Antenne cavi e rosmetri > antenne banda Civile

antenna 5/8 PROBLEMA

<< < (2/4) > >>

Rommel:
Salve a tutti.

Prova a fare un RF chocke subito sotto l'antenna con lo stesso cavo schermato della discesa. Bastano 5 / 6 spire di cavo schermato su un diametro di 100 mm.
Se le stazionarie fossero dovute ad irradiazione del cavo stesso, con conseguente disadattamento, con questo dovresti risolvere.

Saluti a tutti da Alberto.

sceriffo:
Domani provo poi vi faccio sapere...grazie.

inviato SM-J100H using rogerKapp.

sceriffo:
Fatto RF...ma niente sempre il solito ros...comunque ho controllato..nella banda B il ros sale a 1:8...e sulla D resta su 1:4 /1:5...come nella banda C .

inviato SM-J100H using rogerKapp.

IL RADIO-ATTIVO:
Ciao. Che cavo stai utilizzando? Per caso rg58?

Alpha 2 (IU5HKJ):

--- Citazione da: sceriffo - 28 Giugno 2016, 12:22:46 ---Salve..ho istallato sul tetto un antenna Venom 5/8 ..quella con i 3 radiali piccoli..regolando la potenza dell'apparato sui 5w ho un ros di 1:5 su tutta la banda cittadina e non capisco il motivo, strnamente con altre antenne al momento dell'istallazione ho sempre avuto ros alto o su canali bassi o su canali alti ...la cosa strana è che se vado ad aumentare i watt con un lineare di 100 watt invece di aumentare, il ros mi diminuisce, e va a 1:3 su tutta la banda.Qualcuno sa darmi spiegazioni??? grazie in anticipo.

--- Termina citazione ---

Ti do una mia personale spiegazione molto teorica sul fatto dell'aumento di potenza: è probabile che alimentando la linea di trasmissione (cavo) con l'accensione del lineare, tu vada ad aumentare la lunghezza del cavo stesso, pertanto le stazionarie vanno a ridurre.
Hai due possibilità in questo caso: la prima è di provare ad aggiungere uno spezzone di cavo tramite il classico "barilotto" ossial il connettore femmina-femmina e aggiungere il cavo intestato con due PL259 da accorciare 1 cm per volta per vedere se c'è qualche differenza.
Ad esempio potresti provare ad allungare con 1 m di cavo e  vedere se cambia il ROS, dopodiché tagliare 1 cm per volta e vedere se cambia qualcosa (io penso di sì).
Nell'altro caso sarebbe opportuno provare anche con un bal-un anche se non si usa con le antenne di questo tipo.
Rimane comunque sempre l'uso di un accordatore, che ti risolve comunque il problema.

Quello che consiglio vivamente, a tutti, è l'uso di un misuratore di campo per verificare il cambiamento di irradiazione quando si fa qualche test di questo o ti altro tipo.
Puoi costruirlo da solo, è una cosa estremamente semplice alla portata di chiunque sappia fare almeno la saldatura a stagno.
Ad esempio se uso un accordatore, l'intensità del campo irradiato cambia o no?
Ovvero se vado senza accordatore leggo un valore, con l'accordatore ne leggo un'altro: guadagno qualcosa o perdo?

Stessa cosa quando si accorda l'antenna nel modo sopra descritto, questo piccolo test ti aiuta a capire se sei sulla strada giusta o se potresti avere perdite di potenza irradiata importanti, fermo restando che il ROS eccessivamente alto porta a vari problemi che devono essere eliminati.

A disposizione per ulteriori chiarimanti, non voglio scrivere un poema che addormeterebbe qualcuno eh eh eh.

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

[*] Pagina precedente

Vai alla versione completa