Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - iw9gyy

Pagine: [1] 2 ... 59
1
ricetrasmettitori cinesi / Re:Baofeng bf-888s BIBANDA ultra low cost
« il: 24 Febbraio 2021, 22:50:31 »
Ehehehe tante funzioni nascoste trovate per il sorprendente baofeng bf 888s! Una tra tutte : HA LA FUNZIONE BEACON !
Stay tuned ... a breve un video

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


2
... premetto che potrei dire una CAVOLATA ...

ma QUI a PADOVA, i VIGILI URBANI hanno in dotazione delle RADIO che sono un misto fra TELEFONO cellulare e RADIO classica DGT , insomma una ALL in ONE

che integrano poi con i TABLET e Stampante .... ti fanno le multa a tempo di record ....  [emoji13]

.... rido x non piangere

insomma sistemi integrati con la rete

.... sarà certamente qualcosa di simile
Quelli in realtà sono telefonini con la.funzione walkie talkie , viaggia tutto su internet ,ce li hanno anche qui a Catania gli agenti di una polizia privata ,e siccome.uno di questi e' un mio amico me lo ha fatto vedere ed ho avuto.modo di verificare utilizzano la sim e la rete dati per  parlare . Pero ' non ci metto la.mano sul.fuoco su quelli che hai visto tu  potrebbe essere che hai ragione .la tecnologia stupisce in ogni momento ;)

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


3
73 a tutti può essere utile questa funzionalità ..... molti radioamatori e non hanno piazzato zello e simili in stazione per poter comunicare col cellulare quando la radio non ha copertura . Io l ho provato e funziona , ma si deve settare bene e conviene escludere di farlo funzionare col vox ma sicuramente la mia prova era inficiata dal fatto che ho un computer vecchio per fare ciò . Tornando al wouxun , la.scelta di mettere telefonino e radio in un solo.corpo non e' nuova ( puxing.....) Ma l aggiunta di questa funzionalità si , e' sicuramente da provare .....chissà che non sia la "quadratura del cerchio " .poi c e' anche da dire che il Wouxun tra i cinesi si piazza ai primi posti quanto ad affidabilità , resistenza , caratteristiche elettriche eccetera . Se con qualche cinese magari bisogna scendere a compromessi , col wouxun si ha la sensazione che sia una radio al.pari dei blasonati jap. Ne ho avuto diversi ed andavano.tutti molto bene

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


4
Mimmo contattami in privato , ci scambiamo il telefono  e ti mando il file via whatsapp oppure se vai su qrz.com trovi la mia email e ti rispondo li

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


5
Buona domenica a te Mimmo .per immettere i dati nella radio devi avere il cavetto di programmazione. Ne sei in possesso ? Se la tua risposta e' affermativa ti preparo il file da caricare nella radio , altrimenti non e' possibile caricare il file in altri modo . Onestamente se non possiedi il cavetto tra costo della radio e cavo.di programmazione ( che alcuni siti vendono più caro della radio stessa ) ti conviene per 25 euro comprarti un uv5r o simili in modo da avere il display e poter programmare la radio senza cavi e software . Il baofeng bf888s l ho scelto perché e' discreto proprio per l assenza del display e consuma niente .
Riguardo alla fattura della radio nei post precedenti si parla di economizzazione negli anni per abbattere i costi . Io comunque ritengo che sia una radio molto robusta , tutto sommato fatta bene , non ritengo sia corretto dire che il circuito dei nuovi modelli non e' schermato o lo e' di meno rispetto a quelli precedenti che avevano tutt'altra circuiteria : semplicemente il chip 1846s ( attenzione , BEN diverso dal 1846 " normale" in quanto ha prestazioni migliori ) e' " tutto in uno e quindi le schermature sulla piastra  di alluminio sono minori e dimensionare in maniera diversa . Non credo che la fusione d alluminio delle vecchie piastre costa più di quelle nuove , il peso e' pressoché uguale. L 'altoparlante incollato io non lo vedo un vero e proprio downgrade : e' vero che si risparmiano due viti , ma e' anche vero che nei modelli vecchi l altoparlante tenuto dalle viti autofilettanti vibrava ad alto volume restituendo un audio non proprio perfetto , la colla.in questo caso fa da ammortizzatore e l audio degli ultimi modelli e' sicuramente migliore , ricordiamoci che quell'altoparlantino e' piccolo ma potente ( 1 watt) .le discussioni precedenti sulla datazione dei vari modelli hanno preso solo in considerazione la pcb , mentre io ho trovato un altro indizio che potrebbe portare nuove dimensioni alla discussione : aprendo la radio , la scocca ha una data vicino all'altoparlante , e nella mia radio la data ( almeno presumo sia una data .....) e' agosto 2018  , di seguito allego una foto .
In definitiva e' divertente giocare  con questo apparecchio , certamente non disegnato per le vhf ma che almeno in ricezione , visto il costo irrisorio , va bene oltre ogni più rosea aspettativa .

