Autore Topic: Apparati HF: commutazioni varie con rele` o stato solido  (Letto 325 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline IW2CEQ

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 24
  • Applausi 3
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IW2CEQ
Apparati HF: commutazioni varie con rele` o stato solido
« il: 17 Dicembre 2020, 07:37:47 »
Ciao a tutti,
sono possessore da un paio di settimane di un apparato XIEGU G90 che utilizza una serie di rele` elettromeccanici per le varie commutazioni di filtri, ecc. e naturalmente anche per la commutazione RX/TX. Le domande che volevo porvi sono le seguenti:

a) La tecnica di commutazione a rele` secondo voi si puo` considerare ancora attuale (a patto di usare componenti di qualita`) oppure e` comunque roba del passato piu` o meno remoto?

b) Quali apparati HF (recenti o meno) in vs.possesso fanno uso di rele` per le varie commutazioni?

c) In base alle vostre esperienze, avete riscontrato problemi di affidabilta` con i rele`?

Grazie a tutti in anticipo per le risposte.

73 de IW2CEQ Sandro
IW2CEQ Sandro QTH Milano JN45OL
YAESU FT 8100R
XIEGU G90
RETEVIS RT3S
BAOFENG GT-3TP
ANYTONE AT-5555


Offline bergio70

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3534
  • Applausi 116
    • Mostra profilo
Re:Apparati HF: commutazioni varie con rele` o stato solido
« Risposta #1 il: 17 Dicembre 2020, 08:18:35 »
non è che ci siano molte altre soluzioni...
a parte le commutazioni a diodi, ma è necessario stravolgere lo schema, su un apparato già funzionante la vedo dura e inutile.

Offline ik2nbu Arnaldo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2180
  • Applausi 182
  • Sesso: Maschio
  • Saldatore per Sempre
    • Mostra profilo
    • www.ik2nbu.com
    • E-mail
  • Nominativo: ik2nbu
Re:Apparati HF: commutazioni varie con rele` o stato solido
« Risposta #2 il: 17 Dicembre 2020, 18:57:52 »
Ciao a tutti,
sono possessore da un paio di settimane di un apparato XIEGU G90 che utilizza una serie di rele` elettromeccanici per le varie commutazioni di filtri, ecc. e naturalmente anche per la commutazione RX/TX. Le domande che volevo porvi sono le seguenti:

a) La tecnica di commutazione a rele` secondo voi si puo` considerare ancora attuale (a patto di usare componenti di qualita`) oppure e` comunque roba del passato piu` o meno remoto?

b) Quali apparati HF (recenti o meno) in vs.possesso fanno uso di rele` per le varie commutazioni?

c) In base alle vostre esperienze, avete riscontrato problemi di affidabilta` con i rele`?

Grazie a tutti in anticipo per le risposte.

73 de IW2CEQ Sandro
Per apparati QRP dei semplici relais da circuito stampato sono la migliore soluzione ed economica,
problemi non ne hai, a meno tu non tenga la radio in cantina con 90 % umidità per mesi.

Mentre quando superi i 500 watt ancora oggi i relay RF coassiali sono indispensabili, sebbene sia negli amplificatori che nei commutatori di antenna remoti commerciali, si fa largo uso di relay tipo telefonico con larghe bandelle in rame.

La commutazione a diodi quando sali di potenza , non è un uno scherzo farla bene, e saltano pure ogni tanto.


Offline IW2CEQ

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 24
  • Applausi 3
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IW2CEQ
Re:Apparati HF: commutazioni varie con rele` o stato solido
« Risposta #3 il: 17 Dicembre 2020, 19:25:58 »
Grazie ad entrambi per le risposte!

In effetti, guardando in rete alcune foto dell'interno del G90, confermo che trattasi di relè da circuito stampato. In apparenza, perchè dalle foto non riesco a leggere la sigla sul corpo del componente, direi che hanno utilizzato un solo tipo di relè per tutte le commutazioni necessarie.

Grazie ancora.

IW2CEQ Sandro
IW2CEQ Sandro QTH Milano JN45OL
YAESU FT 8100R
XIEGU G90
RETEVIS RT3S
BAOFENG GT-3TP
ANYTONE AT-5555