Autore Topic: PETIZIONE: abolizione della tasse sulle PMR 446  (Letto 4290 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Console1969

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 557
  • Applausi 103
  • Sesso: Maschio
  • Everywhere linked
    • Mostra profilo
Re:PETIZIONE: abolizione della tasse sulle PMR 446
« Risposta #50 il: 29 Marzo 2017, 10:26:45 »
Trovo questa peudo petizione popolare un'insulto all'intelligenza umana ed alle istituzioni.

Probabilmente lanciata da chi o soffre di manie di protagonismo, o vuole portare il legislatore a giustificare un aumento esponenziale di quei gabelli.

Molti sanno e ricordano che il fatto che lo stato richieda SOLO 5 € annui ai radioamatori, sia un modo "velato" per restituire i tanti "favori" che i radioamatori volontariamente offrono nel sociale. Basti pensare alle attività di protezione civile spesso utili in eventi calamitosi.

12 € annui per le altre tipologie di radiooperatori equivalgono appunto ad un'euro al mese.
Parliamo di attività hobbistiche su cui solitamente gli affezionati spendono cifre da capogiro per avere l'RTX ultimo modello o l'antenna più performante... E ci si lamenta di 12 Euro ?
Vorrei vedere quanto questi promotori di petizioni inutili, spendono annualmente per il cellulare tra apparecchiatura e piano tariffario.

MA PENSIAMO AI PROBLEMI SERI DEL PAESE PER DIO !!!

D.
Se non riesci ad uscire dal tunnel... Arredalo !
-----------------------------------------------------
RTX: ICOM YAESU KENWOOD ALINCO  STANDARD MOTOROLA :up:
Giocattoli: Baofeng Polmar Wouxun Puxing  MYT Leixen TTY Linton :down:


Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2617
  • Applausi 288
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • l blog del Pietricello
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DLC
Re:PETIZIONE: abolizione della tasse sulle PMR 446
« Risposta #51 il: 29 Marzo 2017, 11:25:44 »
Trovo questa peudo petizione popolare un'insulto all'intelligenza umana ed alle istituzioni.

Probabilmente lanciata da chi o soffre di manie di protagonismo, o vuole portare il legislatore a giustificare un aumento esponenziale di quei gabelli.

Molti sanno e ricordano che il fatto che lo stato richieda SOLO 5 € annui ai radioamatori, sia un modo "velato" per restituire i tanti "favori" che i radioamatori volontariamente offrono nel sociale. Basti pensare alle attività di protezione civile spesso utili in eventi calamitosi.

12 € annui per le altre tipologie di radiooperatori equivalgono appunto ad un'euro al mese.
Parliamo di attività hobbistiche su cui solitamente gli affezionati spendono cifre da capogiro per avere l'RTX ultimo modello o l'antenna più performante... E ci si lamenta di 12 Euro ?
Vorrei vedere quanto questi promotori di petizioni inutili, spendono annualmente per il cellulare tra apparecchiatura e piano tariffario.

MA PENSIAMO AI PROBLEMI SERI DEL PAESE PER DIO !!!

D.

Condivido D. la pensi come me. Sono convinto che l'idea di base e' giusta , cioe' perche' pagare per qualcosa che dovrebbe essere libero. Ma non siamo ai tempi di D.Chishotte e lo stato e' come combattere contro i mulini a vento. Se levano una tassa, tranqui, che te la fanno rientrare e pagare a lacrime di sangue altro che a 12 euro.

Anche se OT (ma ormai ci siamo tutti abituati) enfatizzo quello che dici tu perche' ci sarà qualche amico cb/pmr che pensa perche' loro 5euro e noi 12?
La risposta l'hai data tu ed aggiungo che facenti o meno parte di associazioni radioamatore, i radiomatori e non solo per loro spirito, possono venire precettati loro e le loro stazioni per compiti d'ausilio di PC ovviamente e nel caso in modo non retribuito.
Ne consegue che siamo e restiamo hobbysti ma che abbiamo anche determinati oneri. Inoltre banalmente il solo conseguire patente fra moduli,raccomandate, marche da bollo costa più di una letterina di DIA. Alla fine i 5 euro e' un'obolo simbolico ma che giustamente riconosce meriti (scontando) ma richiede anche oneri.
Diverso e' premere il PTT e dir cio' che si vuole...per chi vuole la libertà penso valga molto più di 12 euro o della differenza di 7 euro ANNUI.
E vabbè...

Offline FoxG7

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 5085
  • Applausi 200
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: FOX per la banda PMR446
Re:PETIZIONE: abolizione della tasse sulle PMR 446
« Risposta #52 il: 29 Marzo 2017, 11:34:19 »
Diverso e' premere il PTT e dir cio' che si vuole...per chi vuole la libertà penso valga molto più di 12 euro o della differenza di 7 euro ANNUI

A voler esser precisi....anche agli utilizzatori dei PMR446 (perlomeno a coloro che sono in regola) potrebbe esser richiesta collaborazione in caso di eventi calamitosi di notevole importanza....così almeno stava scritto nelle dichiarazioni di qualche anno fa..... 
radioamatore e operatore in banda PMR446- QTH loc. JN53RR, Toscana, Italia


Offline Antenna

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1079
  • Applausi 44
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:PETIZIONE: abolizione della tasse sulle PMR 446
« Risposta #53 il: 29 Marzo 2017, 13:08:19 »
Io mi ricordo quando per i cb bisognava:
-fare denuncia di possesso presso questura o altri simili (io a Varese andavo direttamente alla polizia,ufficio radioamatori) .. denuncia con dichiarato il numero di apparati, sigla e numeri di serie
-con la denuncia, pagare 15.000 £ (il simbolo delle lire neanche esiste più sui telefoni) per ogni apparato!!!!!
-con copia denuncia e copia bollettino, fare richiesta del famoso cartoncino blu (autorizzazione)

-all'arrivo della ricevuta di ritorno ,teoricamente si poteva cominciare a trasmettere....

..
Non vi dico in caso di sostituzione cb ... denuncia di variazione di apparati ecc ecc ....

Poche possibilità di cambiare radio ...anche solo per gioco....  e teoricamente anche a pari modello di radio , cambiando il seriale bisognava aggiornare ...(due veicolari ho fatto il "trapianto" di case esterno con seriale rivettato )...

..
Avevo ufficiali 2 veicolari e 2 portatili per quando andavo in montagna , quindi totale di 60.000£
Negli anni '90 !!!!!

Poi è arrivato l'euro ... e inizialmente c'è stata la pura conversione e quindi da 15.000£ a 7.45€ a radio....

Poi finalmente la "LIBERALIZZAZIONE" dove bastava la dichiarazione di inizio attività e il bollettino aumentato a 12€ ,ma per un massimo di 100apparati , al 101 esimo si passava a pagare 24€ ...( ovviamente nessuno superava i 100apparati).....

Ora non credo ci siano limiti ...
In oltre è entrata anche la pmr 446 (ricordo quando inizialmente arrivarono gli LPD con il mitico ANAL 507 ....)...poi si parlava di comunicazioni con radio tipo telefono ..bla boa bla ... niente di più che i pmr 446 ... ancora non legali o comunque non definiti in Italia ....
ed infine L'accorpamento dei cb con i pmr446 dal punto di vista burocratico !!!!!

Con il ministero di Milano avevano chiariti che essendo considerati equivalenti , la dichiarazione di inizio attività e i bollettini,potevo mettere CB/PMR446 .. e così faccio tutt'ora !!!!

12€ annui????!!! Ma va benissimo!!!!! !!!!!

Soprattutto per chi è radioamatore e paga anche 5€ , per chi come me è pieno di pmr446 per scampagnate o lavoro tra colleghi...chi sempre come me ha anche i cb, seppur radioamatore , perchè con il camionista durante i viaggi il cb è universale , perché lo può usare il tuo amico non radioamatore ,anche in auto (vedi camper e 4x4)... perché ci puoi "ruttare " e dire "butta la pasta "
Perché mi posso chiamare "peppone l'uomo con il cazzone" , invece di "Iw2xxx e scusateseparlodeltempochefarà"..

Care "burbette", ben venga i 12€ !!!!




Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp

Offline carlo_forever

  • 1RGK548
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 744
  • Applausi 130
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU4FMS - 1RGK548 - HOTEL143 - Locator JN54BR33TB
Re:PETIZIONE: abolizione della tasse sulle PMR 446
« Risposta #54 il: 29 Marzo 2017, 13:33:57 »
Salve, qui Italy Uniform Four Fox-trot Mike Sierra riprendendo, comunque la lazzaronata di un Paese di politicanti ladri, corrotti e puttanieri di cambiare nome alla tassa la facciamo solo nello stivale, qui c'è un bel sole, caldino, che promette una calda estate e c'è una timida apertura di propagazione sui 10 metri.
73 +51 HPE CUAGN Italy Uniform Four Fox-trot Mike Sierra. K

Qui stazione CANGURO ROSSO riprendendo, quello che mi sta sul [email protected], però è questo: 12 Euro si possono anche pagare, non dico di no. Ma se solo gli venisse in mente, a 'sti figli de mamma santa, ne potrebbero mettere 30, oppure 50, o quanto [email protected] vogliono. Se i CB avessero maggiore diffusione, e la 27 non fosse agonizzante, sono convinto che avremmo già passato i 20 Euro. Beep!

Carlo
Inter poenas et tormenta
vivit anima contenta
casti amoris
sola spe


Online -Tuscania-

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2532
  • Applausi 222
  • Sesso: Maschio
  • ID-DMR 2222203
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IW2HLQ
Re:PETIZIONE: abolizione della tasse sulle PMR 446
« Risposta #55 il: 29 Marzo 2017, 13:37:19 »
Verissimo Antenna...Inoltre per ottenere la concessione bisognava andare in Procura presso il Tribunale di competenza per ottenere il Certificato dei Carichi pendenti con altra marca da bollo

inviato LENNY3 using rogerKapp mobile

qrp-png2" border="0 stemma3-gif-2" border="0 download" border="0 Immagine" border="0 Ldmr" border="0

Offline Antenna

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 1079
  • Applausi 44
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:PETIZIONE: abolizione della tasse sulle PMR 446
« Risposta #56 il: 29 Marzo 2017, 13:47:43 »
Credo questo passsggio,ancor prima che usassi io il cb


Inviato dal mio iPhone utilizzando RogerKApp


Online -Tuscania-

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2532
  • Applausi 222
  • Sesso: Maschio
  • ID-DMR 2222203
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IW2HLQ
Re:PETIZIONE: abolizione della tasse sulle PMR 446
« Risposta #57 il: 29 Marzo 2017, 14:48:17 »
Credo questo passsggio,ancor prima che usassi io il cb


Inviato dal mio iPhone utilizzando rogerKapp mobile
Sun propri vecc alura...[emoji36] [emoji13]

inviato LENNY3 using rogerKapp mobile

qrp-png2" border="0 stemma3-gif-2" border="0 download" border="0 Immagine" border="0 Ldmr" border="0

Offline StratocasterDG

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 477
  • Applausi 17
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU2IJZ
Re:PETIZIONE: abolizione della tasse sulle PMR 446
« Risposta #58 il: 29 Marzo 2017, 16:49:59 »
Perché mi posso chiamare "peppone l'uomo con il cazzone" , invece di "Iw2xxx e scusateseparlodeltempochefarà"..

Care "burbette", ben venga i 12€ !!!!

 :grin: :grin: :grin: :grin: :grin: :grin: :grin:
solo per questo ti meriti l'applauso!
Bravo "nonno", mi autoblocco al cospetto di tal guisa!
Francesco - IU2IJZ


Offline StratocasterDG

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 477
  • Applausi 17
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU2IJZ
Re:PETIZIONE: abolizione della tasse sulle PMR 446
« Risposta #59 il: 29 Marzo 2017, 16:56:54 »
Salve, qui Italy Uniform Four Fox-trot Mike Sierra riprendendo, comunque la lazzaronata di un Paese di politicanti ladri, corrotti e puttanieri di cambiare nome alla tassa la facciamo solo nello stivale, qui c'è un bel sole, caldino, che promette una calda estate e c'è una timida apertura di propagazione sui 10 metri.
73 +51 HPE CUAGN Italy Uniform Four Fox-trot Mike Sierra. K

Qui stazione CANGURO ROSSO riprendendo, quello che mi sta sul [email protected], però è questo: 12 Euro si possono anche pagare, non dico di no. Ma se solo gli venisse in mente, a 'sti figli de mamma santa, ne potrebbero mettere 30, oppure 50, o quanto [email protected] vogliono. Se i CB avessero maggiore diffusione, e la 27 non fosse agonizzante, sono convinto che avremmo già passato i 20 Euro. Beep!

Carlo

anche tu però non scherzi... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Francesco - IU2IJZ

Offline fagiolino

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 50
  • Applausi 5
    • Mostra profilo
Re:PETIZIONE: abolizione della tasse sulle PMR 446
« Risposta #60 il: 01 Aprile 2017, 19:01:19 »
In Françia non abbiamo tassa per il CB ed i PMR. Unicamente per il radioamatore 46€ per l'anno

Purtroppo e' un paragone difficile da fare e dire....ogni paese ha i propri amministratori, ha le sue tasse...i  cittadini con i loro diritti e i doveri...
In Italia i diritti e i doveri....si scontrano e generano conflitti con le tasse..imposte dalla politica amministrativa sperperona...

Io ho la sensazione che (visto com'è andata in altri settori, tipo le moto ultraventennali) se "qualcuno" ci butta un occhio per più di 30 secondi, la tassa da €5 per gli radioamatore ce la scordiamo per sempre....
Poco ma sicuro......


inviato iPad using rogerKapp.


Offline JOSKER

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 37
  • Applausi 4
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:PETIZIONE: abolizione della tasse sulle PMR 446
« Risposta #61 il: 03 Aprile 2017, 14:49:22 »
Salve, qui Italy Uniform Four Fox-trot Mike Sierra riprendendo, comunque la lazzaronata di un Paese di politicanti ladri, corrotti e puttanieri di cambiare nome alla tassa la facciamo solo nello stivale, qui c'è un bel sole, caldino, che promette una calda estate e c'è una timida apertura di propagazione sui 10 metri.
73 +51 HPE CUAGN Italy Uniform Four Fox-trot Mike Sierra. K

Qui stazione CANGURO ROSSO riprendendo, quello che mi sta sul [email protected], però è questo: 12 Euro si possono anche pagare, non dico di no. Ma se solo gli venisse in mente, a 'sti figli de mamma santa, ne potrebbero mettere 30, oppure 50, o quanto [email protected] vogliono. Se i CB avessero maggiore diffusione, e la 27 non fosse agonizzante, sono convinto che avremmo già passato i 20 Euro. Beep!

Carlo

Faccio una domanda che non c'entra niente: per i primi 3 caratteri del nominativo non si usa l'alfabeto ICAO? O meglio la "I" di "IU2", per esempio, si deve dire Italy?

grazie.

Offline acquario58

  • 1rgk043
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 10746
  • Applausi 365
  • Sesso: Maschio
  • TORINO-ITALY QTH locator : JN35TA94SV
    • Mostra profilo
  • Nominativo: sempre i miei
Re:PETIZIONE: abolizione della tasse sulle PMR 446
« Risposta #62 il: 03 Aprile 2017, 15:44:32 »
Salve, qui Italy Uniform Four Fox-trot Mike Sierra riprendendo, comunque la lazzaronata di un Paese di politicanti ladri, corrotti e puttanieri di cambiare nome alla tassa la facciamo solo nello stivale, qui c'è un bel sole, caldino, che promette una calda estate e c'è una timida apertura di propagazione sui 10 metri.
73 +51 HPE CUAGN Italy Uniform Four Fox-trot Mike Sierra. K

Qui stazione CANGURO ROSSO riprendendo, quello che mi sta sul [email protected], però è questo: 12 Euro si possono anche pagare, non dico di no. Ma se solo gli venisse in mente, a 'sti figli de mamma santa, ne potrebbero mettere 30, oppure 50, o quanto [email protected] vogliono. Se i CB avessero maggiore diffusione, e la 27 non fosse agonizzante, sono convinto che avremmo già passato i 20 Euro. Beep!

Carlo

Faccio una domanda che non c'entra niente: per i primi 3 caratteri del nominativo non si usa l'alfabeto ICAO? O meglio la "I" di "IU2", per esempio, si deve dire Italy?

grazie.
Italy, France,Germany,Norvegy,....non risultano nell'alfabeto ICAO :grin:




Offline JOSKER

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 37
  • Applausi 4
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:PETIZIONE: abolizione della tasse sulle PMR 446
« Risposta #63 il: 03 Aprile 2017, 15:56:58 »
Si infatti,
per questo chiedevo.
Quindi la prima lettere semplicemente si dice la nazione in inglese. Poi per le altre si usa ICAO.

Grazie!

Offline acquario58

  • 1rgk043
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 10746
  • Applausi 365
  • Sesso: Maschio
  • TORINO-ITALY QTH locator : JN35TA94SV
    • Mostra profilo
  • Nominativo: sempre i miei
Re:PETIZIONE: abolizione della tasse sulle PMR 446
« Risposta #64 il: 03 Aprile 2017, 16:03:50 »
Si infatti,
per questo chiedevo.
Quindi la prima lettere semplicemente si dice la nazione in inglese. Poi per le altre si usa ICAO.

Grazie!
:-\
la prima...la nazione..il secondo Numero Arabo.....la terza :cod. ICAO ..e  la quarta normale lettera Alfabeto Italiano.... cq  cq
« Ultima modifica: 03 Aprile 2017, 16:06:14 da acquario58 »


Offline carlo_forever

  • 1RGK548
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 744
  • Applausi 130
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU4FMS - 1RGK548 - HOTEL143 - Locator JN54BR33TB
Re:PETIZIONE: abolizione della tasse sulle PMR 446
« Risposta #65 il: 03 Aprile 2017, 16:05:22 »
Molti radioamatore ritengono che la sigla vada detta tutta in ICAO. Quindi: "Hallo, here India Uniform Four Fox-trot Mike Sierra". Per altri si può tranquillamente dire: "Ola, buenas tardes, aquì Italia Uruguay Cuatro Francia Mexico Suiza".
Io dico la nazione (Italy), ed il resto rigorosamente in ICAO. In 144 è invalso l'uso di dire: "Saluti a tutti, qui I U Quattro Effe Emme Esse".

Per fortuna siamo in un Paese quasi libero...

Carlo
Inter poenas et tormenta
vivit anima contenta
casti amoris
sola spe

Offline JOSKER

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 37
  • Applausi 4
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:PETIZIONE: abolizione della tasse sulle PMR 446
« Risposta #66 il: 03 Aprile 2017, 16:48:22 »
OK,
credo che adotterò il sistema prima lettera nazione (italy) e il resto in ICAO.


grazie!!!



Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2617
  • Applausi 288
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • l blog del Pietricello
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DLC
Re:PETIZIONE: abolizione della tasse sulle PMR 446
« Risposta #67 il: 03 Aprile 2017, 17:15:59 »
Mi ero perso parte del 3d che e' andato OT...ok ma le ultime riflessioni sullo spelling del nominativo mi lasciano un po' perplesso.
Il nominativo và detto perche' ahimè lo indicano le leggi. Come per ogni cosa pero' ci si deve mettere d'accordo sul come dirlo. Perche' se mi invento un'alfabeto allora si arriva alla torre di babele oltre a fare magra figura.
Diciamo che quindi l'importante e' farsi capire. Ora se io dicessi che sono "Imola Ubriaco Due Dagli Luce Caro" chi cazzo mi capirebbe? Nessuno allo stesso modo quanto ascolto "Ok, Italia Università Due Domodossola Lecco Charlie avanti..." ma come sempre bisogna complicarsi la vita o andar fuori da quanto stabilito nell'interesse comune.

Recap: in condizioni di reciproca intellegibilità io posso semplicemente dire (i u due di elle ci) se parlo in Italiano e dall'altra parte mi si ascolta bene e si capisce l'italiano. Posso altresi' pronunciarlo, a patto di eguale reciproca intellegibiltà (esempio reti digitali dmr,dstar,c4fm), "ai iu tu di el si" (all'inglese).
In tutti gli altri casi ove non ci si capisce bene lo standard e' "India Uniform Due Delta Lima Charlie".
Che poi "perdono" chi sostituisce "Italia con India" per puro campanilismo è un discorso ma anche quello e' formalmente errato....
Se poi mi prendono che le ho girate e si annunciano come "Italia Università 8 Otranto Nancy Lima" (inventato per puro esempio) posso anche rispondere "QRZ per favore"? In quanto non mi devo fare le seghe mentali ad adeguarmi a come ad ognuno piace fare lo spelling se, bello o brutto che sia, un'alfabeto fonetico internazionale esiste già.

Offline Console1969

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 557
  • Applausi 103
  • Sesso: Maschio
  • Everywhere linked
    • Mostra profilo
Re:PETIZIONE: abolizione della tasse sulle PMR 446
« Risposta #68 il: 04 Aprile 2017, 17:16:45 »
In C4FM e in D-Star il nominativo puoi non dirlo se non ci sono omonimi. Ci pensa la radio :-)

"Riprendi pure Pietro (niente nominativo) il microfono è per te." BEEP

D.
Se non riesci ad uscire dal tunnel... Arredalo !
-----------------------------------------------------
RTX: ICOM YAESU KENWOOD ALINCO  STANDARD MOTOROLA :up:
Giocattoli: Baofeng Polmar Wouxun Puxing  MYT Leixen TTY Linton :down:


Offline carlo_forever

  • 1RGK548
  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 744
  • Applausi 130
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
  • Nominativo: IU4FMS - 1RGK548 - HOTEL143 - Locator JN54BR33TB
Re:PETIZIONE: abolizione della tasse sulle PMR 446
« Risposta #69 il: 04 Aprile 2017, 18:46:47 »
Se provate a dire "India Uniform 4 Fox-trot Mike Sierra", cominciano a chiamare (alcuni, sicuramente pivelli, non tutti!) "Hallo, station from India, please repeat your callsign, here .....". Da quella volta che mi è capitato, preferisco Italy Uniform 4 Fox-trot Mike Sierra.
E comunque, se fossimo, ad esempio in Spagna, che comincia per Echo Alpha, o qualunque altro Paese, direi tutto ICAO strictly legal, ma siccome siamo in Italia, e l'infelice scelta ICAO per la lettera "I" dell'alfabeto cita un altro Paese, cioè "India", io preferisco di gran lunga dire "Italy" o "Italia".
Se a qualcuno non va bene, mi faccia causa.

Carlo
Inter poenas et tormenta
vivit anima contenta
casti amoris
sola spe

Offline Pieschy

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2617
  • Applausi 288
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • l blog del Pietricello
    • E-mail
  • Nominativo: IU2DLC
Re:PETIZIONE: abolizione della tasse sulle PMR 446
« Risposta #70 il: 04 Aprile 2017, 19:19:43 »
@Console: Verissimo peccato che le brutte abitutdini uno se le porta dietro e quindi malgrado sui sistemi digitali il nominativo appai a caratteri semi-cubitali spesso e volentieri ci si ritrova come in Fm a spendere più a ripetere altrui e propri nominativi che altro.

@Carlo: come si suol dire a casa sua ognuno fà ciò che vuole ma non possiamo farci valere solo le regole che ci piacciono. Anche a me da Italiano non piace "India" come spelling infatti "Italia" specie modulando nella penisola, la concedo e me la prendo di tanto in tanto anche io come licenza poetica...ciò non toglie che  l'alfabeto fonetico internazionale non prevede "Italia" per la "I" :-)

In ambito internazionale se qualcuno sol perche' dico India mi rispondesse in quella maniera...eviterei anche di scrivermi il suo di nominativo :-)

Detto cio' purtroppo ,e per una volta tanto la legge c'entra poco, andrebbero rivisti i comportamenti. C'e' un abuso nella ripetizione del nominativo e forse anche un misunderstanding del significato stesso.
Per molti, ahimè, fà figo, per altri e' come l'estensione del pene, quando invece e' semplicemente una matricola che lo stato ci ha fornito per poterci "identificare".

Questo e' il nocciolo. Lo scopo principale del nominativo e' quello di permettere alle eventuali autorità di controllo di validare chi stà modulando e , per una volta tanto, giustamente lo stesso và detto ogni 5/10 minuti (anche li' scuole di pensiero ma facciamo buoni i 5 minuti).

Ora non stà scritto da nessuna parte che io debba ripetere il nominativo dell'altra stazione. Se lo faccio è per comodità e per evitare nel caso di 2 omonimi ambiguità, ma ripeto la regola stà nel dire di tanto in tanto il "proprio" di nominativo.

Poi logico che ognuno fà un po' come vuole che puo' dire Italia come India come Indonesia o Irrazionale...oppure normale che sulle ruote pontarole di Milano sono il Pietro DLC... ci stà tutto alla fine lo dico io "India Uniform 2 Delta Lima Charlie" di tanto in tanto.

Io , di mio , sto' provando a rompere con ste abitudini che fanno a volte diventare i qso semplice enumerazione di sigle il che sembrerà banale ma a meno che non hai super memoria o carta e penna o computer davanti crea non pochi problemi ricordare i nominativi di tutti. E il log? Tranquillo in un qso ti segni in un modo o l'altro il nominativo degli interlocutori ma non serve che ogni volta lo ripeti a pappagallo. Sopratutto nelle ruote di 2/3 persone dopo lo scambio di nominativi fra me, tizio e caio ...specie se so' che tizio e caio sono in mobile/portatile li chiamo per nome e chiedo a loro di fare lo stesso chiamandomi Pietro..poi lo ripeto io il "mio" di nominativo.

Ripeto se non erro la regola dice di dirlo in apertura, chiusura ed ad intervalli di 5/10 min non ogni santa volta che premi il PTT e questo sempre per il proprio :-)

Ovviamente poi ho notato come il tutto varia anche da nord a sud....da ruota a ruota. Spesso a sud si trovano ruote dove quasi quasi li devi estirpare i nominativi perche' si parlano chiamandosi solo per nome pur essendo ovviamente tutti radioamatore.

Ne tanto ne quanto ed il tutto e' per ciarlare ma stavolta non sono critico verso nessuno. Per evitare il problema..cominciate a chiamarmi Pietro in radio cosi' vi evitate anche sforzi di memoria..saro' io a dire il mio di nominativo India,I o Italia che sia :-)