banda radioamatoriale (patentati) > ricetrasmettitori radioamatoriali

EMC Whisper

(1/3) > >>

italisole:
Ciao a tutti, c'è qualcuno che potrebbe darmi qualche info in merito a questo rtx civile ? So che è prodotto dalla EMC di Modena e che veniva utilizzato da vari enti pubblici, anche dalla C.R.I. Mi interessa sapere se si può riprogrammare in banda amatoriale, quanti canali ha o se copre tutta la banda in sintonia continua digitando la frequenza direttamente da tastiera. Il mio modello è Whisper UHF25. Grazie a tutti.

ik2cfg:
Ho anche io per le mani un paio di quegli apparati, ho provato a contattare direttamente la EMC di Modena che da prima nemmeno si degnava di rispondere, poi dopo qualche insistenza mi hanno risposto (snobbandomi) che loro non intendono e non vogliono avere nulla a che fare con i privati.
Grande azienda la EMC, sicuramente molto scadenti professionalmente ma insuperabili a livello di maleducazione.
Saluti a tutti

italisole:
Ciao Roberto, con questo nikname non mi hai riconosciuto! Sono Giuseppe di Nuoro (quello che ti deve spedire i veicolari PHILIPS). Mi hai già spiegato che la EMC non fornisce niente, per questo cerco di avere info da qualche amico su RogerK.

Antenna:
io ci ho lavorato un po con quelle radio...a dire il vero solo per CRI e un ente di radiotaxi....

le radio sono ottime, ed effettivamente le ultime coprono da 136 a 174 mhz senza bisogno di fare vari allineamenti (come si faceva su vecchie civili tipo mc micro 110 motorola)...

si programmano completamente da pc....non c'è in via ufficiale il modo di variare la frequenza da tastiera, in via ufficiosa non so risponderti  se esiste.....
sono radio che sia nel software che nella procedura di programmazione, bisogna farsi lo stomaco piombato.....
mi ricordo che bastava  (per esempio) inserire prima il cavo di progr,e poi accendere la radio e poi avviare programma.....o roba simile, e se si invertiva qualche passaggio, dovevi rifare tutto.....oltre al software molto complesso......però ti parlo di 3 anni fa.....

posso dirti  che le radio, tra il costo e altro, erano fondamentalmente vendute per gare d'appalto, e quindi diffuse agli enti istituzionali......altrimenti a pari costo chiunque prenderebbe altro marchio più semplice e con le stesse prestazioni....

come radio qualitativamente sono ottime anche loro!!!

e posso confermare anche che le comunicazioni con emc erano parecchio ostiche...

italisole:
Ok, grazie dell info ANTENNA. Le mie sono il modello UHF25. Per la programmazione so che occorre DOS e che bisogna seguire passo passo dei procedimenti da esaurimento. Comunque da ignorante in materia, per essere delle radio civili non mi danno una sensazione di affidabilità e robustezza come le philips, novel etc. Comunque aspetto ulteriori info... grazie!

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa