È ovvio poi che ci siano tante limitazioni dovute anche alla tecnologia e se si vuole sperimentare allora è sempre consigliato prendere la patente, ma sarebbe bello dare la possibilità anche a chi vuole iniziare a capire come muoversi nelle RF e provare spendendo poco.

Comunque su JS8 in questa annata di forte propagazione potete vedere circa 300 stazioni europee attive.

In Germania è molto interessante anche il progetto di Aprs sulla 27.

73 a tutti !


inviato iPhone using rogerKapp mobile

sirbone

Si fa quel che si può con quel che si ha: in Italia, con il PNRF vigente e le norme attuali, i modi digitali non sono né esplicitamente vietati né permessi: la legge indica solo il divieto di uso di chiamate selettive e congegni o sistemi "atti a rendere non intercettabili da terzi le notizie scambiate".
Difficile inserire i modi digitali tra questi, visto che sono protocolli aperti e non criptati.
Rimane comunque misterioso, per me, lo scopo di andare da Pantelleria a Livigno con ft8 in CB quando con patente, nominativo e AG si può andare dove di vuole e come si vuole, spendendo solo il minimo per esami e documenti...


Citazione di: 1ek666 il 10 Febbraio 2024, 19:15:54È ovvio poi che ci siano tante limitazioni dovute anche alla tecnologia e se si vuole sperimentare allora è sempre consigliato prendere la patente, ma sarebbe bello dare la possibilità anche a chi vuole iniziare a capire come muoversi nelle RF e provare spendendo poco.



Han5

Citazione di: UnVecchioNuovo il 10 Febbraio 2024, 19:58:57Proprio perchè magari uno patente, nominativo e AG non li ha, però resta il fatto che chi ha aperto la discussione ha chiesto altro.
Se si potessero anche chiudere certe discussioni sarebbe meglio. Io in realtà mi chiedevo per quale motivo questa specie di organizzazione organizzasse dx quando i dx per la cb sono vietati per legge. Ma era solo una mera curiosità

1ek666

Citazione di: sirbone il 10 Febbraio 2024, 19:54:43Si fa quel che si può con quel che si ha: in Italia, con il PNRF vigente e le norme attuali, i modi digitali non sono né esplicitamente vietati né permessi: la legge indica solo il divieto di uso di chiamate selettive e congegni o sistemi "atti a rendere non intercettabili da terzi le notizie scambiate".
Difficile inserire i modi digitali tra questi, visto che sono protocolli aperti e non criptati.
Rimane comunque misterioso, per me, lo scopo di andare da Pantelleria a Livigno con ft8 in CB quando con patente, nominativo e AG si può andare dove di vuole e come si vuole, spendendo solo il minimo per esami e documenti...

Hai ragione a dire che con la patente  raggiungi anche zone lontane tra loro, in realtà con la propagazione ionosferica ed in QRP riesci a fare dei QSO anche con l'Australia sui 27. Perchè limitarlo visto che è fattibile?! Può non interessare e questo è lecito ma si potrebbe fare serenamente rendendo i modi digitali liberi ( non sono criptati). Pensa anche ad i costi piu bassi per un cber rispetto ad un OM e l'accessibilità per i giovani a provare qualcosa che magari un giorno li spinga a prendere una patente. Il radiantismo unisce le frequenze libere, unisce i cber, gli OM e gli swl, perchè porsi limiti. Ogni tanto ascolto sulle bande e mi chiedo come possa fare una persona che non puó permettersi i KW a fare dei QSO ? questo vale per la cb ma anche per gli OM che spesso escono con piú del mezzo kilo a disposizione.

73 e spero di non essere andato OT


inviato iPhone using rogerKapp mobile

Han5

Citazione di: 1ek666 il 10 Febbraio 2024, 20:15:08Hai ragione a dire che con la patente  raggiungi anche zone lontane tra loro, in realtà con la propagazione ionosferica ed in QRP riesci a fare dei QSO anche con l'Australia sui 27. Perchè limitarlo visto che è fattibile?! Può non interessare e questo è lecito ma si potrebbe fare serenamente rendendo i modi digitali liberi ( non sono criptati). Pensa anche ad i costi piu bassi per un cber rispetto ad un OM e l'accessibilità per i giovani a provare qualcosa che magari un giorno li spinga a prendere una patente. Il radiantismo unisce le frequenze libere, unisce i cber, gli OM e gli swl, perchè porsi limiti. Ogni tanto ascolto sulle bande e mi chiedo come possa fare una persona che non puó permettersi i KW a fare dei QSO ? questo vale per la cb ma anche per gli OM che spesso escono con piú del mezzo kilo a disposizione.

73 e spero di non essere andato OT


inviato iPhone using rogerKapp mobile
Quoto

sirbone

Dubito che ci sia questo gran numero di "giovani" interessati a QSO in ft8 via CB: di giovani, in CB, sui ponti e in HF, ne sento relativamente pochi, forse sono sfortunato, forse vivo in mezzo ai vecchietti.
Se vuoi fare una battaglia per la libertà di comunicazione e informazione, sono favorevole; ma "pirateria" e informazione sulla battaglia devono andare di pari passo, per eventuali costi rivolgersi ad Assange e Snowden, se invece è il solito esercizio retorico, no grazie, ho già dato: ho una certa età e vorrei concentrarmi su argomenti concreti...

Citazione di: 1ek666 il 10 Febbraio 2024, 20:15:08Pensa anche ad i costi piu bassi per un cber rispetto ad un OM e l'accessibilità per i giovani a provare qualcosa che magari un giorno li spinga a prendere una patente. Il radiantismo unisce le frequenze libere, unisce i cber, gli OM e gli swl, perchè porsi limiti. Ogni tanto ascolto sulle bande e mi chiedo come possa fare una persona che non puó permettersi i KW a fare dei QSO ?


1ek666

Citazione di: sirbone il 10 Febbraio 2024, 20:50:02Dubito che ci sia questo gran numero di "giovani" interessati a QSO in ft8 via CB: di giovani, in CB, sui ponti e in HF, ne sento relativamente pochi, forse sono sfortunato, forse vivo in mezzo ai vecchietti.
Se vuoi fare una battaglia per la libertà di comunicazione e informazione, sono favorevole; ma "pirateria" e informazione sulla battaglia devono andare di pari passo, per eventuali costi rivolgersi ad Assange e Snowden, se invece è il solito esercizio retorico, no grazie, ho già dato: ho una certa età e vorrei concentrarmi su argomenti concreti...
[/

No no la mia non vuole essere ne una battaglia ne un incitamento alla pirateria. Quello che ho detto nel post precedente riguarda l'adeguamento normativo in Italia dalle linee guida CEPT. Molti colleghi all'estero, con i quali sono in contatto utilizzano i modi digitali e questo in paesi come Germania, Rep. Ceca e Grecia ha dato la possibilità di organizzare eventi che hanno avuto un ottimo riscontro con i giovani. Personalmente con l'associazione dei cber greca ho visto con i miei occhi avvicinarsi gruppi di ragazzini ai cb perchè erano collegati alle radio e sono stati li a chiedere interessati. Ho saputo che nella loro associazione si sono iscritti ragazzi dai 16 ai 22 anni che non avevano nessuna esperienza pregressa e nemmeno familiarità. Io voglio sempre pensare positivo e magari quei ragazzi potrebbero far appassionare anche i loro amici...alla fine noi come abbiamo iniziato ?

73 e buona serata


inviato iPhone using rogerKapp mobile

DATTERO

non cominciamo con " il resto dell'europa fa questo e quello!!""
siamo in italia e stiamo alle leggi italiane finche non le cambiano.
In cb/pmr446 non si possono utilizzare modi digitali con le radio connesse fisicamente al PC, ( c'era una circolare emanata dal ex MISE vietava proprio la interconnessione ).
Del resto è stato sempre fatto e si continuerà a farlo.



sirbone

penso che in gran parte abbiano iniziato ascoltando, con i modi digitali l'ascolto è più complesso, non dico più costoso: un computer ce lo hanno quasi tutti e arrangiare un SDR e un'antenna ricevente è attività relativamente semplice ed economica, ma sono necessarie più competenze che accendere un ricevitore e esplorare la frequenza.
sarei comunque felicissimo di vedere il mio pessimismo sconfessato dalla realtà.

Citazione di: 1ek666 il 10 Febbraio 2024, 21:23:58alla fine noi come abbiamo iniziato ?

mi sembra che la circolare vietasse l'interconnessione di radio e reti, sia telematiche che telefoniche, non è il caso dei modi digitali: se fossero ritenuti adatti a sfuggire l'intercettazione, sarebbero vietati anche per i radioamatori, dove "in chiaro" è esplicito nella legge che ne regola il servizio.

Citazione di: DATTERO il 10 Febbraio 2024, 23:56:51In cb/pmr446 non si possono utilizzare modi digitali con le radio connesse fisicamente al PC, ( c'era una circolare emanata dal ex MISE vietava proprio la interconnessione ).

1vr005

Citazione di: sirbone il 11 Febbraio 2024, 07:26:17mi sembra che la circolare vietasse l'interconnessione di radio e reti, sia telematiche che telefoniche, non è il caso dei modi digitali:
Per quanto riguarda l'ambito ham radio, una volta un utente ha postato il testo di un articolo di regolamento che diceva qualcosa come "usando esclusivamente il mezzo radio" o una stringa di significato analogo, facendo pensare che DMR e altri modi che usano interconnessioni via reti di computer e tratte via cavo siano fuori regola. Andrebbe ripescato per capire se fossero i vecchi regolamenti o quelli post-2003.

1ek666

Citazione di: DATTERO il 10 Febbraio 2024, 23:56:51non cominciamo con " il resto dell'europa fa questo e quello!!""
siamo in italia e stiamo alle leggi italiane finche non le cambiano.
In cb/pmr446 non si possono utilizzare modi digitali con le radio connesse fisicamente al PC, ( c'era una circolare emanata dal ex MISE vietava proprio la interconnessione ).
Del resto è stato sempre fatto e si continuerà a farlo.

Il ministero nella circolare vieta le interconnessioni cioè gateway ROIP. Non vieta i modi digitiali che non sono criptati assolutamente, basta avere un SDR e con un qualsiasi decoder multistandard leggere cosa si scrive.
Il noi siamo in Italia e gli altri fanno quello e quello invece non è corretto, ogni paese membro dell'unione puó avere alcune eccezzioni che devono essere comunicate mantutti i paesi membri devono seguire le linee guida della CEPT. Questo vale per tutte le forme di telecomunicazione. Ed é qui che si è incastrato tutto. Le compagnie telefoniche per interessi commerciali fanno pressioni al ministero per ottenere gli adeguamenti ogni volta che CEPT, ECC ed ETSI approvano qualcosa. L'ARI anche se piú lentamente fa lo stesso per il mondo dei radio amatori, per il mondo del pr27 invece non esiste piú ne un organismo ne una associazione che porti avanti proprio questo lavoro. Per molti anni il ragionare noi siamo qui e gli altri facessero quello che fanno ha portato a non aggiornarsi...quante volte si legge ancora di gente che parla di concessione per la cb ? Quante volte leggiamo di colleghi che ignorano il diritto di antenna? Quante volte si legge di possibilità di utilizzo di ssb o di radio omologate?  Non ci sta informazione, non ci sta informazione corretta e non ci sta una entità che spinga per aggiornare anche l'Italia.
Lamentandoci non risolviamo molto, quindi cosa possiamo fare ? Riunirci e creare un gruppo di studio serio che porti al ministero gli adeguamenti in vigore in tutto il continente europeo ed aspettare ovviamente che anche al ministero facciano il loro lavoro, con tutta la pazienza possibile !!!

73 e buona domenica


inviato iPhone using rogerKapp mobile

DATTERO

Citazione di: 1ek666 il 11 Febbraio 2024, 09:42:31Il ministero nella circolare vieta le interconnessioni cioè gateway ROIP. Non vieta i modi digitiali che non sono criptati assolutamente, basta avere un SDR e con un qualsiasi decoder multistandard leggere cosa si scrive.
Il noi siamo in Italia e gli altri fanno quello e quello invece non è corretto, ogni paese membro dell'unione puó avere alcune eccezzioni che devono essere comunicate mantutti i paesi membri devono seguire le linee guida della CEPT. Questo vale per tutte le forme di telecomunicazione. Ed é qui che si è incastrato tutto. Le compagnie telefoniche per interessi commerciali fanno pressioni al ministero per ottenere gli adeguamenti ogni volta che CEPT, ECC ed ETSI approvano qualcosa. L'ARI anche se piú lentamente fa lo stesso per il mondo dei radio amatori, per il mondo del pr27 invece non esiste piú ne un organismo ne una associazione che porti avanti proprio questo lavoro. Per molti anni il ragionare noi siamo qui e gli altri facessero quello che fanno ha portato a non aggiornarsi...quante volte si legge ancora di gente che parla di concessione per la cb ? Quante volte leggiamo di colleghi che ignorano il diritto di antenna? Quante volte si legge di possibilità di utilizzo di ssb o di radio omologate?  Non ci sta informazione, non ci sta informazione corretta e non ci sta una entità che spinga per aggiornare anche l'Italia.
Lamentandoci non risolviamo molto, quindi cosa possiamo fare ? Riunirci e creare un gruppo di studio serio che porti al ministero gli adeguamenti in vigore in tutto il continente europeo ed aspettare ovviamente che anche al ministero facciano il loro lavoro, con tutta la pazienza possibile !!!

73 e buona domenica


inviato iPhone using rogerKapp mobile
guarda che non sto dicendo che è giusto così, come ho scritto "finchè non cambiano" in Italia è così.
Riguardo alla poca informazione non sono d'accordo, le info ci sono tutte e  che l'italiano medio non le va a cercare , vuole la pappa pronta, tranne che per il calcio !!! di quello sanno tutto

1ek666

Citazione di: DATTERO il 11 Febbraio 2024, 10:08:58guarda che non sto dicendo che è giusto così, come ho scritto "finchè non cambiano" in Italia è così.
Riguardo alla poca informazione non sono d'accordo, le info ci sono tutte e  che l'italiano medio non le va a cercare , vuole la pappa pronta, tranne che per il calcio !!! di quello sanno tutto
il mio post non voleva assolutamente essere polemico, concordo pienamente che l'italiano vuole la pappa pronta, ma partecipando alle riunioni dell' ECBF ( associazione europea cb ) ho notato che lo stesso vale per i nostri colleghi oltre confine. Quello che mi da positività è vedere che ci sta una piccola onda di "giovani" tra i 28 ed i 35 anni in europa che sta facendo pressione sugli enti locali riuscendo ad avere adeguamenti.
L'informazione ci sta ma bisogna andare a cercarla, anche questo forum è un ottimo strumento per trovare informazioni, il problema però è che una persona alle prime armi segue un thread dove uno dice una cosa e un altro l'esatto contrario, per questo credo ci sia il bisogno di creare un "contenitore" di informazioni ufficiale ed un sistema validato anche dai legali perchè la nostra legislazione va interpretata e non essendo alcuni di noi avvocati ognuno la interpreta a modo suo HI HI.
Sui giovani invece voglio dire una cosa che è  la mia esperienza personale, ho due nipotini di 11 e 6 anni, da quando hanno sentito parlare gli astronauti della ISS e visto l'adbs senza internet, e le loro prime pmr si sono fomentati e mi sono ritrovato un sabato pomeriggio con i loro amichetti delle stesse età che non hanno mai toccato un tablet o un videogioco ma che sono stati li a cercare di ascoltare e vedere gli aerei su una mappa. La curiosità ci salverá mi auguro e l'esperienza ci aiuterà a divulgare i nostri hobby. Non c'è cosa piú bella che unisce tutto il mondo del RF condivisione e studio a prescindere da un pezzo di carta o un nominativo.



73 e buona domenica


inviato iPhone using rogerKapp mobile

olasvadas

Citazione di: Han5 il 09 Febbraio 2024, 11:52:57Mi chiedevo: I dx per la CB sono vietati e questi organizzano contest...

Scusate. sono decenni che non frequento la 27, ma devvero i DX sono vietati? Sono un po' allibito, il precedente proprietario del mio Hi-gain con l'antenna Starduster una notte rimase a chiaccherare con un ItaloAustraliano, tratta Buccinasco (MI) Australia non so dove, io con lo stesso apparato e stessa antenna, da Milano connettevo allegramente USA e America latina, sia io che lui sui primi 40 ch e con 5 watt di potenza.  Evitare il Dx è responsabilità dell'operatore? 
Oddio, facciamola corta, avete la pazienza di illuminarmi, per favore?