forum radioamatori > discussione libera

Radio Zello

(1/3) > >>

raypi:
Ciao a tutti sono nuovo del forum, sono un appassionato di radio ma non un esperto, avrei bisogno di chiedere una spiegazione se qualcuno me la puo' dare, vorrei acquistare una radio zello vedi foto, da quello che ho capito la radio funziona con linea dati sim telefonica dunque la ricezione si basa sulla rete 4g nazionale? giusto? ovunque in italia c'è copertura? la radio in questione ha la funzione anche di telefono? cioè si possono effettuare chiamate? è possibile tramite zello effettuare trasmissioni private solo tra due persone?

Grazie.

Roberto.

Marcello:
Per rispondere a queste domande, ti consiglio di installare Zello nel tuo cellulare, configurare tutto, crearti le stanze private, fare le prove che devi fare.
In pratica questa radio non è altro che un cellulare camuffato, quindi puoi benissimo chiarirti le idee direttamente da solo provando prima ZELLO e poi se ti convince, comprarti il DEVICE svincolandoti dal telefonino.

Questo è l'unico consiglio che posso darti più sensato, prima buttare 80 euro.

raypi:
hey grazie della celere risposta, vedi in verità io voglio svincolarmi dal telefonino per dei motivi miei personali ma purtroppo non posso non essere rintracciabile, dunque cercavo una soluzione adatta a me, se mi assicuri che non si possono fare numeri di telefono ed è una soluzione per evitare il telefonino io me lo prendo..

Pieschy:
Corretto quanto detto da Marcello io aggiungo (da possessore) le mie considerazioni. Le POC Radio (Pust-To-Talk Radio o Network Radio) sono dei radiotelefoni. Questo è, secondo me il senso che più ne spiega la collocazione. Da un lato hanno la funzionalità PTT come una radio, dall'altro utilizzano la connessione internet o attreverso il wifi o la sim dati 4G. Il sistema operativo è Android e tutte, ovviamente, hanno la possibilità di effettuare/ricevere chiamate sms. Sono telefoni camuffati da radio o radio camuffate da telefoni? Entrambe le cose. Se si può tecnicamente dire che alla fine sono solo dei semplicissimi smartphone e di fascia bassa Android (non troverai oltre Android 7.0 e ricordo che siamo all V. 12) la presenza di PTT ma sopratutto di grande altoparlante esterno (1W circa) e di microfonia non telefonica (doppio mic a cancellazione di rumore spesso) le rende simili ad una radio. Non fate l'errore di pensare che con una POC Radio sostituite il vostro smartphone. Se pensate questo son soldi buttati.
Non parliamo poi senza offesa di quella che vedo. Io ho il modello più classico e superiore (anche di prezzo). Con un display da 2.4" (parlo del mio Inrico T320 ma vedo che questo forse anche più piccolo) è praticamente impossibile usare il touch specie la tastiera. Quindi il fatto che nella pratica puoi installare qualsiasi app Android diventa inutile perchè qualsiasi contenuto su 2.4" è infruibile.
Lasciamo stare la parte telefonica. Per dirla tutta l'audio in telefonata all'orecchio non si può neanche regolare quindi ho metti il vivavoce e ti sentono a 10 metri oppure all'orecchio serve poco. Detto questo si capisce che come sostituto già di un telefono non và bene (forse potrebbe solo con auricolare esterno BT) figuriamoci come smartphone ed oggi ahimè ne abbiamo bisogno tutti di uno smartphone per svariate cose. A che serve allora? A quello per la quale è stata progettata. Zello,Peanuts,droidstar e l'ottimo DVswitch mobile per il DMR di qualità. app che non prevedono grande utilizzo del touch e sui quali 2.4" sono abbastanza per visualizzare TG,nominativo e poco altro. Per fare un paragone quei display non son molto più grandi di quelli di un 878. Quindi qui come per tutto attenzione che ogni cosa è progettata per un'uso specifico anche se si può adattare ad altro. Di contro (anche qui parlo per esperienza) uno smartphone si "adatta" con i vari dvswitch,android,etc. ma solo se di fascia medio/alta diventa usabile in modo quasi soddisfacente. Appunto uno smartphone non è fatto per essere usato in vivavoce come uso principale quindi gli altoparlanti son bassi...idem la microfonia che non è di tipo "radio". Tornando alle POC Android V7/V6 perchè? Beh perchè sotto girano processori preistorici con ram non superiore a 512/1Gb (1 forse troppo) ma è quanto basta per supportare egregiamente i sw di tipo PTT. Detto questo boccio le POC? No anzi ne ho una e la promuovo perchè posso andare in DMR praticamente da tutto il mondo senza schiavizzarmi sui ripetitori fisici ed in modo abbastanza economico (traffico dati esiguo) e comodo (PTT,altoparlante,mic) ma di certo non mi sogno di usarla come telefono principale o ancor peggio smartphone. Di contro la quasi perfetta dvswitch mobile diventa (sarò io esigente) usabile solo su smartphone Android di fascia medio/alta (e ci mancherebbe). Consiglio quindi la POC ma esclusivamente per quello per la quale è progettato cioè fare radio digitale via internet. Non rimpiango i quasi 200 spesi per la Inrico..riesco a modulare anche in 3G...ma ad esempio neanche conosco il numero della sim che c'è dentro...ed ho fatto una sola chiamata di prova che mi ha convinto che come telefono vale poco...ma è comunque carina l'idea di avere la funzionalità "aggiuntiva" telefono 2G/3G/4G propio per emergenza. Ultima nota. Le POC abbordabili (fino ai 200/250 euricelli) sono esclusivamente come sopra descritto. Ci sono modelli che invece hanno incorporata anche una parte RF in UHF per analogico/dmr tradizionale ma parliamo di oggetti che costano circa 400 euro e più. Considera poi che io parlo del mio Inrico che fra le POC si posiziona abbastanza bene...per quello che vedo nella radio in figura visto prezzo e dimensioni anche l'audio potrebbe non essere a buoni livelli. Detto questo, ripeto..pensare di far tutto con un solo device è molto difficile. Ovvio che dipende. Se chiama 2 volte al giorno per dire "cala la pasta" e non devo fare pagamenti mobile, navigazione internet, invio email, messaggistica, etc...allora mi può andar bene uscir con solo la POC :-)

Pieschy:

--- Citazione da: Pieschy - 18 Maggio 2022, 09:01:17 ---Corretto quanto detto da Marcello io aggiungo (da possessore) le mie considerazioni. Le POC Radio (Pust-To-Talk Radio o Network Radio) sono dei radiotelefoni. Questo è, secondo me il senso che più ne spiega la collocazione. Da un lato hanno la funzionalità PTT come una radio, dall'altro utilizzano la connessione internet o attreverso il wifi o la sim dati 4G. Il sistema operativo è Android e tutte, ovviamente, hanno la possibilità di effettuare/ricevere chiamate sms. Sono telefoni camuffati da radio o radio camuffate da telefoni? Entrambe le cose. Se si può tecnicamente dire che alla fine sono solo dei semplicissimi smartphone e di fascia bassa Android (non troverai oltre Android 7.0 e ricordo che siamo all V. 12) la presenza di PTT ma sopratutto di grande altoparlante esterno (1W circa) e di microfonia non telefonica (doppio mic a cancellazione di rumore spesso) le rende simili ad una radio. Non fate l'errore di pensare che con una POC Radio sostituite il vostro smartphone. Se pensate questo son soldi buttati.
Non parliamo poi senza offesa di quella che vedo. Io ho il modello più classico e superiore (anche di prezzo). Con un display da 2.4" (parlo del mio Inrico T320 ma vedo che questo forse anche più piccolo) è praticamente impossibile usare il touch specie la tastiera. Quindi il fatto che nella pratica puoi installare qualsiasi app Android diventa inutile perchè qualsiasi contenuto su 2.4" è infruibile.
Lasciamo stare la parte telefonica. Per dirla tutta l'audio in telefonata all'orecchio non si può neanche regolare quindi ho metti il vivavoce e ti sentono a 10 metri oppure all'orecchio serve poco. Detto questo si capisce che come sostituto già di un telefono non và bene (forse potrebbe solo con auricolare esterno BT) figuriamoci come smartphone ed oggi ahimè ne abbiamo bisogno tutti di uno smartphone per svariate cose. A che serve allora? A quello per la quale è stata progettata. Zello,Peanuts,droidstar e l'ottimo DVswitch mobile per il DMR di qualità. app che non prevedono grande utilizzo del touch e sui quali 2.4" sono abbastanza per visualizzare TG,nominativo e poco altro. Per fare un paragone quei display non son molto più grandi di quelli di un 878. Quindi qui come per tutto attenzione che ogni cosa è progettata per un'uso specifico anche se si può adattare ad altro. Di contro (anche qui parlo per esperienza) uno smartphone si "adatta" con i vari dvswitch,android,etc. ma solo se di fascia medio/alta diventa usabile in modo quasi soddisfacente. Appunto uno smartphone non è fatto per essere usato in vivavoce come uso principale quindi gli altoparlanti son bassi...idem la microfonia che non è di tipo "radio". Tornando alle POC Android V7/V6 perchè? Beh perchè sotto girano processori preistorici con ram non superiore a 512/1Gb (1 forse troppo) ma è quanto basta per supportare egregiamente i sw di tipo PTT. Detto questo boccio le POC? No anzi ne ho una e la promuovo perchè posso andare in DMR praticamente da tutto il mondo senza schiavizzarmi sui ripetitori fisici ed in modo abbastanza economico (traffico dati esiguo) e comodo (PTT,altoparlante,mic) ma di certo non mi sogno di usarla come telefono principale o ancor peggio smartphone. Di contro la quasi perfetta dvswitch mobile diventa (sarò io esigente) usabile solo su smartphone Android di fascia medio/alta (e ci mancherebbe). Consiglio quindi la POC ma esclusivamente per quello per la quale è progettato cioè fare radio digitale via internet. Non rimpiango i quasi 200 spesi per la Inrico..riesco a modulare anche in 3G...ma ad esempio neanche conosco il numero della sim che c'è dentro...ed ho fatto una sola chiamata di prova che mi ha convinto che come telefono vale poco...ma è comunque carina l'idea di avere la funzionalità "aggiuntiva" telefono 2G/3G/4G propio per emergenza. Ultima nota. Le POC abbordabili (fino ai 200/250 euricelli) sono esclusivamente come sopra descritto. Ci sono modelli che invece hanno incorporata anche una parte RF in UHF per analogico/dmr tradizionale ma parliamo di oggetti che costano circa 400 euro e più. Considera poi che io parlo del mio Inrico che fra le POC si posiziona abbastanza bene...per quello che vedo nella radio in figura visto prezzo e dimensioni anche l'audio potrebbe non essere a buoni livelli. Detto questo, ripeto..pensare di far tutto con un solo device è molto difficile. Ovvio che dipende. Se chiama 2 volte al giorno per dire "cala la pasta" e non devo fare pagamenti mobile, navigazione internet, invio email, messaggistica, etc...allora mi può andar bene uscir con solo la POC :-)

--- Termina citazione ---

Scusata ma con la risposta rapida...mi è uscito un font immenso..ho provato a modificarlo ma nulla. Lo dico solo perchè la cosa non è voluta.

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa