Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - bergio70

Pagine: [1] 2 ... 68
1
LPD - PMR - SRD / Re:Intek MT-446 dv trovo il manuale?
« il: 06 Luglio 2022, 17:34:20 »
Per il cavetto di programmazione?
è indispensabile.
cerca prima il cavetto del soft.

2
hai ragione.
stiamo perdendo tempo in due
ti chiedo scusa se ti ho disturbato nella tua ricerca.
il problema è la differenza tra un generatore di tensione e uno di corrente, cosa che evidentemente ti sfugge, ma va bene così.
scusa ancora.

3
LPD - PMR - SRD / Re:Intek MT-446 dv trovo il manuale?
« il: 06 Luglio 2022, 16:23:49 »
google
"chirp"
seconda voce
"download"

capisco tutto, ma un minimo di iniziativa!!

4
E' evidente che essendo pensato x il portatile (zaino) la batteria sarà da 7 Ah max 12 Ah ..... Che mi serve un regolatore di carica è quindi assodato e chiaro fin dall'inizio considerando anche che Il pannello è in grado di alimentare praticamente direttamente il carico .....

inviato Redmi Note 8T using rogerKapp mobile



per nulla, anzi sarebbe chiaro il contrario.
Un pannello da 4A su una batteria da 7Ah la frigge.
Dunque si hanno due possibilità...
il pannello non fornisce 4A, ovvero chi lo vende racconta frottole.
oppure è realmente da 4A, e se chi lo vende consiglia l'uso su una batteria da 7Ah è bene cambi mestiere.
Poi... il pannello solare è un generatore di corrente, non di tensione, dunque devi collegarlo a una batteria, altrimenti rischi di fornire alla radio 20V, anche di più, e questa potrebbe reagire malissimo.
.... ma la radio è tua, dunque... vedi tu.
Comunque quanto fornisce realmente il pannello lo puoi verificare da solo, essendo un generatore di corrente non può fornire più di quanto è nelle sue possibilità...
Dunque puoi metterlo al sole, correttamente orientato, e misurare la corrente con il tester.
Ovvero tester come amperometro, puntale rosso al positivo del pannello e puntale nero al negativo.
Di fatto lo metti in corto, ma al pannello questo non comporta alcun problema, dato che è un generatore di corrente, non di tensione.
In pratica misurerai qualcosa di più rispetto alla corrente con cui è realmente caricata la batteria, ma in prima analisi va bene così.
probabilmente misurerai meno di 4A.
Se la tua misura si ferma sotto i 2A una batteria da 7Ah la puoi collegare direttamente, senza nulla più di un diodo, a patto che non la abbadoni al sole per tutto il giorno senza utilizzarla.

5
4A dal pannello, ma dipende su che batteria...
con una da 50A puoi fare a meno del regolatore, almeno per tempi compatibili a un pomeriggio in montagna, un diodone e via.
se è su una battria più piccola... si, devi metterci un regolatore.
Schemi ne trovi in abbondanza in rete.

6
LPD - PMR - SRD / Re:Intek MT-446 dv trovo il manuale?
« il: 06 Luglio 2022, 14:27:50 »
Si....
No....

E' la prova del budino...
... che provi assaggiandolo.
Prova e vedi che succede, la cosa peggiore che ti possa capitare è che non funzioni, danni comunque non ne fai.
Devi solo settare tutto in modo opportuno e avere un'interfaccia sicuramente funzionante.
Poi anche provare con Chirp, ha in pancia un sacco di radio, anche se sarebbe bello sapere chi produce realmente la tua, dato che intek è poco probabile lo faccia...

7
discussione libera / Re:CB 800, qualcuno lo conosce?
« il: 06 Luglio 2022, 11:13:54 »
ogni 4 canali ne veniva saltato uno, quindi il 3a, il 7a, 11a,15a, 19a e il citato 22.
era frutto della sintesi quarzata con quarzi da 10 e (di solito) a 37 Mhz.
Se non ricordo male al cb800 era aggiunto un quarzo master, quindi la serie a 37, con uno fuori standard a 37,140 accanto a quello degli ultimi 4 canali (20, 21, 22 e 23) a 37,150.
Si utilizzava quella posizione per collegare un VFo esterno.
un bell'oscillatore libero a 37 mhz....

8
che sia cinese???
Spesso persino il caricabatterie Accendino auto > USB disturba, e in VHF...
Cerca un regolatore non a commutazione e i tuoi problemi svaniscono.

9
LPD - PMR - SRD / Re:Intek MT-446 dv trovo il manuale?
« il: 06 Luglio 2022, 06:43:29 »
Qui troverò le istruzioni e il software per programmare la radio?

caspita.... non è che tutti sappiano cosa ha in casa il prossimo...
scaricala e prova.
Per inciso... un "grazie" rivolto a chi ha provato ad aiutarti ci starebbe comunque bene, indipendentemente dal fatto che sia realmente riuscito ad aiutarti o meno....

10
discussione libera / Re:CB 800, qualcuno lo conosce?
« il: 06 Luglio 2022, 06:30:07 »
all'epoca E stava per "europeo" e non chiedermi perchè....
era comunque il 22 alfa, tra il 22 e il 23... 27.245

11
http://www.iw1axr.eu/articoliEF/rtx%20CB_rtx%20in%20auto.pdf

Le auto recenti hanno solitamente una connessione diretta dalla batteria alla scatola fusibili, dunque non è strettamente necessario collegarsi alla batteria, con i problemi di passar i cavi...
sapere su che auto aiuterebbe...

12
Bisogna dire che si affaccia qui ha almeno l'intenzione iniziale di sapere come stanno le cose... anche se spesso il risultato è sicuramente "troppo complicato, compriamo un tot di ciofeng e andiamo avanti così".
E' anche vero che per affrontare, economicamente, l'installazione legale di un ponte, l'acquisto di alcuni portatili omologati magari appoggiandosi  a una ditta che possiede le autorizzazioni del caso a svolgere tale compito, è gravoso... e un gruppo di amici volenterosi difficilmente è in grado di affrontare legalmente la cosa.
Ritengo che qui nessuno voglia colpevolizzare i volontari, che per altro il nostro paese fa tutto il possibile per scoraggiare, questo però non significa che si possa giustificare tale comportamento...

13
Da quanto i volontari scrivono periodicamente nei forum e nei canali Telegram emerge una certezza: le associazioni di volontariato non trovano le regole nemmeno nella lista degli accessori...🙂

ovviamente... fanno volontariato... aiutano la gente... mica vorrai che paghino un ponte privato, apparati omologati, mise, ecc...??
Un bel ciofeng, 30 euro e via.
In barba a quegli sciagurati che pagano il mise, apparati omologati e quanto ne consegue.

14
riparazione radio CB / Re:Verniciare scocca CB
« il: 01 Luglio 2022, 06:46:16 »
penso sia evidente a tutti che le vernici da auto non si scheggiano...
Alcuni colorifici... bombolizzano le vernici da auto...
Altrimenti è necessario acquistare vernice, lucido diretto o base opaca su cui andrà passato evidentemente un trasparente, catalizzatore e diluente specifico. Il tutto potrebbe essere poco economico, ma con un chilo di prodotto hai voglia far coperchietti...
Il tutto catalizza anche a temperatura ambiente, ci mette qualche ora e deve essere tenuto al riparo dalla polvere per tutto il tempo, ma è fattibile.
Lo strato di vernice risulta piuttosto spesso ed è possibile carteggiarlo e lucidarlo come trattamento finale.
esistono anche opacizzante adatti, per rendere il tutto opaco, non lucido.
L'alternativa è l'amico carrozziere, ma qui probabilmente dovremo accontentarci della tinta che sta usando... un conto è dare una spruzzata al coperchietto dopo aver verniciato altro, un altro è preparare cabina, vernice, pistola, ecc apposta per un pezzetto di ferro... potrebbe costare quanto riverniciare un parafango, e dal punto di vista del carroziere il lavoro è praticamente il medesimo.

16
radiomanual.eu
trovi tutti gli schemi, manuali utente e di servizio che ti possono servire.

17
i Finali li ho sempre visti defunti a causa delle statiche durante i temporali....ma mai x i ROS alti..poi negli anni 70/80...la moda delle antenne erano le varie GP...SKYLAB che non erano cortocircuitate...un ottimo invito x le statica.

una volta defunti vai tu a verificare il motivo della dipartita....
Sicuramente la statica miete più vittime del ros alto, è una certezza.

18
LPD - PMR - SRD / Re:PMR446 in centro abitato
« il: 29 Giugno 2022, 09:15:49 »
come sopra, bisogna provare.
essendo radio con la medesima potenza, e della stessa classe, ci si aspettano prestazioni analoghe.

19
Radio Ascolto / Re:consiglio cavo TV x ricezione vhf uhf
« il: 29 Giugno 2022, 06:42:13 »
Cavo TVsat, di marca..
Polo caldo, dielettrico espanso, guainetta antimigrante, calza fitta e rivestimento esterno.
Quelli economici li distingui subito, niente guaina antimigrante ( è quel foglio trasparente tra il dielettrico e la calza) e calza rada, poco compatta.
I connettori normali sono utilizzabili sul cavo a 75 ogm, con un poco di impegno. I BNC sono disponibili anche per il cavo a 75 ohm, dunque non ci sono problemi.
Li utilizzo anche in TX, senza esagerare con la potenza ovviamente, e sopportando un poco di ROS (1,7 tipicamente), ma un buon cavo TVsat attenua meno di un buon RG213, è più piccolo e costa meno.
Poi non si può avere tutto, ma rimane un buon compromesso che costa poco.

20
Radio non amatoriali sopportano ROS fino a valori assurdi, ma sono fatti per essere usati da persone senza alcuna preperazione in merito.
Ho visto radio in TX, con antenna... diciamo mal collegata... in TX per due giorni, alcune defunte, altre no. Del resto un conto è valore di ros alto, un altro è l'antenna scollegata, o collegato solo il polo caldo.
E' anche vero che in ambito civile la potenza legale si ferma a 10W, quando la radio può fornirne tranquillamente almeno 25, se non 50.
Anche tra i modelli amatoriali sono anni che non ho notizie di dipartite causa ROS.
Del resto esemplari molto datati, stile ic3210, sono in grado di restare in TX per ore. Raggiungendo temperature folli, ma senza subire danni... con antenna in ordine, beneinteso.
Il record a mia memoria lo ha un vecchio IC201 che è rimasto in TX per due settimane, per sua fortuna solo a metà potenza e con antenna a posto... però sono comunque 15 giorni... e si tratta di una radio fine anni '70.
E' dai tempi della 27, dunque fine anni '70 che non vedo un finale fritto sicuramente a causa del ros, vuoi perchè il componentame è migliorato in fatto di qualità (cinesi esclusi, ma all'epoca non se ne parlava), vuoi perchè le protezioni indubbiamente ci sono praticamente su tutte le radio, e evidentemente funzionano.


21
LPD - PMR - SRD / Re:PMR446 in centro abitato
« il: 29 Giugno 2022, 06:15:51 »
Dipende anche da come sono costruiti gli edifici.
Opinione personale...
800m in città per un pmr446 sono tanti, troppi?? mah.
L'unica è la prova del budino... ovvero provare sul campo.

22
... di solito fa esattamente quello, un accoppiatore direzionale interviene sulla potenza erogata dal finale.

Consideriamo che apparati recenti sopportano valori di ros folli, che limitando la potenza in queste condizioni buttino fuori ben poco è un altro discorso...

23
Autocostruzione / Re:Ricezione satelliti polari e filtro
« il: 26 Giugno 2022, 20:47:12 »
Olivo...
 L'antenna dovrebbe vedere il satellite, senza rametti di olivo, che saranno anche benedetti, ma al segnale piacciono meno dell'aria...
Dubito pero' che tu possa eliminare il produttore dei rametti, dunque... Prova.


.


inviato Redmi Note 5 using rogerKapp mobile


24
Autocostruzione / Re:Ricezione satelliti polari e filtro
« il: 26 Giugno 2022, 20:44:23 »
Se tocchi quel coso con un saldatore lo distruggi.
A meno di non avere il necessario, dubito, altrimenti non avresti chiesto...
Due spezzoni, corti, di 174 intestato sma con bnc o f sul contenitore, tanto, come giustamente ti e' stato detto, e' da inscatolare.
Ammesso che il cinese di turno abbia fatto quel che ci aspetta... E che il filtro filtri!

.


inviato Redmi Note 5 using rogerKapp mobile


25
discussione libera / Re:cosa usare per costruire una stazione
« il: 17 Giugno 2022, 13:52:27 »
come tutte le cose, se lo hai già fatto è facile, i primi possono essere più impegnativi.
Un PL comunque non è complicato... a casa... sul tavolo...
sul tetto può esserlo meno.

26
cappa_antaenna (iw1axr.eu)

Modifiche per i 10 metri di quel tipo di antenna da radio Kit.

Nei settori di Roger Kappa si parla spesso di queste modifiche...argomento di spicco a volte.

Per ora ci vado con una HF6 ECO quindi come una boomerang su quella banda come dimensioni fisiche di merito, segnaloni e sono sempre uguali a come io ascolto.
Rapporti proporzionali.

Rende bene per essere una multibanda.

73'.

modifica per usarla come canna da pesca, per i 10m basta accorciarla un poco.

27
discussione libera / Re:cosa usare per costruire una stazione
« il: 16 Giugno 2022, 11:38:12 »
http://www.iw1axr.eu/radio/Manuale_stazione_in_casa_IW1AXR.pdf

due o tre cose...

hai bisogno di una radio (!) e di una antenna...
Poi del cavo che unisce le due.
Non risparmiare sul cavo, antenne e radio si cambiano, sostituire il cavo diventa complicato, così come pali, staffe e in genere quanto è situato oltre le tegole.

In 27 una 5/8 fornisce prestazioni decenti e non costa una cifra esagerata.
La radio... in 27 sono rimasto troppo indietro, ma sicuramente qui trovi persone più informate di me.
Già il proposito di utilizzare il tetto ti pone in una buona posizione.


28
discussione libera / Re:kenwood ts 440 disfunzione metabolica
« il: 14 Giugno 2022, 18:45:24 »
Hai sostituito la vr2032 con una cr2032??

.


inviato Redmi Note 5 using rogerKapp mobile


29
discussione libera / Re:kenwood ts 440 disfunzione metabolica
« il: 12 Giugno 2022, 20:43:23 »
Ho un r5000 che "dovrebbe" essere la versione solo rx del 440.
La batteria di backup e' una vr2032, non cr2032.
La prima e' una batteria, dunque si ricarica. La seconda e' una pila, quindi non si ricarica e se lo fai fa una brutta fine in pochissimo tempo...
Verifica cosa monta il 440, il mio 5000 era affetto dal festival del puntino, e si e' risolto lasciandolo collegato all'alimentazione per qualche giorno.


inviato Redmi Note 5 using rogerKapp mobile


30
discussione libera / Re:kenwood ts 440 disfunzione metabolica
« il: 10 Giugno 2022, 14:03:08 »
hai controllato la batteria di backup??
E' spento da molto tempo?
Se si lascialo collegato all'alimentatore (acceso) per un paio di giorni.

31
LPD - PMR - SRD / Re:Audio in dPMR
« il: 10 Giugno 2022, 07:06:08 »
... più che appiattirla la spianano!

32
LPD - PMR - SRD / Re:Audio in dPMR
« il: 09 Giugno 2022, 07:00:49 »
Già il digitale normale non ha un timbro gradevole, considerando la banda a disposizione ancora più stretta è verosimile che il dPMR sia ancora più sgradevole.
Probabilmente i disturbi sono eliminati completamente, con il solito problema... se sento sento bene, se sono al limite non sento nulla.
E sul sentire bene ci sarebbe da discutere.
Personalmente faccio fatica a capire le parole su un dmr, ma sicuramente è un mio limite.

33
riparazione radio CB / Re:Lafayette Typhoon problema rx fm
« il: 08 Giugno 2022, 16:20:06 »
ottimo, meglio così.

