banda cittadina (27 mhz) > Modifiche apparati CB

Midland M Mini e cloni

<< < (7/7)

federico2021:

--- Citazione da: HAWK - 31 Dicembre 2021, 17:47:20 ---Il PMR veicolare, fino a quando non lo rendono usabile, è un dispositivo buono, meglio del palmare, alimentato bene e in via fissa è il top.

Se si decidono a renderlo usabile, il problema è l'antenna non solidale al corpo radio...

--- Termina citazione ---
colla nel connettore dell'antenna ?

dattero:

--- Citazione da: federico2021 - 31 Dicembre 2021, 20:22:41 ---colla nel connettore dell'antenna ?

--- Termina citazione ---
si riferisce ad un modello di radio PMR446 che produce la Midland, è un veicolare con microfono palmare e cavo + antenna calamitata , solo che il cavo e saldato direttamente alla radio , non ha connettori esterni, quindi non intercambiabile .
Stà di fatto che il PNRF dice nero su bianco che gli apparati PMR446 devono essere portatile con antenna incorporata amovibile.

https://www.midlandeurope.com/it_IT/prodotti/gb1-r

se dovessero concederlo in italia credo che ne venderebbero molti.

HAWK:
Concordo IZ2OGG, il fatto che l'antenna sia movibile, sia pure collegata in cavo, abbraccia un concetto, mettendomi al posto del perito in TLC a cui si rivolge il ministero, interpreterei in:

Posizionare l'antenna diversamente, rispetto alla sua stabile connessione in appendice al corpo radio, pone un potenziale miglioramento di range, in RTX, il quale è contro il merito di uso dato al sistema PMR, basse/nulle potenzialità da usare, per la tipologia di servizio che lo Stato vuole dare.

L' impostazione "tipo" veicolare, antenna staccata e sia pure amovibile in collegamento, lo pone come vista, un periculum in mora, in danno alla regolamentazione.

In caso di riparazione del cavo rotto, si potrebbe metterne uno più lungo, aumentando la posizione in modo favorevole.
Che fanno, mandano gli Ispettori del MiSE ogni volta che uno rompe il cavetto e lo cambia ?

Questo esposto, è un mio personale pensiero sul PMR mobile non legale ancora in Italia, conoscendo certi ambiti poco consoni genericamente al cittadino, il quale la pensa facile, non riuscendo a percepire la articolazione prodotta dalla logica di chi deve decidere.
73'.

MauroZona3:
Buongiorno. come si chiama il modell clone cinese che hai preso e dove? Grazie
Mauro

Antenna:
I CB con i toni subaudio, li usavo già 10 anni fa!!!…

Sono comodissimi se appunto uno vuole crearsi una piccola rete radio “privata “….

Mettiamo ad esempio di avere 3/4 auto/furgoni/camion (dico una cagata: pizzeria a domicilio con il classico panda)….
-Troppo inutile usare un pmr446,
-Troppo costoso richiedere licenza d’uso per una frequenza vhf /uhf .
-Troppo “incasinante “ formare i poveri fattorini a dover continuamente regolare squelch/volumi /lotta contro scariche e disturbi elettrici, per usare il classico CB …

Ma il CB con i subtoni ovvia a tutto:
-Radio relativamente economiche
-ormai di completo libero utilizzo
-antenne esterne per la “base” e sui veicoli..( che se si lavora nel raggio di qualche km, anche una veicolare da 1,4m basta e avanza).
- esenzione da aperture di squelch casuali dovute a disturbi o “grandi modulatori “ locali …

Insomma la CB ritorna ad essere usata come CB!!!!….

Poi se il titolare della pizzeria o altro, sul suo veicolo quando va in giro a cazzeggio, volesse ascoltare tutti i cb “normali”, può anche farlo ….
Ma gli “operatori radio” non diventano matti con regolazioni e comprensione delle radio!!!…


Che poi tutti possano ascoltare /disturbare la flotta aziendale, quello succede anche sulle frequenze “licenziate”!!!!

Ma trovare la CB satura, ormai é praticamente impossibile!!!

Ottima radio é il TTi 1100 !!!!



Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

Navigazione

[0] Indice dei post

[*] Pagina precedente

Vai alla versione completa