Autore Topic: Schema Alan 80 (Midland/CTE/Dirland/CRT ...)  (Letto 1211 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline rebQQtz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 166
  • Applausi 16
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IK4UPY (Paolo)
Schema Alan 80 (Midland/CTE/Dirland/CRT ...)
« il: 19 Luglio 2020, 20:44:12 »
Prima di tutto un cordiale saluto a tutti:
frequentatori, amministratori e "guru" ;-) ...
che bazzicano questo magnifico club di "amanti della radio" !!!

Come tanti, ho iniziato quando gli 11 metri erano "pirati" ;-) e quelli che si azzardavano a montare la "frusta bianca" in auto (almeno qua in "ZONA 4" ...)  venivano  "palettati" inesorabilmente perche' la suddetta antenna somigliava mooolto a quella montata sulle varie Alfa Romeo, quelle con le luci blu sul tetto ...

Poi esame, nominativo, ponti U/V, HF e ... SILENT KEY !!!
per anni fino a quando non c'e' stato il coprifuoco.

In quei giorni ho pensato bene di togliere la polvere agli apparati e di schiacciare il ptt e ... sorpresona !!!

la "27" era popolata "come ai bei tempi" e c'erano in aria anche tutti i "soliti noti" che ad un QSO un po' "ingessato" HAM style, preferivano la piu' informale chiacchera da bar
una vera soddisfazione !!!

Cosi' ho avuto occasione di fare qualche riparazione per  amici vecchi e nuovi il che ha comportato, ovviamente, la ricerca di manuali in giro per la Rete ... ne ho trovati di tutte le razze, anche gli impensabili e poi mi sono accorto che non possedevo niente del MIO baracco :-(
(che fortunatamente funzia benissimo !!!)

Ho setacciato tutto il setacciabile, persino siti giapponesi,
ma mi sono dovuto arrendere  ...
lo schema del mio Alan 80:
http://78roger.free.fr/midland/77-114new.htm
non l'ho trovato da nessuna parte ...

Sono all'ultima spiaggia ...
se qualcuno ha lo schema del mio giocattolo lo prego di aiutarmi a sanare la grave ferita
(ho gli schemi di tutti, meno che il mio :-( :-( :-( ...)

Si trova in giro sotto diversi "aromi" ma la "mother board"
e' marcata 411068-A  e il modello generico dovrebbe essere 77-114
eterna riconoscenza a chi fosse in grado di indicarmi dove pescarlo ... e ...

73+51 a tutti !


Online Aquila IU0OGA

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2584
  • Applausi 145
  • Sesso: Maschio
  • cave ab homine unius libri
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IU0OGA
« Ultima modifica: 19 Luglio 2020, 21:48:33 da Aquila tw71 »
qrz.com nihil iuris habeat valorem

Offline rebQQtz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 166
  • Applausi 16
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IK4UPY (Paolo)
Re:Schema Alan 80 (Midland/CTE/Dirland/CRT ...)
« Risposta #2 il: 19 Luglio 2020, 22:29:07 »
Grazie Aquila per la cortese risposta,
purtroppo i primi due schemi sono relativi alla versione "mattoncino" dell' Alan 80  (80A ...)

La terza dovrebbe essere perlomeno "compatibile"
e probabilmente relativa ad una versione (Alan 100) con un firmware diverso ...

Grazie di nuovo, la caccia e' ancora aperta ;-)


Offline Arctic

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 413
  • Applausi 18
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Schema Alan 80 (Midland/CTE/Dirland/CRT ...)
« Risposta #3 il: 20 Luglio 2020, 10:33:05 »
SE trovi da una voce perchè ho problemi anche con il mio ALAN 80

Grazie
CB-   Midland Alan 80
PMR- Polmar Easy
        Midland G14

Offline IK8 TEA

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 623
  • Applausi 146
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IK8 TEA
Re:Schema Alan 80 (Midland/CTE/Dirland/CRT ...)
« Risposta #4 il: 20 Luglio 2020, 10:57:36 »
Prima di tutto un cordiale saluto a tutti:
frequentatori, amministratori e "guru" ;-) ...
che bazzicano questo magnifico club di "amanti della radio" !!!

Come tanti, ho iniziato quando gli 11 metri erano "pirati" ;-) e quelli che si azzardavano a montare la "frusta bianca" in auto (almeno qua in "ZONA 4" ...)  venivano  "palettati" inesorabilmente perche' la suddetta antenna somigliava mooolto a quella montata sulle varie Alfa Romeo, quelle con le luci blu sul tetto ...
Poi esame, nominativo, ponti U/V, HF e ... SILENT KEY !!!
per anni fino a quando non c'e' stato il coprifuoco.
In quei giorni ho pensato bene di togliere la polvere agli apparati e di schiacciare il ptt e ... sorpresona !!!
la "27" era popolata "come ai bei tempi" e c'erano in aria anche tutti i "soliti noti" che ad un QSO un po' "ingessato" HAM style, preferivano la piu' informale chiacchera da bar una vera soddisfazione !!!
Cosi' ho avuto occasione di fare qualche riparazione per  amici vecchi e nuovi il che ha comportato, ovviamente, la ricerca di manuali in giro per la Rete ... ne ho trovati di tutte le razze, anche gli impensabili e poi mi sono accorto che non possedevo niente del MIO baracco :-(
(che fortunatamente funzia benissimo !!!)
Ho setacciato tutto il setacciabile, persino siti giapponesi, ma mi sono dovuto arrendere  ...
lo schema del mio Alan 80:
http://78roger.free.fr/midland/77-114new.htm
non l'ho trovato da nessuna parte ...
Sono all'ultima spiaggia ... se qualcuno ha lo schema del mio giocattolo lo prego di aiutarmi a sanare la grave ferita (ho gli schemi di tutti, meno che il mio :-( :-( :-( ...)
Si trova in giro sotto diversi "aromi" ma la "mother board"
e' marcata 411068-A  e il modello generico dovrebbe essere 77-114.
Eterna riconoscenza a chi fosse in grado di indicarmi dove pescarlo ... e ...

73+51 a tutti !
https://elektrotanya.com/alan_80a_sch.pdf/download.html
https://www.electronica-pt.com/esquema/rf-sat-receivers/alan-80-67611/
https://elektrotanya.com/alan-100_midland_77-114_new_sch.pdf/download.html

Buongiorno "rebQQtz" ed anche per tutti gli altri partecipanti alla discussione.

Ho letto il tuo appello e sono andato a razzolare nel mio archivio (purtroppo sono un accumulatore seriale di dati !!) dove per i "Midland 77-114" ho reperito Manuali in Francese e schemi di due versioni di questo apparato che mi pare sia stato commercializzato per il mercato Francese ed in due versioni di cui la prima soltanto con Modulazione in "AM" mentre la seconda chiamata "NEW"(Alan 100) con Modulazione in "AM" ed "FM" e di cui mi pare che già te ne abbia proposto un riferimento l'ottimo collega "Aquila Tw71".

All'epoca, entrambi i documenti che avevo reperito erano in pessime condizioni e mi dedicai anche a restaurarli avendo ancora la vista efficiente.
Ora provo a proporli entrambi nell'interesse di tutti i partecipanti al Forum ed anche sperando che quello in sola "AM" sia quello comunque giusto per te.

Nel Forum, tra l'altro, per l'Alan 80 Mobile e Portatile sono presenti anche altre discussioni che potrai richiamare dal riquadro per la ricerca in testa alla pagina ma non so quanto siano valide per aiutarti con il tuo problema.

Sperando di essermi reso comunque utile gradisci il mio cordiale saluto e l'augurio per una soluzione a breve.

Massimo IK8 TEA
NON FATE DOMANDE SE NON SIETE IN GRADO DI CAPIRE LE RISPOSTE.......(Oscar Wilde)...è cosa saggia, poi, non azzardare affermazioni senza aver sufficiente conoscenza degli argomenti in discussione.


Offline rebQQtz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 166
  • Applausi 16
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IK4UPY (Paolo)
Re:Schema Alan 80 (Midland/CTE/Dirland/CRT ...)
« Risposta #5 il: 20 Luglio 2020, 11:44:57 »
Massimo, mille grazie per il cortese interessamento,
(e mi hai anche dato modo di notare che, da nessuna parte risultava il mio nome "vero" perche' effettivamente il mio nick e' un po' ... criptico ;-) ...)

Ti capisco, anche io sono un "collezionista" ... anche se non "seriale":
colleziono datasheet e manuali di qualunque aggeggio, elettronico e non, mi sia passato per le mani e i sottobicchieri, ma solo quelli delle birre che ho bevuto ;-) ...

Chissa' per quali alchimie del marketing la roba Midland veniva commercializzata in Francia come "Dirland" (e in italia come CTE ...) boh ... la pappa e' sempre quella, e devo convincermi che l' Alan100 francofono e' la stessa cosa dell' 80 italofono.

Il manuale che mi hai inviato e' quello "giusto" ma purtroppo lo schema elettrico (che e' anche quello che mi ha inviato Aquila ... ) per qualche misterioso motivo e' stato ridisegnato a mano dall' amico YL2GVE e non riporta nessuna indicazione dei componenti (chissa' come si chiamava l'80 in Lituania ...)

Come si dice dalle mie parti:
"piuttosto che niente e meglio "piuttosto" ...
L'eterna riconoscenza e' assicurata ma ... la caccia continua !

Grazie ancora, cordiali saluti
Paolo IK4UPY
« Ultima modifica: 20 Luglio 2020, 11:47:25 da rebQQtz »

Offline IK8 TEA

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 623
  • Applausi 146
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IK8 TEA
Re:Schema Alan 80 (Midland/CTE/Dirland/CRT ...)
« Risposta #6 il: 20 Luglio 2020, 17:25:48 »
Massimo, mille grazie per il cortese interessamento,
(e mi hai anche dato modo di notare che, da nessuna parte risultava il mio nome "vero" perche' effettivamente il mio nick e' un po' ... criptico ;-) ...)

Ti capisco, anche io sono un "collezionista" ... anche se non "seriale":
colleziono datasheet e manuali di qualunque aggeggio, elettronico e non, mi sia passato per le mani e i sottobicchieri, ma solo quelli delle birre che ho bevuto ;-) ...

Chissa' per quali alchimie del marketing la roba Midland veniva commercializzata in Francia come "Dirland" (e in italia come CTE ...) boh ... la pappa e' sempre quella, e devo convincermi che l' Alan100 francofono e' la stessa cosa dell' 80 italofono.
Il manuale che mi hai inviato e' quello "giusto" ma purtroppo lo schema elettrico (che e' anche quello che mi ha inviato Aquila ... ) per qualche misterioso motivo e' stato ridisegnato a mano dall' amico YL2GVE e non riporta nessuna indicazione dei componenti (chissa' come si chiamava l'80 in Lituania ...)
Come si dice dalle mie parti:
"piuttosto che niente e meglio "piuttosto" ...
L'eterna riconoscenza e' assicurata ma ... la caccia continua !

Grazie ancora, cordiali saluti
Paolo IK4UPY

Caro Paolo IK4 UPY buon pomeriggio.

Nel ringraziarti per la cortese replica, mi permetto di riprendere la discussione poiché sono piuttosto caparbio ed infatti, continuando a ravanare tra gli schemi degli apparati Alan che ho in archivio ne ho ritrovato uno, classificato come "Alan 100 Plus" AM/FM 40 Ch che, dal confronto circuitale che ho fatto, con qualche difficoltà per problemi di scarsa vista, mi pare sia sovrapponibile a quello del "Midland Alan 100 New 40Ch AM/FM" che generosamente aveva riproposto il collega Lituano YL2 GVE, pur con uno schema di "Lay-Out" diverso in qualche dettaglio.
Penso che, avendo la possibilità di mettere il "Paziente" sul "Tavolo Operatorio", a cuore aperto, ti sarà facilmente possibile confortarmi nella mia intuizione.

Sempre sperando di esser riuscito ancora a rendermi utile gradisci il mio cordiale saluto.

Massimo IK8 TEA
« Ultima modifica: 20 Luglio 2020, 17:31:01 da IK8 TEA »
NON FATE DOMANDE SE NON SIETE IN GRADO DI CAPIRE LE RISPOSTE.......(Oscar Wilde)...è cosa saggia, poi, non azzardare affermazioni senza aver sufficiente conoscenza degli argomenti in discussione.


Offline rebQQtz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 166
  • Applausi 16
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IK4UPY (Paolo)
Re:Schema Alan 80 (Midland/CTE/Dirland/CRT ...)
« Risposta #7 il: 21 Luglio 2020, 10:25:23 »
Massimo for President !!!

no no no no no ... non sto cercando lo schema di un altro baracco (hi hi hi !!!)

Stavolta hai fatto davvero centro, ti ringrazio mille volte per lo schema del mio giocattolino e  un milione di volte per la cortesia e la dimostrazione di  "Ham spirit" che non si misura certo da quanto tira lontano la tua antenna ;-) ...

Mi auguro di poter ricambiare !!!

Offline IK8 TEA

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 623
  • Applausi 146
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IK8 TEA
Re:Schema Alan 80 (Midland/CTE/Dirland/CRT ...)
« Risposta #8 il: 21 Luglio 2020, 11:48:38 »
Massimo for President !!!
no no no no no ... non sto cercando lo schema di un altro baracco (hi hi hi !!!)
Stavolta hai fatto davvero centro, ti ringrazio mille volte per lo schema del mio giocattolino e  un milione di volte per la cortesia e la dimostrazione di  "Ham spirit" che non si misura certo da quanto tira lontano la tua antenna ;-) ...
Mi auguro di poter ricambiare !!!

Caro Paolo IK4 UPY buongiorno e ...ben riletto !!!

Ti ringrazio vivamente per l'Ovazione di Esordio ma sarei troppo vecchio e malandato per poter affrontare un faticoso settennato Italiano !!!....Hi !! Hi !! Hi !!

Per lo "Ham Spirit" che mi attribuisci e che non è nato a caso credo di poterti veramente raccontare che penso di essere abbastanza noto nel Forum di RK come un accanito sostenitore di questa "Virtù" in ogni occasione opportuna anche perché credo fermamente nello spirito di solidarietà reciproca che dovrebbe stimolare tutti noi, Nobili "radioamatore", e tenerci lontani da sterili atteggiamenti polemici in quanto Detentori, Amanti e Cultori del primo vero strumento di "comunicazione a distanza" realizzato dal nostro grande Guglielmo Marconi che auspico da sempre sia riconosciuto "Santo Subito" per meriti speciali e per aver impresso, dalla fine del XIX mo secolo, allo sviluppo della civiltà nei campi della Scienza e della Fisica una Spinta Iperbolica che ci ha portato ad avere al giorno d'oggi tutti i meravigliosi mezzi di comunicazione di massa di cui disponiamo e che comunque fanno capo alla Sua Invenzione.

Caro Paolo ho il privilegio, tra l'altro, di venire da una cultura familiare che mi ha fatto maturare nel rispetto verso lo Strumento della Radio per aver avuto nella storia familiare di mia Madre tradizione di rapporti diretti col nostro Grande Guglielmo Marconi.

Nel ringraziarti per l'ottimo rapporto maturato e per le cortesi repliche ti auguro ancora ogni bene e soddisfazione nell'esercizio di questa Nobile Attività che amiamo entrambi.

Massimo IK8 TEA
« Ultima modifica: 21 Luglio 2020, 20:47:36 da IK8 TEA »
NON FATE DOMANDE SE NON SIETE IN GRADO DI CAPIRE LE RISPOSTE.......(Oscar Wilde)...è cosa saggia, poi, non azzardare affermazioni senza aver sufficiente conoscenza degli argomenti in discussione.