Autore Topic: Problema con Icom 735  (Letto 798 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Niko Ft7B

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 397
  • Applausi 8
    • Mostra profilo
    • E-mail
Problema con Icom 735
« il: 16 Marzo 2020, 11:39:17 »
Salve a tutti dopo una giornata di ft8 e dopo che mi sono andato a controllare i qso con le frequenze mi trovavo sfasato rispetto alla frequenza di utilizzo di 1 .2 khz non ci ho fatto caso fino a quando ho deciso di usare un po’ in fonia la radio insomma mi trovo sfasato sia in trasmissione che in ricezione di oltre 1 khz. Qualcuno mi può dire se posso fare qualcosa? Se c’è un trim da regolare o altro?

Grazie Nicola


inviato iPhone using rogerKapp mobile


Offline IK3OCA

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 766
  • Applausi 30
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IK3OCA
Re:Problema con Icom 735
« Risposta #1 il: 16 Marzo 2020, 11:54:42 »
Ciao, ho avuto il 735 e si può calibrare la freqenza.
Ti mando allegato il manuale in italiano, troverai calibrazione di frequenza a pag. 39.
73 Rosario

Offline Niko Ft7B

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 397
  • Applausi 8
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Problema con Icom 735
« Risposta #2 il: 16 Marzo 2020, 13:48:57 »
Ti ringrazio come al solito non avevo letto il manuale per questa situazione, tutto fatto credo che sia sfasato di 40-60 hz visto che ha solo la cifra dei centinaia di hertz credo che vada bene. Ti ringrazio adesso vorrei capire come mai si è spostato così tanto mah!.
Grazie Nicola IU8NFN


inviato iPhone using rogerKapp mobile


Offline IK3OCA

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 766
  • Applausi 30
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IK3OCA
Re:Problema con Icom 735
« Risposta #3 il: 16 Marzo 2020, 14:38:30 »
Ben contento di essere stato utile; i componenti invecchiano e si modificano, e il 735 non è un neonato.

Buoni QSO!

73 Rosario

Offline denis751

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 950
  • Applausi 5
  • Sesso: Maschio
  • Mikhail Timofeevich Kalashnikov
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Problema con Icom 735
« Risposta #4 il: 17 Maggio 2020, 12:45:26 »
nessuno ha esperienze con l'encoder del VFO ?
I cimiteri sono pieni di quelli che portano la pistola senza colpo in canna....


IK2NJV-Franco

  • Visitatore
Re:Problema con Icom 735
« Risposta #5 il: 17 Maggio 2020, 21:41:12 »
Io ho avuto il problema che andava a tratti, ovvero la frequenza non seguiva la manopola.
E' questo il difetto che hai notato ? In tal caso, ho riscontrato che,  forse a causa dell'invecchiamento del disco di plastica , il segnale del diodo infrarosso trasmittente, attraversava anche le righe nere del disco. Ho messo una resistenza in serie al diodo trasmittente in modo da avere meno potenza luminosa. A quel punto tutto si è rimesso a funzionare.
Attenzione a smontarlo perchè è molto delicato, si rischia di rompere il disco trasparente di plastica.

Franco

Offline denis751

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 950
  • Applausi 5
  • Sesso: Maschio
  • Mikhail Timofeevich Kalashnikov
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Problema con Icom 735
« Risposta #6 il: 18 Maggio 2020, 12:34:47 »
Grazie Franco,  il problema risiede su un 735 di un amico. Praticamente il VFO è morto.
Il mio amico ha detto che dopo 20 minuti che la radio è accesa inizia a lavorare.
Sul web ci sono tante soluzioni e tanti pareri sul problema. 
Onestamente la tua soluzione mi lascia perplesso in quanto tutti riferiscono che i diodi trasmittenti le luce infrarossa decadono la loro potenza/emissione con gli anni e qualcuno riduce la resistenza in modo che facendo passare più corrente aumenti il fascio di luce. Soluzione temporanea in quanto dopo alcuni anni il problema si ripresenterà.
Trovo assai strana la tua teoria di aumentare la resistenza per ridurre l'intensità.
Fin qui abbiamo parlato di risolvere il problema sulla parte TX del raggio infrarosso dei 2 canali dell'encoder.
Altri hanno sostituito i fotodiodi riceventi con ottimi risultati.
Altri sostutuiscono l'encoder con uno della Bourns + piccolo circuito squadratore per i 2 canali.
Altri installano una schedina americana al posto dell'originale posta sull'encoder di serie della ICOM.
I cimiteri sono pieni di quelli che portano la pistola senza colpo in canna....


Franco Balestrazzi

  • Visitatore
Re:Problema con Icom 735
« Risposta #7 il: 18 Maggio 2020, 12:49:12 »
Confondi il "VFO" con altro. La manopola della sintonia comanda un encoder ed ecco perche' quando scrivi su google VFO 735 saltano fuori le modifiche per pulire o sostituire la ruotafonica dell'encoder o la coppia di diodi ottici trasmittenti e riceventi. Nel caso del tuo amico sembra un problema associato al PLL che deve essere riallineato o peggio c'e' un componente all'interno dell'anello del PLL che variando in temperatura porta a questo malfunzionamento.
73' Franco

IK2NJV-Franco

  • Visitatore
Re:Problema con Icom 735
« Risposta #8 il: 18 Maggio 2020, 14:39:36 »
Come dice IK4MDZ,
bisogna distinguere tra VFO ed encoder, comunque il mio caso era molto simile al tuo, ovvero il display iniziava a seguire il movimento della manopola solo dopo alcuni minuti dall'accensione dell'apparato. Analizzando strumentalmente il problema, avevo notato che il led ricevente riceveva segnale anche quando la riga nera era davanti ad esso. Probabilmente la serigrafia nera del disco encoder, ha  perso parte delle sue caratteristiche di opacità,  e quando il diodo trasmittente si scaldava, emettendo un po' meno luce, tutto si metteva a funzionare. Alla fine,  diminuendo la potenza del led trasmittente, ora sono due anni che il mio 735 funziona correttamente.
Però ripeto che nel mio caso, nei primi minuti, il display restava immobile nonostante la rotazione della manopola. Se invece il display segue il movimento ma la radio non funziona, il problema è un altro. Inoltre anche io avevo provato alcune soluzioni in internet ma nessuna aveva funzionato a dovere.

Ciao
Franco