Autore Topic: DIRITTO ANTENNA Vs CONDOMINIO ATIPICO  (Letto 574 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline IZ1PNY

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2768
  • Applausi 136
  • ARI Milazzo IQ9MY - Qth Saluzzo "CN"
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IZ1PNY/5R8NY
DIRITTO ANTENNA Vs CONDOMINIO ATIPICO
« il: 09 Giugno 2020, 08:51:59 »
http://www.arifidenza.it/Forum/topic.asp?TOPIC_ID=367275&whichpage=1

Mi permetto di linkare un 3D, sulla quale si è discusso, di una installazione di antenna, ATIPICA, nella forma inconsueta di non condominio.
Non sto a ripetere quello che ho scritto di cui al link, basta leggere, tuttavia, ritengo di interesse comune al mondo Radioamatoriale, capirne degli aspetti di gestione di fabbricati; di simil condominio, ma materialmente non condominio, seppur con locatari ed affittuari.

Si noteranno interventi pacati, di coscienza, garibaldini, di adduzione a tribunali, come di usufruire degli avvocati editi su Radio Rivista, con dei report a discrezione del lettore valutabili.

Per mio conto, divenuto negli anni una pietra rotonda, la quale è nel fiume e si fa scorrere l'acqua addosso senza sbattere con le "GIOVANI" spigolosità, ho cercato di usare la bilancia in modo equo, alla luce delle esperienze subordinate, con privati, enti locali e statali.

Non dimenticando i diritti del mondo HAM, come di quelli di proprietari e civili a cui le Ns radioline non gli ne frega nulla, anzi disturbiamo l'estetica come non gli facciamo vedere la D' Urso nelle sue splendide performance, di ippica  sull'onda del momento, lì è tutto buono da prendere…(SIGH).

Per non di meno, i diritti di antenna e sopportazione del Radioamatore nel condominio, è molto soggetto all' onda stessa del momento, lo era, nei sinistri dove si vedevano questi omini con le antenne girare ed altro; oggi tra le associazioni di TLC adatte, l' O.M. è diventato potenziale risorsa, da dispiegare...hanno fatto declinare e non poco la cosa.

Anche su questo forum, abbiamo iscritti che non mettono un mero filo quasi trasparente, in balcone, montano e smontano, ricerche continue di antenne micro che vanno come le full size, è un problema delle comunità di convivenza.
Vi auguro buona lettura, augurando una buona riuscita del problema.

73'.
« Ultima modifica: 09 Giugno 2020, 09:09:59 da IZ1PNY »


Offline plotino

  • 1RGK380
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1171
  • Applausi 37
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:DIRITTO ANTENNA Vs CONDOMINIO ATIPICO
« Risposta #1 il: 09 Giugno 2020, 14:53:59 »
ho letto la problematica descritta dal collega e sommariamente qche commento in risposta,

purtroppo la problematica è ostica in quanto l'accesso al terrazzo è vincolato al passaggio all'interno della casa del proprietario (dell'intero stabile ahimè) che immagino in tanti anni abbia anche sviluppato un EGO spropositato... diciamola così..

difficilmente digerirà una insistente richiesta di installazione con concessione di passaggio in casa sua,
certamente la legge è a nostro favore ma a che prezzo e tempi?

purtroppo l'unica via fattibile credo sia quella di contatto cordiale e mediazione, sempre stando al carattere della persona in questione, ed alle doti di diplomazia del nostro collega...
non vorrei proprio trovarmici in una situazione simile

'73
Luca
HF addicted! 8) Luca --- 1rgk380 >> [email protected]

Offline IZ1PNY

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2768
  • Applausi 136
  • ARI Milazzo IQ9MY - Qth Saluzzo "CN"
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IZ1PNY/5R8NY
Re:DIRITTO ANTENNA Vs CONDOMINIO ATIPICO
« Risposta #2 il: 09 Giugno 2020, 15:54:26 »
@ PLOTINO,
hai capito la difficoltà, in pieno, un condominio con unico proprietario, ivi abitante, tutti conduttori, non ha obblighi assembleari, la posizione acquisisce nel tempo, come tu dici, un'aurea di potere psicologicamente.

Hai notato cmq, la frase, le ultime parole scritte nel para regolamento di fabbricato ?
E' l'unica parentesi scritta a cui ci si può fare riferimento...è nero su bianco e adattabile, essendo in piena culla di leggi e norme legali...come il trafiletto dice proprio.

Grazie per il tuo parere. [emoji106]

Terremo caldo il 3D, è una situazione poco comune e di interesse congruo, a mio modesto parere ovviamente.


Offline UnoDellaZonaUno

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 180
  • Applausi 18
    • Mostra profilo
Re:DIRITTO ANTENNA Vs CONDOMINIO ATIPICO
« Risposta #3 il: 09 Giugno 2020, 16:19:22 »
Al di là delle sentenze e dei regolamenti di condominio, se per un minuto mi mettessi nei panni del proprietario sicuramente non concederei a chicchessia il passaggio in casa mia per installare antenne né vorrei tralicci sul mio terrazzo, se ci voglio prendere il sole o stendere la biancheria sono fatti miei, il fatto che un estraneo possa decidere l'uso della mia proprietà privata lo vivrei come un sopruso enorme.
Sicuramente non ci sono le premesse per una convivenza pacifica da inquilino in affitto.