Normative leggi e regolamenti > Sezione Amministrativa

[GUIDA] Diventare un Radioamatore: l'iter burocratico con esonero dall'esame.

<< < (2/28) > >>

Ing.Cinghiale:
Ho messo in moto la macchina, sono in contatto con chi di dovere: la cordialissima sig.ra Cretella dell'ispettorato di piazza Garibaldi e sopratutto con il gentilissimo signor Vittorio, presidente dell'ARI di Napoli che ha addirittura risposto con una telefonata ad una mia email, una gentilezza sconvolgente!

Vi terrò aggiornati appena ultimato il primo passo, così da creare una sorta di piccolo vademecum.

Grazie per le indicazioni,
Luca

P.s.,
per la questione del libro?

krushoff:

--- Citazione da: calindro - 17 Luglio 2013, 14:27:52 ---
--- Citazione da: Ing.Cinghiale - 17 Luglio 2013, 14:23:02 ---Salve a tutti!  :-D
Mi presento, sono un giovare laureato in Ingegneria Elettronica all’ateneo Federiciano di Napoli, con una grandissima passione per l'elettronica ed i suoi derivati; io ed un mio collega, laureati rispettivamente di primo e secondo livello, cerchiamo qualche informazione circa l’esenzione dagli esami per noi laureati nel settore dell'informazione e l’iter burocratico da seguire per l’ottenimento del patentino radioamatoriale (tenendo conto degli eventuali uffici presenti in zona e della nuova normativa).
Purtroppo le poche notizie che ci sono su internet, o sono obsolete, oppure non risolvono i nostri dubbi; e ancora non ho ricevuto nessuna risposta dalle email inviate all'ARI di Milano ed alla sezione Napoletana.
Qualcuno ha maggiori informazioni?

Ringrazio tutti per la cortese attenzione,
Luca

--- Termina citazione ---

A rigor di logica dovresti essere laureato in Ingegneria delle telecomunicazioni, pero' conosco persone che hanno ottenuto la patente anche con lauree differenti dopo avere fatto vedere gli esami dati ed erano compatibili col programma ministeriale.Purtroppo puo capitare che cambino le cose da regione a regione.

Comunque con ingegneria elettronica hai ottime possibilità che si aaccettata. Chiedi all'ispettorato di tua competenza.

Ciao

--- Termina citazione ---


Credo che il termine "possibilità" ed il condizionale si possano sicuramente togliere.
Con tale laurea,la patente è "d'ufficio".
Cosa che invece non "deve" esistere nel dicastero della Sanità /Salute che ha come reggente un Ministro/a con titolo di studio Diploma in maturità Classica.!


saliut

IZØYES (Calindro):

--- Citazione da: krushoff - 18 Luglio 2013, 09:59:24 ---
--- Citazione da: calindro - 17 Luglio 2013, 14:27:52 ---
--- Citazione da: Ing.Cinghiale - 17 Luglio 2013, 14:23:02 ---Salve a tutti!  :-D
Mi presento, sono un giovare laureato in Ingegneria Elettronica all’ateneo Federiciano di Napoli, con una grandissima passione per l'elettronica ed i suoi derivati; io ed un mio collega, laureati rispettivamente di primo e secondo livello, cerchiamo qualche informazione circa l’esenzione dagli esami per noi laureati nel settore dell'informazione e l’iter burocratico da seguire per l’ottenimento del patentino radioamatoriale (tenendo conto degli eventuali uffici presenti in zona e della nuova normativa).
Purtroppo le poche notizie che ci sono su internet, o sono obsolete, oppure non risolvono i nostri dubbi; e ancora non ho ricevuto nessuna risposta dalle email inviate all'ARI di Milano ed alla sezione Napoletana.
Qualcuno ha maggiori informazioni?

Ringrazio tutti per la cortese attenzione,
Luca

--- Termina citazione ---

A rigor di logica dovresti essere laureato in Ingegneria delle telecomunicazioni, pero' conosco persone che hanno ottenuto la patente anche con lauree differenti dopo avere fatto vedere gli esami dati ed erano compatibili col programma ministeriale.Purtroppo puo capitare che cambino le cose da regione a regione.

Comunque con ingegneria elettronica hai ottime possibilità che si aaccettata. Chiedi all'ispettorato di tua competenza.

Ciao

--- Termina citazione ---


Credo che il termine "possibilità" ed il condizionale si possano sicuramente togliere.
Con tale laurea,la patente è "d'ufficio".
Cosa che invece non "deve" esistere nel dicastero della Sanità /Salute che ha come reggente un Ministro/a con titolo di studio Diploma in maturità Classica.!


saliut

--- Termina citazione ---
Ho un amico laureato in ingegneria elettronica, tra l'altro membro di questo forum, che ha dovuto mostrare gli esami fatti che sono stati poi accettati.

Questo per dire che il rilascio patente NON è stato automatico.

Mio fratello, Ex marina miltare categoria radiotelegrafisti..ripeto radiotelegrafisti , siccome nel diploma essendo stato alle telescriventi c'è scritto "Telescriventista" ha dovuto fare l'esame.

Io Ex Controllore difesa aerea ( sala operativa, controllo radar, trasmissioni..ecc) ho dovuto fare l'esame.

ll problema dei titoli abilitativi è la parola "equipollenti"..equipollenti secondo chi ???

73 tutti

CyberPingU:
Ad ogni modo...
Io sono un ingegnere elettronico (magistrale). La patente mi è stata rilasciata esibendo il certificato di laurea in ispettorato (sono fiorentino e questo dista da me 5 km scarsi).
Senza dilungarsi sulla definizione accademica della parola "equipollenza" (che secondo l'Accademia della Crusca non è un aspetto opinabile, ma oggettivo) posso dirti che sul sito dell'Ispettorato Toscana si trova la domanda e relativa documentazione da presentare: la veste grafica del sito lascia a desiderare, ma la sostanza è quella. Ricordati di far apporre SULL'AUTORIZZAZIONE GENERALE il timbro  per la 61  01: la 61 02 impressa sulla patente che rilascia il ministero NON è riconosciuta da molti paesi esteri anche europei e questo NON abilita alla trasmissione (idem con patatine per l'attestato di corrispondenza). Se la questione non fosse chiara, ho uno scambio di mail con l'associazione radioamatori greca da farti leggere.

Ing.Cinghiale:
Come già detto sto preparando le carte, ed avrete una situazione più chiara quando consegnerò il tutto e descriverò punto per punto le varie problematiche presentate.
Per quanto riguarda il punto esonero, a seguito di un paio di telefonate con l'incaricata all'ispettorato territoriale (sez. Napoli, p.zza Garialdi) in persona, ovvero colei che controlla le carte e consegna le patenti, in sostanza mi ha detto che tutti i laureati nel settore dell'informazione sono esonerati dall'esame (quindi ok elettronica, informatica, telecomunicazioni e quant'altri appartengono alla Classe delle lauree n.9); per dimostrare il tutto, per via del d.m.447 Bersani si può presentare un'autocertificazione di laurea (che per il suddetto decreto ha lo stesso valore e viene trattata alla stessa stregua di una dichiarazione ufficiale redatta dalla segreteria della Facoltà); tale autocertificazione inoltre non viene mai controllata ulteriormente (a meno che non si tratti di laurea della classe9, e quindi si proceda al vaglio degli esami per l'eventuale compatibilità).

@CyberPingU: per quanto riguarda il "timbro per la 61 01", ne sono totalmente all'oscuro di questa situazione; posso fare esplicita richiesta direttamente all'incaricato in ispettorato, durante la consegna della modulistica per la richiesta della patente, dell'apposizione di tale timbro? è una prassi regolare? cambierà qualcosa riguardo l'iter burocratico (nel senso se c'è da fare qualcosa in aggiunta per via di questa richiesta come versamenti, altri moduli)?

Grazie a tutti,
Luca

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

[*] Pagina precedente

Vai alla versione completa