forum radioamatori > la nostra stazione radio

CASSETTA DEGLI ATTREZZI

<< < (3/6) > >>

r5000:

--- Citazione da: kz - 08 Novembre 2021, 09:33:49 ---coltello (fai tu, dal taglierino allo svizzero, basta che sia resistente e affilato); forbici da elettricista dritte con custodia; due troncafili piccoline isolate con la molla, una a tenaglia e una a cesoia; pinze piccole e pinze grandi; saldatore USB e powerpack; stagno da 0,5mm, preferibilmente 60/40 con flussante; tutta la trecciola telecom che riesci a raccogliere intorno ai loro armadi (sono degli spreconi), un sacchetto di termorestingente di varie misure; accendino, magari a benzina o controvento; qualche lampadina a 12V; torcia a led impermeabile magari frontale; cavi di alimentazione anche di recupero (minimo 2,5 mmq); mammut e cappellotti di vario diametro; almeno un maschio e una femmina accendisigari; barilotti PL259/SO239 (ovvero maschio/maschio-femmina/femmina); adattatori e connettori di tutte le fogge (SMA, BNC, N, F, etc); matassina da 5-10m del cavo antenna che preferisci.
(tanto come tutte le cassette degli attrezzi, dopo che per anni ti porti appresso peso inutile e decidi di alleggerire, il giorno dopo ti serve l'attrezzo che hai tolto perché non lo avevi mai usato prima)

ps: ovviamente il mio è un mediocre tentativo di integrare la dotazione prevista da R5000
pps: da qualche parte avevo letto una legge dell'ergonomia che più o meno diceva che un attrezzo viene usato per N utilizzi diversi da quello originario finché non si rompe, quindi puoi anche partire da un paio di sassi come un neandertaliano.

--- Termina citazione ---
73 a tutti, l'uso impropio degli attrezzi  io lo tollero solo in casi di estrema emergenza tipo spegnere un fuoco ma per le viti a croce uso il cacciavite a croce e per il taglio il cacciavite piatto, mi viene la pelle d'oca quando vedo colleghi che con un cacciavite mezzo storto insistono per svitare viti con la brugola ecc... Quindi bisogna scegliere se possibile più misure  e tipi oppure utilizzare gli inserti che ormai sono diventati indispensabili per le viti antimanomissione ma questo deriva un attimo dall'argomento cassetta degli attrezzi per radioamatore, almeno per ora ho visto solo brugole, dadi esagonali e viti a croce e piatte nelle antenne, però gli inserti strani tipo quello quadrato o triangolare vengono utili per smontare elettroutensili ecc... che prima o poi si rompono e sono fonte di materiale buono per le antenne, KZ ha dettato bene dei spezzoni di cavo, io aggiungo che il filo smaltato si recupera anche dai trasformatori e bobine, certo è più comodo comprare un rocchetto nuovo ma se capita un elettrodomestico guasto ...

kz:
R5000 anche per me per ogni lavoro ci vorrebbe l'attrezzo preciso, ma quando avevo 15 anni mi sono scheggiato i denti per chiudere i faston...

r5000:

--- Citazione da: kz - 08 Novembre 2021, 12:06:51 ---R5000 anche per me per ogni lavoro ci vorrebbe l'attrezzo preciso, ma quando avevo 15 anni mi sono scheggiato i denti per chiudere i faston...

--- Termina citazione ---
73 a tutti, non si dovrebbe, si  DEVE usare  l'attrezzo giusto HI!!! Poi anch'io ho usato le forbici da elettricista per tagliare il cavo coassiale perché non avevo con me il tronchese, se è difficoltoso spostare la borsa completa di tutto và bene anche un marsupio per gli attrezzi più utilizzati e la  cassetta completa resta in macchina o in casa...

1vr005:
Pinza spelafili.
Poi man mano che ci si addentra nell'autocostruzione di antenne e gingilli vari si scopre di avere bisogno di fresa, tornio, trapano a colonna, crimpatrice per inserti filettati, rivettatrice, saldatrice, flex, morsa, morsetti da banco, stampante 3D, squadre e tavolo da geometra, mola disco, pressa idraulica da 50 tonnellate eccetera, ma arrangiandosi con fascette stringitubi e imprecazioni si riescono a fare molte cose senza. E poi generatore di segnale, frequenzimetro, oscilloscopio e analizzatore di spettro e chi più ne ha più ne metta. 

kz:
aggiornamento!
la parola "fascette" mi ha illuminato:
fascette di nylon da elettricista di varia lunghezza; un paio di elastici con ganci da 1m circa; filo di ferro (da 0,7 e da 2 mm); nastro adesivo da carrozziere; nastro telato americano nero.
talvolta possono essere utili un seghetto da metalli, un paio di lime (grossa e fine), livella a bolla d'aria, un metro flessibile da 5m e un calibro.
1vr005: hai dimenticato la camera anecoica piombata.

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

[*] Pagina precedente

Vai alla versione completa