Antenne cavi e rosmetri > antenne radioamatoriali

Antenna T3FD

(1/1)

AZ6108:

Per chi non la conoscesse, la T3FD è una variante della T2FD (Tilted Terminated Folded Dipole) che usa un terzo conduttore, tale configurazione permette di ottenere una maggior efficienza di radiazione e di ridurre le dimensioni del'antenna.

La TxFD è un'antenna disegnata per permettere di avere agilità di frequenza, dato che permette di variare la frequenza operativa su bande diverse senza dover ritoccare l'accordatura, di contro l'antenna per ottenere una larghezza di banda estremamente ampia, usa un resistore di carico che va a dissipare parte della potenza immessa in trasmissione

Quanto sopra potrebbe sembrare uno svantaggio, ma se si considera il fatto che l'antenna può essere messa in opera piuttosto rapidamente e che offre ottime prestazioni NVIS (ma non solo) ed agilità di frequenza, è facile capire come tale antenna possa essere ideale per operazioni di emergenza come ad esempio per "Protezione Civile" e simili scopi

Nel caso qualcuno fosse interessato a tale antenna, segnalo questo documento redatto da KA2UFO che contiene una guida passo passo alla realizzazione di una T3FD in grado di coprire tutte le bande amatoriali dai 160 ai 10 metri

http://hflink.com/antenna/Build_a_T3FD_Antenna_by_Tony_Rycko_KA2UFO.pdf

Ripeto, è un'antenna che ha un suo motivo di essere e, usata per gli scopi per i quali è stata disegnata, è tutt'altro che disprezzabile

Navigazione

[0] Indice dei post

Vai alla versione completa