34
riparazione radio CB / Re:Lafayette Typhoon problema rx fm
« il: 08 Giugno 2022, 13:13:56 »
proverei ad ascoltare il segnale in uscita dal discriminatore

35
riparazione radio CB / Re:Lafayette Typhoon problema rx fm
« il: 08 Giugno 2022, 12:08:38 »
puzza di discriminatore FM....

36
riparazione radio CB / Re:Lafayette Typhoon problema rx fm
« il: 08 Giugno 2022, 06:55:56 »
senti l'audio basso oppure il segnale sullo smeter è inesistente?

37
Radio Ascolto / Re:connettore a T bnc per collegare sdr e pl660
« il: 07 Giugno 2022, 06:54:28 »
danni non ne fai, ma un commutatore di antenna è più elegante...

38
ricetrasmettitori radioamatoriali / Re:Consiglio quadribanda
« il: 06 Giugno 2022, 09:24:08 »
il passo minimo del VFO, in FM ovviamente, è di 6.25...


39
ricetrasmettitori radioamatoriali / Re:Consiglio quadribanda
« il: 05 Giugno 2022, 22:31:34 »
La serie ft8x7 ha lo step a 6.25..

inviato Redmi Note 5 using rogerKapp mobile


40
discussione libera / Re:Segnale oscillante 5-7 27Mhz
« il: 20 Maggio 2022, 22:49:00 »
Non vedo il problema.
Ti ascoltano?
Capiscono quel che dici?
Allora funziona tutto.

.


inviato Redmi Note 5 using rogerKapp mobile


41
discussione libera / Re:Guida a fumetti per imparare a saldare
« il: 20 Maggio 2022, 11:23:30 »
Per chi si dedica alla lettura, anche senza fumetti...

http://www.iw1axr.eu/radio/Manuale_saldatura_IW1AXR.pdf


42
discussione libera / Re:Microfono Lafayette
« il: 10 Maggio 2022, 17:32:05 »
dubito che 150 ohm vadano bene all'impiego che vuol farne giuseppe.

43
Radio Ascolto / Re:Di nuovo in ascolto!
« il: 10 Maggio 2022, 16:52:56 »
Infatti, e di questo tutti ti rendiamo merito.
Tuttavia il messaggino in privato era saggio inviarlo a chi ti ha invitato a studiare, non a me.
Avanti di questo passo cambio lidi e vado a impiegare il mio tempo altrove.
Essere gentili e prendersi i pesci in faccia al posto di altri non è esattamente nelle mie corde.

44
Radio Ascolto / Re:Di nuovo in ascolto!
« il: 10 Maggio 2022, 16:18:19 »

45
Radio Ascolto / Re:Di nuovo in ascolto!
« il: 10 Maggio 2022, 15:59:21 »
oddio....  e a te chi ti dice che non ho studiato, non è asattamente una dichiarazione amichevole.
E' evidente che ognuno di noi ha delle lacune, chi un ambito chi in un altro.
Dovrebbe essere evidente a chiunque che un oggetto da 20 euro scarsi ha delle limitazioni rispetto a uno che costa cinque volte di più...  è una cosa intuitiva e, a meno di venditori disonesti, il prezzo rispecchia anche la qualità del bene che si acquista.
Personalmente, e tengo a sottolineare che è una opinione del tutto personale, iniziare con una chiavetta in vece di un ricevitore è deleterio.
Il motivo è banale, una buona chiavetta ha, ovviamente, un sacco di settaggi e la sua configurazione al meglio è tutt'altro che banale.
Implica di sapere cosa si sta facendo, cosa che chi inizia non è evidentemente in grado di fare, non perchè chi inizia sia più scemo di un altro, ma semplicemente perchè non ha (giustamente) idea di cosa toccare e cosa è saggio non modificare.
Del resto l'ascolto con un ricevitore normale, tradizionale, con manopole e pulsanti è sicuramente più agevole.
Se pigi un pulsante e senti peggio non fai altro che ripigiarlo...
E' evidente che un RX usato, anche non recentissimo, costa molto di più di una chiavetta, se pur ben progettata quindi non economica. Tuttavia nel caso lo si può sempre rivendere senza rimetterci cifre importanti.
Rimane il fatto che in entrambi i casi l'antenna ci va.
Il fatto che si abbiano fatto buoni ascolti con uno stilino sul balcone non vuol dir nulla, con una antenna decente in posizione decente si ascolta di più.
Poi, ripeto, ognuno fa come crede, o come può.

46
Radio Ascolto / Re:Di nuovo in ascolto!
« il: 10 Maggio 2022, 15:31:04 »
E nuovamente iniziano le polemiche.
I consigli che hai ricevuto sono sensati, che piacciano o meno.
Ognuno, con le proprie risorse,  fa quel che gli pare.
Chiedere consigli e ribattere in merito è cosa già vista e rivista.
Ovvero... fai come puoi, o come ti sembra più opportuno.

47
discussione libera / Re:Microfono Lafayette
« il: 10 Maggio 2022, 12:47:10 »
arg... non è un altoparlantino...
Giuseppe, controlla con un vil tester, hai la capsula interrotta..

48
discussione libera / Re:Microfono Lafayette
« il: 10 Maggio 2022, 12:15:26 »
Giusette... la capsula a condensatore va alimentata.
verifica che sulla capsula ci sia qualche volt...

49
attività radioamatoriale / Re:Programmazione GM950
« il: 10 Maggio 2022, 12:11:37 »
consolati... per mcmicro o analoghi avresti bisogno di un PC dell'epoca, quindi un 8088/86, con un poco di fortuna anche un 486, sotto DOS, scordati emulatori o finestre dos di win.
Ovvero... sei fortunato!!

50
Radio Ascolto / Re:Di nuovo in ascolto!
« il: 10 Maggio 2022, 11:28:06 »
Anche i vari loopini non sono da disprezzare, ma vanno installati come si deve... come tutto
A quel punto un vil dipolaccio costa poco e funziona, anche se lo metti allasperaindio, più o meno il suo lavoro lo fa.

51
Radio Ascolto / Re:Di nuovo in ascolto!
« il: 10 Maggio 2022, 10:41:50 »
non serve comprare, comprare, comprare; bisogna invece studiare.
già la lettura di rtl-sdr.com dà moltissime informazioni, poi c'è la rivista dell'AIR, i siti di SWL e radioamatori che hanno installato i ricevitori e le antenne, il forum...
ma se non si parte dallo studio è inutile sperare di risolvere acquistando aggeggi nuovi, a meno di non spendere cifre molto importanti non esistono le soluzioni pronte subito, almeno nell'uso degli SDR; invece si possono ricavare grandi soddisfazioni dall'uso di oggetti poco costosi ma con installazioni accurate e tanto lavoro di configurazione.

Ovviamente!
Altrimenti si va su un ricevitore tradizionale, con cui l'unica difficoltà è nell'imparare a usarlo.
Cosa che può non essere così banale come potrebbe sembrare.
Comunque la questione dell'antenna non cambia.
Ovviamente non è normale che un pezzo di filo buttato in giardino riceva meglio di una antenna montata sul tetto. Una antenna vera... montata sul tetto.
L'uso del tetto e di una antenna vera è imprescindibile, a quel punto non servono amplificatori e qualsiasi altro dispositivo strano. E' pur vero che una antenna non basta, dunque che è necessario prevedere antenne per VHF/UHF e antenne per HF.
Per cominciare mi arrangio... lo abbiamo pensato tutti, ma giocoforza abbiamo cambiato idea.
Per ascoltare in HF ci si può accontentare di un dipolo multiplo, un fandipole, tanti dipoli tutti collegati al medesimo cavo. la spesa è modesta, irrisoria, con una matassa di normale cavo da impianti elettrici fai tutti i dipoli dagli 80 metri in su, ma lo spazio necessario non è indifferente dato che hai bisogno di almeno 40 metri di spazio per stendere i fili.
Poi, se vuoi solo ascoltare, ti dimentichi del tutto per anni.
In VHF/UHf una bella bibanda, partendo dal mio personale minimo sindacale una X200 diamond a salire. Rimanendo sul corto... una X50... se ben piazzata fa il suo lavoro meglio di qualsiasi cosochericevetutto e male...

52
attività radioamatoriale / Re:Programmazione GM950
« il: 10 Maggio 2022, 09:10:15 »
Come linea di principio è bene usare un PC coevo della radio, idem il sistema operativo.
La seriale hardware nativa è sempre una buona scelta, se non obbligata.
la RIB clone va benone.
Comunque se si vuole far fatica a programmare una radio la scelta di un Motorola è determinante...

53
Radio Ascolto / Re:Di nuovo in ascolto!
« il: 10 Maggio 2022, 08:42:43 »
Il problema per chi inizia è sempre lo stesso... L'antenna.
E' fuori dubbio che il pezzo di filo buttato come capita serve solo a far cambiare gli interessi del malcapitato di turno che penserà ... non serve nulla, faccio altro.


54
Radio Ascolto / Re:Di nuovo in ascolto!
« il: 10 Maggio 2022, 08:17:57 »
Il tuo problema di fondo è che per ricevere qualcosa ci va un ricevitore.
Le chiavette, almeno quelle economiche, fanno quel che possono... e per quel che sono fanno già tanto, ma non ci si deve aspettare i risultati che si possono ottenere con ricevitore vero.
L'antenna in casa è già una limitazione notevole, anche con un ricevitore è difficile togliere, o almeno limitare, il rumore.
Il problema è che una chiavetta appena decente non si allontana molto di prezzo rispetto a un buon ricevitore usato, che oltretutto non dipende dal pc che si sta usando...
Ovvero, in VHF/UHF va bene più o meno tutto, il rumore è modesto e mettere uno stilino sul balcone non è impegnativo.
In HF no, l'antenna ci va.
Un Up converter è un coso (!) che trasporta il segnale da una frequenza bassa a una più alta, converte appunto un segnale, ipotesi a 7 MHz a 157, aggiunge, in questo caso, ma è solo un esempio, 150 MHz al segnale facendolo così rientrare nelle capacità della chiavetta. Il problema è che un buon up converter nuovamente non lo regalano.
In questo campo è sempre una buona idea stare lontano da oggetti che costano poco. Costano poco e tendenzialmente non valgono niente.
Se la prospettiva è ascoltare con un minimo di rilassamento, ovvero senza innervosirsi ogni volta che si accende il coso, l'idea di un ricevitore vecchio stile non è da buttare.
Certo... ci vanno più di 17 euro, per un buon usato è improbabile dovere investire meno di 250 - 300 euro, a cui è indispensabile aggiungere una antenna, senza questa il più bel ricevitore è un bel soprammobile assolutamente inutile.


55
Radio Ascolto / Re:software o app per decodifica cw. Quale?
« il: 10 Maggio 2022, 07:07:55 »
stessa cosa con morse code (app android) non decifra nulla di sensato...
riproverò!

vuole un segnale bello e chiaro, se vuoi andare oltre devi usare l'orecchio e quanto sta dietro...

56
Radio Ascolto / Re:software o app per decodifica cw. Quale?
« il: 09 Maggio 2022, 16:19:56 »
tutte le bande, a inizio banda.

57
Radio Ascolto / Re:software o app per decodifica cw. Quale?
« il: 09 Maggio 2022, 11:19:51 »
sul telefono uso morse code reader
non è il massimo, ma i beacon li decodifica...

58
ricetrasmettitori banda cittadina / Re:Consiglio Rosmetro
« il: 05 Maggio 2022, 07:10:04 »
Tieni il tuo.
Gli strumenti (!) che abbiamo in casa sono tutti più o meno dello stesso livello, e uno digitale è solo un giocattolo, bello da vedersi, ma senza nulla di più se non l'impatto visivo.
Se il tuo è uno doppio, HF VHF /UHF con gli ingressi separati non è già un coso da 22 euro,
volatili a parte ovviamente.

59
discussione libera / Re:Chiedere aiuto
« il: 05 Maggio 2022, 06:52:17 »
Onestamente... in un post non è materialmente possibile spiegare tutto.
Per quanto uno si impegni rimane un testo scritto al volo, di qualche decina di righe, il che porta già via più di qualche minuto.
Oltretutto... poniamoci nei panni di chi risponde a una domanda assurda.
- La mia radio non trasmette, chiedo a voi cosa controllare.
Cosa gli rispondo??
Ora... dirgli di descrivere meglio il guasto è sottinteso, ma chi davvero ha poca esperienza cosa potrebbe rispondermi?
Probabilmente che pigia il PTT e non succede nulla (già considerando la mia domanda assurda)
E allora via con la solita sequenza: ma la lucina rossa del Tx si accende? hai un wattmetro? come hai stabilito che non succede nulla? Forse nessuno ti risponde? ... e qui passiamo nell'assurdo...
Ma gli hai collegato una antenna adatta?
E' evidente che non è materialmente possibile fornire quel minimo di esperienza necessaria a valutare anche un danno minimo in un post.
Ovvio è che non si può insultare nessuno, però come faccio a far capire all'omino di turno che non è in grado di venire a capo da solo del suo problema dato che non riesce neppure a identificarlo?
Non posso dirgli che è un incompetente, ignorante e vai dicendo... ci mancherebbe!
Anche se sono termini che definiscono una situazione oggettiva...
https://www.treccani.it/vocabolario/incompetente/
https://www.treccani.it/vocabolario/ignorante
Che poi sia più probabile una interpretazione negativa, sostanzialmente un insulto... rimane una interpretazione.
Mi sento insultato se qualcuno mi da dell'ignorante?? Sostanzialmente si, ma potrebbe aver ragione, del resto ognuno di noi non può avere delle competenze in tutti i campi.
Io, come noi tutti, ho le mie, non sono capace a tagliare i capelli, a cucirmi una scarpa o rammendarmi un calzino.... e allora?? Cosa c'è di male in questo?
Perchè qualcuno dovrebbe prendersela a male se gli viene detto, gentilmente, che non è in grado di ripararsi la sua radio, che per farlo ci va un minimo di strumentazione e bisogna essere capaci ad usarla. Che raramente basta un tester cinese, che comunque bisogna saper usare anche lui.
Qualcuno sa dirmi come dissuadere qualcuno, senza offenderlo, dal far danni sulla SUA radio??
Magari andandoci giù di cacciavite.... quante belle bobine! Ne giro tre o quattro e magari poi funziona!!
Noi tutti sappiamo che non è così e che è sicuramente il sistema migliore, quasi infallibile, per buttare davvero via tutto, ma come lo spiego all'omino?? ... sempre senza urtare la sua suscettibilità, senza salire in cattedra, ecc. ecc...??

Se poi a questo si aggiunge un italiano scritto approssimativo, senza punteggiatura...
diventa impossibile venirne a capo.
Una cosa è leggere una descrizione mal fatta, un'altra è leggere una descrizione mal fatta e mal scritta.
Come si può venirne a capo??
Non è colpa di nessuno, percarità, ma chi si affaccia a questa finestra per chiedere aiuto è indispensabile che sia in grado di farsi capire dal prossimo.
Non si vuole colpevolizzare nessuno, ma se chi risponde si azzarda a dire una mezza parola che potrebbe essere mal interpretata allora, per miracolo, tutto cambia!
E via con dichiarazioni che uno sale in cattedra, che non è colpa mia se ho studiato altro, che non tutti sono professori (ovvio, neppure io). E chi risponde deve stare zitto.
Non solo ha impiegato parte del suo tempo a cercare di venire a capo di un problema altrui, ma si trova anche insultato.

Allora... come dobbiamo comportarci?
Ignorare le richieste assurde?
Rispondere sempre con in guanti bianchi e ingoiare le risposte fuori luogo?

60
discussione libera / Re:Chiedere aiuto
« il: 04 Maggio 2022, 17:25:55 »
se provi a leggere le discussioni aperte sul forum... da qualcuno presente su quella discussione....noterai che è chiaro il riferimento...

Nino... il peccato, ma non il peccatore...
Del resto l'intenzione non è di accusare qualcuno, ma di far riflettere quando si assumono determinate atteggiamenti, da qualsiasi parte questi provengano.


Pagine: [1] 2 ... 68