Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - sapphire

Pagine: [1]
1
discussione libera / Re:Quanto fa male la polvere alle radio?
« il: 08 Luglio 2016, 10:06:59 »
Tanta tecnologia e poi si vedono rtx con le ventole che in tx girano sempre, anche in pieno inverno ad apparecchiatura freddissima,oppure rtx la cui ventola è montata sopra il coperchio invece che dietro in modo che quando si spolvera parte della polvere del coperchio finisce dentro. Montata sopra il raffreddamento è minore specialmente se viene inserita in uno scaffale oppure de qualche sprovveduto poggia un foglio sulla radio. Il getto d'aria generato dalle ventole porta comunque polvere all'interno che si deposita sia sulle pale ( rallentandone la velocità) che all'interno dell'rtx.
Se fossero progettate da ingegneri invece che da studenti  le ventole dovrebbero essere termostatate elettronicamente in modo da inserirsi solamente se serve e variare la loro velocità a secondo della temperatura inoltre dovrebbero avere una portata adeguata ed essere montate sempre dietro e non sopra ed essere corredate di filtri lavabili che impediscano l'ingresso di polvere ed umidità.     

2
Io preferirei un antenna con un lobo di radiazione intermedio in modo da avere delle prestazioni mediamente buone in entrambe le direzioni.

3
Yaesu / Re:yaesu ft817 in portatile
« il: 08 Luglio 2016, 09:17:09 »
Lo yaesu 817 assorbe in rx mediamente 380 milliampere, ovvero da un minimo di 360 ma fino ad un massimo di 400 ma  ( dipende dalla banda utilizzata,dall'antenna utilizzata se front o rear, e dalla luce se attivata o in automatico, la luce arancio o blu consuma meno di quella violetta. In trasmissione assorbe fino ad un massimo di 2,1 ampere in fm a 430 mhz,in SSB assorbe meno, mediamente 1,4 ampere. La batteria originale è di 1400 ma quindi se la batteria è al massimo della carica e dell'efficienza avrete una durata di 1400/380= 3,68 ore in ricezione ed in trasmissione in SSB di un 1 ora ed in fm di 0,66 ore.
Se utilizzate un'alimentazione esterna conviene inserire il fusibile sia sul positivo che sul negativo di tipo rapido e da 2,5 ampere. 

4
Lasciando da parte le motivazioni tecniche già discusse ti consiglio per potenze medio/basse un amplificatore a transistor ma per potenze medio/alte molto meglio un amplificatore a valvole che va accordato sulla singola frequenza di utilizzo garantendo una maggiore selettività . Un inconveniente da non trascurare è che il valvolare in estate diventa una stufa.
Più le radio riscaldano e peggiore sarà il loro rendimento energetico.

5
antenne radioamatoriali / Re:Antenna Hvu-8
« il: 13 Giugno 2016, 08:45:33 »
Non parliamo di collegamenti facili,per quelli ci sono le antenne direttive. Come principio di funzionamento la Hvu-8 sembra migliore di tante antenne verticali o dipoli multibanda con il trasformatore a toroide che le fa accordare su tutte le bande ma in realtà non accorda niente. Nella Hvu-8 ogni banda ha il suo stilo ed il suo radiale da accordare singolarmente in modo da ottenere una buona risonanza nelle singole bande. Nessuno la possiede ? Si va per deduzioni ? Ho contattato un collega che la utilizza per ascoltare nelle varie bande,quando ascolta la stazione da collegare passa sulla direttiva per il puntamento e realizzare il collegamento. Mi dice che accade che il segnale piccolino che si ascolta con la direttiva 3 elementi spesso con la Hvu-8 non si ascolta ma a volte accade che il segnale piccolino si ascolti anche con la hvu-8. Secondo lui  in relazione alle dimensioni ed alle bande che copre l'antenna funziona fin troppo bene,l'importante è montarla con attenzione ed utilizzarla entro la banda passante dichiarata.   

6
antenne radioamatoriali / Re:Antenna Hvu-8
« il: 10 Giugno 2016, 09:01:23 »
Ringrazio coloro che hanno risposto. Penso che vada confrontata ad antenne multibanda e non ad antenne specifiche per le bande in uso. La Hvu-8 copre 8 bande senza toroide/trasformatore adattatore di impedenza, ci sono due stili regolabili per ogni banda,uno radiatore ed uno radiale per cui deduco che debba funzionare meglio delle malcotts 250 o similari che hanno il trasformatore/toroide adattatore di impedenza alla base che fa vedere un swr basso su uno stilo di fatto non risonante. La Hvu-8 invece è risonante nelle bande in cui funziona. Ho visto che è venduta anche da Marcucci per 230 euro. Penso che non esista un'antenna che possa coprire 8 bande compresa v/u con prestazioni superiori ed ingombro ridotto. Essendo commercializzata dalla Comet e dalla Marcucci suppongo che sia un prodotto valido.       

7
antenne radioamatoriali / Antenna Hvu-8
« il: 09 Giugno 2016, 08:41:04 »
Notizie su questa antenna,qualcuno la possiede ? La producono La Comet,la Maldhol e la Hoxin. Certamente da preferire alla Out b 250 che ha un trasformatore a toroide alla base che finge di accordare l'antenna, la Hvu-8 ha stili e radiali risonanti ed accordabili sulle bande in cui opera. Le recensioni sono buone.
 http://www.eham.net/reviews/detail/4310

8
ricetrasmettitori cinesi / Re:Baofeng uv3 plus
« il: 06 Ottobre 2015, 11:59:58 »
Mi sono informato.Purtroppo no, la possibilità di alimentarlo esternamente era prerogativa soltanto della vecchia serie del baofeng oppure dello yaesu vx3, la nuova serie prevede l'utilizzo della vaschetta o del battery eliminator  cosa veramente scomoda e poco pratica specialmente in auto. Cosa non si fa per risparmiare.

9
ricetrasmettitori cinesi / Re:Baofeng uv3 plus
« il: 24 Settembre 2015, 18:09:51 »
Nessuna risposta,deduco che non è possibile alimentarlo esternamente come la prima serie. Le solite cineserie che hanno sempre un qualcosa che manca o che non va !

10
ricetrasmettitori cinesi / Baofeng uv3 plus
« il: 15 Settembre 2015, 18:36:53 »
Sapete se il nuovo baofeng uv3 plus può essere alimentato e caricare la batteria direttamente senza il pozzetto ?
In auto avere la possibilità di inserire il connettore di alimentazione esterna direttamente senza pozzetto è una comodità irrinunciabile.

11
Per farlo veramente concorrenziale doveva avere anche le vhf ed uhf in ssb. Radio con hf e 50 ne esistono in abbondanza,una carriolata ! 

12
Icom / Re:Icom ic 7100 in vhf come va ?
« il: 03 Agosto 2015, 22:53:40 »
Finalmente ho testato personalmente il 7100 confrontandolo allo yaesu 991.
In Hf funzionano entrambi bene,direi che sono abbastanza equivalenti, il 991 è un tantino migliore se utilizziamo anche il filtro contour Ovviamente si deve spegnere il preamplificatore IPO nello yaesu perchè nel 7100 è spento di default.
In Vhf in FM il 7100 ha il brutto vizietto che aveva il 7000 e cioè a volte il rumore di fondo sale inspiegabilmente pregiudicando l'ascolto dei segnali bassi,il problema si risolve spegnendo il preamplificatore ma che di fatto non è un preamplificatore perchè se si spegne la sensibilità risulta molto al di sotto dello yaesu 991.
Mi riservo di fare qualche altra prova in seguito.
   

13
Il ghiaccio ed i fulmini non amano le antenne !

14
antenne radioamatoriali / Re:Diamond e Comet
« il: 23 Luglio 2015, 10:01:32 »
Quindi nessuno sa come può l'inclinazione dei radiali può modificare il lobo di radiazione di una collineare vh/uhf ? ? ?.

15
antenne radioamatoriali / Re:Connettori e cavi coassiali
« il: 20 Luglio 2015, 11:07:29 »
Infatti c'è gente che ha sostituito in connettore PL del Icom ic 7000 con un connettore N senza averne nessun risultato. Se con gli strumenti faccio fatica a misurare 0,005 db  all'ascolto radio non mi accorgo di nulla,ma il nulla più assoluto. In conclusione mi sento di poter affermare che è il totale che fa la somma, un connettore PL non cambia nulla ma se cominciano ad essere tanti meglio convertirli in N. Un suggerimento che posso dare è quello di pulirli periodicamente con un buon disossidante e panno bianco,spesso il panno diventa nero. Anche l'interno può essere pulito con un coton fioc     

16
antenne radioamatoriali / Re:Connettori e cavi coassiali
« il: 18 Luglio 2015, 14:00:35 »
Meta potenza per una riduzione ? Ti faccio un esempio nello yaesu 857 per le vhf/uhf  vi è il connettore N al quale ho avvitato una riduzione che lo riporta a PL  Con o senza questa riduzione le prestazioni mi sembrano uguali.Ho fatto male ad usare la riduzione ?
Nel più costoso ic 7000 vi è un connettore PL quindi dovrebbe essere scadente ed adoperabile al massimo fino a 300 mhz .  Se sostituisco nel 7000 il connettore PL con quello N guadagno potenza in trasmissione e sensibilità in ricezione ? Ho qualche perplessità.

17
In effetti non ho mai sentito un HF che vada veramente bene in am.
Altro discorso se si parla di SSB oppure FM dove un HF arriva molto meglio. Ho verificato che con yaesu857 ed 897 si può migliorare usando il PROC anche in am.

18
antenne radioamatoriali / Re:Connettori e cavi coassiali
« il: 17 Luglio 2015, 23:36:46 »
Molti icom professionali come il 7000 o 7100 per le uhf utilizzano connettori PL  invece radio più economiche quelli N. Secondo me la differenza tangibile è solo per le tasche di chi vende i connettori per il resto sono minuzie.

19
antenne radioamatoriali / Connettori e cavi coassiali
« il: 16 Luglio 2015, 17:20:33 »
Si parla tanto di connettori e cavi coassiali e della loro importanza e poi si vedono RTX come Icom IC 7000 che per le UHF utilizza il connettore PL invece che il connettore N. Penso che alla Icom non siano così stupidi da risparmiare pochi centesimi di connettore in un RTX da oltre 1000 euro. Penso invece che il connettore non abbia tutta questa grande importanza come il cavo. Parliamoci chiaramente ho valutato differenze di segnale tra un cavo buono ed uno scarso ma tra i connettori mai niente di quantificabile. 

20
antenne radioamatoriali / Diamond e Comet
« il: 15 Luglio 2015, 19:37:07 »
Perchè pur avendo la stessa configurazione le Diamond X300 e le Hoxin hanno i radiali leggermente inclinati verso il basso invece le Comet hanno i radiali orizzontali ( 90 gradi rispetto allo stilo). ??? Oltre all'impedenza come può influire sul lobo di radiazione ? I radiali più inclinati adattano l'impedenza dell'antenna ma influiscono anche sul lobo di radiazione,in teoria quelle con radiali più inclinati dovrebbero averlo più basso,quindi migliori per la distanza ? 

21
Icom / Re:Icom ic 7100 in vhf come va ?
« il: 11 Luglio 2015, 19:27:41 »
Il problema si poneva solo se usata in città con antenna ad alto guadagno e buon cavo , in campagna invece il problema non esisteva, smeter a zero anche con il pre acceso. Questo miglioramento che hai riscontrato rispetto al 7000 in che cosa consiste ? Hai fatto un test simultaneo con le radio una accanto all'altra ? Scusa l'insistenza ma uso molto le vhf sia in SSB che FM e se dovesse avere le stesse prestazioni del 7000 mi dispiacerebbe molto,ma se dovesse funzionare bene anche in vhf sarebbe una radio da comprare ( dal mio punto di vista ) Un'altra radio interessante sarebbe il nuovo nato 991 della Yaesu ma forse è presto, meglio farlo rodare per bene.   

22
Icom / Re:Icom ic 7100 in vhf come va ?
« il: 11 Luglio 2015, 10:30:16 »
Ottima recensione,complimenti. Potresti provarlo più accuratamente in vhf prendendo come riferimento altri rtx con buone prestazioni in vhf  ?  Magari cercando di ricevere segnali molto deboli e disturbati ? Mi spiego meglio,il 7000 in vhf senza il preamplificatore acceso era poco sensibile sui segnali deboli quasi sordo,ciò mi obbligava ad accendere il preamplificatore  ma tenendo il pre acceso si introduceva il problema del qrm che andava e veniva saltuariamente ed a volte costantemente sull'ordine del s 4/5 ed a volte anche s9 che copriva i segnalini deboli.
Ho fatto una comparativa simultanea con altri rtx più economici ed in determinate situazioni ricevevano molto meglio del 7000. Io penso che per come sono stati eliminati i difetti di modulazione, finali,surriscaldamento,ed swr meter che in VHF ed UHF è disattivato sia stato eliminato anche questo problema ma ancora non ne ho la conferma. So soltanto che in Hf il 7100 funziona alla grande ma in vhf ancora non ho certezze ma vorrei averle da qualcuno che faccia dei test accurati.

23
Icom / Icom ic 7100 in vhf come va ?
« il: 10 Luglio 2015, 21:59:52 »
Sento parlare bene del 7100 come prestazioni in HF ma non ho informazioni sulle vhf . Vorrei sapere se è stato confrontato in vhf rispetto ad altro apparecchio veicolare mono banda oppure yaesu 857/897/817. Ho avuto il suo predecessore ic 7000 ma in vhf era scarso perchè riceveva qrm che andava e veniva con S 5/6 in FM e spegnendo il pre era sordo. Penso che il 7100 debba essere superiore e non sia afflitto da qrm fantasma in vhf. Se funziona egregiamente anche in vhf potrebbe essere molto interessante. Ringrazio coloro che mi daranno una risposta.

24
antenne radioamatoriali / Re:EXTREME Super wide by IW2EN
« il: 06 Luglio 2015, 20:34:47 »
Vero,il ros non da informazioni sui lobi di radiazione e sull'efficienza di un antenna ma dice se è risonante alla frequenza operativa il che non è poco. In ogni caso anche se l'antenna ha una buona efficienza il ros deve essere comunque contenuto per tanti motivi.   

 

25
Ma come funziona il polmar db2 ? Perchè è  migliore del baofeng uv3 r ? Il Zastone è l'unico portatile cinese a banda larga,potrebbe avere problemi di ricezione,lo avete provato ?

26
antenne radioamatoriali / Re:Differenze tra antenne
« il: 06 Luglio 2015, 19:47:26 »
Ho avuto modo di verificare le differenze tra un buon connettore N ed uno PL e sinceramente ad orecchio non si nota alcuna differenza e nemmeno sul segnale ricevuto,certamente ci saranno ma non sono quantificabili nelle vhf. Lunghe discese di cavo invece possono influire in modo significativo sul funzionamento dell'antenna ma su lunghezze di 25 metri non cambia il mondo. Discese molto lunghe di cavo possono far sottostimare la misura del ros reale,più è lungo il cavo e meno ros segna,più è corto e più il ros sarà quello reale dell'antenna.

