forum radioamatori > Autocostruzione

BITX 20 Ricetrasmettitore bidirezionale HF SSB

(1/20) > >>

tuonoblu:
Buona sera a tutto il forum,
 qualcuno tra noi ha già intrapreso la costruzione del "famoso" BITX 20 o 40 ?

Per chi non lo conoscesse :
Questa è la prima versione
http://www.phonestack.com/farhan/bitx.html

Questa è l'ultima (penso) riveduta e corretta :

http://www.golddredgervideo.com/kc0wox/bitxver3/schematic.gif

in generale :


http://www.pi4raz.nl/index.php?option=com_smf&Itemid=47&topic=45.msg225

http://golddredgervideo.com/kc0wox/index.htm

http://br.geocities.com/py2ha/bitx40/bitx40.htm

Dopo aver letto commenti positivi da parte di radioamatore sparsi un po' in tutto il mondo e aver avuto la possibilità di provare quello di un amico , vista la relativa semplicità del circuito ho deciso di intraprendere anche io questa avventura Qrp, se qualcuno come me è interessato mi piacerebbe sviluppare questo argomento ( o dovrei dire questa costruzione) qui sul forum....

per cominciare ho realizzato lo stadio di bassa freq. , composto da un tr preamp. + un finale OP per l'uscita in cassa e il mike amp composto da un tr .

poi ho realizzato il bfo , domani ho intenzione di dedicarci qualche ora e spero di completare il vfo ed almeno  2 ampli bidirezionali dei tre presenti...
ho scelto di fare un montaggio a "ragno" perchè  mi sembra che dia + possibilita di sperimentazione ed anche perchè è il più sbrigativo .

ho solo questa foto , per la verita neanche bella ma giusto per dare l'idea....






dai se c'è qualcuno che ha voglia di cimentarsi o ha dei contributi da lasciare lo invito ha postare qui, forza fatevi sotto !


P.S.Quando ho provato quello del mio amico c'era un altro amico con un FT817 che usando la medesima antenna ha collegato (solo in rx per ora) le stesse stazioni dell' autocostruito  8O !!! questo per sottolineare che è un bel progettino, valido e che si può arrangiare con il materiale della "Junk room"

cosa si vuole di + ??? (HI)


73's

bergio70:
Funziona, e anche bene, a dispetto delle componentistica.
Il kit americano www.qrpkits.com è più performante, più stabile e da quaklche watt in più.
Puoi anche investire qualche euro nello stampato indiano....
http://www.cqbitx.blogspot.com
costa pochissimo, mi pare 13 euro compresa la spedizione, ma sono notizie della scorsa primavera, è bene controllare.
Per il VFo è meglio ricorrere a un PTO, più facile da realizzarsi con una buona stabilità, poi senza il cond. varaibile è anche più facile da fare.
Devi solo avere due cose...
pazienta (tanta)
esperienza (almeno un minimo...)
guardati due foto, montato in manhattan, sullo stamp. indiano e la versione degi states...
















r5000:

--- Citazione da: bergio70 - 17 Gennaio 2009, 20:51:30 ---Funziona, e anche bene, a dispetto delle componentistica.
Il kit americano www.qrpkits.com è più performante, più stabile e da quaklche watt in più.
Puoi anche investire qualche euro nello stampato indiano....
http://www.cqbitx.blogspot.com
costa pochissimo, mi pare 13 euro compresa la spedizione, ma sono notizie della scorsa primavera, è bene controllare.
Per il VFo è meglio ricorrere a un PTO, più facile da realizzarsi con una buona stabilità, poi senza il cond. varaibile è anche più facile da fare.
Devi solo avere due cose...
pazienta (tanta)
esperienza (almeno un minimo...)
guardati due foto, montato in manhattan, sullo stamp. indiano e la versione degi states...


















--- Termina citazione ---
73 a tutti ottime e estetiche realizzazioni,concordo che anche con circuiti così semplici si possono avere grandi prestazioni,ovviamente non si possono paragonare agli hf super accessoriati ma il piacere di usare qualcosa di costruito è tanto appagante che si fà volentieri a meno di tanti accessori  che quando si compra una radio si guardano come essenziali e poi  non è detto che vengono utili una volta...  lo spirito dell'autocostruttore qrp  è ottenere il massimo con il minimo possibile e con questi circuiti si raggiunge lo scopo, per il pto io trovo più semplice usare demoltipliche e potenziometri ma se costruito bene (meccanicamente) il pto  costa molto meno ed è stabile ma ha la necessità del frequenzimetro per sapere la frequenza,con la demoltiplica se graduata una volta disegnato la scala di riferimento non c'è  sempre bisogno del frequenzimetro che nel qrp fatto dalle cime delle montagne  è un consumo aggiunto oltre a peso ecc... però tutte le soluzioni costruttive  risolvono  se c'è un minimo di pazienza e applicazione,solo costruendo qualcosa si scoprono problemi che poi si risolvono,non è facilissimo fare un vfo stabile,ma dall'altra parte difficilmente trovi chi ti risponde che sei fuori di 100hz,anzi,se chiami qrp nemmeno ci fanno caso a 300hz...

tuonoblu:
Si belle queste realizzazioni ...tra non molti giorni spero di provare il mio cosi mi ci posso divertire un pò provandolo.

il bfo mi oscilla bene e stabile solo senza la bobina in serie (su toroide) strano...
proverò con quei pochi toroidi che ho in giro perchè non vorrei che il primo che ho usato non sia adatto, visto il solito culo hi

73'

bergio70:
non avere fretta...

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa