Autore Topic: Rosmetro Nissei RS-40  (Letto 195 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline IT9CEP

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 3
  • Applausi 0
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IT9CEP
Rosmetro Nissei RS-40
« il: 09 Aprile 2021, 16:00:46 »
Salve a tutti, ho comprato il rosmetro wattmetro della NISSEI modello RS-40. Mentre come wattmetro funziona correttamente ho avuto l'impressione che come ROS dia sempre misurazioni basse a prescindere dall'antenna collegata. La cosa mi ha insospettito quando mi dava ROS sempre sotto 1,5 sia a 430 che a 446, ad un certo punto ho collegato un'antenna cb trasmettendo velocemente a 145 e ricevevo sempre ROS basso a 1,3, la cosa mi puzza alquanto. Altri hanno mai provato questo modello? Vi risulta che dia ROS così bassi a prescindere? E' vero che la potenza mandata era 4-5 Watt ma così non ha alcuna efficacia la misurazione del ROS. Grazie.
« Ultima modifica: 09 Aprile 2021, 16:27:03 da IT9CEP »


Offline r5000

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 16449
  • Applausi 421
  • qth bergamo
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Rosmetro Nissei RS-40
« Risposta #1 il: 10 Aprile 2021, 00:43:45 »
73 a tutti, non ho il rosmetro per provare ma guardando il link https://translate.google.com/translate?hl=it&sl=ru&u=https://zen.yandex.ru/media/id/5decce0cdddaf400af8fa699/swr--power-meter-nissei-rs40-test-remont--shema-5ded05da86c4a900b03d364b&prev=search&pto=aue non è fatto male e "dovrebbe" essere ok sempre se tarato correttamente in fabbrica, detto questo per testare \ calibrare un rosmetro servono più carichi fittizi di valore noto, con resistenze da 100 ohm DEVE indicare ros 2.0, con 75 ohm DEVE indicare ros 1.5, e ovviamente con 50 ohm deve indicare ros 1.0 poi se ci sono lievi differenze (10%) è ok per la classe di precisone dello strumento, ovviamente le resistenze devono essere adatte alla frequenza di lavoro e se parliamo di uhf bisogna utilizzare resistenze anti induttive vere, in rete si trovano ad esempio quì https://www.rf-microwave.com/it/resistenze-anti-induttive/528/ e se invece si vuole fare dei carici fittizi di potenza elevata ci sono queste https://www.rf-microwave.com/it/terminazioni-resistenze-con-flangia/527/ ma di solito per linearizzare la scala del rosmetro si usa la potenza minima e poi resta tarata per le scale superiori, 5 watt ad esempio sono più che sufficienti per tarare tutti i rosmetri...