Autore Topic: Nucleo in ferrite rotto !!!! che faccio  (Letto 4487 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline IZØYES (Calindro)

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2327
  • Applausi 183
  • Sesso: Maschio
  • QTH - JN61FV alt. 100 mt s.l.m.
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IZØYES
Nucleo in ferrite rotto !!!! che faccio
« il: 24 Aprile 2015, 18:52:58 »
Domandona. La piccolina giocando ccon un balun fatto e non montato ha rotto il toroide Amidon T200 in due parti.

Se lo rimetto insieme a contato e lo avvolgo con del nastro, le sue capacità  ferromagnetiche cambiano molto???

Che faccio lo butto..o ci faccio lo stesso il balun ???
La differenza tra un uomo ed un bambino...sta solo nel prezzo dei loro giocattoli.

Legge di Dunn.
Nessuna attenta pianificazione potrà mai sostituire una bella botta di CUL0 !!!

Io non perdo mai !!! O vinco o IMPARO !!!



Offline mornotro1

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 88
  • Applausi 17
  • IU5DVL
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU5DVL
Re:Nucleo in ferrite rotto !!!! che faccio
« Risposta #1 il: 24 Aprile 2015, 18:57:55 »
Capitò anche a me, ho letto che se non mancano parti e le due metà combaciano perfettamente, puoi incollarlo con l'attack e la resa sarà quasi identica.
Anzichè buttarlo, prova


Offline acquario58

  • 1rgk043
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 10906
  • Applausi 369
  • Sesso: Maschio
  • TORINO-ITALY QTH locator : JN35TA94SV
    • Mostra profilo
  • Nominativo: sempre i miei
Re:Nucleo in ferrite rotto !!!! che faccio
« Risposta #2 il: 24 Aprile 2015, 21:59:07 »
l'impasto ( la ferrite)  anche se unito ...é sempre interrotto...facilmente crea dei problemi della permeabilità del toroide...


Offline r5000

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16469
  • Applausi 421
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Nucleo in ferrite rotto !!!! che faccio
« Risposta #3 il: 24 Aprile 2015, 22:42:27 »
73 a tutti, dipende dall'uso ma prova a incollare con una goccia per parte di attak e premili assieme con un morsetto, sarà un pò come usare i toroidi ad anello intero o a clips che pur conbaciando perfettamente (non ci passa un foglio di carta tra le due parti) non hanno le stesse prestazioni dell'anello intero, per basse potenze, balun choke e trasformatori adattatori la differenza è minima mentre per le bobine di filtro è facile avere valori di induttanza diversi e variabili nel tempo e non è consigliabile dove serve la stabilità e basse perdite...

Offline tre-ciclo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3458
  • Applausi 154
  • Sesso: Maschio
  • Radioamatore-cb-swl (TRENTINO)
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Nucleo in ferrite rotto !!!! che faccio
« Risposta #4 il: 24 Aprile 2015, 22:57:13 »
 :-\  Io,quello che non capisco,sono tutti quei malanni che combinano i bimbi al giorno d'oggi.... :sfiga:
Non è che si lasciano toccare dove non dovrebbero? mangio mangio
Io ne ho avuti due....(oramai grandi..)..sarò stato fortunato..ma non mi hanno mai rotto niente..eppure ne avevo e ne ho di cose delicate.
Comunque non mi sembra un gran danno....per meno di 10 euro,si risolve e non si hanno dei dubbi... ;)
Pedalate!...Tanto,sarete sempre dietro..


Offline carlo_forever

  • 1RGK548
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 744
  • Applausi 130
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU4FMS - 1RGK548 - HOTEL143 - Locator JN54BR33TB
Re:Nucleo in ferrite rotto !!!! che faccio
« Risposta #5 il: 25 Aprile 2015, 07:53:17 »
Incolla con attack e non cambia nulla. Il toroide è costituito da un anello ceramico contenente microgranuli di ferrite, i quali quindi non si toccano. Se l'incollaggio è fatto con cognizione ed è protetto da ulteriori urti o da intemperie non te ne acorgerai.

Carlo.
Inter poenas et tormenta
vivit anima contenta
casti amoris
sola spe

Offline IZØYES (Calindro)

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2327
  • Applausi 183
  • Sesso: Maschio
  • QTH - JN61FV alt. 100 mt s.l.m.
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IZØYES
Re:Nucleo in ferrite rotto !!!! che faccio
« Risposta #6 il: 25 Aprile 2015, 09:01:46 »
Grazie a tutti.
La differenza tra un uomo ed un bambino...sta solo nel prezzo dei loro giocattoli.

Legge di Dunn.
Nessuna attenta pianificazione potrà mai sostituire una bella botta di CUL0 !!!

Io non perdo mai !!! O vinco o IMPARO !!!



Offline IZ2UUF (davj2500)

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3680
  • Applausi 623
  • Sesso: Maschio
  • Op. Davide
    • Mostra profilo
    • IZ2UUF Web Site
  • Nominativo: IZ2UUF
Re:Nucleo in ferrite rotto !!!! che faccio
« Risposta #7 il: 25 Aprile 2015, 11:30:20 »
Grazie a tutti.

Ciao Alessandro.

Il T200 (immagino sia un T200-2 rosso) non è una ferrite bensì un toroide in polveri di ferro.
Se la tua idea era di farci un balun in corrente così:



o come quello che avevo io al raduno:



sappi che fatto con il T200-2 è quasi come non avere niente.
I balun di quel tipo vanno fatti con le ferriti, di norma mescola 43: se fatti con i toroidi in polvere di ferro hanno un'impedenza bassissima alle correnti di modo comune e quindi non servono a niente.

Dato che internet è piena di baggianate copiate e incollate da pseudo esperti vedrai molti siti proporre balun di quel tipo con quei toroidi. Di solito sono siti di persone che non li hanno misurati, perché tutti quelli che hanno fatto una misura (me compreso) si sono resi conto che non vanno bene per quello scopo.

Ecco 5+5 spire di coassiale (come nella prima figura sopra) avvolte su una ferrite FT140-43 (viola) e su un toroide rosso T200-2:



Come vedi, a 7 MHz il T200-2 attenua 3dB contro 27dB dell'FT140-43. Nel punto in cui è stato centrato il balun in ferrite, questo arriva a superare i 40dB di attenuazione.

Per altre cose, come i trasformatori di impedenza, il T200-2 va bene, ma per i balun in corrente, non va bene.

Ciaoo
Davide
« Ultima modifica: 25 Aprile 2015, 11:31:53 da davj2500 »
IZ2UUF - Davide - http://www.iz2uuf.net/

Offline IZØYES (Calindro)

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2327
  • Applausi 183
  • Sesso: Maschio
  • QTH - JN61FV alt. 100 mt s.l.m.
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IZØYES
Re:Nucleo in ferrite rotto !!!! che faccio
« Risposta #8 il: 25 Aprile 2015, 13:22:10 »
Grazie a tutti.
Grazie a tutti.

Per altre cose, come i trasformatori di impedenza, il T200-2 va bene, ma per i balun in corrente, non va bene.

Ciaoo
Davide
Ciao Davide, l'idea per dirla in italiano era di farci un balun con annesso trasformatore di impedenza e non un choke.
In realta volevo realizzarci un'altro ( uno già ce l'ho) multibalun di quelli 4:1 - 9:1- 16:1. eseguendo lo schema trrovato sul sito di I6IBE.
L'idea nasce dal fatto che per usi campali ritenevo molto utile avere un multibalun per tentare qualsiasi configurazione.

AD onor del vero.....sto iniziando a cambiare idea....l'esperienze fatte autonomamente, poi al raduno del 2014 e a quello attuale mi hanno convinto INEQUIVOCABILMENTE.....che , per dirla alla romana, "il dipolo nun se batte".
Per cui seguendo il mio ormai stagionato carattere proteso al problem solving ed alle cose semplici, funzionanti e affidabili credo che iniziero' a lavorare unicamente verso la realizzazione di un dipolo da montare velocemente , tanto alla fine mi sembra di avere capito che qualunque cosa ci inventiamo è inferiore al dipolo. Solo la loop magnetica mi "sfizia" molto e prima o poi ne faro' una.
La differenza tra un uomo ed un bambino...sta solo nel prezzo dei loro giocattoli.

Legge di Dunn.
Nessuna attenta pianificazione potrà mai sostituire una bella botta di CUL0 !!!

Io non perdo mai !!! O vinco o IMPARO !!!



Offline maxastuto IU8MLV

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1558
  • Applausi 31
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Nucleo in ferrite rotto !!!! che faccio
« Risposta #9 il: 16 Giugno 2021, 10:57:16 »
Incolla con attack e non cambia nulla. Il toroide è costituito da un anello ceramico contenente microgranuli di ferrite, i quali quindi non si toccano. Se l'incollaggio è fatto con cognizione ed è protetto da ulteriori urti o da intemperie non te ne acorgerai.

Carlo.
non è proprio cosi, io ho incollato due bacchette di ferrite e ho fatto delle misure con induttanzimetro ed un avvolgimento campione: nel  punto d'incollaggio si ha un valore  d'induttanza pari alla somma dei valori d'induttanza misurati agli estremi delle 2 ferriti ( come si sà un avvolgimento con tot uH ha  il massimo valore al centro della ferrite  mentre agli estremi è minore ma i valori sono euguali sia a destra che a sinistra.)
In definitiva l'unione di due parti di ferrite,nel punto d'incollaggio non dà un valore d'induttanza pari alla somma totale delle parti centrali delle ferriti come se  fosse un unica ferrite , ma dà la somma del valore d'induttanza riscontrato nelle parti estreme delle ferriti. In sostanza l'effetto magnetico di una estremità  incollata ( in minima parte rispetto al centrale) va ad incrociarsi sommandosi con quella dell'altra estremità  incollata. Un esempio potrebbe essere i fari dell'auto il loro fascio se regolato in modo convergente s'interseca e  la parte illuminata risente gli  effetti dell' uno e dell'altro faro ( si sommano) ma mai e poi mai sarà l'effetto di un unico fascio proveniente da un unica sorgente composta dalle due lampadine dei due fari. restano empr  egli effetti di due lampadine da 55 watt su un unico obiettivo  ma noon sar mai un unico fascio luminoso proveniente da una sorgente luminosa di appunto 110 watt ( 55*55). Basterebbe vedere il campo magnetico di una barretta di ferrite che è  una curva con massima propensione al centro per poi decadere ai lati. due barrette incollate creano un campo magnetico proprio in cui nei due punti incollati s'intersecano i due effetti minimi di estremo di ogni singola barretta
« Ultima modifica: 16 Giugno 2021, 10:59:22 da maxastuto IU8MLV »