Autore Topic: Chiarimenti su autorizzazione generale e patente radioamatore  (Letto 7660 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Gossip

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 277
  • Applausi 8
    • Mostra profilo
Avrei i seguenti dubbi in merito all'autorizzazione generale:

  • Nel modulo per il conseguimento dell'autorizzazione generale viene fatta la distinzione tra stazione di radioamatore e stazione radioelettrica, ma qual'è la differenza? La stazione di radioamatore non è anche una stazione radioelettrica? Immagino che devo barrare solo la casella "stazione di radioamatore".

  • Nella lettera dove vi è il nominativo assegnato c'è scritto che il modulo per il conseguimento dell'autorizzazione generale deve essere inviato all'ispettorato entro 30 giorni dal ricevimento della stessa, perchè questo limite di tempo? Se vengono superati i 30 giorni dall'assegnazione del nominativo non si può più richiedere l'autorizzazione generale? ???

  • Il versamento di 5€ annui è legato all'autorizzazione generale o alla patente? Se non si ha l'autorizzazione generale si deve comunque pagare il canone annuo? Chiedo questo perchè un amico paga il canone senza avere l'autorizzazione generale, ha solo la patente ed il nominativo ma da quello che leggo credo non sia necessario.


Offline Gossip

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 277
  • Applausi 8
    • Mostra profilo
Re: Chiarimenti su autorizzazione generale e patente radioamatore
« Risposta #1 il: 21 Ottobre 2010, 02:14:01 »
In attesa che qualcuno mi chiarisca i dubbi aggiungo un'altra domanda:
Dopo quanto tempo che è stata inviata la richiesta di autorizzazione generale si può installare la stazione e trasmettere? In alcuni siti ho letto dal ricevimento della ricevuta di ritorno ed in altri siti c'è scritto dopo 4 settimane. ???
Ma riceverò comunque qualcosa o mi rimane solo la copia del modulo?

Offline WillCoyote1976

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 585
  • Applausi 1
  • Sesso: Maschio
  • CiauX
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Chiarimenti su autorizzazione generale e patente radioamatore
« Risposta #2 il: 21 Ottobre 2010, 09:12:10 »
Ciao Gossip, io rispondo solo per una parte delle domande...perchè non mi è capitato di affrontare alcuni temi...
1. stazione radioelettrica / stazione di radioamatore: non mi è capitata questa distinzione sulla richiesta di autorizzazione generale....comunque il codice delle comunicazioni parla di "stazione radioamatoriale"...usa questo che non sbagli.
2. E che problemi ci sono a rispettare i 30gg? E poi...30gg da che data, visto che arriva per posta ORDINARIA, quindi non tracciata? Queto vincolo temporale è posto all'interno del Codice delle comunicazioni vigente (2003). Art.139 "Il nominativo deve essere acquisito dall’interessato prima della presentazione della dichiarazione di cui
all’articolo 138, comma 1, (l'autorizzazione generale - n.d.r.) da inoltrare entro trenta giorni dall’assegnazione del nominativo stesso." TEMO che il non rispettare questo limite possa costituire causa di non concessione dell'autorizzazione generale...
3. I 5€ sono per l'autorizzazione generale. Temo che il nominativo senza autorizzazione generale sia "scaduto"...ma non ne sono certo. Baso questa deduzione sul fatto che ci sono limiti temporali per richiedere l'autorizzaizone generale dopo aver ricevuto il nominativo...
4. Validità: se puoi, l'ideale è andare di persona - così esci dall'ufficio con l'autorizzazione timbrata e protocollata...Se invii, si applica il "silenzio assenso" per cui i termini sono 30gg dal ricevimento.

CiauX

Luca

P.S. Spero di non aver detto troppe cavolate...
Luca - WillCoyote1976 - ALFA 0061 - 1BLMK - IZ1TVP


Offline Frilander

  • 1RGK286
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1244
  • Applausi 18
  • Sesso: Maschio
  • Niente è impossibile importante avere volontà.
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Chiarimenti su autorizzazione generale e patente radioamatore
« Risposta #3 il: 21 Ottobre 2010, 09:40:53 »
In attesa che qualcuno mi chiarisca i dubbi aggiungo un'altra domanda:
Dopo quanto tempo che è stata inviata la richiesta di autorizzazione generale si può installare la stazione e trasmettere? In alcuni siti ho letto dal ricevimento della ricevuta di ritorno ed in altri siti c'è scritto dopo 4 settimane. ???
Ma riceverò comunque qualcosa o mi rimane solo la copia del modulo?
Puoi installare  già la stazione  e fare ascolto, ipoteticamente  dal momento che hai il nominativo puoi già trasmettere.
Vedi che  devi anche fare comunicazione  al comune di residenza  e all'arpa  che hai installato una stazione radioamatoriale, su questo qualcuno sul forum  ti potrà dare piùà spiegazioni, io in Calabria l'ho fatta ma le autorità qui non sono informati, nelle altre regioni è più regolata, eventualmente    ti invio il modello che ho usato io.
73 da 1rgk286  - IZ8SKD.
Paolo
Kenwood ts 450s - FT 101 ZD -   kenwood  TS 711E - 811E - CB: Alan 8001s - Icom 2710 -Antenna Energy 1/2 - dipolo filare 27 mhz autocostruita - Dipolo filare Windom  10/40 - Dipolo filare 80 mt autocostruita - Long Wire.
Yaesu FT 1900 VHF -  Direttiva Lemm 144 mhz. Direttiva  144/430 Maldol. - cinesino uv 3r - Polmar Galax - Polmar DB 32..

Offline WillCoyote1976

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 585
  • Applausi 1
  • Sesso: Maschio
  • CiauX
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Chiarimenti su autorizzazione generale e patente radioamatore
« Risposta #4 il: 21 Ottobre 2010, 10:01:18 »
Vedi che  devi anche fare comunicazione  al comune di residenza  e all'arpa  che hai installato una stazione radioamatoriale, su questo qualcuno sul forum  ti potrà dare piùà spiegazioni, io in Calabria l'ho fatta ma le autorità qui non sono informati, nelle altre regioni è più regolata, eventualmente    ti invio il modello che ho usato io.
73 da 1rgk286  - IZ8SKD.

Ma ne sei sicuro? Hai qualche riferimento normativo, per favore? ARI Verona, però nel 1999, diceva che non era necessario...
Per il Piemonte, poi, ho scoperto che è passata la legge regionale 19 del 3 Agosto 2004 che ci esonera...come radioamatori... http://www.ik1mnj.net/lr_n_19_del_3agosto2004.html

Attendo tuo parere.

CiauX

Luca
Luca - WillCoyote1976 - ALFA 0061 - 1BLMK - IZ1TVP


mts80

  • Visitatore
Re: Chiarimenti su autorizzazione generale e patente radioamatore
« Risposta #5 il: 21 Ottobre 2010, 11:07:43 »
non so sti puo' essere utile, ma un salto sul sito dell'ispettorato territoriale non puo' essere utile?

Offline Frilander

  • 1RGK286
  • RGK dx Group
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1244
  • Applausi 18
  • Sesso: Maschio
  • Niente è impossibile importante avere volontà.
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Chiarimenti su autorizzazione generale e patente radioamatore
« Risposta #6 il: 21 Ottobre 2010, 11:31:03 »
A suo tempo ho chiesto al Ministero delle Comunicazioni,  la sezione terrritoriale di Reggio Calabria, dicevano che non era necessario  comunicare, poi per una questione di principio e personale, perchè voglio andare in fondo alle cose, mi sono recato alla sede dell'Arpa, ho parlato con un  dirigente del settore che mi ha  detto che sapeva di questa comunicazione, ma che si doveva informare con la direzione Regionale, e così ha fatto, mi ha   richiamato dopo qualche giorno e mi ha detto  che la comunicazione si doveva fare, per eventuali lamentele nel vicinato per le antenne  per motivi vari, qualche denunzia o altro, loro sono competenti per  le misurazioni per l'inquinamento elettromagnetico, mentre per il Comune si fà perchè potrebbe essere utile   avere un punto di riferimento per qualsiasi motivo Calamità o altro, sapere che sul territorio vi è una stazione Radio.
Per quanto riguarda riferimenti normativi, faccio riserva di comunicarteli, vado a  reperire la mia  comunicazione  e ti farò sapere.
Io ho preso come riferimento un modello in uso alla regione Veneto  o Piemonte non ricordo bene  e l'ho adattato.
Comunque  di questa problematica io  ne sono venuto a  conoscenza  proprio su questo forum.
73 da 1rgk 286.
Paolo
Kenwood ts 450s - FT 101 ZD -   kenwood  TS 711E - 811E - CB: Alan 8001s - Icom 2710 -Antenna Energy 1/2 - dipolo filare 27 mhz autocostruita - Dipolo filare Windom  10/40 - Dipolo filare 80 mt autocostruita - Long Wire.
Yaesu FT 1900 VHF -  Direttiva Lemm 144 mhz. Direttiva  144/430 Maldol. - cinesino uv 3r - Polmar Galax - Polmar DB 32..


Offline WillCoyote1976

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 585
  • Applausi 1
  • Sesso: Maschio
  • CiauX
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Chiarimenti su autorizzazione generale e patente radioamatore
« Risposta #7 il: 21 Ottobre 2010, 13:17:34 »
Frilander: hai ragione!
E ti ringrazio!  :birra: :birra: :birra:
Girando un po' ho trovato, almeno per il Piemonte, la L.R. 19 del 03 agosto 2004 intitolata "Nuova disciplina regionale sulla protezione dalle esposizioni a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici", che
Citazione da: art. 1
1. Le disposizioni della presente legge disciplinano la localizzazione, l'installazione, la modifica ed il controllo degli impianti fissi per telecomunicazioni e radiodiffusione e degli elettrodotti, di seguito tutti denominati impianti, in attuazione della legge 22 febbraio 2001, n. 36 (Legge quadro sulla protezione dalle esposizioni a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici), del decreto legislativo 1° agosto 2003, n. 259 (Codice delle comunicazioni elettroniche) e della legge regionale 26 aprile 2000 n. 44 (Disposizioni normative per l'attuazione del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112 "Conferimento di funzioni e compiti amministrativi dello Stato alle Regioni agli Enti locali, in attuazione del Capo I della legge 15 marzo 1997, n. 59"), da ultimo modificata dalla legge 31 maggio 2004, n. 14
Che non richiede misurazioni particolari o certificazioni particolari per radioamatore in quanto
Citazione da: art. 2 comma 3
3. Le disposizioni della presente legge non si applicano, inoltre:
 a) agli impianti fissi con potenza efficace in antenna minore o uguale a cinque watt e agli apparati dei radioamatori con obbligo di comunicazione al comune, all'Agenzia regionale per la protezione ambientale (ARPA) e al Comitato regionale per le comunicazioni (CORECOM);

Però, da questa lettura si capisce l'obbligo di tale comunicazione ad ARPA, Comune e CORECOM.

GRAZIE MILLE!

CiauX

Luca
Luca - WillCoyote1976 - ALFA 0061 - 1BLMK - IZ1TVP

TheGuardian

  • Visitatore
Re: Chiarimenti su autorizzazione generale e patente radioamatore
« Risposta #8 il: 21 Ottobre 2010, 13:30:26 »
Allora cerchiamo di chiarire alcuni dubbi

"Il versamento di 5€ annui è legato all'autorizzazione generale o alla patente? Se non si ha l'autorizzazione generale si deve comunque pagare il canone annuo? Chiedo questo perchè un amico paga il canone senza avere l'autorizzazione generale, ha solo la patente ed il nominativo ma da quello che leggo credo non sia necessario."

Il versamento dei 5 euro è collegato solo alla Autorizzazione nonchè al nominativo se non si paga si rischia di perderlo e perciò decade la licenza , ricordo che la Patente non ha scadenza e non è vincolata al pagamento dei 5 euro...

"Nella lettera dove vi è il nominativo assegnato c'è scritto che il modulo per il conseguimento dell'autorizzazione generale deve essere inviato all'ispettorato entro 30 giorni dal ricevimento della stessa, perchè questo limite di tempo? Se vengono superati i 30 giorni dall'assegnazione del nominativo non si può più richiedere l'autorizzazione generale? "

Dovrebbero servire ad espletare l' istruttoria sulla pratica ed a dare il benestare , ma qui ogni Minicom adotta un suo metro ........

"Nel modulo per il conseguimento dell'autorizzazione generale viene fatta la distinzione tra stazione di radioamatore e stazione radioelettrica, ma qual'è la differenza? La stazione di radioamatore non è anche una stazione radioelettrica? Immagino che devo barrare solo la casella "stazione di radioamatore"."
 


Se non ricordo male la dicitura Radioelettrica debba intendersi alle attrezzature........in ultimo , e non vi offendete,  queste cose dovreste saperle e se non le sapete ci sono 2 riferimenti normativi
questo
http://www.radioamateur.eu/LEGGE_CodiceComunicazioni2003.html
e questo
http://www.radioamateur.eu/LEGGE_DL_21_07_2005.html
che non dovrebbero mancare nella stazione di un radioamatore......per quanto riguarda la comunicazione ARPA e Comune  ogni regione procede a modo suo qui da noi TTAA non ci hanno chiesto niente e per cui è meglio chiedere alla sede ARPA della propria regione come fare e cosa fare......

73 Mikele  :grin:



Offline Gossip

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 277
  • Applausi 8
    • Mostra profilo
Re: Chiarimenti su autorizzazione generale e patente radioamatore
« Risposta #9 il: 21 Ottobre 2010, 13:39:25 »
@WillCoyote1976
Io non credo che il nominativo possa scadere, la patente insieme al nominativo consente di operare su stazioni non proprie e sotto la responsabilità del proprietario della stazione, l'autorizzazione generale invece consente l'installazione di una stazione propria. Una cosa che mi sono sempre chiesto è che senso ha rilasciare la patente e poi dover richiedere a parte il nominativo, io credo che sarebbe più logico che la patente ed il nominativo siano un tutt'uno. D'altronde la sola patente, senza quindi il nominativo, non serve proprio a nulla, non è neanche possibile fare chiamata da una stazione non propria! Resta ancora il mistero del limite di tempo di 30 giorni dall'assegnazione del nominativo per richiedere l'autorizzazione generale...

Offline WillCoyote1976

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 585
  • Applausi 1
  • Sesso: Maschio
  • CiauX
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Chiarimenti su autorizzazione generale e patente radioamatore
« Risposta #10 il: 21 Ottobre 2010, 14:04:06 »
@WillCoyote1976
Io non credo che il nominativo possa scadere, la patente insieme al nominativo consente di operare su stazioni non proprie e sotto la responsabilità del proprietario della stazione, l'autorizzazione generale invece consente l'installazione di una stazione propria. Una cosa che mi sono sempre chiesto è che senso ha rilasciare la patente e poi dover richiedere a parte il nominativo, io credo che sarebbe più logico che la patente ed il nominativo siano un tutt'uno. D'altronde la sola patente, senza quindi il nominativo, non serve proprio a nulla, non è neanche possibile fare chiamata da una stazione non propria! Resta ancora il mistero del limite di tempo di 30 giorni dall'assegnazione del nominativo per richiedere l'autorizzazione generale...
Mi sa che qui ti sbagli...
Citazione da: allegato 26 - codice delle comunicazioni - art.12
2. E. vietato l.uso della stazione di radioamatore da parte di persona diversa dal titolare,
salvo che si tratti di persona munita di patente che utilizzi la stazione sotto la diretta
responsabilita del titolare. In tal caso deve essere usato il nominativo della stazione dalla
quale si effettua la trasmissione
.

Poi il tuo nominativo è tale...fino a che non cambi residenza (ed esci dalla regione)...poi ne devi chiedere uno nuovo...Quindi il nominativo non è eterno. Sulla scadenza, in effetti non ho trovato nulla...ma non ci giurerei che il nominativo sia legato a doppia mandata all'autorizzazione. Tanto è vero che si chiama nominativo di stazione di radioamatore esercite da persona fisica

CiauX

Luca
Luca - WillCoyote1976 - ALFA 0061 - 1BLMK - IZ1TVP


Offline Gossip

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 277
  • Applausi 8
    • Mostra profilo
Re: Chiarimenti su autorizzazione generale e patente radioamatore
« Risposta #11 il: 21 Ottobre 2010, 14:51:43 »
@WillCoyote1976
Questa cosa non la sapevo, quindi se mi trovo a casa di un amico radioamatore dalla sua stazione non devo utilizzare il mio nominativo ma quello suo. Quindi in altre parole il nominativo identifica la stazione e non l'operatore che la utilizza.

Offline WillCoyote1976

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 585
  • Applausi 1
  • Sesso: Maschio
  • CiauX
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re: Chiarimenti su autorizzazione generale e patente radioamatore
« Risposta #12 il: 21 Ottobre 2010, 15:01:11 »
@WillCoyote1976
Questa cosa non la sapevo, quindi se mi trovo a casa di un amico radioamatore dalla sua stazione non devo utilizzare il mio nominativo ma quello suo. Quindi in altre parole il nominativo identifica la stazione e non l'operatore che la utilizza.
:up:
Luca - WillCoyote1976 - ALFA 0061 - 1BLMK - IZ1TVP


mts80

  • Visitatore
Re: Chiarimenti su autorizzazione generale e patente radioamatore
« Risposta #13 il: 21 Ottobre 2010, 15:46:33 »
@WillCoyote1976
Questa cosa non la sapevo, quindi se mi trovo a casa di un amico radioamatore dalla sua stazione non devo utilizzare il mio nominativo ma quello suo. Quindi in altre parole il nominativo identifica la stazione e non l'operatore che la utilizza.

gossip trovi molte informazioni anche sul sito dell'ispettorato territoriale. quello del lazio, la mia regione, è fatto bene, e da una risposta a tutte le domande che hai fatto tu in questo topic!!!

Offline mcd

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 732
  • Applausi 16
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IZ2MBN
Re: Chiarimenti su autorizzazione generale e patente radioamatore
« Risposta #14 il: 21 Ottobre 2010, 15:52:31 »
@WillCoyote1976
Questa cosa non la sapevo, quindi se mi trovo a casa di un amico radioamatore dalla sua stazione non devo utilizzare il mio nominativo ma quello suo. Quindi in altre parole il nominativo identifica la stazione e non l'operatore che la utilizza.

E se Ti trovi nella tua casa al mare oppure in montagna? dovresti usare un altro nominativo se quello che dici identifica la stazione e non l'operatore..........ma non è così se ascolti in frequenza.
Di solito si dà il nominativo originale /    barrato con quello del momento....
Mi sbaglio?


TheGuardian

  • Visitatore
Re: Chiarimenti su autorizzazione generale e patente radioamatore
« Risposta #15 il: 21 Ottobre 2010, 16:04:47 »
Scusate non voglio far polemica ma la normativa l'avete studiata , visto che agli esami oramai sono basati solo su quella , leggere certe risposte sinceramente mi lascia allibito che non si sappiano le regole fondamentali per questa attività  8O 8O 8O 8O.........e poi parlano male dei vecchi mah!!!!!

73 Mikele  >:D

Offline mcd

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 732
  • Applausi 16
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IZ2MBN
Re: Chiarimenti su autorizzazione generale e patente radioamatore
« Risposta #16 il: 21 Ottobre 2010, 16:31:54 »
Scusate non voglio far polemica ma la normativa l'avete studiata , visto che agli esami oramai sono basati solo su quella , leggere certe risposte sinceramente mi lascia allibito che non si sappiano le regole fondamentali per questa attività  8O 8O 8O 8O.........e poi parlano male dei vecchi mah!!!!!

73 Mikele  >:D

A cosa Ti riferisci esattamente?
Se pensi di averla studiata bene........illuminaci... :birra:
ciao


TheGuardian

  • Visitatore
Re: Chiarimenti su autorizzazione generale e patente radioamatore
« Risposta #17 il: 21 Ottobre 2010, 17:56:07 »
Caro amico io non devo illuminare nessuno quello che voglio dire che ogni radioamatore queste cose non dovrebbe neanche chiederle , in senso generale non nel tuo specifico, visto che si sta parlando di argomenti che riguardano la normativa del servizio di Radioamatore , tra l'altro ho messo i 2 link appositi, le quali non dico che si debbano imparare a memoria , anche io quando non sono sicuro gli dò un occhiata,  ma come ho già detto bisogna averle in stazione alla pari della cartina geografica o del log e mi sembra ,sempre da quello che leggo,  che ai più sia sconosciuta......
73 Mikele  :birra:
PS: dimenticavo quando si trasmette da regione diversa da quella di residenza si antepone al proprio nominativo la zona in cui ci si trova esempio I2/IZ1.......ed eventualmente alla fine /P o /M serve a facilitare ed a far capire la zona in cui mi trovo anche se sono di tuttaltra parte metterlo alla fine creerebbe un pò di confusione.....

Offline Gossip

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 277
  • Applausi 8
    • Mostra profilo
Re: Chiarimenti su autorizzazione generale e patente radioamatore
« Risposta #18 il: 22 Ottobre 2010, 22:52:43 »
Io non credo ci sia nulla di male nel fare delle domande, non si può sapere tutto, magari c'è chi è più preparato in elettronica o elettrotecnica e chi più nella parte amministrativa. Io mi preoccuperei più di chi non fa domande fingendo di sapere di chi le fa perchè non vuole commettere errori e spinto dalla curiosità vuole imparare IMHO!

A che ci sono aggiungo un'altra domanda: arriverà qualche foglio a casa con scritto "autorizzazione generale" oppure non arriverà nulla e la copia della richiesta con la ricevuta di ritorno fa da documento ufficiale? Chiedo questo perchè ho visto che esiste un modulo che si chiama "Richiesta dell'attestato dell'autorizzazione generale" dove si deve applicare anche la marca da bollo, forse solo con questo si riceve l'attestato?
« Ultima modifica: 22 Ottobre 2010, 22:55:04 da Gossip »


Offline Gossip

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 277
  • Applausi 8
    • Mostra profilo
Re: Chiarimenti su autorizzazione generale e patente radioamatore
« Risposta #19 il: 25 Ottobre 2010, 23:30:24 »
Volevo segnalare questo ottimo sito che raccoglie le normative che regolano l'attività radioamatoriale:
http://www.radioamateur.eu/legge.html

Tra le normative non trovo nulla riguardo le lettere /P o /M che si aggiungono al nominativo quando si è in portatile o in stazione mobile, ma è obbligatorio o è facoltativo? Stessa cosa vale per esempio se un radioamatore del piemonte si trasferisce momentaneamente in sicilia e si usa quindi un nominativo del tipo IT9/IK1AAA, è obbligatorio o facoltativo?

Offline mcd

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 732
  • Applausi 16
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IZ2MBN
Re: Chiarimenti su autorizzazione generale e patente radioamatore
« Risposta #20 il: 25 Ottobre 2010, 23:49:28 »
Caro amico io non devo illuminare nessuno quello che voglio dire che ogni radioamatore queste cose non dovrebbe neanche chiederle , in senso generale non nel tuo specifico, visto che si sta parlando di argomenti che riguardano la normativa del servizio di Radioamatore , tra l'altro ho messo i 2 link appositi, le quali non dico che si debbano imparare a memoria , anche io quando non sono sicuro gli dò un occhiata,  ma come ho già detto bisogna averle in stazione alla pari della cartina geografica o del log e mi sembra ,sempre da quello che leggo,  che ai più sia sconosciuta......
73 Mikele  :birra:
PS: dimenticavo quando si trasmette da regione diversa da quella di residenza si antepone al proprio nominativo la zona in cui ci si trova esempio I2/IZ1.......ed eventualmente alla fine /P o /M serve a facilitare ed a far capire la zona in cui mi trovo anche se sono di tuttaltra parte metterlo alla fine creerebbe un pò di confusione.....
Probabilmente hai ragione ma nemmeno io ho trovato nulla a riguardo e in diversi anni di qso ho sempre sentito tutti dire IK2xxx "mobile o portatile"  "barrato" 1-2-3 ecc     Vuoi dire che sbagliano tutti? 8O     

ciao 73

Offline Gossip

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 277
  • Applausi 8
    • Mostra profilo
Re: Chiarimenti su autorizzazione generale e patente radioamatore
« Risposta #21 il: 26 Ottobre 2010, 00:02:14 »
@mcd
(Probabilmente per sbaglio hai quotato il messaggio di TheGuardian anzichè il mio)
Non dico che sbagliano tutti, ne parla pure wikipedia:
http://it.wikipedia.org/wiki/Nominativo_radioamatoriale

Citazione
Un radioamatore operante temporaneamente in un luogo diverso da quello di licenza (residenza) è autorizzato a far seguire il proprio nominativo da /P, per indicare la portabilità della propria stazione; se la radio è su mezzo mobile, il nominativo è completato da /M. Esempi: IK3TYA/P, I5KHX/P, IS0HHD/M. È anche comune far seguire invece la cifra della call area, oppure il prefisso speciale completo. As esempio, IK1AAA trasferito temporaneamente a Palermo può presentarsi come IK1AAA/P oppure IK1AAA/IT9 oppure IT9/IK1AAA. IK1AAA operante da Milano si siglerà IK1AAA/2, oppure più raramente IK1AAA/I2 o I2/IK1AAA. IK1AAA operante da Pantelleria si siglerà IH9/IK1AAA.

Su Wikipedia c'è scritto "è autorizzato", quindi sembrerebbe non abbligatorio, per essere possibile modificare il nominativo però deve esserci un articolo di legge che permetta di farlo ed io non l'ho trovato! Anzi, c'è il D.L. 1 agosto 2003, n. 259 ART.139 che dice:

Citazione
Art. 139 - Nominativo

1. A ciascuna stazione di radioamatore è assegnato dal Ministero un nominativo, che non può essere modificato se non dal Ministero stesso.


EDIT
Ho trovato la normativa che cercavo: D.M. 1 dicembre 1990

Citazione
3.6 quanto trasmette nel Paese ospitante, il titolare deve utilizzare il suo indicativo di chiamata nazionale preceduto dal prefisso del Paese, come previsto nel Paese ospite, e seguito dalla lettera "M" per una Stazione mobile, e da "P" per una stazione portatile;

Sembrerebbe obbligatorio però solo se si va all'estero... ???
« Ultima modifica: 26 Ottobre 2010, 02:58:40 da Gossip »

Offline am1t

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Chiarimenti su autorizzazione generale e patente radioamatore
« Risposta #22 il: 26 Ottobre 2010, 11:59:52 »
Volevo un chiarimento ... riguardo alla richiesta di Autorizzazione Generale.
Ho ricevuto la Patente ed il Nominativo.

Nel modulo di richiesta devo indicare che:
"•   che la stazione   ____    è ubicata (mio indirizzo)   "

Il nome della stazione è il mio nominativo ?

Grazie per la cortese attenzione
IZ5TYM


Offline ik1npe

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2420
  • Applausi 132
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • http://it.wikiloc.com/wikiloc/find.do?q=biancpier&s=id
    • E-mail
Re: Chiarimenti su autorizzazione generale e patente radioamatore
« Risposta #23 il: 26 Ottobre 2010, 12:26:59 »
SI

Offline am1t

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3
  • Applausi 0
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Chiarimenti su autorizzazione generale e patente radioamatore
« Risposta #24 il: 26 Ottobre 2010, 19:00:29 »
In realtà ho trovato consultando il DLgs 259/03 Sub Allegato A (articolo 1, comma 2, dell'Allegato n. 26-rif. art. 135 del Codice) che occorre indicare :

Citazione
   - che  la stazione radioelettrica ( tipo e numero di apparato) e' ubicata ...

Io non ho ancora nessun apparato, volevo quindi sapere se posso indicare una dicitura del tipo "apparato ancora da acquisire"

Grazie 73
IZ5TYM
IZ5TYM