forum radioamatori > discussione libera

Quesito architettonico

(1/5) > >>

Brekkobrekko:
Ciao a tutti, dovrei rendere più definitiva la mia installazione di antenna e ho qualche dubbio. Il fissaggio lo voglio tenere all'interno del sottotetto del garage così da non lasciarlo magari esposto alle intemperie fissandolo sul suo fianco.
La mia domanda è: ai fini di chiudere il buco di passaggio del palo posso realizzare un plinto armato alto una ventina di centimetri che inglobi il palo alla base? Non sono Raffaello ma vi allego un disegno che ho fatto.
La paura che ho è quella che un manufatto del genere dia troppa rigidità al tutto. Il palo avrà un uscita di 4 metri in altezza e dovrà sostenere un carico di punta di 6 metri di uno stilo. Tutto questo servirebbe anche per non farmi piovere dentro dato che l'acqua si insinua dappertutto in modo subdolo.
Grazie a chi perderà cinque minuti per aiutarmi :D

PS: Il tetto è piatto e verrà successivamente ricoperto di guaina ardesiata con la bella stagione.

inviato Redmi Note 9 Pro using rogerKapp mobile

AZ6108:

--- Citazione da: Brekkobrekko - 28 Gennaio 2022, 12:46:52 ---Ciao a tutti, dovrei rendere più definitiva la mia installazione di antenna e ho qualche dubbio. Il fissaggio lo voglio tenere all'interno del sottotetto del garage così da non lasciarlo magari esposto alle intemperie fissandolo sul suo fianco.
La mia domanda è: ai fini di chiudere il buco di passaggio del palo posso realizzare un plinto armato alto una ventina di centimetri che inglobi il palo alla base? Non sono Raffaello ma vi allego un disegno che ho fatto.
La paura che ho è quella che un manufatto del genere dia troppa rigidità al tutto. Il palo avrà un uscita di 4 metri in altezza e dovrà sostenere un carico di punta di 6 metri di uno stilo. Tutto questo servirebbe anche per non farmi piovere dentro dato che l'acqua si insinua dappertutto in modo subdolo.
Grazie a chi perderà cinque minuti per aiutarmi :D

PS: Il tetto è piatto e verrà successivamente ricoperto di guaina ardesiata con la bella stagione.

--- Termina citazione ---

Credo che l'idea non sia ottimale e ti spiego le mie motivazioni; prima di tutto il plinto che proponi va a creare un angolo di leva che potrebbe causare problemi, ossia, se le zanche sono robuste, causerebbe uno sforzo elevato sulla base del palo, mentre se le stesse non sono robuste, la leva rappresentata dalla parte in aria del palo le potrebbe danneggiare o addirittura far saltare, inoltre, gli inevitabili sforzi torsionali del palo andranno probabilmente a creare crepe nel plinto con il risultato di permettere l'ingresso, se non di acqua, di umidità

Eccoti un'idea alternativa; lasciando come è l'ancoraggio con zanche, passi il palo in un tubo (es. uno di quelli grigi o arancioni) di diametro superiore di circa 2...4 cm a quello del palo stesso e che sporga di circa 30cm dalla superficie del tetto, in tal modo il palo avrà la necessaria libertà di torsione, a questo punto, sigilli il tubo con del silicone (basta tapparlo in basso) in modo da avere una (prima) protezione dall'ingresso di acqua, fatto questo, siccome le eventuali torsioni del palo potrebbero distaccare il silicone, permettendo l'ingresso di acqua/umidità, onde evitare la cosa, piazzi sul palo uno tronco di cono rovesciato (pensa ad un imbuto alla rovescia) con un diametro di alcuni cm superiore a quello del tubo di passaggio del palo, e poi sigillando il tronco di cono in modo che sia solidale con il palo evitando infiltrazioni; se fai tutto per bene, credo non dovresti avere problemi di infiltrazioni dall'ancoraggio

Resta il passaggio del coassiale, ma per quello, basta un tubo installato ad "U" invertita, in pratica il coassiale che scende dall'antenna entra (dal basso) nell'estremo aperto del braccio corto "U" e da quel punto sale e poi scende lungo l'altro braccio (più lungo) sino ad arrivare al sottotetto



Brekkobrekko:

--- Citazione da: AZ6108 - 28 Gennaio 2022, 14:58:41 ---Credo che l'idea non sia ottimale e ti spiego le mie motivazioni; prima di tutto il plinto che proponi va a creare un angolo di leva che potrebbe causare problemi, ossia, se le zanche sono robuste, causerebbe uno sforzo elevato sulla base del palo, mentre se le stesse non sono robuste, la leva rappresentata dalla parte in aria del palo le potrebbe danneggiare o addirittura far saltare, inoltre, gli inevitabili sforzi torsionali del palo andranno probabilmente a creare crepe nel plinto con il risultato di permettere l'ingresso, se non di acqua, di umidità

Eccoti un'idea alternativa; lasciando come è l'ancoraggio con zanche, passi il palo in un tubo (es. uno di quelli grigi o arancioni) di diametro superiore di circa 2...4 cm a quello del palo stesso e che sporga di circa 30cm dalla superficie del tetto, in tal modo il palo avrà la necessaria libertà di torsione, a questo punto, sigilli il tubo con del silicone (basta tapparlo in basso) in modo da avere una (prima) protezione dall'ingresso di acqua, fatto questo, siccome le eventuali torsioni del palo potrebbero distaccare il silicone, permettendo l'ingresso di acqua/umidità, onde evitare la cosa, piazzi sul palo uno tronco di cono rovesciato (pensa ad un imbuto alla rovescia) con un diametro di alcuni cm superiore a quello del tubo di passaggio del palo, e poi sigillando il tronco di cono in modo che sia solidale con il palo evitando infiltrazioni; se fai tutto per bene, credo non dovresti avere problemi di infiltrazioni dall'ancoraggio

Resta il passaggio del coassiale, ma per quello, basta un tubo installato ad "U" invertita, in pratica il coassiale che scende dall'antenna entra (dal basso) nell'estremo aperto del braccio corto "U" e da quel punto sale e poi scende lungo l'altro braccio (più lungo) sino ad arrivare al sottotetto

--- Termina citazione ---
Grazie della risposta. Dici che un palo di 4 metri possa causare così tanta forza alla base sul plinto? Grazie

inviato Redmi Note 9 Pro using rogerKapp mobile

AZ6108:

--- Citazione da: Brekkobrekko - 28 Gennaio 2022, 15:17:05 ---Dici che un palo di 4 metri possa causare così tanta forza alla base sul plinto? Grazie

--- Termina citazione ---

Dipende da quello che monti sopra quel palo ed anche da diametro e spessore del palo, in qualsiasi caso, un "giunto" che abbia quel minimo di elasticità (come quello che ti ho suggerito) è, secondo me, una buona idea dato che ti mette al riparo sia da rotture del palo sia da infiltrazioni poi... beh, sta a te decidere

Una nota, se il palo è per una "ground plane", se puoi cerca di tenere gli estremi dei radiali distanziati il più possibile dal piano del tetto o, se i radiali sono orizzontali, misura la distanza dal punto di alimentazione; se parliamo di una "gp" per la "27" la distanza dovrebbe essere di almeno 6 metri o, se non fosse possibile, di almeno 3 metri e, con un palo da 4 metri, la vedo dura , in qualsiasi caso, considera anche l'idea di mettere almeno un ordine di controventi, bastano 3 o 4 corde (non cavi metallici !!) per una controventatura decente del palo

kz:
ma perché crearsi dei problemi di difficile soluzione se è possibile fare una normale installazione sul muro esterno?

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa