Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - bergio70

Pagine: [1] 2 ... 69
1
discussione libera / Re:Radio CB in città, è possibile?
« il: 23 Settembre 2022, 07:04:36 »
un ottavo piano è un ottimo inizio, ma l'antenna ci va...
una boomerang è sotto il minimo sindacale, poi si fa come si può.
hai bisogno di un alimentatore da 230 a 12v per alimentare la radio, occhi a quelli cinesi e comunque NOn esemplari per alimentare luci a led.
Hai bisogno di un rosmetro, anche economico, per controllare l'antenna.
Microfono, un minimo di pazienza, poi sei a posto.

http://www.iw1axr.eu/radio/Manuale_stazione_in_casa_IW1AXR.pdf

2
discussione libera / Re:Stazione Mobile 27 mhz anni '80
« il: 21 Settembre 2022, 08:52:58 »
Nulla di elettronico dai, nel disegno del livello carburante, c'era una grafica dove la lancetta diceva che consumavi di meno...ni sembrava post noderno...
Ciao grazie.
era un vacuometro, misurava la depressione del carburatore.
dato che è la depressione che risucchia la benzina dalla vaschetta del carburatore, un vacuometro può dare una indicazione, più o meno approssimativa, di quanto si sta consumando in quell'istante.
Indicazione del tutto relativa... dato che non tiene conto di cosa si stia facendo con l'auto.
anche se era in grado di visualizzare che accelerando molto a bassa velocità con una marcia alta si succhia un sacco di benzina...
Obbiettivamente centra poco con la radio in auto.

3
ottimo

4
non è difficile...
hai un filo di massa, potrebbe essere uno schermo
Hai il comando del PTT, che va a massa quando premi il PTT, e qui hai bisogno di un tester.
hai il segnale audio, che potrebbe essere il polo caldo di un cavo schermato., e qui hai bisogno di un oscilloscopio,  (che ovviamente non hai), ma puoi sopperire con un piccolo amplificatore audio.
Poi potresti averne altri, ma inizia a cercare questi...

5
discussione libera / Re:MICROFONO ASTATIC D-104
« il: 20 Settembre 2022, 11:18:46 »
... se c'è!!

6
discussione libera / Re:MICROFONO ASTATIC D-104
« il: 20 Settembre 2022, 07:03:56 »
vade retro Satana, di quei preamp con JFET per il D-104 ce ne sono in giro a bizzeffe e nessuno dei tanti vale 1/100 del preamp originale (usato con la capsula originale o con una piezo/ceramica di buona qualità)




se qualcuno si prende il fastidio di leggere troverà anche la documentazione originale, compreso il pre, e il suo schema originale.
Non è comunque nulla di che... un banale pre a due stadi, originale o meno è sempre la stessa zuppa.
non si tratta di un ritrovato ad alta tecnologia, è solo un pre.... e non è che debba fare chissà cosa.
Un 104 non è esattamente un oggetto comune, ha i suoi anni sulle spalle e trovarne uno a prezzo abbordabile e in condizioni decenti non è facile. e' certamente più probabile trovare un rudere a caro prezzo, che andrà rimesso in ordine, a meno di non impiegarlo in stazione come prendipolvere.

8
discussione libera / Re:Accordatore ZG MM27
« il: 19 Settembre 2022, 07:25:54 »

9
ricetrasmettitori cinesi / Re:uSDR+ / uSDX+
« il: 16 Settembre 2022, 14:46:19 »
Ultimamente dalle mie parti si trovano usati degli FT-817 in quanto sostituiti per l'IC-705. Costera' piu' del doppio del uSDX+ pero' trovo che sia una sicurezza.


mmmm... 817 è yaesu, il 705 è icom...
non è che yaesu sostituisca un modello con uno di un altro costruttore...
l'817 è stato sostituito dal 818, in casa yaesu
il 703 è stato sostituito da 705, in casa icom
Come prezzi del nuovo siamo però su un altro pianeta, nulla a che vedere con i vari cinesi...
L'817 è un quadribanda, 5W e va a pile, ma non ha l'accordatore interno
Il 703 è un HF, con o senza i 6m, 10W e non prevede alim. interna, ma ha l'accordatore interno.
tanto per chiarire... il 705 sfiora i 1500 euro, cosa che non lo qualifica certo tra gli economici cinesi...

10
ricetrasmettitori cinesi / Re:uSDR+ / uSDX+
« il: 16 Settembre 2022, 11:04:56 »
guardato, letto e valutato.
costa troppo poco....
Meglio un IC703 usato, costa di più, circa il doppio, ma è l'altra cosa....

12
antenne per CB / Re:Antenne Skylab
« il: 07 Settembre 2022, 09:51:53 »
se non hanno bobine di carico potrebbero essere dei residuati dei vecchi cordless telefonici, quelli a lungo raggio (!) usavano due frequenze, una sui 49 MHz e l'altra intorno a 70 MHz, il che sembrerebbe coerente con le misure che hai fornito, sempre che NON ci siano bobine di carico....
Anche se antenne caricate di quella lunghezza in 27 servono a poco.

13
Icom / Re:Veicolare ICOM ...CERCO modello
« il: 24 Agosto 2022, 10:45:53 »
icf1010, versione... povera 4 canali, dovrebbe avere l'altoparlante esterno, o è sopra?
civile, 10w nominali, forse lo si tira fino a una ventina abbondanti.
si programma solo da pc, ha subtoni, selettive, ecc.
ne esiste anche la versione vhf bassa, 70 mhz, e uhf oltre alla vhf civile ovviamente.
trovando chi lo usa per gli usi originali vale 80 -100 euro, altrimenti con le poche memorie disponibili nel mondo ham la vedo dura... 30 euro.
il soft lo trovi sul sito icom o su hamfiles.

14
Icom / Re:Aiuto riparazione aliment. Icom IC-PS20
« il: 09 Agosto 2022, 17:25:27 »
Occhio alla/alle res. Di base dei finali. Sono da pochi ohm e tendono a interrompersi
..
.

inviato Redmi Note 5 using rogerKapp mobile


15
Galaxy / Re:come regolare power ssb Saturn
« il: 05 Agosto 2022, 07:53:53 »
Cose già lette dovunque...
E, badate bene, sono opinioni personali...
usare il cacciavite su qualsiasi cosa che preveda regolazioni/tarature senza avere la documentazione del caso e gli strumenti necessari non è mai una buona idea.
Non perchè si voglia esternare la propria "competenza" scornsigliando al prossimo di farsene una propria, ma perchè TUTTI abbiamo, prima o poi, rovinato qualcosa a mezzo del citato cacciavite.
Dunque si tratta di un "consiglio" volto a impedire che altri facciano danni, che noi abbiamo fatto più o meno con il medesimo approccio.
Poi... ognuno ha le proprie radio e ne fa quel che gli pare...
Sono sue, ha facoltà di rovinarle come meglio crede.

16
Autocostruzione / Re:Lenza controventi
« il: 04 Agosto 2022, 05:53:20 »
Il problema della lenza è che patisce la luce del sole.
La uso regolarmente, ma non ho problemi ad accedere al tetto, dunque periodicamente la cambio.
Lenza da 1mm, se non ricordo male 150 Kg allo strappo... Ne ho un rotolo da 1Km, mi durerà finchè campo...
Ci lego tutto, dipoli, contronetature, il supporto superiore sulla punta delle yagi...
Il fatto che è che dopo uno/due anni da segni di invecchiamento, per una installazione più durevole andrei su qualcosa di più adatto, appunto kevlar o simili, anche mantenendo diametri modesti.

17
Elettronica & Radiotecnica / Re:Supereterodina + tx
« il: 03 Agosto 2022, 20:18:14 »
Cerca in rete.
Bitx20
E' un rtx.monobanda, di solito, supereterodina a singola conversione, in ssb.
Piu' semplice di quello la vedo dura.
In rete trovi anche gli strumenti, minimali, per allinearlo.
..
.

inviato Redmi Note 5 using rogerKapp mobile


18
Amplificatori lineari / Re:riparazione jumbo aristocrat aiuto
« il: 03 Agosto 2022, 10:34:50 »
controlla di non aver collegato male quello del ritardo in ssb, segui i fili dall'interruttore su frontale.
Nei paraggi dovrebbe essercene uno solo...

19
Amplificatori lineari / Re:riparazione jumbo aristocrat aiuto
« il: 03 Agosto 2022, 10:22:03 »
hai un interrutore AM/SSB
inserisce un ritardo nella commutazione a mezzo di un condensatore elettrolitico.
... non è che hai sostituito quello da 1000 micro con il valore originale da 100 micro???


20
Vista la pubblicità gratuita del quale non penso sia consentita, sarebbe interessante conoscere le caratteristiche di questa scheda (del quale ho ascoltato l'effetto e non mi ha entusiasmato).

a me al contrario piacerebbe non leggere pubblicità....

21
Amplificatori lineari / Re:riparazione jumbo aristocrat aiuto
« il: 02 Agosto 2022, 12:39:38 »
se hanno lo stesso valore e la stessa tensione di lavoro si.
sono più piccoli perchè sono più recenti.

22
Un alim. A commutazione non ha problemi se gli si fornisce tensione alla sua uscita dell'esterno. Metti tra l'alim e la batteria una lampada da auto, quella dei fari da 55w.in parallelo un diodone con la fascetta verso il pos. Dell'alim.
Tieni la tensione dell'alim sui 15.2v altrimenti non la ricarichi.

.


inviato Redmi Note 5 using rogerKapp mobile


23
discussione libera / Re:annunci di vendita sospetti
« il: 29 Luglio 2022, 12:11:24 »
Ovviamente, ma il fatto che talvolta ci si possa imbattere nel prezzo tanto basso non significa che non si debbano alzare le antenne...
Il fatto di domandare se posso venire a prendere la radio di persona non sconvolge il venditore che vuole sono sbarazzarsi in fretta del suo materiale, e che ci rimette più soldini (ma sono scelte sue).
Al contrario il furbo di turno non può certo permettersi di farsi vedere... particolarmente se lui di radio da vendere non ne ha...
Sono daccordo con te... se vendo voglio vendere (prima di cambiare idea)... in fretta, dunque anche a prezzi più contenuti.
Ma dai prezzi contenuti a regaralarla a uno sconosciuto ce ne passa...
Poi... un amico ha trovato un R5000 kenwood nel bidone dell'immondizia, io ho un vecchio generatore Marconi (un TF2015 del 1973) che la medesima provenienza..
Non è tuttavia una prassi comune.
Ho molti amici in radio, ma solo uno ha trovato un R5000 tra i rifiuti...
L'affare può capitare, ma quando è troppo affaroso è bene mettere dei paletti iniziando a comportarsi come se ci si trovasse davanti a un pacco, se non lo è meglio così, ma se lo è... non caschiamoci con tutte le scarpe.


24
Elettronica & Radiotecnica / Re:Ferrite a vite come ricambio.
« il: 29 Luglio 2022, 09:56:06 »
recupero da vecchi apparecchi, non vedo altra soluzione, temo

25
discussione libera / Re:annunci di vendita sospetti
« il: 28 Luglio 2022, 11:14:30 »
è banale...
digli: va bene lo prendo, dimmi dove abiti ci vediamo e ti pago in contanti.
Ovviamente ti dirà che è momentaneamente all'estero, non sa quando torna...
... la radio è a casa, ma la fa spedire appena vede il pagamento...
e altre amenità del genere...

facci sapere, siamo tutti tantissimo curiosi.

26
riparazione radio CB / Re:Verniciare scocca CB
« il: 21 Luglio 2022, 20:48:22 »
Tra fondo e vernice hai carteggiato?

.


inviato Redmi Note 5 using rogerKapp mobile


27
riparazione radio CB / Re:Verniciare scocca CB
« il: 21 Luglio 2022, 08:58:48 »
Scusate, ma voi verniciate cosí senza un primer specifico?
É normale che poi ña vernice viene via!
Ovviamente,
sarebbe strano il contrario!!

28
http://www.iw1axr.eu/articoliEF/cinesisulpc.pdf

in fondo trovi dei soft
per l'888 mi pare, a memoria, vada bene quello del bf480

29
discussione libera / Re:cosa usare per costruire una stazione
« il: 14 Luglio 2022, 11:52:02 »
vorrei far notare che la richiesta era su una tratta da 15m da usare per i 27MHz della CB.
da un calcolo grossolano ricavabile dalle tabelle di attenuazione relative a RG58, su 15m a 28MHz otteniamo un valore vicino a 1,2dB, che per una installazione "temporanea" può andar bene.

ampiamente.
se è davvero una cosa provvisoria.

30
Midland / Re:Alan 48
« il: 14 Luglio 2022, 06:46:18 »
tagliare, tarare, modificare senza sapere cosa si fa e senza gli strumenti del caso non è mai una buona idea.
Può andare bene, ma se va male cosa fai?
Due ponticelli li risaldi, ovviamente, se va proprio male porti a riparare la radio.
Metti in conto anche questa (speriamo remota) opportunità, poi valuta tu.
Quanto guadagni in potenza?? la raddoppi?? Non ne vale la pena.

31
discussione libera / Re:cosa usare per costruire una stazione
« il: 14 Luglio 2022, 06:41:33 »
se ho calcolato bene, questa è l'attenuazione "tipica" su 25m di alcuni tipi di coassiale


cavoatt. dB
RG-213 foam 0.49
RG-213      0.83
RG-8        1.25
RG-58      1.90



questa
comunque cercando in rete "attenuazione cavi coassiali" ne trovi quante vuoi, poi ti calcoli l'attenuazione per il cavo in questione per la tua lunghezza e frequenza in uso, 28 - 30 MHz si presume.
puoi leggerti questo:

http://www.iw1axr.eu/radio/dB%20&%20dBm.pdf

a te interessano le ultime quattro righe in fondo.

32
discussione libera / Re:cosa usare per costruire una stazione
« il: 13 Luglio 2022, 17:28:45 »
Con 3 db dimezzi la potenza...
.


inviato Redmi Note 5 using rogerKapp mobile


33
discussione libera / Re:cosa usare per costruire una stazione
« il: 13 Luglio 2022, 14:15:08 »
boh.. in questo periodo anche se il filo passa dalla finestra non è ci siano problemi con gli spifferi...

34
discussione libera / Re:cosa usare per costruire una stazione
« il: 13 Luglio 2022, 12:20:05 »
rg58 e sei sul penoso...
rimanendo sul piccolo h155m costa di più, ma vale di più.
o il classico rg213.
però sei sui 13 mm con i 6 degli altri due

35
discussione libera / Re:cosa usare per costruire una stazione
« il: 12 Luglio 2022, 11:17:47 »
i bracci sono 275 cm l'uno, 5,50m in tutto.
un rosmetro la accordi accorciando i due bracci

36
Radio Ascolto / Re:"parco antenne" opinioni distanza
« il: 12 Luglio 2022, 07:49:06 »
se puoi allontanale, ma se fosse possibile lo avresti già fatto.
Certo è esser così vicine piacere non gli fa ... ma...

37
Radio Ascolto / Re:"parco antenne" opinioni distanza
« il: 12 Luglio 2022, 06:54:52 »
più che una condizione subottimale sembra una esposizione in negozio...
ma se è quanto puoi permetterti non è che ci sia tanto da discutere....

38
LPD - PMR - SRD / Re:Intek MT-446 dv trovo il manuale?
« il: 06 Luglio 2022, 17:34:20 »
Per il cavetto di programmazione?
è indispensabile.
cerca prima il cavetto del soft.