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


6
Ciao Mimmo purtroppo posso darti poco aiuto perché non conosco che tipo di emissioni ci siano nelle tue vicinanze .puoi intanto provare a cercare su internet l esistenza di ponti ripetitori radioamatoriali nella tua zona e provare ad inserire quelle frequenze , se vuoi posso prepararti io il file per poi memorizzarlo sulla radio.
A disposizione per ciò che posso .
Intanto dopo diverse settimane di utilizzo posso confermare con assoluta certezza che la radio ( armoniche a parte , non ho strumenti come gia detto piu volte ) funziona almeno in ricezione in maniera più che buona , al pari livello di una radio nativa per le vhf ...   

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


7
antenne radioamatoriali / Re:LOOP PRONTA IN UN ATTIMO
« il: 20 Gennaio 2021, 08:02:54 »
Questa e' la mia antenna , potete notare il controloop leggermente schiacciato .

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


8
antenne radioamatoriali / Re:LOOP PRONTA IN UN ATTIMO
« il: 20 Gennaio 2021, 07:57:53 »
73 a tutti e' un bel giocattolino ( nel.senso.buono del termine ) ma costa quasi 300 euro ..... io ho ricavatonuna loop magnetica con quello.che avevo in garage a costo praticamente zero .
Per la larghezza di banda si può utilizzare uno stratagemma : il controloop deve realizzarsi leggermente schiacciato , non quindi un cerchio perfetto ma più simile ad una ellisse . In questo modo la banda passante aumenta a circa 60 kHz , anche se si perde qualcosa in selettività . Con questo stratagemma quando sono fuori mi basta rimanere entro  quei 60 kHz senza accordare ed il ros si mantiene entro 1:1.5, appena fuori banda schizza subito oltre il 2 e conviene accordare .
Come condensatore ho utilizzato un normale condensatore variabile ad aria con demoltiplica multigiri ( preso sulla baia 10 euro non ricordo quanti anni fa ) , il quale mi permette di trasmettere con ft 817 , ho testato la Potenza massima applicabile ed ho verificato che gia oltre i 20 watt comincia a fare scariche , quindi per la.realizzazione che ho fatto io conviene tenersi non oltre i 5 watt del mio apparato .
Il prodotto della mfj sembra comunque fatto bene .

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


9
ricetrasmettitori cinesi / Re:Leixen 998 - problema modulazione
« il: 18 Gennaio 2021, 09:44:33 »
Buon giorno dubito fortemente che un problema di swr possa in qualche modo bloccare la modulazione ( mi.pare di aver capito che passa la portante sui ponti ma non la modulazione ...) . Il consiglio.di controllare il ros comunque e' sempre valido .....ho come.la.sensazione che ci sia qualche problema con i subtoni ...

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


10
Autocostruzione / Re:Consigli trucchi per saldatura comnponenti SMD
« il: 12 Gennaio 2021, 09:56:34 »
Io di lavoro faccio l'orologiaio e capita spesso di fare riparazioni sui circuiti degli orologi che hanno componenti smd da almeno 20 anni . Anche se si tratta di circuiti relativamente semplici ( integrato , condensatore variabile bobina e quarzo ) la difficoltà nel fare le.riparazioni e' la stessa . E' capitato anche che ho.ricostruito piste logorate e quello.e' più difficile delle.saldature dei componenti . Pero con una buona mano si riesce . Utilizzo un saldatore da 8 watt con punta ad ago  , uno stagno di elevata qualità e rigorosamente pasta disossidante stagnosald . La.pasta facilita la saldatura , e garantisce tempi inferiori per.non scaldare troppo i componenti .il flussante contenuto nello stagno non e' sufficiente per gli smd .dopo aver saldato una bella lavata con appositi prodotti per togliere i residui di saldatura .

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


11
da qualche test reale, la mia BF888s a 145.500 ha la stessa identica ricezione della UV-3RmkII, praticamente con il filtro 88/108 si può usare anche in antenna esterna, senza filtro solo con gommino piccolo.
73s
Concordo stessi risultati ,anzi meglio con il passa banda 144mhz ....diventa una radio " seria " .il giocattolino da 10 euro sorprende ;)

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


12
Era per sdrammatizzare. Meno male che qualcuno tiene ancora il saldatore in mano. In un mondo di pigiabottoni, ci vuole.
Ci mancherebbe ..... non sono cosi permaloso come sembra .... e' che mi infervoro, siccome nel 2020 ci ho guadagnato 1 milione di euro con la vendita degli apparati cinesi allora ci tengo a parlarne bene [emoji23][emoji23][emoji23][emoji23][emoji23][emoji23][emoji23]
  A parte gli scherzi , lavorare di saldatore e' bellissimo io uso addirittura ancora la pasta stagnosald per preparare le superfici e il saldatore non perde un colpo ;)

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile

13
Occhio che adesso ti chiedono come lo hai tarato. [emoji6]  [emoji6]  [emoji6]
Aaaahhhh lo so ..... rischio la pena di morte , ma oramai ci ho fatto il callo ..... e non parliamo di quale armoniche ho attenuato ( almeno ci ho provato ) e quali no....... da denuncia .

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


14
:) per quietare gli animi sulle emissioni in vhf di questa radio ( HI ) non avendo strumentazione adeguata , (ma qualche componente a casa lo tengo ), ho costruito con l'equivalente spesa di un paio di euri ( qualche condensatore , alcune induttanze ricavate dal centrale di un cavo antenna tv ed una vecchia scatolina metallica )  un bel filtro passa banda per 144-146 mhz che " dovrebbe" dare una mano alla radio per trasmettere senza troppi fastidi , e si sono pure abbassati i  disturbi provocati dalla 88-108.... mi scocciavo a comprarne uno bello e fatto anche perché costa più della radio .l'autocostruzione fa sempre bene (HI)

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


15
https://www.rogerk.net/forum/index.php?topic=77061.0

73 a  tutti questa modifica che io ritengo utile ( si può caricare la radio esattamente come un telefonino.) si può fare su tutti i baofeng bf888s ...

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


16
Da semplice osservatore vorrei avere un chiarimento da  iw9gyy.

Ho capito male oppure la tua prova è con trasmettitore in casa ed antenna discone sul tetto ?
Se si, potresti rifarla con trasmettitore fuori (ti servirà un collega od un braccio mooolto lungo HI) o con antenna dentro ? ( magari un gommino di un'altra radio )
Giusto per togliere l'attenuazione delle pareti tra le 2 antenne.
Ciao rocco ovviamente all'aperto il risultato cambia , ma e' lo stesso per altre radio , io non posso dimenticare che con il set a minima Potenza ( 20 milliwatt )  del th28 Kenwood una ventina di anni fa collegai un amico a diversi km di distanza , e' vero che ero con antenna esterna ma basta poca Potenza per fare strada . Tornando al baofeng e' abbastanza ovvio che se mi metto fuori le cose cambiano .ma sarebbe uguale con un altra radio di qualsiasi tipo .le emissioni in seconda terza e via dicendo armonica ci sono sempre , e' la loro quantità che e' regolata dalla normativa .in buona sostanza se mi metto fuori il segnale sul ricevitore aumenta e di molto .stessa identica prova effettuata con Midland ct79 che e' simile al 520 di standard ....stessa cosa con uv3 uv5 polmar db10 .le.ho fatte tutte le prove .antenna ho solo questa bibanda con sma reverse oppure la.sua che e' uhf .le armoniche ci sono, la.loro entità non la.conosco per l' basta trovarsi un ostacolo davanti che il segnale diventa evanescente , esattamente come avviene con le altre radio che ho   ... devo ancora capire come mai riceve cosi bene , la ricezione e' paragonabile a quella di un apparecchio normalmente disegnato per le vhf ed e' abbastanza resistente alle interferenze se lo collego ad una antenna esterna ...in teoria dovrebbe fare schifo essendo progettato per le uhf .....dovrebbe essere o sordo in vhf oppure dovrebbe entrare di tutto ..... SE i filtri in ingresso sono dimensionati solo per la uhf.

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile

17
 [emoji2]

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile

18
Ciao Carmelo.

Hai ripetuto questo concetto circa trecento volte e credo sia chiaro a tutti.
Il punto è che non è possibile fare altrimenti che pubblicare prove di un particolare esemplare perché è impossibile rilevare tutti gli esemplari esistenti al mondo, passati e futuri.
Delle prestazioni della tua radio in particolare non frega niente a nessun'altro tranne che a te, dato che tu sei l'unico al mondo ad avere il tuo esemplare: tutti gli altri avranno comunque un esemplare diverso e a loro interesseranno le prestazioni del loro esemplare.
Abbiamo capito che i cinesi fanno tante versioni della stessa radio con piccole o grandi modifiche, non sappiamo né quali né quante. Per cui il massimo che si può fare è che, chi sia in grado di farlo, analizzi gli esemplari a sua disposizione e chi legge speri che i propri esemplari ricalchino a grandi linee quelli testati.
Io sinceramente non ho capito cos'abbia di speciale la tua particolare radio da essere l'unica al mondo a meritare attenzione mentre gli altri milioni di Baofeng 888, comprese le due che ho smontato io, non siano degne nemmeno di essere nominate.
Non capisco perché su un argomento come questo, che sembra interessare molti, debba essere ascoltata solo una campana e gli altri debbano stare zitti e limitarsi a fare "sì" con la testa.
Magari, ipotizzo, chissà, c'è anche la remota possibilità che qualcuno che legge, ovviamente non avendo né il mio esemplare né il tuo, sia interessato ad avere dati strumentali del mio esemplare oltre che dati "a naso" del tuo.
Il lettore può tanto leggere la tua opinione che la tua 888 abbia un finale speciale per le VHF e nessuna emissione armonica spuria, quanto leggere l'opinione meno benevola di un Advantest R3261 su un altro esemplare di 888 o le considerazioni tecniche degli altri partecipanti. Poi, siccome ognuno di noi sopra le spalle ha installata una testa, si farà la sua idea (a suo rischio e pericolo).

