Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Topics - Debbio

Pagine: [1]
1
attività radioamatoriale / Disturbo periodico ampio spettro in hf
« il: 28 Maggio 2017, 22:24:25 »
Un saluto a tutti,
più che altro una curiosità, non penso di poterlo risolvere ma chiedo un parere, magari l'avete già incontrato sarei curioso di capire che tipo di emissione interferente è, vi do un po' di dati :

qth :
- Imola centro ( cittadina di 60 mila abitanti ), no tram, no metro,  no centrali elettriche  vicino al centro, devo verificare la distanza dalle varie cabine

antenna :
 - filare da 16 metri circa con balun 9:1 e choke in aria ( fatto un po' alla buona 8 spire rg 58 20 cm diametro)
 - orientamento est - ovest , L invertita, un po' sacrificata, il vertice di partenza della L è basso, apice 4 metri dal tetto arrivo a 1.5 metri dai tetti
 - nessun contrappeso
 - nessuna terra collegata al balun ( non è prevista su questo balun )

radio :
- icom 7300, terra collegata

Disturbo :
- presente lungo tutta la giornata, verificherò la variazione lungo le ora del giorno ed aggiornerò il post
- è chiaro nella sua cadenza di 0,6/1.0 secondi sui 14Mhz, si vede anche sui 18Mhz sui 21 Mhz meno sui 7 Mhz sembra mischiarsi al resto del rumore di fondo.
- Emittenti molto forti AM broadcast estere molto vicine alle bande dei 14 Mhz
- Rilevato appena da un radioamatore amico vicino al mio qth solo al massimo del pre amp, con antenna filare di 30 metri  orientata nord - sud

Non ho filtri passa banda stretti oltre a quelli della radio da anteporre per isolare le bande radioamatore..

Allego spettro..

Grazie delle varie opinioni.




2
antenne radioamatoriali / Antenna SQBM500 mkii, pareri?
« il: 28 Febbraio 2017, 19:46:02 »
73  a tutti.

Premettendo che è una prima installazione da radio amatore ( in realtà devo ancora chiudere il cerchio con i documenti, ma ci siamo quasi..tempi della PA a parte )

Esigenza e vincoli :

- Mi interessa avere una larga banda per fare radioascolto generico ed "esplorare il mondo" sia umano che naturale ( eco meteoroidi ecc..)
- Trasmettere in uhf/vhf.
- Posso fare a meno di una direttiva / rotore e di trasmettere in hf per ora
- Vorrei sfruttare il palo antenna tv già presente sul tetto ( sono nel centro di una cittadina non posso fare un parco antenne )

Ho trovato una cosa del genere ( da carne e da pesce ) :

http://www.moonraker.eu/amateur-radio/base-vertical-antennas/moonraker-vertical/dual-and-triband-colinear/sqbm500n-mkii-dual-band-2-70-vertical-super-gainer-ntype

Esperienze dirette ? o alternative ?
Grazie.

3
73  a tutti,
nuovo appassionato in attesa dell'autorizzazione a trasmettere..

Sto preparando la stazione di ascolto casalinga , ho ordinato la mia prima antenna ad uso scanner, un comet king se-1500.
La piazzerò sul tetto di un abitazione nel centro di una cittadina, visuale 300 gradi circa, se la alzo anche di più.

L'antenna esce con un connettore femmina SO-239.

Dubbi :
1 ) Mi chiedo quel'è il setup tipico per intestare i cavi in questi casi, ovvero che connettore mettere in uscita per renderlo generico ( bnc, sma ..)
2) Il connettore dipende anche dal cavo , ho letto di buone recensioni sul tipo rt-5020.

Domanda :
Mi consigliereste un setup cavo ( buono ) più connettori per la mia configurazione ? Qualcuno spedisce il cavo già intestato ?

Considerazioni :
-La calata sarà di 5 -7 metri.
-Come primo utilizzatore del segnale probabilmente prenderò un SDR ( SDR play rsp2 ad esempio, sma ), poi un rtx in futuro, per cui splitter ( sma di solito se non sbaglio )
-Inserirò filtro fm all'uscita della calata di default.

Grazie, capisco che sia una domanda già trita e ritrita sotto certi aspetti.


Pagine: [1]