Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Antenna

Pagine: [1] 2 ... 24
1
ma usando chirp cosa succedeva?
Con chpir avevo il problema


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

2
da parte mia ho risolto con questo video...o meglio, ho scaricato il vecchio software del link del video...ed effettivamente sono riuscito a scrivere e leggerle....unica pecca è che non potevo caricare il file gia fatto, avendo estensione diversa, ho dovuto riscriverlo nuovo...ma tanto sono solo i 16 ch pmr, con pulsanti disabilitati e solo un tipo di tono subaudio...le usiamo per lavoro...quindi dopo 5 minuti ho scritto le tre radio mancanti su 4!!!
problema risolto.

ora mi rimane ficcare in testa ai miei colleghi, di chiedere a me prima di comprare radio alla cazzo!!!!

3
Guarda …in questi giorni sto diventando matto con 3 radio 88E (versione omologata pmr446 della 888).
Un mio collega ne ha prese 4, e me le ha lasciate da programmare uguali a tutte le altre che abbiamo al lavoro (banali canali pmr446 con toni subaudio)…

La prima leggo senza problemi , poi apro il file che ho delle radio precedenti, e lo riscrivo sopra senza problemi….

Tutte le altre tre radio ,le leggo ..ma poi alla scrittura mi da errore come se non comunicassero!!!!🤦🏻‍♂️🤦🏻‍♂️..
Io personalmente ho già abbandonato le cinesi…se il mio collega mi avesse interpellato prima, per il suo uso lo avrei dirottato su semplici midland giocattolo !!!

E invece ecco qua che ho ancora a che fare con sti cessi!!! (Manco le ha prese con Prime da fare il reso 🤦🏻‍♂️🤦🏻‍♂️🤦🏻‍♂️🤦🏻‍♂️)


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

4
ciao Antenna, Grazie per le info :)
In realtà mi capita una cosa strana, provando sia con i due programmi della Baofeng dedicati alle 888s, sia con CHIRP: le "vecchie" BF888s, che ho tuttora e che funzionano ancora, si programmano e tutto va bene. Con le "nuove" invece, apparentemente ricevono la programmazione, ma poi non funzionano regolarmente. Dato che mi é capitato con 4 radio su 4 che ho preso da un anno a questa parte, mi domando se sia un difetto sistematico o se esista un qualche aggiornamento software necessario (anche se  non ho trovato nulla in rete al riguardo...).
Grazie a tutti per le risposte e salui!!
Fabio-LPD
Sul perché lo facciano tutte quelle che hai “nuove”, non saprei….

Per il falso contatto , una delle due con il difetto, mi faceva anche quello da te descritto…leggevo il file, ma in scrittura (quando andava) a volte mancava dei pezzi di programmazione/canali


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

5
Io ho programmato varie 888 e 88E (versione omologata pmr446 con antenna fissa e 500mw se non modificate da software)….
Ad un paio ho riscontrato il tuo problema ,e….
…era banalmente il connettore della radio che per questioni di assemblaggio “spiccio “ , o banalmente perché cinesissimo, aveva un gioco di mezzo millimetro…e quindi i contatti dei vari jack non erano perfetti….

Uno dovevo tenerlo spinto dentro con la morsa (quasi), l’altro invece a mazzate


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

6
LPD - PMR - SRD / Re:PMR446 in centro abitato
« il: 30 Giugno 2022, 07:54:20 »
se posso dire la mia credo che non avresti problemi a fare 800 metri.
Fai conto che con dei PMR446 (non dico il modello essendo che dovrebbero essere ATEX )in una raffineria come quella di Sannazzaro , che non è piccola (vedi su MAPS), si comunica tranquillamente in mezzo agli impianti fatti di tanto ferro e cemento
Non ho capito se sono radio Atex (e quindi non pmr446,anche se dovrebbero avere la potenza ad 1w),
O se usano pmr446 anche se dovrebbero avere le atex….


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

7
LPD - PMR - SRD / Re:PMR446 in centro abitato
« il: 29 Giugno 2022, 06:44:20 »
Io personalmente,a MILANO.
I tecnici erano alla base di un palazzo , io a circa 700-800m dentro un Lidl (tipico capannone di blocchi in cemento armato prefatto)….
Ho avuto dei buchi all’interno nell’angolo più remoto del negozio….

Radio : Motorola xt660d

Ma a volte con le stesse radio, capita che i tecnici siano 8/10piani sul tetto e io alla base,e si verificano alcuni momenti di buco .


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

8
Beh….le antenne direttive si usano anche per “filtrare “ altri segnali eventuali di altri ripetitori a vista che arrivano da direzioni diverse/opposte al principale …
Spesso si ricevono sulla stessa frequenza segnali di canali diversi da ripetitori diversi.


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

9
Io per l’impedenza a 75ohm, mi sono sempre basato sul fatto che molti ricevitori fm, erano e alcuni ancora adesso dotati di connettore “tv” a 75ohm.

Poi ovvio, uno stilo non é ben definiti…

Io comunque ho cambiato come dalla notte al giorno in ricezione!


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

10
LPD - PMR - SRD / Re:Audio in dPMR
« il: 16 Giugno 2022, 05:39:17 »
Rilevo da tempo che i codici DCS, che minimizzerebbero la probabilità di interferenze tra gruppi di utenti,
sono usati molto raramente...
Per i dcs, io sono “fermo” da quando lavoravo nel mondo delle radio civili, ma banalmente perché ricordo che solo un noto marchio riusciva a decodificare bene e veloce….quindi mi sono fossilizzato, poi é arrivato il digitale …


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

11
LPD - PMR - SRD / Re:Audio in dPMR
« il: 15 Giugno 2022, 06:23:11 »
Leggendo leggendo mi sembra di leggere quel che spesso si sente in dmr: mi che skifo sto digitale quanto vale l'analogico. Ipocrisia a parte (se lo dici in dmr il minimo che ti si può dire è: che ci stai a fare in digitale se non ti piace?) bisogna, secondo me, cercare di guardare non dico a 360 gradi ma almeno avere una visuale a 180 gradi. E' più gradevole la fonia in analogico? SI o forse? Perchè attenzione un segnale di 9.40 da una buona radio con un discreto microfono è una cosa ma un segnale pieno di qrm è veramente inascoltabile. Ovviamente parliamo di v/u, mi sembra sottointeso visto che dmr,dpmr,etc. funzionano su quelle bande, quindi mettiamo da parte la bellezza del dx in mezzo al qrm in hf..è un'altro discorso.
Tornando al digitale sembra sembra ma anche lì il microfono fà la sua parte. Le modulazioni non sono affatto scadenti come sostengono alcuni eccezion fatta per il dstar (a quanto leggo paragonabile tecnicamente al dpmr) che risulta un pò stretto. Verissimo quindi che come qualità in senso assoluto non siamo al top ma una radio serve a comunicare e farsi capire non a ricevere la voce in alta definizione. E' out of scope la qualità cioè è una variabile che passa in secondo piano a patto che ci sia la comprensibilità. E tutti e dico tutti i sistemi digitali che ho ascoltato (d-star compreso) sono più che comprensibili. Se a questo togliamo il qrm che non esiste per definizione in digitale direi che ci vuole poco a fare 2+2 su cosa sia meglio per comunicare. Fra l'altro alcuni non sanno che spesso l'impostazione "passa-alto" è fatta di proposito sia a livello bf che di codec stessi per il semplice motivo che le tonalità alte risultano meno impattate dal rumore ambientale. Detto questo io mi chiederei invece a cosa può servire il dpmr? Ricordiamoci che siamo limitati ai 500mw e che comunque gli standard digitali sono in chiaro quindi se nella pratica è possibile che visto l'esiguo numero di apparati dpmr la conversazione non è intellegibile da chi ha un pmr analogico lo è ...solo per l'esiguo numero di utenti.
Quindi se da un lato i sistemi digitali radiomatoriali hanno un senso perchè connessi a ripetitori e successivamente via internet al mondo intero...il dpmr risulta castrato di suo per il fatto che sempre e solo di diretta si parla. Qualità della voce a parte ne vale la pena? Non saprei.

Confermo e te “lo appoggio”!!!

Per lavoro ho due pmr446 digitali Motorola  (xt660d),
E posso garantire la vittoria a mani basse in digitale , in mezzo all’rf di ripetitori telefonici (per lavoro parlo con tecnici fisicamente dentro i tralicci ,ad un massimo di distanza di 100m)….

In analogico spesso ,tiro dentro ronzii, interferenze e a volte la sfiga fa entrare spezzoni di conversazione (soprattutto ai ragazzi in quota) di altri pmr tipicamente pre impostati su canali e subtoni che casualmente coincidono con il mio…

Di contro, in digitale c’è un lieve ritardo nella comunicazione ,che unita alla tipica “fretta di premere il PTT “ dell’operatore medio, e di conseguenza il taglio delle prime parole se non tutte,
Unita ai tempi di reazione miei ,tra la ricezione conando e l’esecuzione o lo stop della manovra ,
Unita anche all’isteresi dei movimenti del macchinario che controllo,
Mi portano dei ritardi di anche un secondo un secondo e mezzo (che nel mio lavoro equivale a fare tanto danno!!!)…

Quindi io rimango in analogico con tutti i suoi difetti, e in Digitale passo nel caso di alta interferenza!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

12
Ma banalmente: aprire la radio cinese (come la mia presa al Lidl)
Togliere lo stilo e mettere un connettore F (quello dell’antenna satellite per intenderci ) a doppia femmina nel case della radio .
Dentro collegare uno spezzoncino di filo e saldarlo dove prima arrivava il filo dello stilo.
La calza verso un punto di massa qualsiasi..

Collegare poi la radio alla presa tv in casa.

Sul tetto visto che puoi, installi un dipolino per il DAB e lo immetti in centralina tv nella banda che più ti va bene (se non é già utilizzata)….

Fine….

Io a casa ho impianto moooolto più semplice : dipolo DAB , cavo nel sottotetto con ripartitore a 3 vie , e due discese (una in salotto e una nel “laboratorio radio “.


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

13
LPD - PMR - SRD / Re:Audio in dPMR
« il: 10 Giugno 2022, 10:02:10 »
Personalmente non ho mai ascoltato i dpmr …
Ho sempre usato il dmr Motorola da quando era appena nato (quindi tdma),
i nostri commenti tra tecnici era: VOCE DA PAPERINO!!!…

Poi posso confermare che negli anni hanno migliorato parecchio..

Attualmente lo uso il digitale su ponti amatoriali (a prescindere che tanto fa anche le impostazioni del ponte e delle singole radio), e devo dire che siamo a livelli dove si riesce quasi a riconoscere una persona dalla voce … QUASI!!!…

però ripeto, tdma …non ho ben idea del dpmr che tipologia usi,

Sempre in pmr446, ho due Motorola digitali , che però usano un digitale simil fdma (ma non compatibile ), e si, effettivamente si pialla molto la voce…
Ma per lavoro chissenefrega


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

14
attività radioamatoriale / Re:Attività in frequenza 1.2 GHz
« il: 07 Giugno 2022, 06:34:43 »
Il problema ,almeno da parte mia e di queste parti, é trovare radio “decenti” in commercio….

Qua faccio fatica a trovare radio usate relativamente recenti, e quelle che trovo (comprese eventualmente le nuove), il 1200 sembra quasi un “optional” mal integrato ….

Radio puramente a 1200 tipo ICOM , ormai introvabile …..

Boh …. Per ora l’obiettivo dei 1200 lo lascio ancora nel cassetto.


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

15
domanda per chi ne ha capito di più:
dunque tutti i ripetitori che non rispettano il band plan dovranno essere spenti o nel caso riallocati ??
e da quando?
c'è un termine preciso?

Stessa domanda che mi pongo anche io.


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

16
D'accordissimo con te ma purtroppo cambiare la mentalità delle persone è praticamente impossibile. Nel nostro campo poi, non è mica offesa, l'età media spesso supera i 50 (mi ci metto anche io che ne ho 50) se non i 60 diventa quindi impossibile far capire le cose a chi sempre le ha viste in un'unico modo. Nel mio piccolo ci ho provato ma mi son preso solo astii e discriminazioni....ci vorrebbe una generazione di nuovi radioamatore più aperti mentalmente e con più ham spirit...ma forse se esite la vedrò nella prossima vita.
Condivido e posso dire di esserci anche passato di persona


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

17
Vorrei far notare che  lasciare solo i ponti radio gestiti dalle associazioni significa lasciare zone geografiche importanti senza nessun ponte e zone cittadine con decine di ponti.

Io aggiungo anche,oltre a quello che dici, che spesso nelle stesse associazioni ci sono litigi e/o campanilismi interni, che portano spesso a lasciare andare le cose …
Qui dalle mie parti, ci dovrebbero essere tre ponti, di cui due su ottime postazioni!!

Beh , mi ricordo sia la vecchia tecnologia quasi arrabattata su, deviazioni a 25khz e nessun tono…disturbi a badilate da altri ponti seppur lontani …
E spesso perché ci si ostinava ad impegnarli con i gloriosi “ft23”….

Io e il mio ex capo (ditta di telecomunicazioni ),nonché iscritti a tale associazione,
Ci eravamo proposti sia di ammodernare le tecnologie e di mantenerle GRATUITAMENTE (spesso per noi i ponti radio erano ritirati per scadenza omologazioni dalle ditte /accesso alle postazioni in contemporanea ad attività lavorative/ecc ecc)….

Ma nulla, eravamo le pecore nere ,gli “anticristi”…..o semplicemente non eravamo con la lingua piena dei peli del culomb di qualche politicante di zona…


Allora ben venga al privato che tecnicamente /tecnologicamente e spesso anche economicamente sia in grado di fare e gestire un ponte !…


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

18
LPD - PMR - SRD / Re:Consiglio Motorola XT460
« il: 28 Maggio 2022, 10:44:01 »
Comprendo e condivido il paragone con la Panda, infatti anche da principiante penserei piuttosto ai Kenwood TK-3701.

Se proprio devo svenarmi, con 20 euro in più perdo il display ma guadagno il dPMR  e comunque ho una signora radio.

Piuttosto faccio una domanda al contrario: ok che è fuori produzione, ok che il prezzo è aumentato tantissimo per un oggetto che magari era già in magazzino, ma in cosa potrebbe essere migliore un modello nuovo di quella tipologia?
Nel senso che il PMR è quello, un nuovo modello non digitale sempre di Motorola non so quanto sarebbe "migliore". Mi sembra una tecnologia ormai più che matura.
Quindi un modello vecchio ma di ottima qualità non potrebbe andar bene lo stesso?
Al giusto prezzo...

inviato moto g 5G using rogerKapp mobile
Le Motorola, ovviamente quelle “declassate”,non i giocattoli cinesi,
Sicuramente hanno delle ottime schermature ai disturbi (io le uso in analogico in mezzonalle antenne telefoniche e parabole tratte radio ), robustezza vera …e se rimangono spente 5 anni, poi le riprendi in mano, vai sicuro che si riaccendono come le avevi spente …

Poi ci sono anche altri marchi “buoni” per uso hobbistico….
O altri marchi “declassati” ,che però costano simile alle Motorola….

Per il digitale , le Motorola hanno un sistema “chiuso”…o meglio, quei modelli usano un sistema simil fdma usato nelle Americhe ,non compatibile con altri dpmr…
Quindi o ti servono comunicazioni digitali “riservate” o esenti da disturbi solo tra due radio..o hai un gruppo di radio a cui vuoi assegnare id, chiamate private ecc ecc…

Altrimenti potrebbe essere inutile il digitale …

Per la serie xt4xx o 6xx, ti parlo per informazioni certe, avute tramite dove lavoravo prima proprio con radio Motorola professionali…




Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

19
LPD - PMR - SRD / Re:Consiglio Motorola XT460
« il: 28 Maggio 2022, 01:56:05 »
Onedirect
195 ivata
Poi non so se è un sito conveniente, ma più o meno siamo lì come prezzo.
Mi correggo ,neanche in offerta , semplicemente il prezzo era iva esclusa…
Quindi si, quasi 200€ l’una


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

20
LPD - PMR - SRD / Re:Consiglio Motorola XT460
« il: 28 Maggio 2022, 01:53:25 »
Onedirect
195 ivata
Poi non so se è un sito conveniente, ma più o meno siamo lì come prezzo.
Non conosco il sito, ma non mi sembra molto allineato con i prezzi dei vari prodotti…insomma un negozio di e-commerce che cerca di sopravvivere ai BIG….
Probabilmente ha un piccolo magazzino tra cui quelle Motorola (perché ripeto, sono ormai fuori produzione)….
E comunque sono casualmente “scontate “, ma comunque troppo….sempre rispetto a modelli più evoluti .


Io sono uno a favore delle Motorola anche per “lavarsi i denti”, soprattutto quelle professionali o derivate da tali …

Non dico che non c’è da fidarsi del venditore

Non dico nemmeno che non ci sia da fidarsi del sito che indichi.

Ma semplicemente valutando il prezzo e le condizioni dell’usato che ti propongono, rispetto al prezzo delle stesse radio nuove (chi le ha ancora ferme in magazzino )….
Beh….
Sono il primo che lascerei perdere…..


A meno che ti serva esplicitamente quel modello esatto di radio che ormai non si trova più in vendita ….


Come comprare un vecchio panda 45 (rimasto fermo in un concessionario per 35anni), ovviamente non vendibile come nuovo e con garanzia, a cui forse andrà cambiata la batteria…. Al prezzo del listino del 1987!!!….



Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

21
LPD - PMR - SRD / Re:Consiglio Motorola XT460
« il: 27 Maggio 2022, 21:13:51 »
Non le prenderesti per il prezzo troppo alto o perchè non ti convincono?
Nuove costano circa 400 euro spedite, i 250 euro ovviamente sono molto convenienti, certo senza scatola nè garanzia e senza poterle provare...w la fiducia!
Ma diciamo che il venditore mi è sembrato onesto, poi si sa, in questi casi o ci si fida oppure meglio lasciar perdere qualsiasi usato.
Certo che i prezzi sono schizzati alle stelle, come tutto.

Posso chiederti dove le trovi nuove, e a 400€ (200 l’una)???…

Perché come ti dicevo , il paragone con anche le 660d (che sono l’evoluzione dell’evoluzione ), non regge


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

22
LPD - PMR - SRD / Re:Consiglio Motorola XT460
« il: 27 Maggio 2022, 16:32:42 »
Come prezzo, per le Motorola sarei sui 250 spedizione compresa, ovviamente senza garanzia.
Per le Stark, forniscono anche software e cavetto? Io in rete non li ho trovati, neanche il manuale per la verità.
Non sapendo bene che impostazioni richiedere, vorrei poterle fare in seguito in autonomia. Quindi o tramite software, oppure prendendo radio che consentono ampio margine di discrezione da menu/tastiera.
Per la potenza no assolutamente, la devo dare in mano a mio figlio che ha 9 anni.
Già le Comtrak desterebbero maggior sospetto, essendo una marca "strana" rispetto a Motorola.
Voglio spendere meglio che posso i miei soldi ma dormire sonni tranquilli. [emoji61]
Io ti dico, che per 250€ seppur spedite, ma non con garanzia , le Motorola lasciale stare ..

Le xt660d  le avevo prese nuove Amazon prime a 149€ l’una!!!!!!

Vero che ormai si trovano a fatica (o dal Regno Unito ,o ricondizionare ) perché fuori produzione….ma ripeto, ad oggi 250€ per quelle due (seppur perfette )senza garanzia perché usate, non le spenserei.


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

23
Autocostruzione / Re:Adattamento microfono Motorola HMN 1035C
« il: 26 Maggio 2022, 22:33:21 »
Bisogna recuperare la piedinatura del mic Motorola… e su internet si trova .
Considera che quel microfono funziona sicuramente sulle serie GM340/360/380
Sulle serie CM 340/360 e CM 140…

Forse anche sui vecchissimi MC Micro 110….

E poi come già ti hanno consigliato ,sarebbe meglio farsi un codino adattatore !!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

24
Io sono a favore di regole dettate per dare “ordine e disciplina” in ambito delle frequenze …anche se queste regole sono dettate da organi non istituzionali o comunque al di fuori dell’Italia .

Però l’Italia , se vuole apparire “bella” e che si mette a seguire o cercare di far seguire determinate linee guida , NON può fare le cose a pezzi!!!
E cioè , se vuoi seguire una ripartizione di frequenze extranazionali, allora devi comunque lasciare la possibilità di usare tutte le frequenze amatoriali in uso anche al di fuori dai confini italici !!!

Ed ecco che tutte le polemiche spariranno !!!!

Parliamoci chiaro , il vero problema sono i ponti uhf con spaziatura di 5MHz…
Che se venissero creati intelligentemente , per dare meno disturbo possibile avrebbero dovuto avere le frequenze di up link in banda satellite ,e non viceversa !!..

