Elettronica e Radiotecnica > Elettronica & Radiotecnica

Domanda urgente semplice semplice al volo...

(1/3) > >>

striccit:
73 a tutti, scusate l'ignoranza crassa... ho un quesito da dilettante di elettronica:
posso caricare la batteria della macchina (45 A/h) con un alimentatore stabilizzato da 12 A (quello dell'apparato per intenderci)?
Grazie per l'eventuale risposta.
Ciao. Stefano

hafrico:
SI E NO......    NO PERCHE' NON E' UN CARICA BATTERIA... E QUINDI NON E' REGOLATO NELL'USCITA IN AMPERE..E NON SI STACCA CARICANDO.....   SI'... SE E' UNA EMERGENZA... MA STAI ATTENTO AI TEMPI DI RICARICA   CHE NON DEVONO ESSERE LUNGHI...  :rool: :rool: :rool:

striccit:
Grazie Hafrico, sei molto gentile. Come avrai capito è un'emergenza e vorrei metterla in carica fino a domattina sperando che dia qualche segno di vita..
Avevo pensato di regolarlo a 15 volt di uscita oppure ad una tensione che faccia erogare un max di 3 A... Ho detto una caxxata?
Eventualmente avrei un vecchio alimentatore da 3,5 A si potrebbe trasformare permanentemente in caricabatterie?
Grazie ancora. Stefano

Santo iw9hlk:
Salve a tutti, si puoi utilizzare l'alimentatore come ha detto l'amico hafrico in caso di emergenza, ricorda di tarare l'alimentazione (i volt) fino ad erogare un max di 5A. ogni tanto se puoi dai un colpo sulla batt. per far salire le bolle che si creano durante la carica, (queste endono ad ossidare e rovinare gli elementi della batt.)

sliverbuild:
non caricarla in casa, perchè se la carichi di notte e quindi non puoi "vigilarla" rischi che possa buttare acido o addirittura esplodere. Fallo ingarage o dove non creeresti danni. ciao ciao

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa