Autore Topic: Un coassiale, quattro antenne  (Letto 694 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline AZ6108

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2144
  • Applausi 35
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Un coassiale, quattro antenne
« il: 15 Novembre 2021, 16:21:19 »

Capita, a volte, di avere voglia di installare più antenne ma di non poter passare ulteriori tratte di coassiale o cavi per il controllo remoto di relay di commutazione, in questi casi il progetto presentato qui

http://n1al.net/ham/ant_switch.htm

ed ulteriormente dettagliato qui

http://www.hayseed.net/~jpk5lad/K5LAD%20Memories/Vols%2031-35/Memories--Vol33.htm

potrebbe essere la soluzione, in pratica si tratta di un commutatore remoto di antenna controllato tramite il coassiale, ossia senza cavi aggiuntivi che permette di selezionare tra quattro antenne diverse; nulla di nuovo, ci mancherebbe, ma credo che l'idea potrebbe far comodo






Offline trodaf_4912

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 791
  • Applausi 98
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Un coassiale, quattro antenne
« Risposta #1 il: 15 Novembre 2021, 16:51:34 »
L'ignoranza e' peggio dell'atomica potenza

Offline AZ6108

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2144
  • Applausi 35
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Un coassiale, quattro antenne
« Risposta #2 il: 15 Novembre 2021, 16:55:27 »
RCS4 Ameritron
https://www.gpscentral.ca/manuals/Ameritron_RCS-4_Manual.pdf

Beh, che la Ameritron ne abbia prodotta una versione commerciale non mi stupisce, ma lo schema originale di cui sopra, se non vado errato è molto precedente alla versione di Ameritron [emoji4]


Offline plotino

  • 1RGK380
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1568
  • Applausi 48
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Un coassiale, quattro antenne
« Risposta #3 il: 15 Novembre 2021, 17:37:11 »
RCS4 Ameritron
https://www.gpscentral.ca/manuals/Ameritron_RCS-4_Manual.pdf
purtroppo ho avuto un'esperienza negativa con questo in particolare, installato per circa 3 mesi è andato in corto a causa della salsedine, posizione a 500m in linea d'aria dal mare, nonostate avessi opportunamente sigillato tutte le fessure col silicone

'73
HF addicted - Luca --- 1rgk380 >> 1rgk380@gmail.com


Offline r5000

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16784
  • Applausi 440
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Un coassiale, quattro antenne
« Risposta #4 il: 15 Novembre 2021, 18:06:03 »
purtroppo ho avuto un'esperienza negativa con questo in particolare, installato per circa 3 mesi è andato in corto a causa della salsedine, posizione a 500m in linea d'aria dal mare, nonostate avessi opportunamente sigillato tutte le fessure col silicone

'73
73 a tutti, con la salsedine c'è da usare solo relè sotto vuoto, tutto il resto prima o poi si ossida... ora se serve ancora (non hai aumentato il numero di cavi coassiali...) si può pensare di utilizzare lo stesso circuito per i relè sotto vuoto...

Offline AZ6108

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2144
  • Applausi 35
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Un coassiale, quattro antenne
« Risposta #5 il: 15 Novembre 2021, 18:14:43 »
73 a tutti, con la salsedine c'è da usare solo relè sotto vuoto, tutto il resto prima o poi si ossida... ora se serve ancora (non hai aumentato il numero di cavi coassiali...) si può pensare di utilizzare lo stesso circuito per i relè sotto vuoto...

Concordo, anche perchè i relays sotto vuoto permettono anche di sopportare potenze "importanti", se qualcuno fosse interessato, qui si trovano relay sotto vuoto (B1B russi) a 23$ ciascuno http://www.ur4ll.net/#relays (dettagli qui http://www.ur4ll.net/B1B.html)




Offline trodaf_4912

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 791
  • Applausi 98
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Un coassiale, quattro antenne
« Risposta #6 il: 15 Novembre 2021, 21:04:29 »
Io lo acquistai la bellezza di 30/35 anni fa quando Ameritron non era ancora stata acquistata dalla MFJ e ancora funziona egregiamente, e' adatto per le HF e non bisogna esagerare con la potenza.
« Ultima modifica: 15 Novembre 2021, 21:11:09 da trodaf_4912 »
L'ignoranza e' peggio dell'atomica potenza


Offline AZ6108

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2144
  • Applausi 35
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Un coassiale, quattro antenne
« Risposta #7 il: 16 Novembre 2021, 08:47:09 »
Io lo acquistai la bellezza di 30/35 anni fa quando Ameritron non era ancora stata acquistata dalla MFJ e ancora funziona egregiamente, e' adatto per le HF e non bisogna esagerare con la potenza.

Beh, nessuno vieta di costruirselo, magari usando componentistica migliore di quella usata da Ameritron

Offline trodaf_4912

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 791
  • Applausi 98
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Un coassiale, quattro antenne
« Risposta #8 il: 16 Novembre 2021, 13:08:31 »
Certo, si puo' fare di tutto, l'esperienza che riporto e' quella di un utente che lo ha usato per tanto tempo su 10/15/20/40 metri e con potenza max di 1KW. Per correttezza, non avendolo mai usato in 6 metri, non so se si comporti altrettanto bene. Posso solo parlarne bene come qualita'. Poi, se uno se decide di costruirselo con rele' coassiali, perche' il fulcro della problematica e' quello, potra' utilizzarlo anche oltre le HF, ma curando in particolar modo i cablaggi.
L'ignoranza e' peggio dell'atomica potenza