forum radioamatori > discussione libera

rotori antenna

<< < (3/3)

dattero:

--- Citazione da: trodaf_4912 - 13 Maggio 2021, 20:56:35 ---Non sono convinto che lo schema sia quello del rotore in foto. Stolle non ha prodotto solo un tipo di rotore.
Infatti il collegamento e' a 5 fili nello schema, mentre secondo me il rotore di quel tipo e' con collegamento a 3 fili e funziona con due motori (uno nel controller e l'altro nel rotore) che si inseguono. Tipo il colorotor.

--- Termina citazione ---

come ho scritto sopra  ne ho 2 funzionanti, collegamento a 5 fili, tensione di lavoro 20V , la posizione sul controller è data dal potenziometro dentro al rotore.

P.S.  faccio riferimento a quello che si vede in fotografia, esternamente identico ai miei, poi se la Stolle ne ha fatto uno uguale ma a 3 fili non so

thomas benassi:
trodaf_4912 : scusa eh, saprò bene che modello è!

2010/220 a 5 fili, quello che ho io, cioè quello in foto.

trodaf_4912:
Nessun problema, io ho quello da 3 fili prodotto negli anni 80.
Non mi sembra che lo avessi descritto nel tuo primo intervento, a meno del valore economico presunto.

thomas benassi:
Se vai più sopra, ho scritto Stolle 2010/220, assieme alla foto

bergio70:
ne ho due, apparentemente identici, collegamento a tre fili, con il controller dotato di motore a bassa tensione. E' comunque facile da verificare... basta aprire il controller e verificare se il manopolone è collegato a un potenziometro o a un motore...
La cosa comunque non cambia circa la categoria dell'oggetto adatto ad antenne non enormi.
Ci ho montato sopra anche una exbeam in 20 metri, paletto corto, 60 cm, e antenna leggerissima, ma da me non c'è vento.

Navigazione

[0] Indice dei post

[*] Pagina precedente

Vai alla versione completa