Antenne cavi e rosmetri > antenne radioamatoriali

Resistenza di corto circuito

(1/8) > >>

enzo74:
Ciao a tutti, ho letto con interesse l'articolo (per altro pubblicato su una nota rivista) di I8SKG
http://nuke.i8swz.it/Radioamatori/ACCESSORIOperDIPOLI40m80m/tabid/132/Default.aspx
dove viene descritto e provato che attraverso una resistenza si riescono a diminuire notevolmente le scariche elettrostatiche e quindi anche a diminuire il rumore delle antenne filari nelle bande basse...
Secondo voi è possibile lo stesso discorso anche sulle verticali non cortocircuitate a massa e su frequenze più alte (20-10-6metri)? in questo caso il valore della resistenza diventa critico?
grazie
Enzo

r5000:
73 a tutti, più che il valore della resistenza è critico il tipo di resistenza, se la usi a carbone cioè non induttiva non hai problemi anche in vhf mentre se è una resistenza a filo risulta una bobina in parallelo e alle frequenze basse attenua e assorbe potenza mentre in vhf può anche risuonare sballando completamente il ros, io con le antenne non cortocircuitate tipo la GP  ho sempre messo una resistenza da 47kohm a carbone debitamente sigillata, ora sono introvabili ma una volta erano le comuni resistenze da mettere nelle ventose tvc...
ps: si può mettere anche  in stazione saldata sul connettore del wattmetro o commutatore d'antenna, ne ho uno con in parallelo induttanza e lampada al neon che durante i temporali vedi accendersi per l'impulso emp...

roccica:
73,per le GP non cortocircuitate va bene anche una resistenza a filo da 10kohm 10w che serve solo a scaricare le elettrostatiche,un esempio del genere è rappresentato anche sul libro di Nerio Neri.Con resistenze così alte di valore esse diventano invisibili per la RF.

IZ0OWB:

--- Citazione da: r5000 - 28 Novembre 2011, 02:41:49 ---73 a tutti, più che il valore della resistenza è critico il tipo di resistenza, se la usi a carbone cioè non induttiva non hai problemi anche in vhf mentre se è una resistenza a filo risulta una bobina in parallelo e alle frequenze basse attenua e assorbe potenza mentre in vhf può anche risuonare sballando completamente il ros, io con le antenne non cortocircuitate tipo la GP  ho sempre messo una resistenza da 47kohm a carbone debitamente sigillata, ora sono introvabili ma una volta erano le comuni resistenze da mettere nelle ventose tvc...
ps: si può mettere anche  in stazione saldata sul connettore del wattmetro o commutatore d'antenna, ne ho uno con in parallelo induttanza e lampada al neon che durante i temporali vedi accendersi per l'impulso emp...

--- Termina citazione ---
Che tipo di lampada usi? Si possono usare alre tipi di lampade?
L'idea che si accenda e faccia l'antenna stroboscopica è una figata...immagino che anche in trasmissione la lampada si accende...o no?
Magari sarà visibile solo di notte...

acquario58:

--- Citazione da: IZ0OWB - 28 Novembre 2011, 09:03:10 ---
--- Citazione da: r5000 - 28 Novembre 2011, 02:41:49 ---73 a tutti, più che il valore della resistenza è critico il tipo di resistenza, se la usi a carbone cioè non induttiva non hai problemi anche in vhf mentre se è una resistenza a filo risulta una bobina in parallelo e alle frequenze basse attenua e assorbe potenza mentre in vhf può anche risuonare sballando completamente il ros, io con le antenne non cortocircuitate tipo la GP  ho sempre messo una resistenza da 47kohm a carbone debitamente sigillata, ora sono introvabili ma una volta erano le comuni resistenze da mettere nelle ventose tvc...
ps: si può mettere anche  in stazione saldata sul connettore del wattmetro o commutatore d'antenna, ne ho uno con in parallelo induttanza e lampada al neon che durante i temporali vedi accendersi per l'impulso emp...

--- Termina citazione ---
Che tipo di lampada usi? Si possono usare alre tipi di lampade?
L'idea che si accenda e faccia l'antenna stroboscopica è una figata...immagino che anche in trasmissione la lampada si accende...o no?
Magari sarà visibile solo di notte...

--- Termina citazione ---

io uso delle normali lampadine spia al neon da 220 volts....
e sono ok ....si accendono solo in caso di cariche elettrostatiche dsurante le giornate ventilate e secche e temporali

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa