ROGERK.net - Radioamatori, CB & PMR forum

forum radioamatori => discussione libera => Topic aperto da: nicola1971 - 07 Giugno 2020, 15:05:49

Titolo: Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: nicola1971 - 07 Giugno 2020, 15:05:49
Ciao a tutti
Mentre sto riposizionando la mia stazione causa trasloco, mi è venuta voglia di passare ad un rtx da vera base (il mio attuale è un icom ic-706 mkIIg).
Però, vorrei un rtx “mitico” ma vintage.
Secondo voi a quali modelli “storici” potrei pensare? Quali sarebbero le principali differenze (a parte non essere probabilmente multibanda ma “solo” 0-30 MHz, cosa che non mi preoccupa dato che potrei mantenere il 706 per le v/u)?
Anche se, avendo tra gli obiettivi lavorare le v in ssb, ovviamente un multibanda storico sarebbe l’ideale.
Cosa mi suggerite?
73 de IZ2RPP Nicola


inviato iPad using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: denis751 - 07 Giugno 2020, 16:00:59
Dipende molto dal budget.  Poi a 12 v o 220 ?
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: IT9ACJ ROBERTO - 07 Giugno 2020, 16:15:36
icom ic 781 (la bestia della icom che ai suoi tempi costava 18 milioni di lire), kenwood ts 940, 850,
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: ik2nbu Arnaldo - 07 Giugno 2020, 16:27:42
Gli apparati HF vintage anni 80 hanno i loro estimatori e difficilmente si deprezzano nel mercato dell'usato.

Ti suggerisco ICOM 765 e YAESU FT1000, alcuni esempi:

https://www.ebay.it/itm/ICOM-IC-765-RTX-HF-con-accordatore-alimentatore-interno-e-imballo-originale/333617163947?hash=item4dad21eeab:g:QYAAAOSw63Re2fDI

https://www.ebay.it/itm/Yaesu-FT1000mp-mark-V-FIELD-100w/193496342461?hash=item2d0d47dfbd:g:-HYAAOSwbZpe18m-

Va da se che trovarli in ottimo stato, mai riparati o smanettati non è scontato.

73 Arnaldo ik2nbu
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: plotino - 07 Giugno 2020, 17:50:18
ti direi Icom IC 751A, 765, 775DSP
Kenwood TS 940, 950SDX, 850S, 450S
Yaesu FT-767GX

esteticamente parlando mi piacciono molto i Kenwood primi anni 90, quindi un bel 950SDX
personalmente mi accontento di un 850S

buon acquisto 

'73
Luca

(https://www.rigpix.com/kenwood/ts950sdx.jpg)

Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: nicola1971 - 07 Giugno 2020, 22:27:52
Grazie a tutti. Certo che il 781 è una bomba, ma che prezzi! Ne vale la pena ad esempio rispetto ad uno YAESU FT-991A? (Lo so che non è vintage, chiedo per istruirmi)


inviato iPad using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: denis751 - 07 Giugno 2020, 22:34:57
è come dire: delta integrale del 1992 o Audi RS4 del 2016 ?
o lo prendi vintage o lo prendi moderno, punto.
Da capire il budget, poi ti consiglio di informarti su quali sono le azioni di eventuale manutenzione preventiva da farsi negli anni e la reperibilità di qualsiasi ricambio.
Eventualmente acquistarli e metterli nel cassetto se intendi tenere e conservare la radio
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: ik2nbu Arnaldo - 08 Giugno 2020, 00:07:18
Grazie a tutti. Certo che il 781 è una bomba, ma che prezzi! Ne vale la pena ad esempio rispetto ad uno YAESU FT-991A? (Lo so che non è vintage, chiedo per istruirmi)


inviato iPad using rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)
Nicola:

sei in grado di leggere uno schema a blocchi ?  hai mai consultato un service manual e guardato gli schemi di una radio ?
conosci  le differenze fra un ricevitore HF a 4 conversioni anni 80 ed uno di recente costruzione con max 1 conversione e poi campionamento SDR+DSP  ? 

Istruirsi significa questo, il resto sono solo opinioni soggettive nel 90% dei casi sviluppate senza un riscontro strumentale.

Le radio multibanda HF+VHF+UHF sono sempre frutto di un compromesso progettuale per ovvi motivi di costi e dimensioni.
Mentre al tempo delle stazioni Vintage, si avevano + radio dedicate e separate fra loro.

73 Arnaldo www.ik2nbu.com
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: IK3OCA - 08 Giugno 2020, 00:29:33
Io ho un ICOM781 e con un amico abbiamo fatto il confronto col suo FT1000, stessa stazione, stessa antenna e frequenze: in generale sono ottimi entrambi, è parso più silenzioso il 781.

Prima di comprare il 781 (costava troppo, l'ho comprato usato ma ok) avevo comprato il IC765 che ho ancora: in questo manca un filtro opzionale, ma devo dire che il 765 non è molto inferiore al 781,
quello che ascolto con 781 lo ascolto anche col 765. Il 781 ha il display che è comdo.

Per la mia esperienza sono ottimi entrambi e migliori in ricezione del kenwood 940 del medesimo periodo.

73 Rosario
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: nicola1971 - 08 Giugno 2020, 08:48:35
Nicola:

sei in grado di leggere uno schema a blocchi ?  hai mai consultato un service manual e guardato gli schemi di una radio ?
conosci  le differenze fra un ricevitore HF a 4 conversioni anni 80 ed uno di recente costruzione con max 1 conversione e poi campionamento SDR+DSP  ? 

Istruirsi significa questo, il resto sono solo opinioni soggettive nel 90% dei casi sviluppate senza un riscontro strumentale.

Le radio multibanda HF+VHF+UHF sono sempre frutto di un compromesso progettuale per ovvi motivi di costi e dimensioni.
Mentre al tempo delle stazioni Vintage, si avevano + radio dedicate e separate fra loro.

73 Arnaldo www.ik2nbu.com

Arnaldo, è proprio perché non ho profonde competenze tecniche che chiedo, non certo per far perdere tempo!
Formulo la mia domanda in un modo diverso: vale la pena acquistare una radio “super” ma datata (ovviamente i componenti elettronici si deteriorano, magari ha qualche problema, etc) oppure, al di là del fascino sicuramente minore, una radio media nuova fornisce le stesse prestazioni (o addirittura migliori) di una top di gamma ma di trent’anni fa?
Credo che chi ha maggiori competenze ed esperienza di me abbia modo di rispondermi non solo a livello di opinione personale ma anche di riscontro oggettivo.
E se mi sbaglio, ancora una volta, imparo.
Buona giornata
Nicola IZ2RPP


inviato iPad using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: nicola1971 - 08 Giugno 2020, 08:53:03
è come dire: delta integrale del 1992 o Audi RS4 del 2016 ?
o lo prendi vintage o lo prendi moderno, punto.
Da capire il budget, poi ti consiglio di informarti su quali sono le azioni di eventuale manutenzione preventiva da farsi negli anni e la reperibilità di qualsiasi ricambio.
Eventualmente acquistarli e metterli nel cassetto se intendi tenere e conservare la radio
Qui sono più preparato: non c’è alcun dubbio che una RS4 nuova vada moooolto meglio di una delta integrale del 92. Ovviamente la differenza (a favore della delta, ovviamente) è tutta (solo) nel fascino, nelle vittorie, nella tenuta anzi aumento del valore. Ma dal punto di vista tecnico, della sicurezza, dell’elettronica etc tutto è a favore della RS4.
Vale lo stesso per le radio? Se fossero “banali” computers, non avrei dubbi. Ma, non so perché (forse solo per ignoranza) il dubbio tecnologico (al netto del deterioramento causato dal tempo, s’intende) per le radio mi è sorto.
73
Nicola IZ2RPP


inviato iPad using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: nicola1971 - 08 Giugno 2020, 08:54:25
Io ho un ICOM781 e con un amico abbiamo fatto il confronto col suo FT1000, stessa stazione, stessa antenna e frequenze: in generale sono ottimi entrambi, è parso più silenzioso il 781.

Prima di comprare il 781 (costava troppo, l'ho comprato usato ma ok) avevo comprato il IC765 che ho ancora: in questo manca un filtro opzionale, ma devo dire che il 765 non è molto inferiore al 781,
quello che ascolto con 781 lo ascolto anche col 765. Il 781 ha il display che è comdo.

Per la mia esperienza sono ottimi entrambi e migliori in ricezione del kenwood 940 del medesimo periodo.

73 Rosario
Grazie Rosario, preziose osservazioni.
73
Nicola IZ2RPP


inviato iPad using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: ik2nbu Arnaldo - 08 Giugno 2020, 14:00:35
Arnaldo, è proprio perché non ho profonde competenze tecniche che chiedo, non certo per far perdere tempo!
Formulo la mia domanda in un modo diverso: vale la pena acquistare una radio “super” ma datata (ovviamente i componenti elettronici si deteriorano, magari ha qualche problema, etc) oppure, al di là del fascino sicuramente minore, una radio media nuova fornisce le stesse prestazioni (o addirittura migliori) di una top di gamma ma di trent’anni fa?
Credo che chi ha maggiori competenze ed esperienza di me abbia modo di rispondermi non solo a livello di opinione personale ma anche di riscontro oggettivo.
E se mi sbaglio, ancora una volta, imparo.
Buona giornata
Nicola IZ2RPP


inviato iPad using rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)
Per avere le stesse prestazioni RX di una radio anni 80 top di gamma ( vedi icom 765 che ti ho linkato )
invece che spendere dai 500 ai 1000 euro nell'usato, devi stare su una fascia dai 2 a 5K euro sul nuovo.

A parte le lucine, il software 3D, ricevitore panoramico SDR ed altre utilities come i modi digitali e la messa in rete LAN, non pensare di avere le stesse prestazioni in ricezione se compri una radio HF moderna di fascia entry level.
Ci sono radioamatori che senza il pan adapter non possono + vivere, altri che non gliene frega nulla.

Per intenderci un ICOM 7300 HF che ha veramente un ottimo rapporto qualità prezzo come anche Icom 9700 per le bande superiori, entrambe sono ottime radio, ma non sono top di gamma 2020, un paragone corretto lo fai con fasce di prezzo nettamente superiori come Yeasu FT1000MP o Kenwood TS890.

Incomincia a leggerti i manuali:

https://www.radioassistance.com/icom-manuali-italiano/

Le radio top di gamma hanno sul retro tutta una serie di "utilities" quali: uscita transverter, ricevitore secondario, + prese antenna separate comandabili da menu, ingressi ed uscite IF ( ci attacchi una chiavetta USB da 30 euro e ti fai lo scope SDR su PC), ingressi ed uscite GPS o segnale di TXCO, etc. le avevano anche negli anni 80 e le hanno anche oggi. Unica vera differenza è la messa in rete LAN della radio, perchè ai tempi esisteva solo la RS232 o il protocollo CAT della Icom, mentre oggi la metti in rete come un PC e lo colleghi anche ad un server interno/fuori casa, remotizzando la radio.

Quindi il paragone coretto da fare è Top di Gamma anni 80 versus Top di Gamma 2020,
ed in buona sostanza dipende dal tuo portafoglio e dalle preferenze di utilizzo personali.

73 Arnaldo ik2nbu
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: IK3OCA - 08 Giugno 2020, 20:03:59
Una domanda: la scelta di apparati datati è dovuta al costo o al piacere del vintage?

Io ho ascoltato da un amico un ricevitore Flex e dopo averlo sentito ho detto, nonostante il mio IC781, che butto via tutto e lo compero.

Come le automobili di una volta: belle, fascinose, ma inferiori in tutto rispetto alle attuali.

73 Rosario
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: ik2nbu Arnaldo - 08 Giugno 2020, 21:42:59
Una domanda: la scelta di apparati datati è dovuta al costo o al piacere del vintage?

Io ho ascoltato da un amico un ricevitore Flex e dopo averlo sentito ho detto, nonostante il mio IC781, che butto via tutto e lo compero.

Come le automobili di una volta: belle, fascinose, ma inferiori in tutto rispetto alle attuali.

73 Rosario
Io questa l'ho guidata a 24 anni:

https://www.youtube.com/watch?v=t9W3WhOoySg

nessuna auto moderna con elettronica sofisticata ed adattiva, ti regala le stesse emozioni di guida!

Oltre al fatto che devi saperla portare in strada a differenza delle supersportive di oggi che con il pulsante "confort" le guida anche mia mamma di 70 anni , o la excort coi tacchi a spillo.

Flex radio è la regina degli SDR ma non ha lo stesso "sound" di un 4 conversioni analogiche, le migliori radio top di gamma radioamatoriali ed anche civili nel 2020 sono ancora ibride:  1 conversione analogica RF di altissimo livello come primo stadio RX con un AGC vero (no algoritmo software) e poi campionamento diretto in SDR con la minore latenza possibile nella seconda conversione.  La Rhode Schwartz nelle radio HF, civili e militari segue questa filosofia a ragion veduta.

73 Arnaldo ik2nbu
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: mimoletti - 08 Giugno 2020, 22:02:42
A mio avviso i prezzi di alcuni apparati vintage sono spropositati, un’apparato con trenta o più anni dovrebbe costare non più di 1/10 di un equivalente moderno.


inviato iPhone using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: kz - 08 Giugno 2020, 23:22:00
peccato che tutti questi paragoni radio-automobilistici non tengano affatto conto del fattore economico.
perché il paragone reale, visto che si citano IC781 e FT991A, non può essere tra Lancia Delta Integrale e Audi RS4 bensì tra Audi 200 quattro e VW Golf TSI...
in altri termini, preferireste avere uno strumento bellissimo, glorioso e anziano che potrebbe guastarsi in ogni momento e di cui è difficile trovare i pezzi di ricambio o uno strumento attuale, adeguato ma modesto, con tutte le funzioni necessarie, in garanzia e che per alcuni anni non dovrebbe avere problemi?
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: plotino - 09 Giugno 2020, 09:55:33
il discorso della garanzia è giusto, infatti preferirei acquistare, spendendo qcosa in più, da un negozio od un privato che possa attestare una recente revisione "ufficiale", piuttosto che da semplice privato...

riportando ad esempio i Kenwood, un buon TS 850 da negozio (con garanzia) lo si può trovare intorno ai 5-600€, prezzo più che giusto a mio parere,
si ha un ottimo apparato vintage anche se non top di gamma, il suo fratellone 950SDX intorno ai 1000€ o poco più

un moderno TS890 sta sui 3500€, che preferirei investire in antenne,

ma come solito il budget è strettamente personale, quindi a se stessi la valutazione delle priorità

in ultimo aggiungo che personalmente mi piacerebbe investire in un ultra vintage, un bel TS830 da affiancare al 850 

'73
Luca
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: mimoletti - 09 Giugno 2020, 10:33:34
Il punto è proprio questo: un Kenwood TS-850 magari revisionato e garantito dovrebbe costare al massimo 500-600 euro. Ma spesso invece le richieste sono improponibili, neanche avessero tra le mani un quadro di Michelangelo.
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: ik2nbu Arnaldo - 09 Giugno 2020, 12:27:42
Nel commercio esistono regole da secoli, che valgono per ogni cosa: radio, auto, abitazioni:

C'è domanda molti acquirenti e pochi pezzi disponibili ? =  I prezzi sono medio alti e tendono a salire
La domanda è stabile  ? = I prezzi sono stabili
Non c'è domanda il mercato è fermo ? =  devo abbassare prezzo x rendere appetibile acquisto

Poi ci sono ovviamente delle distorsioni indotte da posizioni dominanti, esempio
chi vende " non ha " necessità economiche di realizzare e quindi non tratta il prezzo

Oppure al contrario quando tutti vogliono vendere e pochi sono disposti a comprare
si scatena il ribasso perche " hai " la necessità di vendere e realizzare magari in tempi brevi.

Io non faccio testo perchè sono un pessimo compratore di radio, con 1000 euro di componenti
....ne costruisco 2 .. hi!

Ho visto le stesse radio portate avanti e indietro al mercatino di Brescia Fiera , avanti e indietro x 3 anni
sempre le stesse usate da collezione, e mai vendute per il prezzo fuori mercato.
Fossi stato io al banchetto avrei preferito far girare il magazzino e venderle anche guadagnandoci il minino sindacale.

Ho partecipato a "Fora la Fuffa" presso ARI Milano, alcuni anni fa e in 30 minuti avevo venduto tutta la componentistica!
Semplice:  tutto a 5 / 10 / 20 euro sul mio banchetto con prezzi chiari ed appetibili. Ho realizzato 150 euro,
spesi poi 100 comprando altra roba al mercatino e sono tornato a casa con 50 euro in tasca.

73 Arnaldo ik2nbu
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: IK3OCA - 09 Giugno 2020, 19:02:19
E’ difficile paragonare la qualità coi prezzi.
Per esempio il mio IC781 è quotato 1700 Euro: se lo vendessi cosa potrei comprare con quei soldi che sia alla pari o meglio?

Mi pare niente. Allora perchè devo venderlo? E aggiungendo, supponiamo, 1000 o 2000 Euro, otterrei più qualità in proporzione all'aggiunta di spesa? Non credo.

Stesso discorso per il mio IC765 che è quotato +- 750 Euro.

Forse non sono aggiornato con le apparecchiature più recenti, ma mi pare che sia come dico.

Devo però precisaere che per ricevere in CW certe stazioni QRP …PPPPPPP uso anche un filtro attivo di bassa frequenza Daiwa che coi suoi 80 Hz di banda passante aiuta molto, quindi le mie apparecchiature da sole non bastano.

Ma quelle nuove sì? Quanto meglio e a che prezzo quel meglio?

Eccezione fatta per Flex che mi fa gola e che esito a comprare solo per la complicazione del suo uso.

73 Rosario
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: ik2nbu Arnaldo - 09 Giugno 2020, 19:39:46
Sul retro del IC781 hai una presa " SPARE " pronta all'uso, ma non è collegata da nessuna parte dentro la radio.

Preleva la IF con un condensatore da pochi pF ceramico ( bastano 5-10 pF ) e mandala all'uscita spare con un cavetto schermato RG172.  Qui il service manual: http://www.radiomanual.info/schemi/ICOM_HF/IC-781_serv_IW1CKR.pdf

Puoi prelevare il segnale a 46 mhz (prima IF) o se preferisci a 9 mhz nella seconda conversione,
non è una modifica che inficia il ricevitore ICOM originale e bastano 2 saldature.

Se la prelevi a 9 mhz, il punto di presa è dopo il mixer IC14  (vedi pagina 19 del manuale)  direttamente sul diodio D96

Colleghi all'uscita SPARE una chiavetta SDR da 30 euro e ti sei fatto un super-upgrade a costo minimo!

Con buona parte delle funzionalità RX di un FLEX radio (eccetto la banda passante) , ed avrai così tutti i filtri che il software ti consente, oltre alla perfetta lettura del bandscope/waterfall ricevuto, ti consiglio SDR Consolle V3 sul PC.

Questa modifica si puo fare sul 99 % degli HF anni 80/90 che non sono dotati di SDR, in pratica hai un secondo ricevitore
pilotato sempre dal VFO principale della radio , ma con tutte le feature come filtri notch automatici, e banda passante variabile via SDR software a piacimento!

73 Arnaldo ik2nbu
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: mimoletti - 09 Giugno 2020, 20:16:49
Correggetemi se sbaglio, ma l’equivalente moderno dell’ICOM IC-781 è l’IC-7851?


inviato iPhone using  rogerKapp mobile  (http://rogerkapp.rogerk.net)
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: pat0691 - 09 Giugno 2020, 20:39:40
Uno era il modello TOP di allora e l'altro e' l'attuale modello TOP
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: mimoletti - 09 Giugno 2020, 21:58:11
Grazie mille.
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: IK3OCA - 09 Giugno 2020, 22:21:09
Quindi, Armando, prelavando dalla IF a mezzo della chiavetta poi ricevi sul computer se ho ben capito?

Intanto grazie mi pare un'idea super.

73 Rosario
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: plotino - 09 Giugno 2020, 22:54:12
e certamente la chiavetta va collegata al pc e la controlli col suo software dedicato

'73
Luca
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: nicola1971 - 09 Giugno 2020, 23:32:54
Mi avete quasi convinto al vintage, 781, 756, 950...vediamo cosa trovo e a quanto.
E poi la modifica suggerita da Arnaldo è spettacolare! Non me la sentirei di farla da solo ma troverò eventualmente il modo di farmi aiutare.
E il 756pro3 invece?
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: IK3OCA - 10 Giugno 2020, 06:52:36
Salve, riguardo alla chiavetta da collegare alla IF del ricevitore: avrei 2 audio, nel RTX e nel computer, quindi quello del RTX dev'essere silenziato: ho capito bene?

E per il QRM del computer? si sopravvive?

E per la selettività post chiavetta c'è un programma anche a pagamento che possa gestirla? Se no si perde parte del vantaggio.

73 Rosario
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: denis751 - 10 Giugno 2020, 11:16:09
scusate....mi spiegate qualcosa in più della chiavetta SDR ?  esempio di link dove comprarla e come collegarla
Grazie
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: kz - 10 Giugno 2020, 12:28:04
scusate....mi spiegate qualcosa in più della chiavetta SDR ?  esempio di link dove comprarla e come collegarla

guarda qui sul forum:
https://www.rogerk.net/forum/index.php?topic=71609.0
https://www.rogerk.net/forum/index.php?topic=69382.0
per il collegamento SDR-RTX speriamo che IK2NBU metta informazioni più dettagliate.
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: ik2nbu Arnaldo - 10 Giugno 2020, 22:10:00
Qui trovate mio articolo e foto che ho pubblicato su Radiokit nel 2019, con la modifica x uscita IF digitale

https://drive.google.com/drive/folders/1uIQBnXif7gQQQOsaMGGP4fQ_F4OMdkh5

La modifica riguarda un ICOM R72, ma il concetto è lo stesso e si può replicare sul 99 % delle radio anni 70-80

Per usare software SDR Consolle V3 ( gratuito ed il migliore in assoluto) ci vuole un PC WIN 7 / WIN 10 con almeno 8 gB ram x avere una ricezione fluida, se non avete dimestichezza usate quello + semplice che è HDSDR per cominciare.

La chiavetta è da settare ovviamente per ricevere le HF a 9 mhz abilitando la funzione I e Q e i relativi driver con Zadig.

Se invece peschi il segnale IF a 46 Mhz ( prima conversione del'ICOM781) la chiavetta non ha bisogno di settaggi particolari e la sintonizzi direttamente a 46 Mhz. Avrai sempre un doppio ascolto, in diretta dalla radio e con un piccolo ritardo sul PC.

73 Arnaldo ik2nbu
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: ik2nbu Arnaldo - 10 Giugno 2020, 22:34:03
Mi avete quasi convinto al vintage, 781, 756, 950...vediamo cosa trovo e a quanto.
E poi la modifica suggerita da Arnaldo è spettacolare! Non me la sentirei di farla da solo ma troverò eventualmente il modo di farmi aiutare.
E il 756pro3 invece?
Sul Kenwood TS950 ( essendo una radio di transizione al digitale) hai già la pappa pronta !

https://jahnkeelectronics.com/manuals/Kenwood%20TS-950SD%20User%20Manual.pdf

Vedi pagina 20 del manuale, sul retro hai già uscita IF out jak con 2 PIN , prevista per collegare accessorio band scope SM-230 della kenwwod , ma anche a trovarlo usato... ti costa come una seconda radio:

https://www.ebay.it/itm/Kenwood-SM-230-Station-Monitor-Scope-Very-Good-Condition-with-Service-Manual/283901657177?hash=item4219db8059:g:kuUAAOSwMX9e2D2n

Il primo pin del Jack porta fuori la IF a 8.83 Mhz ci puoi collegare direttamente la chiavetta SDR e sintonizzarla a 8.83 Mhz
Il secondo porta fuori la tua modulazione in trasmissione che puoi sempre leggere con la chiavetta SDR,
sempre visualizzandola sul PC (ovviamente devi sintonizzare IF zero in banda audio ).

Per la chiavetta SDR USB prendi quella in metallo V3, la trovi anche in italia da HamradioShop di Frosinone:
https://www.rtl-sdr.com/buy-rtl-sdr-dvb-t-dongles/

73 Arnaldo ik2nbu
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: plotino - 10 Giugno 2020, 22:43:55
Sul Kenwood TS950 ( essendo una radio di transizione al digitale) hai già la pappa pronta !

https://jahnkeelectronics.com/manuals/Kenwood%20TS-950SD%20User%20Manual.pdf

Vedi pagina 20 del manuale, sul retro hai già uscita IF out jak con 2 PIN , prevista per collegare accessorio band scope SM-230 della kenwwod , ma anche a trovarlo usato... ti costa come una seconda radio:

https://www.ebay.it/itm/Kenwood-SM-230-Station-Monitor-Scope-Very-Good-Condition-with-Service-Manual/283901657177?hash=item4219db8059:g:kuUAAOSwMX9e2D2n
73 Arnaldo ik2nbu

mitico Arnaldo, volendo potrei farlo anche col mio TS850! 
e quel monitor di stazione me lo son lasciato sfuggire un paio di volte, oltre che per il costo, anche l'ingombro è notevole,
sono indeciso invece se prendere il DSP-100, qualora lo trovassi...
scusate l'OT

'73
Luca
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: ik2nbu Arnaldo - 10 Giugno 2020, 23:05:10
Leggi le modifiche e migliorie del TS850 fatte da KA0KA

http://www.ka0ka.com/index.html

Sono 2 cose leggeremente diverse, il DSP-100 lo usi anche in TX per migliorare audio del microfono
Mentre la chiavetta SDR-USB va solo in ricezione ( qualcuno la usa anche in TX ma è complesso )

In termini di prestazioni una chiavetta SDR e un DSP accessorio (interno o esterno) sono simili nel risultato audio in RX,
la differenza sta nel fatto che col DSP sfrutti poi la catena audio della stessa radio per ascoltare, mentre con la chiavetta
sdr devi avere un pc prestazionale, una buona scheda audio PCI interna o esterna e un minimo di impianto audio esterno,
se non vuoi sempre usare le cuffie tutta la vita collegate direttamente al PC.

Il mio RX SDR home made da 0 a 144 mhz singola conversione + sfasamento I e Q a 10.7 mhz ad esempio:

https://drive.google.com/drive/folders/1LKKGABXGmZddRSIvdSFnO42LWjoV534t

è collegato in I e Q direttamente ad una scheda audio esterna 2 canali (UMC202HD ) che campiona sino a 196 Khz,
leggo il tutto su PC a video con Software Consolle V3, e poi ascolto dal mio Hi-Fi anni 80 Vintage con casse JBL control 5
che hanno ben 40 anni tondi  le usavo in studio di registrazione a 18 anni... .
Come vedi  un MIX di Vintage e tecnologia moderna home made!

73 Arnaldo www.ik2nbu.com
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: plotino - 11 Giugno 2020, 09:27:11
Leggi le modifiche e migliorie del TS850 fatte da KA0KA

http://www.ka0ka.com/index.html

Sono 2 cose leggeremente diverse, il DSP-100 lo usi anche in TX per migliorare audio del microfono
73 Arnaldo www.ik2nbu.com

si Arnaldo, so che sarebbero due cose differenti   
visto il monitor di stazione Kenwood che hai citato, ho divagato a mente con cosa poter accessoriare il mio 850, ho ancora in mente l'immagine del catalogo con tutti gli accessori di linea dedicati 

(http://va3aso.com/i/Kenwoodts-8502562x770.JPG)


'73
Luca
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: denis751 - 11 Giugno 2020, 10:37:10
Piuttosto del monitor di stazione prenderei un bel filtro inrad
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: plotino - 11 Giugno 2020, 11:37:33
beh si il monitor di stazione sarebbe "troppo" come dicevo prima sia per il costo che per l'ingombro e poi l'effettiva utilità...

valuterei piuttosto il suo DSP100, ma effettivamente mi converrebbe...? chissà

grazie cmq per gli spunti

'73
Luca
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: ik7Max - 11 Giugno 2020, 11:54:32
Per intenderci un ICOM 7300 HF che ha veramente un ottimo rapporto qualità prezzo come anche Icom 9700 per le bande superiori, entrambe sono ottime radio, ma non sono top di gamma 2020, un paragone corretto lo fai con fasce di prezzo nettamente superiori come Yeasu FT1000MP o Kenwood TS890.


su questo avrei un po' da dire qualcosa. Capisco il fascino di una apparato vintage top di gamma negli anni 80 e 90, capisco che un top di gamma di quell'epoca può ancora dire la sua, ma non facciamo confusione: un 7300 di oggi va pari se non meglio di un top di gamma anni 80/90. Questo sopratutto se consideriamo i moderni SDR.
Un discorso a parte va fatto per apparati di tipo Supereterodina+DSP in quanto alcuni sono nettamente inferiori a vecchi apparati a 3/4 conversioni. Esempio un 756 (anche pro 3) non può, a mio modesto parere, essere messo a confronto con un IC765, TS950SDX e ancor meno con un FT9000.

Altra cosa non confondiamo la resa di una chiavetta SDR con un RTX/SDR quali Flex o ultimi Icom (7300 o meglio ancora 7610)
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: ik2nbu Arnaldo - 11 Giugno 2020, 12:29:59
Nessuno sta facendo confusione.

Fai delle prove strumentali in laboratorio (fatte bene e con metodo rigoroso) e poi trai le tue conclusioni.

E' l'unico riscontro oggettivo su cui basarsi, mentre gli altri riscontri sono del tutto soggettivi perchè dipendono da svariati fattori ahimè molti variabili: antenna in uso / QTH / rumore presente nella tua zona / conoscenza personale / opinioni e chiacchiere da bar che si sentono spesso in HF a proposito di un tale apparato dai vari "saccentoni" di turno. Ovviamente la radio che ho comprato io va bene, e non ti dirò mai che ha dei difetti, così te la posso sbolognare..

Qui ad esempio sono elencati i problemi di sovraccarico in ricezione del ICOM7300, mi ripeto:
una radio entry level con ottimo rapporto qualità prezzo, ma che se non ci metti dei filtri esterni soffre, per non parlare delle frequenze immaginarie ricevute, ma questo succede su tutte le radio SDR moderne di primo prezzo che campionano direttamente dall'antenna:

https://www.google.com/search?client=firefox-b-d&channel=trow2&q=iCOM+7300+problemi+di+ricezione&spell=1&sa=X&ved=2ahUKEwi2pczDwvnpAhWhtXEKHeHvDQ8QBSgAegQIDBAp&biw=1920&bih=966

Mentre la chiavetta SDR messa nel punto di uscita della IF analogica, sfrutta la parte di filtraggio AGC fisici veri della radio analogica, quindi si trova a lavorare in condizioni ottimali e nella sola larghezza di banda della IF e vince facile usata così. Non è ovviamente la stessa cosa che connettere una chiavetta SDR da 30 euro direttamente in antenna, dove ci vuol ben altro (filtri ad esempio) e in termini di CPU e Software. Per intenderci anche sgli SDR fascia 300-400 euro non mancano di problemi in questo senso.

Si sta quindi ragionando su questo:

Rapporto prezzo/prestazioni di una radio anni 80 top di gamma che trovi usata da 500 a 1000 euro
Rapporto prezzo/prestazioni di una radio di oggi che puo partire da 1.300 euro per arrivare a 12.000 euro

Ognuno è libero di fare le sue scelte, ma le prove di laboratorio non mentono (...quasi mai dipende da chi le scrive)

73 Arnaldo ik2nbu
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: ik7Max - 11 Giugno 2020, 16:10:53
Neanche io faccio confusione io gli apparati li testo e li giudico. Chi parla di sovraccarico del 7300 non sa usare il 7300 sono storie vecchie. Gli SDR, tutti, devono essere gestiti, tra le altre cose, con un uso appropriato di alcune semplici regolazioni (le chiavette mediante AGC il 7300 mediante rf-gain), come tutti i nostri giocattoli, se non li si sa usare o comprendere, non danno i risultati attesi.

Per la cronaca le radio confrontate sono:
TS850
TS2000
TS870
Flex 3000
Yaesu serie 8x7
Yaesu 767
Yaesu ftdx3000
Icom 765
Icom 7600
Icom 7300
Icom 7610

Sorry, dimenticavo SDRplay e chiavette a volontà.
Ps: comunque per confusi a tutti pensavo meno che a te ;)
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: nicola1971 - 11 Giugno 2020, 17:47:42

Per la cronaca le radio confrontate sono:
TS850
TS2000
TS870
Flex 3000
Yaesu serie 8x7
Yaesu 767
Yaesu ftdx3000
Icom 765
Icom 7600
Icom 7300
Icom 7610

Sorry, dimenticavo SDRplay e chiavette a volontà.
Ps: comunque per confusi a tutti pensavo meno che a te ;)

WOW che mega-test! Ti va di condividere i risultati? Sarebbero molto utili per la mia scelta (anche se manca il milione... ;-) ).
Grazie!
73 IZ2RPP Nicola
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: denis751 - 11 Giugno 2020, 17:49:34
che mi dici di :
TS850
TS870
Yaesu ftdx3000
Icom 765
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: ik7Max - 11 Giugno 2020, 18:11:42
che mi dici di :
TS850
TS870
Yaesu ftdx3000
Icom 765

Sarò scontato ma 765 su tutti, volendo cercare il pelo nell’uovo in trasmissione, se si è amanti dei bandwidth generosi, è un po’ tirchio. Il TS850 è quello che ho tenuto di più, un po’ più rumoroso del 765 ma in TX... numero 1 come tutti i kenwood.
Probabilmente da giovanotto che ero allora l’850 era più adatto, oggi mi sarei tenuto il 765.
Non ho mai posseduto un TS950 purtroppo era fuori budget ed è rimasto insieme al FT1000MP il mio sogno irrealizzato.

TS870... qualcuno mi prenderà a parolacce ma alla fine mi tenni il TS2000. Personalmente tra i due io (dico io) al di là delle caratteristiche tecniche non ho mai trovato sostanziali differenze. Il TS2000 è tutt’oggi la radio che consiglio a tutti coloro che iniziano a trasmettere da radioamatore e che allo stesso tempo possono montare antenne solo verticali o filari in HF e una verticale in U e V. Per altro permette di risparmiare tanto spazio in casa. Il Ts2000 è tutt’oggi l’unico quadribanda (la versione X è anche pentabanda) che permette il fullduplex HF/V/UHF nonché 100w in VHF. Chi fa APRS ha in più un tnc incorporato. Nel TS2000 l’NR è una cosa abbastanza inutile.

Ftdx3000: causa del mio disamoramento per la Yaesu. Ic7600 tutta la vita. Non protraggo oltre, il passaggio è troppo lungo.
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: ik2nbu Arnaldo - 11 Giugno 2020, 18:46:11
Scommetto che questo non lo conoscete...
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: ik2nbu Arnaldo - 11 Giugno 2020, 18:52:29
E pensate che c'è gente che spende 1300 euro ancora oggi per sta robetta qui !

Perchè se non avete mai sentito un filtro meccanico CW della serie UR-390 in azione con le vostre orecchie,
non sapete nulla di radio... gli sdr del 2020 se li mangia a colazione.
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: denis751 - 11 Giugno 2020, 19:09:07
Bene....hai toccato un bel tasto Arnaldo : i filtri meccanici.
Mi spieghi un pochino cosa sono ?
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: ik2nbu Arnaldo - 11 Giugno 2020, 19:33:18
I filtri meccanici sono nati negli anni 50 , il particolare metodo costruttivo usa 2 magneti e dei dischetti in metallo che vanno in risonanza come fossero le corde di un pianoforte sulla media frequenza della radio, tipicamente 455 Khz e sue varianti.

Quindi la banda passante del filtro è ottenuta in solo modo elettro-meccanico, senza usare quarzi o gruppi LC
Ti allego lo schema, esteticamente si presentano come dei cilindri o dei lunghi biscotti.

Erano impiegati in quasi tutte le radio militari, ed avevano ovviamente alti costi di produzione, se te ne cadeva uno sul pavimento, perdevi tutta la taratura e addio.  Nonostante questo ancora oggi sono offerti come opzione in molte radio perchè la pendenza della campana del filtro che si ottiene è veramente ripida!!

Qui un buon prezzo:  https://www.american-milspec.com/p-3486-collins-mechanical-filter-f-500-y-500-3v2-526-9418-00.aspx  ma devi fare dogana dagli USA.

73 Arnaldo www.ik2nbu.com
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: nicola1971 - 11 Giugno 2020, 19:41:23
Io un pensiero ad un KWM-2A lo sto facendo...
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: plotino - 11 Giugno 2020, 22:47:05
Scommetto che questo non lo conoscete...

mai visto prima, ma sembra solo per BCL?

beh se andiamo ancora oltre come vintage le radio anni 50-60 hanno sempre avuto il loro fascino per me, soprattutto per l'uso delle valvole, non so, ho come dire... una visione "romantica" quando penso alle radio a valvole    sapere che all'interno c'è questo componente in vetro che si scalda ed emette quella tenue luce rossa
gg fa ho riacceso il mio vecchio BV131, non ho antenne e apparati cb per poterlo usare, ma è l'unica cosa che non ho venduto della vecchia stazione, l'ho lasciato così acceso qche ora e ogni tanto fissavo la valvola 

perciò come dicevo prima un acquisto che farei di cuore sarebbe un Kenwood TS830, andando più indietro un Drake TR-4CW

'73
Luca
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: ik7Max - 12 Giugno 2020, 00:40:21
beh, Plotino, quella nel tuo avatar non è proprio la valvola di un BV131   
Qualche giorno fa ho venduto il mio TL922 dopo anni di onorata carriera. Non solo illuminava la notte ma scaldava gli inverni. Ora fa felice un altro radioamatore ma me ne sono separato con tanta tristezza. Ma era tempo di sperimentare roba nuova anche tra i lineari.
Per me le tecnologie radio sono tutte belle per questo è bello guardare indietro e avanti.
Il bello del nostro hobby è proprio questo: un inesauribile serbatoio di emozioni che poche passioni hanno in comune. Un misto tra nostalgia e progresso.
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: plotino - 12 Giugno 2020, 10:15:04
beh, Plotino, quella nel tuo avatar non è proprio la valvola di un BV131   

ma va...  con i soldi di una valvola del mio avatar ci compri 2/3 BV131...

peccato per il tuo TL922, sarebbe un altro "pezzo" che mi piacerebbe avere come accessorio al TS850

'73
Luca
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: ik2nbu Arnaldo - 12 Giugno 2020, 13:09:02
mai visto prima, ma sembra solo per BCL?

beh se andiamo ancora oltre come vintage le radio anni 50-60 hanno sempre avuto il loro fascino per me, soprattutto per l'uso delle valvole, non so, ho come dire... una visione "romantica" quando penso alle radio a valvole    sapere che all'interno c'è questo componente in vetro che si scalda ed emette quella tenue luce rossa
gg fa ho riacceso il mio vecchio BV131, non ho antenne e apparati cb per poterlo usare, ma è l'unica cosa che non ho venduto della vecchia stazione, l'ho lasciato così acceso qche ora e ogni tanto fissavo la valvola 

perciò come dicevo prima un acquisto che farei di cuore sarebbe un Kenwood TS830, andando più indietro un Drake TR-4CW

'73
Luca
TS830 l'ho avuto per 2 anni, che ho poi rivenduto perfetto allineato, e con valvole di ricambio nuove a 600 mila lire.

All'epoca la mia stazione era lo sgabuzzino delle scope  e dovevo fare spazio per la strumentazione e autocostruzione in metri 2 x 1.5 totali disponibili, avevo tutto impilato in altezza con 4 ripiani a muro!

Ottima radio! fecero 2 versioni, la S (solo ssb,cw) e la M (con aggiunta AM) che avevo acquistato usato i negozio.
I prezzi per questa radio vintage sono moderatamente alti, ma posso assicurati che in ascolto HF era veramente riposante.

https://www.ebay.it/itm/KENWOOD-TS-830-M-ricetrasmettitore-amatoriale/143597506346?hash=item216f140f2a:g:IfoAAOSwmjdesme1

E' una radio di un certo peso ed ingombro, ed io dovevo fare spazio. Con quei soldi ricavati dalla vendita dle TS830M+ aggiunta ...ci presi il mio primo analizzatore di spettro della Hameg.

Qui il manuale della Versione S (senza AM)
http://gmcotton.com/ham_radio/Kenwood%20Manuals/TS-830S_Instruction_manual.pdf
anche lui è dotato di uscita Monitor Scope SM-220 Kenwood, utilizzabile con chiavetta SDR per leggere la IF in digitale

Dal quel giorno non ho piu avuto radio commerciali, ma solo Home made 100%, che ho migliorato nel tempo.
Sono passati oltre 20 anni e un pochino rimpiango di averlo venduto.

73 Arnaldo ik2nbu
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: Franco Balestrazzi - 12 Giugno 2020, 13:26:46
Io lo acquistai (TS830M) nel 1986 a Torino in Corso Francia dal Mino Cuzzoni - I1BAF. A quel tempo abitavo a Ivrea e mi servivo da lui o da Telexa a Torino. E' stato il mio secondo apparato , il primo fu l'FT250 Sommerkamp usato, Ad oggi e' ancora in casa insieme al suo VFO esterno VFO-240 entrambe nel loro imballo originale. Non lo cedero' mai.
73' Franco
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: nicola1971 - 12 Giugno 2020, 14:20:18
In argomento, contattato un negozio che ha (aveva) in vendita un TS-950, ho iniziato una conversazione col titolare che, senza spazio a dubbi, sostiene che le radio datate siano un po' tutte "a fine vita" e quelle nuove siano ampiamente migliori (in particolare si parlava di un Icom 7300 rispetto ad un 765/781).
Ovvio, ho pensato, l'idea di vendere una radio nuova potrebbe favorire certe opinioni, però è anche vero che spesso si guadagna di più vendendo un usato che un nuovo (garantisco che i margini dei rivenditori sono davvero modesti).
73
IZ2RPP Nicola
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: ik2nbu Arnaldo - 12 Giugno 2020, 14:20:46
Io lo acquistai (TS830M) nel 1986 a Torino in Corso Francia dal Mino Cuzzoni - I1BAF. A quel tempo abitavo a Ivrea e mi servivo da lui o da Telexa a Torino. E' stato il mio secondo apparato , il primo fu l'FT250 Sommerkamp usato, Ad oggi e' ancora in casa insieme al suo VFO esterno VFO-240 entrambe nel loro imballo originale. Non lo cedero' mai.
73' Franco
Fai bene Franco !    io non avevo alternative, dovevo auto-finanziarmi il laboratorio
Questo la dice lunga che un buon vintage "  è per sempre "

Spero che i tuoi figli / nipoti sapranno apprezzare ed usare, quello che lascerai loro in eredità
Altrimenti leggeremo il solito annuncio su ebay :
vendo radio del nonno, non so come funziona, non garantisco, no garanzia fra privati etc.

73 Arnaldo ik2nbu
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: ik2nbu Arnaldo - 12 Giugno 2020, 17:19:25
https://www.instagram.com/p/CAOBEDTjndE/

73 Dino
 La foto non si vede, è un quadrato bianco ?

Arnaldo ik2nbu
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: ik7Max - 12 Giugno 2020, 18:44:09
ma va...  con i soldi di una valvola del mio avatar ci compri 2/3 BV131...

peccato per il tuo TL922, sarebbe un altro "pezzo" che mi piacerebbe avere come accessorio al TS850

'73
Luca

Purtroppo caro Luca nel mio shack ci entravamo ormai o IO o LUI
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: ik7Max - 12 Giugno 2020, 18:53:02
...e quelle nuove siano ampiamente migliori (in particolare si parlava di un Icom 7300 rispetto ad un 765/781).


quello che ti ha detto è assolutamente corretto. Ovvio una radio vintage si compra per il gusto di avere "quella" radio e quel tipo di radio non certo per avere prestazioni migliori. Poi su questo si posso aprire tante discussioni ma il fatto che gli SDR a campionamento diretto non abbiamo l'aggravante di ulteriori rumori di fase è un dato oggettivo.
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: plotino - 12 Giugno 2020, 19:34:56
Dal quel giorno non ho piu avuto radio commerciali, ma solo Home made 100%, che ho migliorato nel tempo.
Sono passati oltre 20 anni e un pochino rimpiango di averlo venduto.

73 Arnaldo ik2nbu

eh già sarebbe stato un bel pezzo vintage, ho sempre letto pareri positivi, poi il fatto che abbia il finale a valvole...   
oltre che esteticamente molto razionale e bello da vedere,

e nelle tue autocostruzioni Arnaldo non hai mai considerato nulla di valvolare? anche solo un bel amplificatore?
tempo fa ho scoperto un russo che costruisce PA a valvole spettacolari 

'73
Luca
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: ik2nbu Arnaldo - 12 Giugno 2020, 21:34:15
eh già sarebbe stato un bel pezzo vintage, ho sempre letto pareri positivi, poi il fatto che abbia il finale a valvole...   
oltre che esteticamente molto razionale e bello da vedere,

e nelle tue autocostruzioni Arnaldo non hai mai considerato nulla di valvolare? anche solo un bel amplificatore?
tempo fa ho scoperto un russo che costruisce PA a valvole spettacolari 

'73
Luca
Ho costruito solo 2 ampli a valvole riciclando materiale CB per fare un finalino HF, vedi esempio:
http://www.in3eci.it/bbb/file_content/fl184.pdf

Oggi ho tutto il materiale pronto per fare un finale da 4 tubi EL519 con un bel trasformatore NUOVO da 1500V di anodica,
ma siccome a maneggiare certe tensioni mi fa tremare le gambe.... sto rinviando la cosa. Con 12 sino a 50 Volt
di alimentazione si corrono meno rischi   , allego le foto. Telaio in legno formato rack e finestra trasparente frontale
per vederle accese da fuori.... .  Ma ne riparliamo a fine anno...quando farà freddo!

73 Arnaldo ik2nbu
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: plotino - 13 Giugno 2020, 08:56:18
Oggi ho tutto il materiale pronto per fare un finale da 4 tubi EL519 con un bel trasformatore NUOVO da 1500V di anodica,
ma siccome a maneggiare certe tensioni mi fa tremare le gambe.... sto rinviando la cosa. Con 12 sino a 50 Volt
di alimentazione si corrono meno rischi   , allego le foto. Telaio in legno formato rack e finestra trasparente frontale
per vederle accese da fuori.... .  Ma ne riparliamo a fine anno...quando farà freddo!

73 Arnaldo ik2nbu

ah ecco mi pareva strano non ci fosse nessun progetto in cantina... ottimo! 
ma quindi sarà solo il finale dell'apparato autocostruito che usi attualmente?

'73
Luca
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: ik2nbu Arnaldo - 13 Giugno 2020, 19:33:20
No,  farò una stazione onde medie "su commissione".

Se vuoi vedere cose AM simpatiche, guarda nel Gruppo ARACCMA , 90% valvolari autocostruiti

http://site.araccma.com/?attachment_id=3106

io sono unico italiano iscritto al gruppo Francese, la sera li trovi a 3600 in AM
con gli autocostruiti e varie radio militari

73 Arnaldo ik2nbu
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: plotino - 14 Giugno 2020, 10:24:15
No,  farò una stazione onde medie "su commissione".

Se vuoi vedere cose AM simpatiche, guarda nel Gruppo ARACCMA , 90% valvolari autocostruiti

http://site.araccma.com/?attachment_id=3106

io sono unico italiano iscritto al gruppo Francese, la sera li trovi a 3600 in AM
con gli autocostruiti e varie radio militari

73 Arnaldo ik2nbu

ah bene, ho visto ora, molto interessante, complimenti!

grazie!

'73
Luca
Titolo: Re:Nuovo, vecchio rtx
Inserito da: plotino - 16 Aprile 2021, 09:44:14
Ho costruito solo 2 ampli a valvole riciclando materiale CB per fare un finalino HF, vedi esempio:
http://www.in3eci.it/bbb/file_content/fl184.pdf

Oggi ho tutto il materiale pronto per fare un finale da 4 tubi EL519 con un bel trasformatore NUOVO da 1500V di anodica,
ma siccome a maneggiare certe tensioni mi fa tremare le gambe.... sto rinviando la cosa. Con 12 sino a 50 Volt
di alimentazione si corrono meno rischi   , allego le foto. Telaio in legno formato rack e finestra trasparente frontale
per vederle accese da fuori.... .  Ma ne riparliamo a fine anno...quando farà freddo!

73 Arnaldo ik2nbu
a proposito di valvole... che fine ha fatto questo progetto Arnaldo?