Ma se l’Italia concedesse le frequenze amatoriali europee/mondiali ,invece di approvare solo i “paletti”, tutto questo casino non si verificherebbe!!!


Poi come sempre in Italia : “ la locomotiva fuma…mio nonno fuma la pipa…quindi per lo stato italiano mio nonno é equiparabile ad un treno!!!”


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

25
LPD - PMR - SRD / Re:Consiglio Motorola XT460
« il: 25 Maggio 2022, 23:13:57 »
Io ho due xt660d….

Praticamente l’evoluzione ,con tastierino numerico e anche canali in digitale .

Tralasciando che non sono più in produzione , ti posso garantire che la qualità audio e costruttiva (derivate appunto da radio professionali declassate), si nota eccome…

Io le uso in analogico per questioni di reattività vocale (e nel lavoro che faccio ,500ms fanno la differenza tra danni e soldi!!)…

Sono tranquillamente programmabili da tastiera , ovviamente con software e cavo puoi abilitare “piccolezze” in più (ad esempio bip permesso parlare o altre cosucce non indispensabili)..
Nel mio caso con software ,si gestiscono meglio i gruppi ,gli ID, e altre cose utilizzabili in digitale e usabili per radio relativamente numerose( in solo due radio inutili !!!).

Il cavo lo so trova dall’America anche a 40€ spedito!!!

SCORDATI di pensare di aumentare la potenza o cambiare le frequenze con il software, Motorola non lo ha reso possibile se non con profonde modifiche software non “vendibile “e ufficialmente non esistente…

Ti tieni 500mw e i 8 o 16 canali !!!

In ricezione sono ottime e ben schermate anche dalla radiofrequenza …

Essendo usate ,sterei attento all’efficienza delle batterie (che se buone,sono eterne)


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

26
LPD - PMR - SRD / Re:Grado IP 54, 55, 67...
« il: 20 Maggio 2022, 06:35:36 »
Come ip 67 e il 68..sono solo due marchi seri: Entel e Motorola serie X x pompieri.

Il resto e relativo a mera pubblicita' o propaganda.
Distinguiamo però , tra radio omologate pmr446 e radio professionali…

Non é vero che sono solo pubblicità (inerente ad alcuni pmr446)..
Però non bisogna credere a radio giocattolo “travestite “…(come quelle cinesi che negli annunci dicono potenze anche da 20w o batterie da 10000000000000””””……0000 mAh…..)


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

27
LPD - PMR - SRD / Re:Grado IP 54, 55, 67...
« il: 19 Maggio 2022, 18:50:12 »
In rete come hai detto, trovi tutto…non é teoria, ma normativa ….

Poi sta al produttore della radio che dice ad esempio : certificate ip67,  essere in grado di produrle che rispettino tale certifica…

Anni fa presi le prime Alan “professionali declassste a pmr 446” certificate ip 67 (vuol dire che devono tenere immerse a 1 m di profondità per 30 minuti )…

Mi ricordo che subito le buttai in un secchio d’acqua…beh, una si riempì subito…

Sono tornato dal negoziante e con pochi “beh/mah/boh” me ne ha data un’altra nuova e quella la rimandò al fornitore ….

Come giustamente hai letto, devono comunque essere usate con criterio (ad esempio immerse non devi aprire tappini ecc ecc,ma é logico!!!)…..

Io ho delle Motorola ip 57 e una ip 67….

Ottime per lavoro!!!

Unico difetto (ma vale per quasi tutte), se immerse o pesantemente bagnate , il velo d’acqua che si forma sulla griglia altoparlante ,ma soprattutto sul buco del microfono , ti fanno modulare come se avessi un cuscino in faccia (dall’altra parte ti sentono bassissimo o nulla)…

Quindi appena si deve parlare ,alla grezza soffi forte sul microfono in modo da far andare via la goccia.


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

28
LPD - PMR - SRD / Re:Uso PMR in luoghi affollati
« il: 18 Maggio 2022, 08:51:35 »
buongiorno a tutti ho letto tutta la discussione sui canali e toni vorrei dire una cosa ma solo a me piace scoprire il canale e tono di altri interlecutori?
No beh…penso che ognuno sia “malato” di radio a modo suo….

Diciamo che bisogna capire se in quel determinato momento, uno necessita di usare le radio solo per comunicare tra A e B (che sia per gioco o per lavoro), o se uno vuole proprio mettersi a fare radioascolo o altro!!…

Ti dirò , spesso quando vado in zone costiere ,mi porto un portatile VHF nautico per ascoltare ….e io 99% più che dispacci vari e indirizzamento ad altri canali tra guardia costiera ed eventuali navi, non ascolto molto….però mi va bene così ..🤷🏻‍♂️…

Diciamo che c’è chi si porta una radio fm/mp3 o cerca di ascoltare una partita…e chi invece ascolta altro.


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

29
LPD - PMR - SRD / Re:Uso PMR in luoghi affollati
« il: 18 Maggio 2022, 06:46:50 »
Ricapitolando,
Vedendo tutti i punti scritti da tutti ,
Il miglior compromesso tra costi e benefici per uso “spiaggia “:

Una buona coppia di pmr446 almeno ip57,
Anche solo analogica ma usata dal canale 9 al 16….
 utilizzando un canale non “classico” (tipo il classico 1 o 8 in quelli a 8 canali…dove la maggior parte accende la radio e trasmette senza pensare) e utilizzando un subtono sempre non classico (inteso come il primo o l’ultimo dell’elenco toni..o la classica accoppiate errata “stesso tono -stesso canale tipo : 4/4 10/10 ecc ecc)


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

30
LPD - PMR - SRD / Uso PMR in luoghi affollati
« il: 18 Maggio 2022, 06:40:18 »

il consiglio sensato è di cercare di usare un canale tra gli 8 superiori, c'è meno affollamento (per il momento).

Esattamente lo stesso consiglio che abbiamo dato , sempre “per ora”… visto che la maggior parte delle radio in commercio o in mano comunque a bambini e a basso costo, hanno ancora 8 canali….

Poi se non sbaglio,ma correggetemi se sbaglio, dal ch 9 al 16 (da 446.100 a 446.200 MHz), si possono usare sia in analogico che in digitale , ma in digitale la canalizzazione é spostata di 6,25khz…o proprio é ogni 6,25khz(raddoppiando a tutti gli effetti il numero dei canali digitali ),
In questo caso ci sarebbe il vantaggio oltre che essere in digitale, di risentire di meno di un eventuale segnale analogico vicino (essendo spostato di frequenza).



Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

31
LPD - PMR - SRD / Re:Uso PMR in luoghi affollati
« il: 18 Maggio 2022, 06:35:53 »
il caso che ha indicato dattero può capitare ma è relativamente raro, in FM i segnali più forti coprono i più deboli.