39
hai ragione.
stiamo perdendo tempo in due
ti chiedo scusa se ti ho disturbato nella tua ricerca.
il problema è la differenza tra un generatore di tensione e uno di corrente, cosa che evidentemente ti sfugge, ma va bene così.
scusa ancora.

40
LPD - PMR - SRD / Re:Intek MT-446 dv trovo il manuale?
« il: 06 Luglio 2022, 16:23:49 »
google
"chirp"
seconda voce
"download"

capisco tutto, ma un minimo di iniziativa!!

41
E' evidente che essendo pensato x il portatile (zaino) la batteria sarà da 7 Ah max 12 Ah ..... Che mi serve un regolatore di carica è quindi assodato e chiaro fin dall'inizio considerando anche che Il pannello è in grado di alimentare praticamente direttamente il carico .....

inviato Redmi Note 8T using rogerKapp mobile



per nulla, anzi sarebbe chiaro il contrario.
Un pannello da 4A su una batteria da 7Ah la frigge.
Dunque si hanno due possibilità...
il pannello non fornisce 4A, ovvero chi lo vende racconta frottole.
oppure è realmente da 4A, e se chi lo vende consiglia l'uso su una batteria da 7Ah è bene cambi mestiere.
Poi... il pannello solare è un generatore di corrente, non di tensione, dunque devi collegarlo a una batteria, altrimenti rischi di fornire alla radio 20V, anche di più, e questa potrebbe reagire malissimo.
.... ma la radio è tua, dunque... vedi tu.
Comunque quanto fornisce realmente il pannello lo puoi verificare da solo, essendo un generatore di corrente non può fornire più di quanto è nelle sue possibilità...
Dunque puoi metterlo al sole, correttamente orientato, e misurare la corrente con il tester.
Ovvero tester come amperometro, puntale rosso al positivo del pannello e puntale nero al negativo.
Di fatto lo metti in corto, ma al pannello questo non comporta alcun problema, dato che è un generatore di corrente, non di tensione.
In pratica misurerai qualcosa di più rispetto alla corrente con cui è realmente caricata la batteria, ma in prima analisi va bene così.
probabilmente misurerai meno di 4A.
Se la tua misura si ferma sotto i 2A una batteria da 7Ah la puoi collegare direttamente, senza nulla più di un diodo, a patto che non la abbadoni al sole per tutto il giorno senza utilizzarla.

42
4A dal pannello, ma dipende su che batteria...
con una da 50A puoi fare a meno del regolatore, almeno per tempi compatibili a un pomeriggio in montagna, un diodone e via.
se è su una battria più piccola... si, devi metterci un regolatore.
Schemi ne trovi in abbondanza in rete.

43
LPD - PMR - SRD / Re:Intek MT-446 dv trovo il manuale?
« il: 06 Luglio 2022, 14:27:50 »
Si....
No....

E' la prova del budino...
... che provi assaggiandolo.
Prova e vedi che succede, la cosa peggiore che ti possa capitare è che non funzioni, danni comunque non ne fai.
Devi solo settare tutto in modo opportuno e avere un'interfaccia sicuramente funzionante.
Poi anche provare con Chirp, ha in pancia un sacco di radio, anche se sarebbe bello sapere chi produce realmente la tua, dato che intek è poco probabile lo faccia...

44
discussione libera / Re:CB 800, qualcuno lo conosce?
« il: 06 Luglio 2022, 11:13:54 »
ogni 4 canali ne veniva saltato uno, quindi il 3a, il 7a, 11a,15a, 19a e il citato 22.
era frutto della sintesi quarzata con quarzi da 10 e (di solito) a 37 Mhz.
Se non ricordo male al cb800 era aggiunto un quarzo master, quindi la serie a 37, con uno fuori standard a 37,140 accanto a quello degli ultimi 4 canali (20, 21, 22 e 23) a 37,150.
Si utilizzava quella posizione per collegare un VFo esterno.
un bell'oscillatore libero a 37 mhz....

45
che sia cinese???
Spesso persino il caricabatterie Accendino auto > USB disturba, e in VHF...
Cerca un regolatore non a commutazione e i tuoi problemi svaniscono.

46
LPD - PMR - SRD / Re:Intek MT-446 dv trovo il manuale?
« il: 06 Luglio 2022, 06:43:29 »
Qui troverò le istruzioni e il software per programmare la radio?

caspita.... non è che tutti sappiano cosa ha in casa il prossimo...
scaricala e prova.
Per inciso... un "grazie" rivolto a chi ha provato ad aiutarti ci starebbe comunque bene, indipendentemente dal fatto che sia realmente riuscito ad aiutarti o meno....

47
discussione libera / Re:CB 800, qualcuno lo conosce?
« il: 06 Luglio 2022, 06:30:07 »
all'epoca E stava per "europeo" e non chiedermi perchè....
era comunque il 22 alfa, tra il 22 e il 23... 27.245

48
http://www.iw1axr.eu/articoliEF/rtx%20CB_rtx%20in%20auto.pdf

Le auto recenti hanno solitamente una connessione diretta dalla batteria alla scatola fusibili, dunque non è strettamente necessario collegarsi alla batteria, con i problemi di passar i cavi...
sapere su che auto aiuterebbe...

49
Bisogna dire che si affaccia qui ha almeno l'intenzione iniziale di sapere come stanno le cose... anche se spesso il risultato è sicuramente "troppo complicato, compriamo un tot di ciofeng e andiamo avanti così".
E' anche vero che per affrontare, economicamente, l'installazione legale di un ponte, l'acquisto di alcuni portatili omologati magari appoggiandosi  a una ditta che possiede le autorizzazioni del caso a svolgere tale compito, è gravoso... e un gruppo di amici volenterosi difficilmente è in grado di affrontare legalmente la cosa.
Ritengo che qui nessuno voglia colpevolizzare i volontari, che per altro il nostro paese fa tutto il possibile per scoraggiare, questo però non significa che si possa giustificare tale comportamento...

50
Da quanto i volontari scrivono periodicamente nei forum e nei canali Telegram emerge una certezza: le associazioni di volontariato non trovano le regole nemmeno nella lista degli accessori...🙂

ovviamente... fanno volontariato... aiutano la gente... mica vorrai che paghino un ponte privato, apparati omologati, mise, ecc...??
Un bel ciofeng, 30 euro e via.
In barba a quegli sciagurati che pagano il mise, apparati omologati e quanto ne consegue.

51
riparazione radio CB / Re:Verniciare scocca CB
« il: 01 Luglio 2022, 06:46:16 »
penso sia evidente a tutti che le vernici da auto non si scheggiano...
Alcuni colorifici... bombolizzano le vernici da auto...
Altrimenti è necessario acquistare vernice, lucido diretto o base opaca su cui andrà passato evidentemente un trasparente, catalizzatore e diluente specifico. Il tutto potrebbe essere poco economico, ma con un chilo di prodotto hai voglia far coperchietti...
Il tutto catalizza anche a temperatura ambiente, ci mette qualche ora e deve essere tenuto al riparo dalla polvere per tutto il tempo, ma è fattibile.
Lo strato di vernice risulta piuttosto spesso ed è possibile carteggiarlo e lucidarlo come trattamento finale.
esistono anche opacizzante adatti, per rendere il tutto opaco, non lucido.
L'alternativa è l'amico carrozziere, ma qui probabilmente dovremo accontentarci della tinta che sta usando... un conto è dare una spruzzata al coperchietto dopo aver verniciato altro, un altro è preparare cabina, vernice, pistola, ecc apposta per un pezzetto di ferro... potrebbe costare quanto riverniciare un parafango, e dal punto di vista del carroziere il lavoro è praticamente il medesimo.

53
radiomanual.eu
trovi tutti gli schemi, manuali utente e di servizio che ti possono servire.

