Antenne cavi e rosmetri > antenne radioamatoriali

ANTENNA ARRAY SUPER VERTICAL 8 PLUS HF 4-6-10-11*-12-15-17-20-30-40

<< < (12/12)

IK3OCA:
@AZ6018 mi pare che non ci capiamo e necessita chiarire: non sostengo di eliminare un dispositivo di adattamento di impedenza, quale potrebbe essere anche un balun trasformatore 4:1, 9:1 ecc., ma di evitare l'impiego di quel genere di dispositivi in sostituzione di un accordatore d'antenna perchè:
- non garantiscono l'adattamento di impedenza a causa del  rapporto fisso di trasformazione, per cui solo in rari casi  l'antenna può presentare impedenze adatte al loro impiego, dato che un'antenna può presentare svariatissime impedenze in funzione della frequenza;
- in caso di antenne "magiche" come sembra quella in esame, perchè non sufficientemente bilanciate avendo eliminato o ridotto contrappesi o radiali, un dispositivo del genere mangerebbe potenza riscaldandosi, come ha spiegato a suo tempo Davide IZ2UUF nel link riportato nei post precedenti le cui ragioni qui non ripeto.

L'impiego generalizzato di quei balun a trasformazione di impedenza è provenuta dall'idea che siano in grado di sostituire, risparmiando, un più costoso accordatore d'antenna, idea falsa messa in giro da disinformazione in web e non valutata da chi intende impiegarli.

Spero di aver chiarito :)

73 Rosario



AZ6108:

--- Citazione da: IK3OCA - 20 Giugno 2022, 02:22:30 ---@AZ6018 mi pare che non ci capiamo e necessita chiarire: non sostengo di eliminare un dispositivo di adattamento di impedenza, quale potrebbe essere anche un balun trasformatore 4:1, 9:1 ecc., ma di evitare l'impiego di quel genere di dispositivi in sostituzione di un accordatore d'antenna perchè:
- non garantiscono l'adattamento di impedenza a causa del  rapporto fisso di trasformazione, per cui solo in rari casi  l'antenna può presentare impedenze adatte al loro impiego, dato che un'antenna può presentare svariatissime impedenze in funzione della frequenza;
- in caso di antenne "magiche" come sembra quella in esame, perchè non sufficientemente bilanciate avendo eliminato o ridotto contrappesi o radiali, un dispositivo del genere mangerebbe potenza riscaldandosi, come ha spiegato a suo tempo Davide IZ2UUF nel link riportato nei post precedenti le cui ragioni qui non ripeto.

L'impiego generalizzato di quei balun a trasformazione di impedenza è provenuta dall'idea che siano in grado di sostituire, risparmiando, un più costoso accordatore d'antenna, idea falsa messa in giro da disinformazione in web e non valutata da chi intende impiegarli.

Spero di aver chiarito :)

73 Rosario

--- Termina citazione ---

Rosario, innanzi tutto grazie per esserti spiegato; il tuo post iniziale sembrava sottointendere altro; poi, concordo in linea di massima con quanto hai scritto, anche se bisognerebbe fare dei distinguo, dato che l'argomento non è generalizzabile, inoltre, per quanto riguarda le reti di accordo, altrimenti chiamate accordatori, va considerato che le stesse presentano comunque delle perdite e che, in alcuni casi, se non si provvede ad effettuare un adattamento, per quanto approssimativo, della linea di alimentazione all'antenna, le relative perdite, sommate a quelle della rete di adattamento (ATU in stazione), possono essere molto superiori alle perdite causate dall'inserzione di un trasformatore di impedenza

Per fare un esempio proviamo a prendere la già citata endfed 1/2 onda, anche detta EFHW, tagliata per risuonare sugli 80 metri; tale antenna a circa 3.5MHz presenterà un valore di impedenza attorno ai 2.5...3KOhm, mentre salendo di frequenza, sulle armoniche, l'impedenza andrà a variare; per tale motivo, volendo usare l'antenna su più bande, si scende a compromessi e si utilizza un trasformatore di impedenza con un rapporto di 49:1 al fine di portare l'impedenza quanto più possibile vicina a quella caratteristica della linea coassiale (se vuoi possiamo anche parlare della bifilare) ... dicevo, all'impedenza della linea coassiale, al fine di ridurre, per quanto possibile le perdite della stessa. perdite che NON SONO quelle dichiarate dal produttore e riconducibili ad un generatore ed un carico con impedenza di 50 Ohm, ma che saranno ben superiori senza l'adattamento del trasformatore; a quel punto, per far felice l'apparato, si usa un accordatore in stazione in modo da presentare al nostro TX un'impedenza prossima a quella che si aspetta... e tutti vissero felici e contenti... ma anche no

HAWK:
Rilancio questo topic, nel caso trovassimo delle info maggiori o da parte di chi la possiede un report sul campo.

Un O.M. che la usa, me ne ha parlato molto bene...in via privata...

Altri feedback sono graditi.

HAWK:


Un report recente...OK abbiamo capito che 240 watt li tiene...poi ?

HAWK:
Vertical_Array (vertical-array.com)

Quì si vede un particolare non poco importante di circuito.

Navigazione

[0] Indice dei post

[*] Pagina precedente

Vai alla versione completa