É quello che avevamo già indicato, e cioè se “in mezzo a noi” c’è qualcuno con segnale più forte, potrebbe essere che la nostra radio venga completamente silenziata,in quanto la ricezione del segnale con tono corretto risulta essere più debole…..
Insomma effetto “Jummer”



Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

32
LPD - PMR - SRD / Re:Uso PMR in luoghi affollati
« il: 18 Maggio 2022, 06:31:16 »
oppure una prova al contrario: radio senza toni in luogo affollato, potremo ascoltare tutte le comunicazioni ricevibili mentre le nostre non possono essere ascoltate da chi ha toni impostati.
il caso che ha indicato dattero può capitare ma è relativamente raro, in FM i segnali più forti coprono i più deboli.
il consiglio sensato è di cercare di usare un canale tra gli 8 superiori, c'è meno affollamento (per il momento).

A volte le prove “inverse” sono le migliori !!…

Anche perché nel caso da te citato , effettivamente (toni sub audio tutti gli “esterni” e non a NOI), sono l’unico caso dove le MIE comunicazioni non possono essere ascoltate da esterni, e non viceversa…..

Il problema secondo me, é che in questo caso in spiaggia , sentiremmo il mondo!!! E sinceramente se la radio mi serve per sentire eventualmente l’amico /figlio/a che mi chiama, allora dovrei stare ad orecchie tese e intercettare la chiamata che mi interessa….
Direi poco rilassante in spiaggia!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

33
LPD - PMR - SRD / Re:Uso PMR in luoghi affollati
« il: 18 Maggio 2022, 06:24:14 »
O cambi frequenze operative...

I 43 Mhz sono deserti  [emoji41]
Da punto di vista puramente di saturazione canale (o frequenza ), non sarebbe una brutta idea…

Però i 43MHz hanno molti difetti per questa situazione “da spiaggia “:
-costo delle radio
-ingombro delle radio e delle antenne
-radio in commercio non ip 57 o anche 67.

-in base ai luoghi, potresti trovare i telecontrolli di acquedotti/gas/ecc ecc che saturano i 24 ch..

-per ovviare al punto precedente, bisognerebbe avere radio 43MHz con toni subaudio (cosa che in commercio normale, solitamente sono modifiche o schede aggiuntive da apporre solo su determinati marchi.

-infine, la 43MHz non é propriamente legale per uso hobbistico….


A questo punto si potrebbe pensare a portatili in 27mhz,dotati di subtono,
Ma rimarrebbero gran parte dei problemi sopra elencati :

-costo delle radio (di quelle dotate di subtono)
-ingombro delle radio e delle antenne
-poche radio forse nessuna , ip 57/67


Per la mancanza di subtoni, vero che in 27 sui 40ch e con antenne da portatile ,tiri dentro ben pochi segnali…ma rimangono sempre i costi maggiori e ingombro …


E ti parlo da chi la 43MHz vorrebbe ripopolarla (per gli usi per cui era nata!!…che molte volte sarebbe il top )


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

34
LPD - PMR - SRD / Re:Uso PMR in luoghi affollati
« il: 18 Maggio 2022, 06:12:35 »
Quindi, se ho ben capito, sia in analogico che in digitale è fondamentale trovare un canale libero o comunque frequentato da chi si trova più lontano in modo che il segnale sia debole.
Esatto…se comunque ricevi un segnale più forte “esterno” alla tua combinazione ch+sub, allora potresti avere disturbi in Ascolto o addirittura la radio silenziata .


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

35
LPD - PMR - SRD / Re:Uso PMR in luoghi affollati
« il: 17 Maggio 2022, 18:49:05 »
Credo che ci debba essere una spiegazione su come funzionano i T, TSQ, nel senso di Encoder (Tono T)  e Encoder/Decoder (TSQ Tone Squelch).

Il T solamente singolo, si usa per accedere anche ai ponti o sistemi di trasmissione per i quali serve un Sub Tono elettronico, senza il qaule non si attiva la possibilità di transito.

Il TSQ, ovvero Tone Squelch, è una impostazione che pone sia in trasmissione, T Encoder in trasmissione che Decoder in ricezione aperura Squelch, Decoder.

Impostando il TSQ completo, quindi un tono X sia in trasmissione che in ricezione,  su due radio, un terzo, non accede ad aprire lo Squelch in ricezione dei due, i due vedranno un segnale grafico o analogico di qualcosa che trasmette sulla stessa frequenza , ma non sentono l' audio, (non essendo codificato).
Questo interessa a radaneus.

Il terzo può sentire i due trasmettere se non imposta nulla...ma non li disturba con l'audio...verrà visto solo di segnale silenziato.

Allego un interessante link, non avendo molto tempo a scrivere...:
IL TONO SQUELCH QUESTO… SCONOSCIUTO. | Italynet

A volte non si hanno le idee ben chiare sull' uso dei T e TSQ.

Basta fare le prove con due radio dotate di TSQ attivandoli singolarmente o in coppia.
73'.
Sembra che sappia cosa siano e come si usano i toni , semplicemente in due gli abbiamo spiegato come altre trasmissioni sullo stesso canale (sia in analogico che digitale ),possano in determinate condizioni creare comunque disturbo o addirittura silenziare la ricezione stessa.


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

36
LPD - PMR - SRD / Re:Uso PMR in luoghi affollati
« il: 17 Maggio 2022, 18:06:45 »
Una radio digitale ,diciamo che é più difficile da disturbare…(ma comunque vige la regola del “terzo incomodo “ che trasmette sullo stesso canale più forte,essendo più vicino a te), e quindi la tua non riuscirebbe a decodificare quella d tuo eventuale amico…

C’è da dire che ormai con 16 canali a disposizione (per ora “ormai”…tra un po’ saranno saturi tutti), utilizzare quelli sopra al ch 8 risulta più libero…infatti molte pmr446 in mano a bambini (o comunque quelle che si trovano anche nelle patatine ),hanno ancora solo 8canali


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

37
LPD - PMR - SRD / Re:Uso PMR in luoghi affollati
« il: 17 Maggio 2022, 18:02:48 »
Io aggiungo anche che, magari sei in ricezione (in attesa che ti chiami l’altro interlocutore con lo stesso subtono, ma tra voi due c’è un’altra trasmissione sullo stesso canale….ecco che quella senza subtono,la tua radio la riceverà forte (anche se tu non senti perché lo squelch é chiuso) e coprirà totalmente il tuo interlocutore … quindi alle tue orecchie risulta il silenzio assoluto!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

38
Midland / Midland 88 recensioni / alcune prove
« il: 16 Maggio 2022, 20:22:21 »
Ecco altre video recensioni NON richieste!!!!🤣🤣


Il link porta alla playlist,dentro ci sono più video

https://youtube.com/playlist?list=PLUsu37LV-1Ktfao5b6s30RApqrFnH-RWx



Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

39
Midland / Re:Midland 88
« il: 16 Maggio 2022, 20:19:57 »
Io non capisco questa “smania” di fare i professori , soprattutto attaccarsi a parole mal comprese…e nonostante vengano rispiegate ,ormai vi siete fossilizzati su quello che avete capito….
Anche se poi alla fine stiamo dicendo la stessa cosa…
Non solo..va di moda continuare non di avere ragione , ma dire che sono gli altri a non voler capire….

