Autore Topic: Ripasso per microfono ft-817  (Letto 2435 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline rosco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 829
  • Applausi 47
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU2HDS
Ripasso per microfono ft-817
« il: 10 Settembre 2017, 12:58:51 »
Ciao,
volendo collegare una cuffia all'817 ho trovato diversi schemi, dai più semplici come questo http://www.radioamatoripeligni.it/i6ibe/817/mik0_dis.JPG a più complessi come questo http://www.iz0hcc.it/wp-content/uploads/handsfreev2.jpg

Probabilmente dipende anche dal tipo di capsula che si usa, ma se non lo si sa ?

Io ho una cuffia che dovrebbe essere Dialog Headset RLF 321 210/2 https://wwsinternational.com.au/pdfs/ericHeadsets/Dialog%20100%20&%20200%20Series%20Headsets.pdf
che da specifiche indica
 - DC feeding 5V, 3 k
 - Nominal sensitivity –37 dBV/Pa at 1kHz

Vuol dire che posso alimentarla direttamente con i 5V oppure è meglio che metta lo stesso la resistenza ?
Se serve resistenza, visto che a volte e 2K altre 4K, posso mettere un potenziometro e trovare sperimentalmente il valore corretto ?
Cosa dovrei aspettarmi per valori troppo alti o troppo bassi ?

Il condensatore credo serva principalmente per fermare la componente in cc dei 5V e come effetto secondario fa da filtro passa-alto, più alta la capacità, più passano i toni bassi.
Ho visto valori da 47 nano F a oltre 10 micro F,  io proverei con 1micro.

Qualcuno può spiegarmi ( o indicare dove è già fatto ) quali sono i pro ed i contro dei vari schemi ?

73

Still learning, correct me if I'm wrong please.


Offline r5000

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16431
  • Applausi 421
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Ripasso per microfono ft-817
« Risposta #1 il: 10 Settembre 2017, 14:30:47 »
73 a tutti, propio perchè c'è un dubbio io userei sempre condensatore e resistenza come nel circuito di I6IBE, non si rompe nulla  e se c'è già ridurrai un pò il segnale di uscita che è sempre abbondante con le capsule electret, il valore del condensatore di disaccoppiamento non è critico, forma un filtro passa alto ma visto che parliamo di rtx dove la frequenza minima è di qualche centinaio di hz avere il filtro che attenua i 10 o 100 hz non fà differenza, però se lo metti di basso valore (47nF) attenui parte della banda passante utile e riduci il livello di segnale cambiando  la tonalità della voce, direi che da 470nF a salire cambia poco o nulla, sotto questo valore senti la differenza e và a gusti personali...

Offline rosco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 829
  • Applausi 47
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU2HDS
Re:Ripasso per microfono ft-817
« Risposta #2 il: 10 Settembre 2017, 14:58:17 »
se lo metti di basso valore (47nF) attenui parte della banda passante utile e riduci il livello di segnale cambiando  la tonalità della voce, direi che da 470nF a salire cambia poco o nulla, sotto questo valore senti la differenza e và a gusti personali...

questo è coerente con gli schemi che mettono uno da 47n con la possibilità di mettere in parallelo uno da 470n, ma a questo punto chi mette 1 o addirittura 10micro lo fanno perchè
"erano quelli che avevano a disposizione" ?!?
73

Still learning, correct me if I'm wrong please.


Offline r5000

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16431
  • Applausi 421
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Ripasso per microfono ft-817
« Risposta #3 il: 10 Settembre 2017, 15:28:42 »
73 a tutti, può essere, a volte vedo progetti in rete e si copiano pari pari ma spesso si usano i componenti disponibili e alla fine funziona uguale se non sono componenti critici...

Offline rosco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 829
  • Applausi 47
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU2HDS
Re:Ripasso per microfono ft-817
« Risposta #4 il: 22 Settembre 2017, 20:10:25 »
Alla fine ho provato con una millefori, un potenziometro da 10K ed un condensatore da 370pF.

A parte quando ho invertito + e - del microfono, sembra funzionare ..... ma.

 - rispetto al microfono originale mi sembra si senta come un rumore di alternata di sottofondo,   spero sia dovuto ai fili "volanti";
    poi i collegamenti si accorceranno e verrà messo in una scatolina metallica   con cavo schermato.

 - se parlo davanti al microfono della cuffia, mi sembra più o meno lo stesso volume del microfono originale,
   ma con is suo "archetto" il microfono arriva solo a fianco della bocca
   spero che si possa compensare con le regolazioni dell'817. In teoria col microfono in parte non si dovrebbe sentire il respiro, o sbaglio ?

Ed arriviamo al mistero del potenziometro,
a parte 0 o giù di li dove non si sente assolutamente niente, tutti gli altri valori mi sembrano uguali;
da circa 1K a 10K mi sembra la stessa cosa

C'è qualche prova/misura che posso fare, uso la prima resistenza che trovo, sto sul massimo o cosa?
 
73

Still learning, correct me if I'm wrong please.


Offline r5000

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16431
  • Applausi 421
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Ripasso per microfono ft-817
« Risposta #5 il: 22 Settembre 2017, 22:20:05 »
73 a tutti, se il condensatore è in serie all'ingresso microfonico è decisamente troppo piccolo di valore, a livello audio ha una reattanza di alcune migliaia di ohm e quindi con il potenziometro hai una regolazione minima, prova con almeno 100-200 nF o più e vedi se funziona meglio, per il microfono di lato è la posizione ideale per evitare l'effetto respiro e sputacchi vari, se poi è sulla guancia e non arriva a fianco della bocca sarà probabilmente basso rispetto al microfono originale tenuto attaccato (sempre di lato) alla bocca ma non è detto, se non è una capsula dinamica ma electret il livello di segnale di solito è abbastanza elevato e non c'è bisogno di amplificare ma potrebbe servire un preampli microfonico per avere un segnale più alto oppure allungare l'archetto e portare la capsula più vicino alla bocca, è la soluzione migliore per ridurre i rumori ambientali e avere una comprensibilità maggiore...

Offline rosco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 829
  • Applausi 47
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU2HDS
Re:Ripasso per microfono ft-817
« Risposta #6 il: 22 Settembre 2017, 22:36:07 »
con il potenziometro hai una regolazione minima, prova con almeno 100-200 nF o più e vedi se funziona meglio,

ok, grazie,  dovrei avere qualcosa intorno a 1 microFarad, proverò con quello.
73

Still learning, correct me if I'm wrong please.


Offline rosco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 829
  • Applausi 47
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU2HDS
Re:Ripasso per microfono ft-817
« Risposta #7 il: 23 Settembre 2017, 11:49:36 »
ho provato con 4.7 microFarad, 
il volume sembra un po alzato, anche se potrebbe essere un effetto placebo,
 ma sicuramente il potenziometro ancora non mi sembra faccia niente,
a parte non modulare per niente quando praticamente è in corto.

Da una misura "spannometrica" intorno ai 50 ohm non modula e non si sente neanche il rumore di sottofondo,
sopra inizia a modulare, ma si passa intorno ai 600 ohm e non trovo differenze fino ai 10K.

Con condensatore maggiorato mi sembra cambiato il rumore di sottofondo, che sparisce "a tratti" se stacco l'altoparlante.
Proverò a portare una seconda "massa" per l'altoparlante ed aspetto il cavo schermato.

Non so se può cambiare qualcosa ( magari sul volume, anche se dubito) il fatto di usare una batteria lipo;
visto che oggi mi è arrivato il cavetto ne ho approfittato per vedere se funziona. 
73

Still learning, correct me if I'm wrong please.

Offline rosco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 829
  • Applausi 47
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU2HDS
Re:Ripasso per microfono ft-817
« Risposta #8 il: 23 Settembre 2017, 12:12:30 »
Leggendo meglio http://www.epanorama.net/circuits/microphone_powering.html potrei ipotizzare:

 - con potenziometro a 0 l'impedenza del microfono viene vista troppo bassa ( io credevo rimanesse i 3k del microfono) , quindi l'amplificatore non funziona ?
   In questo caso sarebbe da usare lo schema con 2 resistenze?, una da 10k per l'impedenza
   e lasciare il potenziometro per vedere se varia qualcosa?

 -  "Bias voltages should be kept clean, because the noise in thiss will get to the microphone output"
    Vuol dire che potrei mettere un condensatore appena prima dell'alimentazione, in modo da "mandare a massa" eventuali segnali captati ?

73

Still learning, correct me if I'm wrong please.


Offline rosco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 829
  • Applausi 47
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU2HDS
Re:Ripasso per microfono ft-817
« Risposta #9 il: 23 Settembre 2017, 14:11:42 »
Sono sempre più confuso,
dallo schema originale del microfono http://www.qsl.net/o/oz1dgq//home-filer/yaesu-hints/yaesu-mh31a8j.pdf sembra che la resistenza sia 680 ohm, quindi mi aspetterei che quella sia l'impedenza corretta che si aspetta la radio.

Tra l'altro ci sono delle modifiche che suggeriscono di toglierla, oltre che variare la capacità del condensatore.....

Alcuni mettono 220 ohm http://reflector.sota.org.uk/t/elecret-microphone-for-the-ft817-857/12614

altri mettono un condensatore da 1nF a massa (https://m0ukd.com/mods/yaesu-mh-31-electret-condenser-mic-modification/)

altri ancora un doppio condensatore http://www.radioamatoripeligni.it/i6ibe/pdf/cuffiamic.pdf

 
73

Still learning, correct me if I'm wrong please.

Offline r5000

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16431
  • Applausi 421
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Ripasso per microfono ft-817
« Risposta #10 il: 24 Settembre 2017, 17:51:46 »
73 a tutti, ma che schema utilizzi per il tuo circuito? tutti quelli che hai postato sono corretti e funzionano, o manca o c'è qualcosa di diverso nel tuo, il condensatore in serie tra la capsula e l'ingresso microfonico dell'817 a seconda del valore cambia la timbrica della modulazione e il volume si regola da menù, poi se per comodità aggiungi un potenziometro per regolare manualmente in volume eviti di regolare da menù ma devi comunque entrarci all'inizio per mettere al massimo il mic gain perchè se è impostato basso il regolatore esterno ha un'escursione di regolazione minima... poi se la capsula è dinamica non bisogna alimentarla e come da schema Yaesu il condensatore e la resistenza nel microfono servono solo per cambiare la timbrica, se invece usi una capsula electret bisogna alimentarla e quindi il condensatore ha anche lo scopo di bloccare la tensione continua verso l'ingresso microfonico, idem se aggiungi il potenziometro (l'ultimo schema di I6IBE) che regola il livello microfonico, poi il secondo condensatore è in più nel caso usi apparati nati per funzionare direttamente con microfoni electret, non è il caso dell'817 ma esistono e se vuoi usare questo microfono con più apparati è giusto mettere il secondo condensatore...
ps: non lo scrive nessuno ma per regolare il volume microfonico bisognerebbe usare un potenziometro logaritmico, con un trimmer o potenziometro lineare la regolazione risulta troppo compressa in una sezione e tutto il resto regola poco, forse è quello che descrivi, poi il trimmer lineare và comunque bene per tarare il livello corretto e non toccarlo più...
« Ultima modifica: 24 Settembre 2017, 17:58:57 da r5000 »


Offline rosco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 829
  • Applausi 47
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU2HDS
Re:Ripasso per microfono ft-817
« Risposta #11 il: 24 Settembre 2017, 18:18:35 »
ma che schema utilizzi per il tuo circuito? tutti quelli che hai postato sono corretti e funzionano, o manca o c'è qualcosa di diverso nel tuo,

io ho usato quello più semplice  http://www.radioamatoripeligni.it/i6ibe/817/mik0_dis.JPG,
 con potenziometro solo per cercare il valore di resistenza corretto, che a questo punto credo sia indifferente, da 2k in su.

Alla fine l'unico "problema" vero è il rumore che c'è ogni tanto, che spero di evitare con il cavo schermato e magari separando la massa dell'altoparlante.

Lo schema semplice è solo per il microfono e non so se l'uscita per la cuffia richiede quelli più complessi per evitare "interferenze".

(l'ultimo schema di I6IBE) che regola il livello microfonico, poi il secondo condensatore è in più nel caso usi apparati nati per funzionare direttamente con microfoni electret,

mentre per quelli che bloccano la continua e filtrano posso capire il motivo ( anche se non entro nel merito dei calcolo per i valori) , per quello aggiuntivo invece mi sfugge ancora,
non ci dovrebbero essere componenti continue e la capacità, molto maggiore di quello precedente, non dovrebbe filtrare niente, probabilmente mi sfugge qualcosa.


Alla fine cercherò una  resistenza tra 2 e 10k  e sposterà il potenziometro in parallelo all'ingresso per provare se migliora il rumore o no.
A me non dovrebbe servire regolare niente;  una volta trovati i valori accettabili, più piccolo risulta, meglio è.

 
73

Still learning, correct me if I'm wrong please.

Offline r5000

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16431
  • Applausi 421
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Ripasso per microfono ft-817
« Risposta #12 il: 24 Settembre 2017, 19:04:45 »
73 a tutti, non ho capito, il potenziometro l'hai usato al posto della resistenza fissa che alimenta la capsula electret? se così variare la resistenza da 2 a 10 kohm cambia la tensione di lavoro della capsula ma il livello di segnale è praticamente identico, con il potenzimetro a zero non hai più uscita perchè hai il 5 volt in parallelo al segnale microfonico e ovviamente i condensatori  usati per filtrare l'alimentazione fanno il loro lavoro...


Offline rosco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 829
  • Applausi 47
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU2HDS
Re:Ripasso per microfono ft-817
« Risposta #13 il: 24 Settembre 2017, 19:31:53 »
73 a tutti, non ho capito, il potenziometro l'hai usato al posto della resistenza fissa che alimenta la capsula electret? se così variare la resistenza da 2 a 10 kohm cambia la tensione di lavoro della capsula ma il livello di segnale è praticamente identico,

corretto, pensavo che aumentando l'alimentazione aumentasse anche il segnale ..... anche in considerazione che da specifica della cuffia la tensione di alimentazione è proprio 5V ( impedenza 3k).




con il potenzimetro a zero non hai più uscita perchè hai il 5 volt in parallelo al segnale microfonico e ovviamente i condensatori  usati per filtrare l'alimentazione fanno il loro lavoro...

questa parte continua a sfuggirmi.....  perchè 5 v bloccano tutto e altri valori <5 no ?

Evidentemente la resistenza serve, anche perchè ce la hanno tutti gli schemi, ma mi sfugge lo scopo e quindi quale sia il valore "ottimale".

Se fosse vero che è l'impedenza "vista" dall'amplificatore avrebbe senso, ma non riesco ad immaginarmi come,
visto che comunque ci sono i 3k della capsula.



73

Still learning, correct me if I'm wrong please.

Offline r5000

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16431
  • Applausi 421
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Ripasso per microfono ft-817
« Risposta #14 il: 24 Settembre 2017, 22:42:37 »
73 a tutti, se guardi lo schema dell'817 è abbastanza chiaro, comunque pensa al solito stabilizzatore tipo 7805 che ha sempre due o più condensatori di filtro, quello in uscita in pratica si trova in parallelo al pin dei 5 volt della presa microfonica, se tu ci colleghi direttamente la capsula senza una resistenza di caduta adeguata (2000 ohm minimo) non puoi avere alcun segnale audio perchè si trova come carico uno o più condensatori di valore elevato e quindi impedenza minima, praticamente metti in corto circuito il segnale attraverso i condensatori di filtro, con una resistenza minima troppo bassa (sotto i 2000 ohm) la capsula non funziona e può anche guastarsi se ad esempio l'alimentatore è in grado di erogare più corrente di quanto può dissipare il fet che c'è dentro la capsula, nel tuo caso non succede solo perchè la corrente che può fornire il pin della presa microfonica è limitata  dal circuito interno dell'817 ma diversamente sarebbe bruciata...  se vuoi ridurre il livello microfonico della tua capsula prima prova da menù, se anche con il mic gain basso la modulazione risulta distorta ha senso utilizzare un trimmer in serie all'ingresso microfonico e  attenuare il livello microfonico ma se non è una capsula particolare penso che basta regolare il menù, se invece vuoi metterlo comunque per usarlo con altri apparati ecc...  aggiungi il trimmer e il secondo condensatore ma se lo usi solo per l'817 và bene il circuito più semplice, condensatore da 470 nF e resistenza da 3300 ohm...


Offline rosco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 829
  • Applausi 47
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU2HDS
Re:Ripasso per microfono ft-817
« Risposta #15 il: 25 Settembre 2017, 06:56:04 »
senza una resistenza di caduta adeguata (2000 ohm minimo) non puoi avere alcun segnale audio perchè si trova come carico uno o più condensatori di valore elevato e quindi impedenza minima, praticamente metti in corto circuito il segnale attraverso i condensatori di filtro

ok, è più o meno quello che mi è venuto in mente questa notte ....... anche se senza pensare direttamente ai condensatori di filtro dell'alimentazione che mandano a massa il segnale.

Se metto la capsula DIRETTAMENTE sui 5 V, "vincono" i 5V stabilizzati (qualunque sia il sistema per stabilizzarli)
, se c'è di mezzo un carico ( la resistenza da 2k o più)  si può invece variare la caduta di tensione ( tra capsula e resistenza)  e quindi generare il segnale variabile che può passare il condensatore.

il valore corretto quindi sarebbe quello più prossimo alla resistenza della capsula di 3k per permettere la maggior escursione del segnale.


Alla fine, prima o poi,  "capisco" anche io ;-)



Grazie della pazienza.
73

Still learning, correct me if I'm wrong please.

Offline rosco

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 829
  • Applausi 47
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU2HDS
Re:Ripasso per microfono ft-817
« Risposta #16 il: 25 Settembre 2017, 16:13:40 »
Forse ho capito anche la funzione della resistenza da 10k in parallelo alla capsula che a volte c'è altre no;

ipotizzo che serva per chiudere il circuito anche nel caso il microfono "manchi", come nel caso delle cuffie staccate.

73

Still learning, correct me if I'm wrong please.