VCO Intek 2001 CB (Alias Alan 88s)

Aperto da falco095, 20 Dicembre 2015, 18:41:48

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

falco095

Buonasera a tutti, mi è stato regalato un vecchio Intek 2001 scheda madre PCMA001s identico dell'Alan 88 però con una pecca praticamente manca la vite di ferrite che vi è all interno della bobina per tararlo.
Girovagando su internet ho cercato il ricambio ma è difficile trovarlo, però ho trovato uno schema dal titolo VCO-BLOCK
http://malzev.tripod.com/cb-funk/vco.htm
Volevo avere dei chiarimenti il Diodo Varicap BB156 sulla baya lo trovato ma costicchia ma ho paura che sia qualche cineseria, esiste qualche equivalente!?
L'induttanza è di 5uH ma va bene quella assiale? O ce bisogno di quella variabile?
Attendo risposte Grazie!




Rommel

Salve a tutti.

In passato mi sono trovato 2 volte nella stessa tua condizione ed ho risolto così:

http://www.rogerk.net/forum/index.php?topic=45111.0

Saluti a tutti da Alberto

Rommel

Mi ero dimenticato di dire che avevo anche provato a realizzare il VCO che hai linkato tu, ma nel mio caso non funzionava affatto.

Fra l'altro funzionalmente il VCO verde non è compatibile con quello schema.

Saluti a tutti da Alberto.

Rommel

Salve a tutti.

Se lo vuoi ricostruire, con questo schema hai più probabilità di riuscire:

http://www.satcure-focus.com/cb/page8.htm

Comunque la ferrite della bobina è critica, ho sentito dire che è difficile trovarne una che permetta il funzionamento ottimale del VCO, quindi per prima cosa conviene cercare di riparare quello difettoso. Se poi non si riesce allora si può tentare una ricostruzione ma non è per niente facile ottenere risultati.

Saluti a tutti da Alberto.


falco095


Citazione di: Rommel il 20 Dicembre 2015, 20:32:07
Salve a tutti.

Se lo vuoi ricostruire, con questo schema hai più probabilità di riuscire:

http://www.satcure-focus.com/cb/page8.htm

Comunque la ferrite della bobina è critica, ho sentito dire che è difficile trovarne una che permetta il funzionamento ottimale del VCO, quindi per prima cosa conviene cercare di riparare quello difettoso. Se poi non si riesce allora si può tentare una ricostruzione ma non è per niente facile ottenere risultati.

Saluti a tutti da Alberto.

Ciao Rommel buonasera, ho già lette quelle discussione ma cercavo di capire se su quello schema si poteva rifare del tutto la VCO perché traducendo quello che ce scritto diceva di sostituire un condensatore.
Mi puoi dare una dritta su come costruirlo per bene?

cbtuono

Citazione di: falco095 il 20 Dicembre 2015, 18:41:48
Buonasera a tutti, mi è stato regalato un vecchio Intek 2001 scheda madre PCMA001s identico dell'Alan 88 però con una pecca praticamente manca la vite di ferrite che vi è all interno della bobina per tararlo.
Girovagando su internet ho cercato il ricambio ma è difficile trovarlo, però ho trovato uno schema dal titolo VCO-BLOCK
http://malzev.tripod.com/cb-funk/vco.htm
Volevo avere dei chiarimenti il Diodo Varicap BB156 sulla baya lo trovato ma costicchia ma ho paura che sia qualche cineseria, esiste qualche equivalente!?
L'induttanza è di 5uH ma va bene quella assiale? O ce bisogno di quella variabile?
Attendo risposte Grazie!

Ciao, io personalmente prima di mettere le mani nella bobina, proverei a cercare una ferrite che vada bene, (magari in qualche vecchio apparato che montava quel vco), poi se effettivamente riscontrassi che il problema è proprio la bobina, allora a quel punto userei lo schema consigliato da Rommel per ripararla!


Rommel

Salve a tutti.

Confesso che alla prima mia risposta mi era sfuggito il fatto che ti mancava la ferrite, pensavo che si trattasse del solito problema del varicap che va in palla.

Senza la ferrite sono "dolori".

Comunque il circuito reale del VCO è quello del link:
http://www.satcure-focus.com/cb/page8.htm

e non quello del link:
http://malzev.tripod.com/cb-funk/vco.htm

Comunque penso che nel caso del tuo VCO se manca la ferrite è perché non funzionava a causa del cronico difetto che ha colpito il 90% di questi, poi sicuramente il precedente proprietario, pensando di risolvere il problema regolando la ferrite, avrà fatto una lunga serie di inutili regolazioni finché la ferrite si è rotta.

Se riesci a trovare un VCO anche di scarto ma con la ferrite originale integra ed al suo posto allora puoi tentare di ripararla secondo la mia descrizione e sostituirlo a quello che hai adesso.

In alternativa puoi tentare di costruire quello del link:
http://www.satcure-focus.com/cb/page8.htm

Il problema è che devi avere pratica di costruzioni elettroniche (ed RF) e devi realizzare anche un contenitore di schermatura per l'intero circuito (non so se senza schermo funziona ugualmente).

La cosa più facile, comunque, è ripararne uno difettoso ma con la ferrite intatta.

Saluti a tutti da Alberto.


cimabue

una volta la ferrite si trovava anche in vecchie radio, non ha il classico taglio a cacciavite per poterla girare, ma ha un foro passante quadrato.

falco095

Buongiorno, ho appena letto la discussione...
Si penso che rifarò del tutto la vco almeno ci provo, la ferrite non la trovo ho sia un alan48 e un alan 100plus ma niente non si trova più che altro volevo una traduzione su quello schema linkato da rommel perché dei componenti nemmeno si leggono...


Rommel

Salve a tutti.

Allora partendo dall'alto e da sinistra a destra:

22 pF e 56 pF. Se al posto di 22pF si mette un 15 pF dovrebbe ampliarsi la banda di oscillazione.
Sotto il 56 pF c'è il 15 pF (in parallelo alla bobina).

A mezza altezza a sinistra 270 pF.

In basso 120 pF e 100 nF.

La resistenza è solo una 22K.

Per la bobina c'è scritto 15 spire con spire chiuse.

Potresti ricercare un qualsiasi supporto per bobine con interno filettato e con nucleo in ferrite (senza esagerare nelle dimensioni). Purtroppo non sapendo le caratteristiche della ferrite e non sapendo dove potrebbe essere recuperata, bisognerà ad andare per tentativi.

Naturalmente i tentativi potrebbero comprendere anche la prova di bobine con un numero di spire diverse.

Saluti a tutti da Alberto.

falco095

Buongiorno di nuovo forse ne ho trovate due da vecchi telai di CB le bobine sono tutte uguali o da cb a cb sono diverse?
Aspetto una risposta da un mio amico!

falco095


Citazione di: Rommel il 21 Dicembre 2015, 20:57:45
Salve a tutti.

Allora partendo dall'alto e da sinistra a destra:

22 pF e 56 pF. Se al posto di 22pF si mette un 15 pF dovrebbe ampliarsi la banda di oscillazione.
Sotto il 56 pF c'è il 15 pF (in parallelo alla bobina).

A mezza altezza a sinistra 270 pF.

In basso 120 pF e 100 nF.

La resistenza è solo una 22K.

Per la bobina c'è scritto 15 spire con spire chiuse.

Potresti ricercare un qualsiasi supporto per bobine con interno filettato e con nucleo in ferrite (senza esagerare nelle dimensioni). Purtroppo non sapendo le caratteristiche della ferrite e non sapendo dove potrebbe essere recuperata, bisognerà ad andare per tentativi.

Naturalmente i tentativi potrebbero comprendere anche la prova di bobine con un numero di spire diverse.

Saluti a tutti da Alberto.
Ciao Alberto allora mi ha mandato la foto il mio amico dellla radio o meglio quello che ne rimane dei pezzi di ricambio.
Secondo te la ferrite della bobina è quella originale?
Perché guardandola bene non è quadrata ma è la semplice vita a taglio.

conte dracula

 :-\
Qella li non è l'originale...è stata cambiata.
Ma non vuol dire che non vada bene... ;)


acquario58

unica cosa fai attenzione quando la avviti dentro il nucleo rimane più piccola come diametro
......l'originale ha un altro passo....

falco095

Vediamo se dopo queste feste mi ci dedico perché ora sono impegnato appena posso vi faccio sapere..

Rommel

Salve a tutti.

Non è detto che non sia buona come ferrite, perché negli apparati che ho io la ferrite ha il taglio come quella. L'unica cosa è che mi sembra che siano più scure, quasi nere, mentre quella sembra grigia. Comunque potrebbe dipendere dalla luminosità della foto che la fa sembrare più chiara.

Se hai modo di farti dare tutto il circuito, ti consiglio di smontare tutto il VCO. Bisogna fare attenzione quando lo si smonta perché ha diversi pin e 2 contatti di massa e per estrarlo senza fare danni bisogna essere certi di aver tolto perfettamente lo stagno con un succhia-stagno (dissaldatore) da tutti i pin.

Prima di forzarlo per estrarlo devi essere certo che tutti i pin siano mobili all'interno del relativo foro sul CS, cioè se spostati lateralmente rispetto al loro asse devono avere il "gioco" all'interno del foro.

Poi con tutte le cautele possibili svita il nucleo e mettilo nel tuo VCO.
Se non hai le istruzioni su come lo devi regolare facci sapere, Mi sembra che nella sezione schemi elettrici ci sia anche il manuale di servizio che lo spiega.

Se non dovesse funzionare prova a scambiare il tuo VCO con quello che hai smontato, sempre con le dovute cautele sia per la ferrite che per i pin saldati.

Se ancora non funziona ti consiglio di fare la riparazione del VCO come ho spegato nel post http://www.rogerk.net/forum/index.php?topic=45111.0

Considera l'autocostruzione come "l'ultima spiaggia", visto le scarse probabilità di avere successo.

Saluti a tutti da Alberto

cimabue

io le bobine del VCO verde le ho sempre viste come nella foto sotto,



questo non vuol dire che quella del tuo amico non vada bene, potrebbe essere tranquillamente compatibile.

falco095


Citazione di: Rommel il 22 Dicembre 2015, 20:48:52
Salve a tutti.

Non è detto che non sia buona come ferrite, perché negli apparati che ho io la ferrite ha il taglio come quella. L'unica cosa è che mi sembra che siano più scure, quasi nere, mentre quella sembra grigia. Comunque potrebbe dipendere dalla luminosità della foto che la fa sembrare più chiara.

Se hai modo di farti dare tutto il circuito, ti consiglio di smontare tutto il VCO. Bisogna fare attenzione quando lo si smonta perché ha diversi pin e 2 contatti di massa e per estrarlo senza fare danni bisogna essere certi di aver tolto perfettamente lo stagno con un succhia-stagno (dissaldatore) da tutti i pin.

Prima di forzarlo per estrarlo devi essere certo che tutti i pin siano mobili all'interno del relativo foro sul CS, cioè se spostati lateralmente rispetto al loro asse devono avere il "gioco" all'interno del foro.

Poi con tutte le cautele possibili svita il nucleo e mettilo nel tuo VCO.
Se non hai le istruzioni su come lo devi regolare facci sapere, Mi sembra che nella sezione schemi elettrici ci sia anche il manuale di servizio che lo spiega.

Se non dovesse funzionare prova a scambiare il tuo VCO con quello che hai smontato, sempre con le dovute cautele sia per la ferrite che per i pin saldati.

Se ancora non funziona ti consiglio di fare la riparazione del VCO come ho spegato nel post http://www.rogerk.net/forum/index.php?topic=45111.0

Considera l'autocostruzione come "l'ultima spiaggia", visto le scarse probabilità di avere successo.

Saluti a tutti da Alberto
Grazie Alberto e grazie a coloro che mi stanno dando una mano sul problema che ho su questa radio.
Ti ringrazio carissimo Alberto, ma proverei direttamente a cambiare tutto il VCO perché va a finire che se svito la ferrite si può rompere e cosi via...
Ringrazio per le varie delucidazioni su tutto.
Appena posso continuo la riparazione e vi faccio sapere.
Buone feste 73.
GRAZIE.

falco095

#18
Citazione di: Rommel il 22 Dicembre 2015, 20:48:52
Salve a tutti.

Non è detto che non sia buona come ferrite, perché negli apparati che ho io la ferrite ha il taglio come quella. L'unica cosa è che mi sembra che siano più scure, quasi nere, mentre quella sembra grigia. Comunque potrebbe dipendere dalla luminosità della foto che la fa sembrare più chiara.

Se hai modo di farti dare tutto il circuito, ti consiglio di smontare tutto il VCO. Bisogna fare attenzione quando lo si smonta perché ha diversi pin e 2 contatti di massa e per estrarlo senza fare danni bisogna essere certi di aver tolto perfettamente lo stagno con un succhia-stagno (dissaldatore) da tutti i pin.

Prima di forzarlo per estrarlo devi essere certo che tutti i pin siano mobili all'interno del relativo foro sul CS, cioè se spostati lateralmente rispetto al loro asse devono avere il "gioco" all'interno del foro.

Poi con tutte le cautele possibili svita il nucleo e mettilo nel tuo VCO.
Se non hai le istruzioni su come lo devi regolare facci sapere, Mi sembra che nella sezione schemi elettrici ci sia anche il manuale di servizio che lo spiega.

Se non dovesse funzionare prova a scambiare il tuo VCO con quello che hai smontato, sempre con le dovute cautele sia per la ferrite che per i pin saldati.

Se ancora non funziona ti consiglio di fare la riparazione del VCO come ho spegato nel post http://www.rogerk.net/forum/index.php?topic=45111.0

Considera l'autocostruzione come "l'ultima spiaggia", visto le scarse probabilità di avere successo.

Saluti a tutti da Alberto
Buonasera ragazzi!
E tanti auguri passati!
Ho appena finito di sostituire l'intera VCO presa da un altra scheda madre di nome ( PTBM125A4X).
Esternamente sono identiche.
Però finita di montarla sono andato a provare se centravo la frequenza ma niente.
Allora premetto che non ho frequenzimetro purtroppo!
Però sono andato in TX con un altra radio collegata ad un altra antenna e ruotando la ferrite non riuscivo ad trovare la frequenza!
Poi ho fatto un altra prova sono andato in TX con l'INTEK e con l altra radio stavo in ricezione.
Però quando ho premuto la portante non usciva ne potenza e ne ruotando la ferrite riuscivo ad ascoltarmi.
Ora mi chiedo possibile che le VCO non sono compatibili?
Possibile che il PLL sia rotto e non aggancia?
Vi allego qualche foto delle bobine!


falco095

Allora quella montata è quella della scheda madre PTBM125A4X.
Quella smontata è quella della PCMA001S.
Attendo vostre risposte!

acquario58

#20
Citazione di: falco095 il 05 Gennaio 2016, 16:37:11
Allora quella montata è quella della scheda madre PTBM125A4X.
Quella smontata è quella della PCMA001S.
Attendo vostre risposte!

sono lo stesso modello...di VCO simili esistono solo 2 versioni una  verde e una arancio...anche se dall'apparenza sembrano uguali ...ma hanno caratteristiche diverse tra loro  .

falco095


Citazione di: acquario58 il 05 Gennaio 2016, 17:31:58
Citazione di: falco095 il 05 Gennaio 2016, 16:37:11
Allora quella montata è quella della scheda madre PTBM125A4X.
Quella smontata è quella della PCMA001S.
Attendo vostre risposte!

sono lo stesso modello...di VCO simili esistono solo 2 versioni una  verde e una arancio...anche se dall'apparenza sembrano uguali ...ma hanno caratteristiche diverse tra loro  .
Ti ringrazio Acquario!
Ma vorrei capire perché non va :(

Rommel

Salve a tutti.

La cosa più probabile è che il VCO sia KO. Ti dico questo perché in 4 apparati diversi tutti con quello stesso VCO in 2 casi il problema è risultato essere proprio lo stesso VCO. In pratrica il 50% dei VCO che ho avuto sotto mano, sono risultati fasulli.

Una prova che puoi fare è misurare la tensione con un voltometro in DC tra il TP3 (che coincide con uno dei pin del VCO) e la massa (presa sulla schermo di una delle bobine o delle medie frequenze nel circuito stampato).

Se spostandosi con i vari canali si ottiene una tensione che varia (approssimativamente entro il range 1V - 5V) allora probabilmente il VCO funziona quindi ci sono altri problemi, ma se hai una tensione fissa hai un 60% di probabilità che il difetto derivi proprio dal VCO, un 20% dal PLL ed il restante 20% da altri componenti che fanno parte del blocco PLL.

Puoi anche mettere sul canale 14 e regolare la ferrite del VCO (con le opportune cautele per non romperla) per vedere se, posizionandola in un certo modo, riesci ad ottenere su TP3 una tensione intermedia (tipo 2 o 2,5V). Ma se la tensione rimane fissa l'unica cosa che si può fare è tentare la riparazione del VCO secondo la procedura che ho descritto.

Saluti a tutti da Alberto.

falco095


Citazione di: Rommel il 06 Gennaio 2016, 16:34:38
Salve a tutti.

La cosa più probabile è che il VCO sia KO. Ti dico questo perché in 4 apparati diversi tutti con quello stesso VCO in 2 casi il problema è risultato essere proprio lo stesso VCO. In pratrica il 50% dei VCO che ho avuto sotto mano, sono risultati fasulli.

Una prova che puoi fare è misurare la tensione con un voltometro in DC tra il TP3 (che coincide con uno dei pin del VCO) e la massa (presa sulla schermo di una delle bobine o delle medie frequenze nel circuito stampato).

Se spostandosi con i vari canali si ottiene una tensione che varia (approssimativamente entro il range 1V - 5V) allora probabilmente il VCO funziona quindi ci sono altri problemi, ma se hai una tensione fissa hai un 60% di probabilità che il difetto derivi proprio dal VCO, un 20% dal PLL ed il restante 20% da altri componenti che fanno parte del blocco PLL.

Puoi anche mettere sul canale 14 e regolare la ferrite del VCO (con le opportune cautele per non romperla) per vedere se, posizionandola in un certo modo, riesci ad ottenere su TP3 una tensione intermedia (tipo 2 o 2,5V). Ma se la tensione rimane fissa l'unica cosa che si può fare è tentare la riparazione del VCO secondo la procedura che ho descritto.

Saluti a tutti da Alberto.
Grazie Alberto appena torno a casa ti faccio sapere, perdonami il ritardo.
73 cordiali.

falco095


Citazione di: Rommel il 06 Gennaio 2016, 16:34:38
Salve a tutti.

La cosa più probabile è che il VCO sia KO. Ti dico questo perché in 4 apparati diversi tutti con quello stesso VCO in 2 casi il problema è risultato essere proprio lo stesso VCO. In pratrica il 50% dei VCO che ho avuto sotto mano, sono risultati fasulli.

Una prova che puoi fare è misurare la tensione con un voltometro in DC tra il TP3 (che coincide con uno dei pin del VCO) e la massa (presa sulla schermo di una delle bobine o delle medie frequenze nel circuito stampato).

Se spostandosi con i vari canali si ottiene una tensione che varia (approssimativamente entro il range 1V - 5V) allora probabilmente il VCO funziona quindi ci sono altri problemi, ma se hai una tensione fissa hai un 60% di probabilità che il difetto derivi proprio dal VCO, un 20% dal PLL ed il restante 20% da altri componenti che fanno parte del blocco PLL.

Puoi anche mettere sul canale 14 e regolare la ferrite del VCO (con le opportune cautele per non romperla) per vedere se, posizionandola in un certo modo, riesci ad ottenere su TP3 una tensione intermedia (tipo 2 o 2,5V). Ma se la tensione rimane fissa l'unica cosa che si può fare è tentare la riparazione del VCO secondo la procedura che ho descritto.

Saluti a tutti da Alberto.
Buongiorno a tutti.
Allora Alberto ho fatto come mi hai descritto ho una tensione fissa di 5,76V su tutti i canali!
Muovendo la ferrite scende subito a 0Volt cambiando scala sul tester mi da un 0,01mV.
Non saprei secondo me sarà il PLL.