E nonostante tutto si chieda di “mollare il tiro” e far riprendere il post, NO… dovete sempre avere l’ultima parola…
E casualmente é sempre l’altro a non “accettare “ o capire…..

Qua si vede proprio il profondo degenero dell’essere umano ….

Chiudo con questo sfogo, che mi fa cadere alcuni miti su alcuni utenti (sperando siano solo momenti passeggeri)….
Vero..prima o poi tutti fanno errori…ma vedo che in molti HANNO REGIONE E PUNTO!….
post rovinato gratuitamente .
Lo chiudo e lo riapro …

Sperando che il buonsenso torni nella mente di alcuni.


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

40
Midland / Re:Midland 88
« il: 16 Maggio 2022, 18:08:16 »
Rispondo poi lascio perdere; l'orgoglio non c'entra proprio nulla, il fatto è che leggendo "pseudoamatoriale" qualcun altro potrebbe equivocare e pensare che il Midland88 possa avere caratteristiche simili a quelle di un apparato radioamatoriale vero, cosa che non è, tutto qui.
La gente deve imparare a leggere… se non legge e si “illude “,sono problemi suoi.


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

41
Midland / Re:Midland 88
« il: 16 Maggio 2022, 17:41:31 »
E perchè mai "tutte" ? Esistono diversi apparati radioamatoriali che integrano un accordatore, altri non lo hanno, non vedo perchè "tutte le radio radioamatoriali" dovrebbero avere un ATU integrato prima che un apparato CB ne possa integrare uno; tra l'altro, nel caso della CB lo stesso sarebbe più semplice dovendo gestire una gamma di frequenze e potenze più ridotta

Non mi riferivo alle plastiche, ma alla componentistica utilizzata ed alla qualità progettuale

sta bene, lasciamo perdere, basta che tu mi faccia il favore di non utilizzare la parola "amatoriale" riferendoti al Midland 88, grazie
Pseudo amatoriale….pseudoamatoriale ….usato per come ti ho spiegato …
Ma capisco ti colpisca nell’orgoglio


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

42
Midland / Re:Midland 88
« il: 16 Maggio 2022, 16:00:47 »
Nota per tutti:
Questo post é una recensione su quello che la radio fa o non fa.
Ovviamente non ho provato tutte le funzioni..
Se a qualcuno interessa qualche prova o ha qualche curiosità specifica, chieda pure …
Se riesco sperimento .


Per il resto, se non vi piacciono alcuni termini che comprendete nel modo sbagliato,
Se non vi piacciono i colori ,
Se non ci piace che la radio si autodefinisca “bella gnocca” basandovi sul vostro parere soggettivo…
Ecc ecc ecc,

Chiedo cortesemente di aprire altro post dove potrete lamentarvi …

Qui vorrei che rimanga recensione del tipo:
“Se premi PTT ,la radio trasmette”
“Il rosmetro interno (se presente) lavora da schifo e non é preciso”
“Se laborò ai limiti di banda, rimane lineare oppure la potenza cala drasticamente”
Ecc ecc ecc….

Grazie a tutti, se collaborerete a non far degenerare  l’ennesimo post in polemica inutile e non richiesta !.


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

43
Midland / Re:Midland 88
« il: 16 Maggio 2022, 15:52:32 »
Scusami, non per fare polemica, ma a quali funzioni ti stai riferendo, a parte quella specie di VFO ? Ha IF shift, PBT, filtri di banda, notch... ?

Non è "pseudo amatoriale" è una caratteristica pensata al solo scopo commerciale; se poi andiamo a guardare la qualità costruttiva, quella sì che potrebbe essere definita "pseudo" [emoji107]; alla fine i costruttori di apparati CB stanno continuando a perseguire la strada che sino ad ora gli ha portato incassi a fronte di spese di ricerca e sviluppo minimali, se fossero furbi invece di inserire certe stupidate negli apparati, ci metterebbero un accordatore di antenna automatico integrato, in tal caso credo che un apparato del genere si venderebbe a vagonate, ma per favore non chiamare certa roba "pseudo amatoriale", sono degli apparati CB.
Per favore: leggi con più attenzione, rilassato e senza pensare che sto cercando di esaltare la radio.
Stiamo dicendo esattamente la stessa cosa!!!

E appunto per “pseudo-amatoriale “ intendo proprio che non potrà mai esserlo…appunto un falso d’autore !!!.

Come anche rimarcato nella sezione del VFO!!!…

Non é una radio amatoriale.punto.
Cerca di essere simile in alcune funzioni (anche solo una) come tutte queste CB con il medesimo software cinese.

Ma la recensione non é di parte!!
Ripeto,
É e rimarrà comunque una radio CB, che deve fare determinate funzioni.
Se qualcuno cerca cose da radioamatore o a questo punto , da “radioamatore mancato”, cerca altrove e guarda altri modelli…

Poi, che per questioni commerciali cercano di vendere fumo, é palese che la cosa ti da altamente fastidio (anche a me,ma bellamente non mi faccio infinocchiare da due tette con una radio in mano e mi informo sul prodotto),
ma la cosa non riguarda la recensione…commercialmente possono fare quello che vogliono .

Vuoi una CB con accordatore interno??!!! Ma prima dovrebbero averlo TUTTE le decantate radio amatoriali prima!!!

..oppure ci si prende una amatoriale se si vogliono fare determinate operazioni (e qui si ritorna al fatto che non vai a comprare un CB,nato per l’origine del mondo CB…e cioè appunto banda cittadina a corto raggio )…

Per quanto riguarda la qualità costruttiva invece, beh … un buon case e delle buone plastiche le hanno anche molte radio CB … cosa che spesso manca in molte radio amatoriali (nonostante si continui a credere che la qualità costruttiva di un amatoriale sia sempre il top…ma spesso chi lo crede, non conosce le radio civili)…
Poi ci sono radio amatoriali e radio civili/militari che si equivalgono o sono proprio la stessa radio!!

Detto questo, ritornando al post:

Se qualcuno ha domande da fare o curiosità che posso provare sulla radio, chieda pure…

Discussioni di tipo etico /sentimentale le lasciamo ad altri post .
Grazie.


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

44
Midland / Re:Midland 88
« il: 16 Maggio 2022, 14:25:18 »
prova a fare 7-800 km in autostrada con la 500 o con qualsiasi auto con un motore "piccolo" e avrai una diversa prospettiva sui consumi.
per non parlare della capacità di carico e della "abitabilità".

magari la stelvio è un paragone esagerato, anche se mi sono basato sull'esoso prezzo del mckinley, malgrado anche il midland m88 abbia un prezzo assurdo, puoi scendere come categoria, fare un paragone tra 500 e 500L e hai tutti gli elementi di prima.


allo stesso modo prova a fare un'attività un pochino diversa dall'uso utilitario per il coordinamento di autocolonna o richieste sul traffico (tipiche degli apparati AM-FM) e vedrai che le bande laterali e le altre funzioni in più del mckinley sono utili, anzi indispensabili.

poi dovresti sempre chiarire l'infelice definizione di radio "pseudo-amatoriali" data altrove, in relazione alla funzione VFO attivabile sul M88: se c'è qualcosa di "psuedo-amatoriale" è proprio il VFO su un apparato AM-FM canalizzato tra i 25 e i 30 MHz.

ps: tanto per, non è il classico post "la mia radio è meglio della tua" perché non ho né il mckinley né lo M88, ma li ho provati tutti e due.
A prescindere che é evidente che non hai compreso il mio termine “pseudo-amatoriale”, dove ho anche riprovato a dirti che appunto non ci assomiglia minimamente ad una radio amatoriale..

Io per “pseudo-amatoriale” appunto intendo che non ha nulla a che vedere con una radio amatoriale,anche se molti lo sbandierano…o comunque ci prova ad avere tali funzioni, ma non ci riesce.

Non la sto elogiando con quel termine..anzi….

Ma da buon “radioamatore medio”,vedo che ci si sente toccati nell’orgoglio …vabbè 🤷🏻‍♂️….

Poi..con i paragoni automobilistici é inutile andare avanti…sono categorie diverse…

É una radio nata CB ,prevalentemente per uso veicolare…con qualche funzione in più di un cavolo di OLD 40 canali am/fm…

Se devi pensare di “coordinate una colonna mobile “,fare servizio traffico ecc ecc, allora dovresti pensare a radio civili , non a dei CB …altrimenti forzeresti l’uso per cui é nato…facile poi dire “eh ma non é un Ferrari “… ti stai chiedendo di fare 700-800km ad un panda, nato per fare l’utilitaria .

Tornando alla recensione,
In modalità VFO devo proprio dire che fa perdere le staffe!!!!

Si,da 25 a 30 MHz con anche step anche  di 1 khz (da selezionare in precedenza nei menù…quindi poco pratico ),ma il pomello non é veloce, non si può fare salti di frequenza elevati ,come nemmeno digitare una frequenza intermedia e da lì andare in vfo…insomma se sei a 25mhz e vuoi passare a 27.5Mhz, preparati a consumare i contatti del selettore canale, a consumarti le dita e a consumarti le p…scatole!!…

Non é pensato per fare quello ,quindi il vfo é “pseudo-amatoriale”.


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

45
Midland / Re:Midland 88
« il: 15 Maggio 2022, 14:36:50 »
utilizzando il solito, frusto, paragone automobilistico, è come paragonare la fiat 500 con la Alfa Romeo Stelvio.

Sono radio sicuramente nate con scopi diversi (anche se sempre per la banda cittadina rimangono )….

Il paragone con le auto lo vedo poco …o meglio, lo vedo poco con quei modelli da te citati….

Nel senso che converrebbe fare il paragone con auto della stessa categoria …
É ovvio che tra una 500 e una Stelvio ,non c’è paragone fattibile !!..
Verrebbe da dire che la Stelvio sia meglio…(sicuramente sul versante lusso/prestazioni sportive),
come vincerebbe a mani basse la 500 sul versante consumi/manutenzioni / maneggevolezza


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

46
LPD - PMR - SRD / Re:RETE RADIO MONTANA
« il: 15 Maggio 2022, 09:41:32 »
Chi si accinge ad iscriversi, deve esplicitamente accettare il regolamento in cui è spiegato TUTTO in maniera chiara e inequivocabile.

Chi si iscrive senza aver letto/essersi informato... Di certo non potrà incolpare il Gruppo di Lavoro di una sua mancanza.

Personalmente, se aderisco a qualcosa, approfondisco bene l'argomento... Mi dispiace invece per gli "ignoranti" (che ignorano le informazioni fornite)... Tipo chi si ferma al titolo!
??… io parlavo del termine inappropriato dell’articolo …che può indurre a false credenze….e da lì poi, vengono fuori i soliti “comandanti” contro RRM…

Perché  vero che chi si iscrive ,dovrebbe leggere il regolamento..ma chi non si iscrive e ne sente solo parlare, poi si fa idee sbagliate …

Comunque, non é mia intenzione fare polemica ecc ecc..era solo un appunto sui soliti articoli giornalistici .

Altrimenti qua va avanti in polemica inutile e non voluta ..e si svia dal post.


Ottimo che anche qui RRM é servito!


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

47
discussione libera / Re:CB Svezia 31 MHz
« il: 15 Maggio 2022, 08:49:32 »
qui o altrove, basta che rispondi, senza "specchi riflessi" o  altre memorie d'infanzia.
🤦🏻‍♂️…vabbè…buona domenica .


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

48
LPD - PMR - SRD / Re:RETE RADIO MONTANA
« il: 15 Maggio 2022, 08:20:50 »
Infrastruttura intesa come insieme di utenti, anche come spiegato nel sito informativo ufficiale. Sono gli utenti tra loro vicini che compongono la rete.

"Infrastruttura" non significa "ripetitori".
Assolutamente…ma ripeto,la parola “infrastruttura” inganna!!….

Sempre meglio definirla appunto “rete”.


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

49
discussione libera / Re:CB Svezia 31 MHz
« il: 15 Maggio 2022, 08:14:02 »
allora lo facciamo questo discrimine tra apparati "pseudo amatoriali" e apparati CB, in relazione con la funzione VFO (in AM-FM) del midland 88?
(basta anche dire che sono scivolate le mani sulla tastiera)
Si, se vuoi …..ma sul post del midland 88. Qua siamo in altro….
Se poi ti scivola la tastiera…consiglio dell’ottima gomma liquida sui polpastrelli !!! 🤣


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

50
LPD - PMR - SRD / Re:RETE RADIO MONTANA
« il: 15 Maggio 2022, 08:06:18 »
“L’allerta è giunta da un utente della Rete Radio Montana che, trovandosi sul posto, ha utilizzato l'utile infrastruttura per allertare direttamente il Soccorso Alpino e Speleologico della Campania, non essendo la zona coperta da telefonia mobile, e il 118 di Salerno.”

Leggi tutto: https://www.salernotoday.it/cronaca/escursionista-salvata-positano-soccorso-alpino.html
Ottimo …
Da quando é nata l’iniziativa che appoggio RRM….

Però é meglio evitare di definirla “infrastruttura”!!!!…
Perché di infrastruttura non ha proprio niente!!!!…..

L’articolo potrebbe far capire cos’è sbagliate , e ripeterlo anche !….

Poi la gente si convince che funziona come una rete cellulare


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

51
Midland / Re:Midland 88
« il: 11 Maggio 2022, 22:21:34 »
Io da ieri, lo sto provando sul campo …(cabina di un vecchio eurotrakker di 24anni!!)….
Il confronto lo sto facendo con il midland m-30 che ho da due anni…

A parte il frontale più grosso (1Din) , é nettamente poco profondo…e quasi tutto un dissipatore…
 A vantaggio delle dimensioni maggiori frontali , é il display più grosso e quindi si vede meglio (soprattutto il canale e la modalità AM o FM…parametri base che al volo bisogna capire se in movimento)…
E soprattutto anche la presenza del l’altoparlante frontale…

Accetta tensione di alimentazione 12-24v , quindi non ho bisogno di riduttori se passo dall’auto al camion..

Altre varie funzioni … chiedi pure..


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

52
discussione libera / Re:CB Svezia 31 MHz
« il: 11 Maggio 2022, 21:04:08 »
Spostiamoci sul post che ho aperto in banda CB. Appunto midland 88

Qua stiamo andando ben fuori dai 31mhz svedesi!


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

53
Midland / Midland 88
« il: 11 Maggio 2022, 18:49:24 »
Ecco altre video recensioni NON richieste!!!!🤣🤣


Il link porta alla playlist,dentro ci sono più video

https://youtube.com/playlist?list=PLUsu37LV-1Ktfao5b6s30RApqrFnH-RWx


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

54
discussione libera / Re:CB Svezia 31 MHz
« il: 11 Maggio 2022, 18:47:48 »
Ehm, "pseudo amatoriale" non direi, quel Midland è ad anni luce di distanza da qualsivoglia apparato radioamatoriale, a meno che non si vogliano considerare tali i vari "CRT" e simili che vengono venduti come apparati per i 10 metri ma che non sono altro che apparati CB, dato che le funzioni (e le prestazioni) di un apparato amatoriale vero neanche se le sognano
Ma infatti non é rivolto al midland 88, ma a tutti quei CB allargati e con bande laterali… che appunto sono “pseudoamatoriali” appunto perché cercano di esserlo,ma non lo sono!


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

55
discussione libera / Re:CB Svezia 31 MHz
« il: 11 Maggio 2022, 18:19:50 »
Aiutatemi Voi che siete sempre sul pezzo...

In un 3D su frequenze e canali, qualche utente ha scritto che non esiste nessun paese da nessuna parte che permette un range di canali elevato...legalmente ma di tot limitazione; volevo replicare che in Russia hanno 400 canali...come questo Alan 88 recita pure nella versione Export...
Non avevo linea GSM per scrivere la risposta a questa frase non proprio esatta...faccio ora su questo pratico esempio.
73'.
Sinceramente, a parte qualche info ovvia, so che in vari paesi ci sono dei canali in meno sulla CB, o addirittura solo fm o fm 4w e am 1w…
In Germania pare siano 80 (dal 41 a 80, sono esattamente 40 canali sotto), ma non so con esattezza se in Germania sia vero o no… come anche i canali inglesi e polacchi scostati di 5khz….

Boh!!!!

Bisognerebbe avere risposte da chi ci vive e soprattutto ne usa di CB in quei paesi….

Per l’utenza finale, diciamo che l’88 non si discosta molto dall’utenza media di qualsiasi utilizzatore CB … per le particolarità invece da “radioamatore” infatti ,ci sono ben pochi modelli in commercio…e anche parecchio costosi (che fanno venire voglia di comprare un amatoriale vero)…
Ma siccome non si può avere la botte piena e la moglie ubriaca, ecco che escono questi pseudo amatoriali …

Un po’ come le auto depotenziate da centralina ,  per i neopatentati ….

Poi basta un colpo di software e viaaaaa


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

56
discussione libera / Re:CB Svezia 31 MHz
« il: 11 Maggio 2022, 17:45:53 »
La password è la solita "00000" o "12345"  [emoji1] ?
No, bisogna andare nei menù, mettere su ON la voce export , e poi compare la richiesta della password che sono banalmente una sequenza di 4 dei suoi tasti (non ha numeri o tastierino numerico)


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

57
discussione libera / Re:CB Svezia 31 MHz
« il: 11 Maggio 2022, 17:43:45 »
@ ANTENNA...come la giudichi quella 88 ?

Se fa tutto quello, cosa monta, uno di quei chip cinesi che gli fanno fare anche l' inverosimile ?

Di sicuro è made in China, una comodità può essere il basso profilo di ingombro.
La mancanza della SSB si fa sentire ?

Grazie.

Sicuramente la gestione software / menù , é uguale alla maggior parte delle ultime (che siano crt/ pni / midland / ecc ecc ), poi come sempre midland ci mette qualcosa di suo (lieve diversificazione hardware…infatti anche la PNI ha una radio quasi identica / qualche parametro impostazione che le “altre “ non hanno)…

Per la mancanza di SSB , stiamo parlano comunque di radio NON pensate per fare i “radioamatori” dx Er …
Usata per comunicazioni a corto raggio (cosa da cui deriva il nome CB), in veicolare o altro, le SSB sarebbero inusabili!!!!…..

Cavolo, tutti con questa “smania” delle SSB … che poi pochi usano o non riescono!!

Se una radio nasce con determinati usi, meglio che faccia quelli e bene…

Se cerco una radio che faccia tutto, allora magari lo fa,ma male!!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

58
Giro il link delle prove e recensioni  della radio in titolo….

Recensione assolutamente NON RICHIESTA da nessuno, semplicemente avevo voglia di farla….con tutti i miei errori!!!🤣🤣🤣


https://youtube.com/playlist?list=PLUsu37LV-1Ksq-WS12BfranKm6shi8YF7


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

59
discussione libera / Re:CB Svezia 31 MHz
« il: 11 Maggio 2022, 06:46:37 »
Riprendo questo post per “informazioni a tema”:
Ho portato a casa una nuova Midland 88, radio CB di ultima generazione ….

Taglio corto : sbloccandola in modalità export (da menù parametri si mette semplicemente in ON e si digita una password ), oltre alle solite bande europee tipiche delle radio multistandard , se ne abilitano altre….
Tra cui quella SW (Svezia )….

Ed ecco che diventa un CB a 24 canali da 30.9mhz a quasi 32mhz…..


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

60
attività radioamatoriale / Re:Programmazione GM950
« il: 10 Maggio 2022, 10:19:18 »
Anche io ti confermo (ci lavoravo con quelle radio nella programmazione ) tutto quello che ti hanno detto..
Quindi vecchio pc, winzozz datato o emulato , possibilmente seriale nativa o si può tentare con un buon convertitore usb (ai tempi riuscivo il 50% delle volte ,con un us robotics al quale dovevo comunque scaricare driver su driver dal suo sito)….
E poi, tante bestemmie con Motorola!!!…
Ah, sperare infine che la versione firmware vada d’accordo con software ecc ecc…altrimenti oltre ad aver deciso di camminare in ginocchio, hai voluto farlo anche sui ceci!!!….

Sempre come ti hanno detto, se si decide di tirare giù tanti santi dal cielo e complicarsi la vita , ha in scelto le radio giuste!!!

MOTOROLA É CONE L’AIDS!!!

una volta che l’hai presa, ci devi solo combattere e convivere !!!!

Comunque dalla serie GM340/360/380 e relativi portatili Gp340/360/380 , sia di software che di cavi usb, le cose sono nettamente migliorate (anche se da capire la logica motoroliana inizialmente é dura)…
E comunque parliamo di radio che hanno già una 20ina d’anni se non di più !!!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

Pagine: [1] 2 ... 24