27
antenne radioamatoriali / Differenze tra antenne
« il: 03 Luglio 2015, 16:11:31 »
Qualcuno ha avuto modo di verificare realmente le prestazioni di una diamond x 300  contro una diamond x 510 ? 
Oppure delle cugine  comet gp6 contro gp9 ?  Ovviamente il test deve essere eseguito con lo stesso cavo e nella stessa posizione altrimenti serve a poco. Vorrei capire e quantificare la differenza dei segnali ricevuti.

28
Icom / Re:Performance rtx
« il: 01 Luglio 2015, 13:28:04 »
Il denaro ha la sua importanza ma prima vengono competenza e passione ! Il denaro bisogna saperlo spendere nel modo giusto e se non sei competente è molto difficile. Conosco tanti radioamatori che pur potendo comprare un rtx più costoso non lo comprano perchè non lo reputano importante o necessario e si divertono ugualmente anzi di più ! La regola numero uno è ottenere il massimo con il minimo !     

29
Icom / Re:Performance rtx
« il: 30 Giugno 2015, 22:40:23 »
Il video è la dimostrazione evidente che ci si può divertire spendendo poco perchè alla resa dei conti la differenza,quella vera,la fa l'antenna e non la radio......se il segnale non c'è la radio non può inventarselo, l'antenna a volte può inventarselo ! " gli americani dicono un dollaro per la radio e 100 per l'antenna" ed è vero !
e comunque la passione e la competenza contano più del portafogli !

30
Altro che radio cinesi e giapponesi ! Sembra veramente eccellente !

31
Icom / Re:Performance rtx
« il: 29 Giugno 2015, 09:25:42 »
E no !  :down:  La differenza non la fanno i soldi, la differenza la fanno la competenza e la passione !  :up:

32
Yaesu / Re:Info allineamento FT-897
« il: 28 Giugno 2015, 23:57:54 »
Devi regolare il trimmer capacitivo tc 5001   ( reference frequency adjustment ).

33
Icom / Re:Performance rtx
« il: 28 Giugno 2015, 23:49:11 »
Certamente in determinate situazioni le differenze ci saranno ma non sempre e nella normalità l'uno vale l'altro !  Voglio dire che non vale la pena investire troppi soldi in un rtx,  molto meglio investire nelle antenne perchè sono le antenne che fanno la differenza !   

34
Kenwood / Re:Kenwood Th f7 consigli!!
« il: 24 Giugno 2015, 21:36:15 »
Devi controllare se hai inserito l'attenuatore ( pagina 36 ).
Per avere le massime prestazioni devi usare solo il vfo A
Normalmente lo squelch è regolato bene ma eventualmente si può regolare anche dal service menù.

35
Icom / Performance rtx
« il: 19 Giugno 2015, 19:26:08 »
Notare quanto possano essere minime ed ininfluenti le variazioni tra i vari rtx anche di prezzi notevolmente differenti. Alla resa dei conti l'uno vale l'altro !
 

36
Kenwood / Re:Kenwood Th f7 consigli!!
« il: 19 Giugno 2015, 19:16:58 »
Fai una semplice prova metti il dito davanti all'altoparlante e vedrai che si attenua.
Il fruscio o soffio di fondo che senti non è un difetto ma è dovuto alla risposta in frequenza con tonalità alte.
Il kenwood thf7 è uno dei migliori portatili. 

37
ricetrasmettitori radioamatoriali / Re:IC-706mk2 vs. FT-857
« il: 27 Maggio 2015, 18:09:29 »
Lo yaesu 857D è leggermente più performante dell'icom 705 mk2g . Il 706 mk2 scalda molto ed è peggiore come ricevitore. In ricezione ha un consumo di corrente folle di 2,5 ampere contro 0,650 ampere dello yaesu 857. Alla faccia del rendimento energetico !

38
Funzionano ma potrebbero generare dei segnali di disturbo sulle frequenze hf in particolare quelle basse.
Importante che siano con il noise offset regolabile e che abbiano la protezione per i rientri di RF. Vi consiglio di non scendere troppo come qualità perchè se si guastano potrebbero esserci guai seri poichè sono senza trasformatore.Meglio comprare da chi vende alimentatori specifici per ricetrasmettitori, a volte quelle 10, 20 euro in più sono benedette. 

39
Un ROS fino ad un massimo di 1,5 su un amplificatore a larga banda è più che accettabile,oltretutto l'amplificatore  KL 405 funziona molto bene ed in SSB non distorce la modulazione anzi direi che ha un ottima modulazione.Se usato in AM oppure FM per mantenere una buona modulazione  va ridotta la potenza dall'apposito selettore a sei posizioni,va regolato in prima posizione al massimo seconda per AM ed FM invece in SSB può andare anche in sesta posizione. :up:

40
Yaesu / Re:problema su yaesu ft 8800
« il: 21 Maggio 2015, 23:16:01 »
Con Icom ho avuto gli stessi problemi di Console1969  Smeter a S9  a volte anche fondo scala a squelch chiuso. Alcuni colleghi invece hanno picchi di segnali inesistenti che poi spariscono in un secondo. Penso che sia un problema di selettività molto scadente poichè in zone periferiche o con impianti con molta attenuazione di cavo il problema non si evidenzia. 

41
Anche un mio amico ha avuto problemi è soltanto una brutta copia dello yaesu vx2.
Comunque le prime serie degli rtx cinesi hanno avuto tutti problemi di vario genere,prima di comprarli conviene aspettare minimo 1 anno.

42
Yaesu / Re:trasformare l'857 in "stazione base"
« il: 21 Maggio 2015, 10:08:51 »
Bella idea,oltretutto si presenta molto bene ! Alcuni suggerimenti : Il piccolo yaesu 817 non ha ventole per cui inserito nel box specialmente in estate tenderà a riscaldare troppo,ti consiglio di mettere nel box una ventola come quella dei PC . L'amplificatore sopra l'817  lo fa riscaldare di più ed ostruisce parzialmente i fori dell'altoparlante. Lo yaesu 817 come 857 Ed 897 si comporta benissimo anche da stazione base ma deve essere inserito sempre l'attenuatore perchè sono progettati per antenne di piccole dimensioni.

43
Icom / Re:Consiglio su aquisto radio grazie
« il: 20 Maggio 2015, 07:56:37 »
Sono tutti dei buoni portatili ma ricorda che i sistemi digitali non sono compatibili tra loro quindi se compri icom dstar non potrai mai sentire yaesu C4FM e viceversa. :down: :down: :down:
Sarà un mio pensiero personale ma questa incompatibilità non mi va giù per niente e non spenderò mai soldi in più per un rtx digitale se non ci sarà la piena compatibilità tra i sistemi.   

44
Yaesu / Re:Richiesta per i possessori di FT-897D
« il: 19 Maggio 2015, 23:52:54 »
Se lo settava correttamente non lo avrebbe cambiato inutilmente.Appena ho voglia posso fare un filmato dove ti dimostro che la mia tesi è valida. Riguardo le vhf in ssb posso dire che un collegamento fatto in 2 metri da molta  soddisfazione. In Hf bene o male il collegamento lo fai, in Vhf lo devi sudare ma quando lo fai  :-D :-D :-D :-D. In estate comunque le vhf in ssb risorgono.   

45
Yaesu / Re:Richiesta per i possessori di FT-897D
« il: 19 Maggio 2015, 21:19:50 »
I settaggi originali di default sono fatti per un utilizzo veicolare e non per casa. A pagina 25 del manuale ti dicono di inserire IPO o ATT la radio diventa molto più silenziosa ed il qrm diminuisce di molto. Comunque se per te andava bene ugualmente meglio così. Se fai attenzione nel 7000 il preamplificatore di default è spento quindi lavora a sensibilità ridotta nello yaesu invece è sempre acceso e quindi se vuoi fare una comparativa dovresti accendere anche quello del 7000 oppure inserire ATT nello yaesu Diversamente non ha senso.

46
SurPlus - Vintage Radio / Re:Vi piacciono i miei CB d'epoca?
« il: 19 Maggio 2015, 20:32:25 »
Manca il mitico unico ed intramontabile Lafayette hb23 Ha fatto la storia della 27 mhz

47
Yaesu / Re:Yaesu 897 / 857 / 817 istruzioni per l'uso
« il: 19 Maggio 2015, 19:38:41 »
Vorrei dare alcuni suggerimenti importanti sull'utilizzo di Yaesu 897 / 857 / 817
1) Essendo radio progettate per utilizzo con antenne mobili di piccole dimensioni se le utilizzate da casa con antenne sul tetto si deve necessariamente inserire ATT oppure IPO a secondo delle esigenze, Il ricevitore non prenderà qrm e riceverà ugualmete i segnali anche se con minore segnale di Smeter  :up:
2) il tasto NB deve essere disinserito quando si va in FM ed inserito in SSB :up:
3) Il tasto AGC deve essere sempre inserito in automatico o in slow ma mai in off :up:
4) Se avete disturbi da una frequenza vicina dovete usare IF shift   :up:
5) Invece di adoperare lo squelch potete adoperare RFGAIN perchè molto utile in HF e diventa squech automatico in FM    :up:
Vorrei aggiungere che i settaggi di serie vanno bene con un antenna per auto ma da casa si deve inserire sempre ATT oppure IPO il tutto è spiegato a pagina 25 del manuale yaesu.
Se si vuole andare oltre si possono diminuire gli rx gain ed in particolare HF1-RXG del 10% HF2-RXG del 20% HF3-RXG del 10% in meno del valore originale,ma vi assicuro che con ATT va già molto bene,confrontatelo pure con altre radio più costose e vi sorprenderà per come ha sorpreso me ! Stessa ricezione dei segnali deboli ed in alcuni casi anche meglio. Però merita un buon altoparlante esterno.

48
Yaesu / Re:Richiesta per i possessori di FT-897D
« il: 19 Maggio 2015, 19:18:53 »
Forse non lo hai provato attentamente per come ho fatto io,con i settaggi di serie in HF va bene con l'antenna per auto,da casa diventa rumoroso,devi  leggere il manuale a pagina 25 dove ti dicono chiaramente di inserire ATT oppure IPO in HF In quelle condizioni il rumore si attenua enormemente. :up: Sinceramente ben settato lo preferisco al 7000 ed ho fatto diverse prove comparative. Quali sono i difetti del 7000 vediamo se corrispondono con i miei. 

49
Yaesu / Yaesu 897 / 857 / 817 istruzioni per l'uso
« il: 19 Maggio 2015, 11:14:18 »
Vorrei dare alcuni suggerimenti importanti sull'utilizzo di Yaesu 897 / 857 / 817
1) Essendo radio progettate per utilizzo con antenne mobili di piccole dimensioni se le utilizzate da casa con antenne sul tetto si deve necessariamente inserire ATT oppure IPO a secondo delle esigenze, Il ricevitore non prenderà qrm e riceverà ugualmete i segnali anche se con minore segnale di Smeter  :up:
2) il tasto NB deve essere disinserito quando si va in FM ed inserito in SSB :up:
3) Il tasto AGC deve essere sempre inserito in automatico o in slow ma mai in off :up:
4) Se avete disturbi da una frequenza vicina dovete usare IF shift   :up:
5) Invece di adoperare lo squelch potete adoperare RFGAIN perchè molto utile in HF e diventa squech automatico in FM    :up:

50
Icom / Icom ic 7000
« il: 19 Maggio 2015, 10:51:06 »
Ho verificato che nell' ic 7000 eliminando il filtro sul cavo di alimentazione la potenza in uscita si allinea con quanto dichiarato da casa madre. Penso che da casa si possa utilizzare senza filtro e con un voltaggio di 13,8 eroga quasi 100 watt dichiarati.

51
Icom / Re:Icom ic 751 - oggi lo comprereste?
« il: 19 Maggio 2015, 10:39:57 »
L'Icom 751America è a mio modesto parere la migliore radio che abbia mai prodotto la Icom,bella solida e molto funzionale sia in trasmissione che in ricezione,migliore anche del più moderno 756 Pro 3
Ovviamente essendo un poco datata si deve essere certi che sia perfettamente allineata prima di fare qualunque prova comparativa.

52
Yaesu / Re:Richiesta per i possessori di FT-897D
« il: 19 Maggio 2015, 10:29:05 »
Il mio è del 2012 e non ha mai avuto problemi di filtri. L' AGC lo devi tenere sempre inserito in automatico oppure in slow, l'unica cosa che devi fare se usato con antenna sul tetto inserire sempre ATT oppure IPO a seconda dei casi. Per interferenze da segnali vicini devi usare IF schift  Ricorda che il tasto NB quando sei in FM devi disinserirlo. Quando lo confronto in simultanea con il 7000 mi rendo conto che potevo benissimo risparmiare 1250 euro di ic7000 e comprare qualcosa di veramente valido come un HF puro !

53
Yaesu / Re:Richiesta per i possessori di FT-897D
« il: 18 Maggio 2015, 18:42:01 »
Quindi era usato,sai dirmi l'anno di produzione in base al numero di serie ? Lo yaesu 857/897 è complessivamente una buona radio,anzi per il costo è ottima,molti dicono che in hf è rumoroso perchè non sanno che essendo una radio progettata per uso mobile e quindi per antenne di piccole dimensioni,se lo colleghi con un'antenna da tetto in hf devi semplicemente inserire l'attenuatore ed il rumore di fondo sparirà come per incanto! Se lo provi in queste condizioni e magari inserisci un poco di rfgain in hf non ci sono differenze con il più costoso ic 7000 se non nella fantasia di chi spera di avere una radio migliore solo perchè ha speso di più. In vhf poi non c'è storia lo yaesu vince ! Oltretutto con il 7000 spesso si ricevono portanti fantasma in vhf che alzano smeter anche a 6/7 senza motivo.   

54
Yaesu / Re:Richiesta per i possessori di FT-897D
« il: 17 Maggio 2015, 23:14:09 »
La ic 7000 è una radio più sofisticata e completa rispetto alla yaesu 897 ma mettendo tutto sulla bilancia  lo yaesu 897 la spunta per varie ragioni. Lo yaesu è più solido,lo puoi trasportare,non riscalda,assorbe meno corrente e può essere usato con le batterie,riceve meglio in Vhf e non si guastano i finali.
Anche in hf va bene, l'importante è inserire sempre l'attenuatore specialmente in 40 e 80 metri 

55
Appena posso verifico,quindi i nuovi filtri hanno la scritta pc.

56
In conclusione da quale anno di produzione in poi non è auspicabile la modifica dei filtri ? Mi sembrava di aver letto da qualche parte dal 2010 in poi ?

57
Kenwood / Re:Kenwood Th f7 consigli!!
« il: 05 Dicembre 2014, 18:16:32 »
Il lieve fruscio che si ascolta dipende soltanto dalla risposta in frequenza audio dell'amplificatore che ha molte frequenze alte. Prova a mettere il pollice quasi a contatto con l'altoparlante e vedrai che li fruscio che senti sparirà come per incanto.La stessa custodia può attenuare lievemente le frequenze alte.   
Il kenwood thf7 oppure thf6 nella versione estera è un buon portatile veramente completo. La sensibilità ai segnali deboli nel vfo A è molto buona in quello B un poco meno perchè ha una banda di ricezione molto ampia,la ricezione delle HF avviene soltanto in condizioni favorevoli e non certo con il gommino per le vhf o con un'antenna da tetto con guadagno che satura il piccolo ricevitore, l'ideale sarebbe un'antenna da veicolare oppure un antenna caricata direttamente sul portatile.

Pagine: [1]