54
i Finali li ho sempre visti defunti a causa delle statiche durante i temporali....ma mai x i ROS alti..poi negli anni 70/80...la moda delle antenne erano le varie GP...SKYLAB che non erano cortocircuitate...un ottimo invito x le statica.

una volta defunti vai tu a verificare il motivo della dipartita....
Sicuramente la statica miete più vittime del ros alto, è una certezza.

55
LPD - PMR - SRD / Re:PMR446 in centro abitato
« il: 29 Giugno 2022, 09:15:49 »
come sopra, bisogna provare.
essendo radio con la medesima potenza, e della stessa classe, ci si aspettano prestazioni analoghe.

56
Radio Ascolto / Re:consiglio cavo TV x ricezione vhf uhf
« il: 29 Giugno 2022, 06:42:13 »
Cavo TVsat, di marca..
Polo caldo, dielettrico espanso, guainetta antimigrante, calza fitta e rivestimento esterno.
Quelli economici li distingui subito, niente guaina antimigrante ( è quel foglio trasparente tra il dielettrico e la calza) e calza rada, poco compatta.
I connettori normali sono utilizzabili sul cavo a 75 ogm, con un poco di impegno. I BNC sono disponibili anche per il cavo a 75 ohm, dunque non ci sono problemi.
Li utilizzo anche in TX, senza esagerare con la potenza ovviamente, e sopportando un poco di ROS (1,7 tipicamente), ma un buon cavo TVsat attenua meno di un buon RG213, è più piccolo e costa meno.
Poi non si può avere tutto, ma rimane un buon compromesso che costa poco.

57
Radio non amatoriali sopportano ROS fino a valori assurdi, ma sono fatti per essere usati da persone senza alcuna preperazione in merito.
Ho visto radio in TX, con antenna... diciamo mal collegata... in TX per due giorni, alcune defunte, altre no. Del resto un conto è valore di ros alto, un altro è l'antenna scollegata, o collegato solo il polo caldo.
E' anche vero che in ambito civile la potenza legale si ferma a 10W, quando la radio può fornirne tranquillamente almeno 25, se non 50.
Anche tra i modelli amatoriali sono anni che non ho notizie di dipartite causa ROS.
Del resto esemplari molto datati, stile ic3210, sono in grado di restare in TX per ore. Raggiungendo temperature folli, ma senza subire danni... con antenna in ordine, beneinteso.
Il record a mia memoria lo ha un vecchio IC201 che è rimasto in TX per due settimane, per sua fortuna solo a metà potenza e con antenna a posto... però sono comunque 15 giorni... e si tratta di una radio fine anni '70.
E' dai tempi della 27, dunque fine anni '70 che non vedo un finale fritto sicuramente a causa del ros, vuoi perchè il componentame è migliorato in fatto di qualità (cinesi esclusi, ma all'epoca non se ne parlava), vuoi perchè le protezioni indubbiamente ci sono praticamente su tutte le radio, e evidentemente funzionano.


58
LPD - PMR - SRD / Re:PMR446 in centro abitato
« il: 29 Giugno 2022, 06:15:51 »
Dipende anche da come sono costruiti gli edifici.
Opinione personale...
800m in città per un pmr446 sono tanti, troppi?? mah.
L'unica è la prova del budino... ovvero provare sul campo.

59
... di solito fa esattamente quello, un accoppiatore direzionale interviene sulla potenza erogata dal finale.

Consideriamo che apparati recenti sopportano valori di ros folli, che limitando la potenza in queste condizioni buttino fuori ben poco è un altro discorso...

60
Autocostruzione / Re:Ricezione satelliti polari e filtro
« il: 26 Giugno 2022, 20:47:12 »
Olivo...
 L'antenna dovrebbe vedere il satellite, senza rametti di olivo, che saranno anche benedetti, ma al segnale piacciono meno dell'aria...
Dubito pero' che tu possa eliminare il produttore dei rametti, dunque... Prova.


.


inviato Redmi Note 5 using rogerKapp mobile


Pagine: [1] 2 ... 69