Ciaoo
Davide
Ragazzi mi sorprende una cosa ...prendiamo esempio dal baofeng uv-3r .....sapete tutti benissimo che basta un condensatore in smd per sopprimere la seconda armonica fino al limite consentito dalla legge , quindi un solo condensatore può cambiare in bene o in male il comportamento di una radio anche in maniera consistente .ho aperto la radio e postato le.foto proprio perché siccome ce ne sono diversi modelli , ho voluto concentrare l attenzione sulla mia ... a qualcuno non va in ricezione , a qualcuno va in tx e non emette nulla a qualcun altro emette un beep inibendo la trasmissione in  vhf , la mia sembra che sia l.unica che riceve bene ( almeno credo ) .
Dato che e'.comprovato che pochi componenti ma anche uno solo può cambiare il.modo di lavorare di un apparecchio ricetrasmittente il.mio punto di vista e' quello . Poi siete liberissimi di postare i rilevamenti fatti dalle vostre radio ma bisogna mettere bene in evidenza che le.prove strumentali potrebbero essere anche in negativo radicalmente differenti rispetto al.modello che ho.io in mano e non credo.sia l unico perché l.ho comperato in un comunissimo negozio di elettronica e ce ne saranno a migliaia in giro come questo .
Prendere le analisi strumentali come oro colato e portarle qui per esprimere giudizi su una radio che e' diversa da quella analizzata non da a mio.modo di vedere le cose una corretta informazione . Il fatto di postare uno screenshot di un analizzatore di spettro sicuramente non e' e non può essere oggetto di critica ma se scorri i messaggi questi screenshot so o stati presi e fatto un.unico malloppo accomunando( non da te ) quei risultati alla radio in oggetto del topic ed io non condivido questo concetto anche perché i risultati potrebbero essere ( magari e' sicuro ) anche peggiori .....quindi se dobbiamo dare una corretta informazione bisogna porre l attenzione anche su questo punto . E' ovvio che ognuno e' libero di postare ciò che desidera  e l' elasticità di dialogo deve essere intesa in entrambi i sensi , non solo dal punto di vista del radioamatore coscenzioso . Credo che almeno per me l argomento sia esaurito .io ho condiviso la mia esperienza , voi la.vostra .continuate pure vi leggo.con attenzione .

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile

19

Sempre ironicamente Marcello :
 NON sono prove che riguardano ' la mia radio ....ci somigliano estericamente ma non sono la stessa radio e i circuiti elettrici sono differenti e non si e' potuto fare un confronto , magari la mia va anche peggio ..... le prove strumentali riportate fin ora riguardano o radio che non hanno nulla a che vedere con la mia o che sono diverse circuitalmente anche se simili o uguali dal punto di vista estetico .
Non mi stancherò mai di dirlo
La mia forse va anche peggio di quelle postate
Che utilità oggettiva abbia nel topic   un test effettuato su un altra radio io ancora lo devo capire .sarò duro di comprendonio domanda : se fossi in un forum di automobili ed io avessi pubblicato un auto del 2016 e le prove strumentali si  riferiscono ad un altro modello o a uno di un anno.di produzione diversa dove si percepisce chiaramente che si tratta di due modelli simili ma non uguali soprattutto nel motore , il topic avrebbe senso ? Sarebbe utile a capire realmente come va su strada questa auto ? Credo di no ma va bene cosi .

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


20
Pensala come ti pare, pero' visto che il tuo ricevitore mi sembra un Kenwood R5000 riporta una sensibilita' max di 0.5uV (SINAD) corrispondenti a -6dBuV e -112dBm.
Ora un tx che trasmette 0.5W sulla fondamentale VHF e ha una emissione armonica a -60dB significa che emette 500nW max in ogni sua armonica. 500nW corrispondono -33dBm, valore ampiamente ricevibile dal tuo ricevitore.
Questo per un rtx che ha un contenuto armonico a -60dB e non e' il tuo caso come dimostrato da Davide.
Lascia perdere ostacoli, "spire", o altre amenita', qui sto parlando di numeri.
Se ti stai infastidendo mi dispiace ma non e' un mio problema. Normalmente non mi lascio trasportare in polemiche, ma questa volta, visto che mi hai citato varie volte in senso negativo, io ti rispondo con numeri. Avrai un BF888 miracolato per trasmettere in VHF, con la sola modifica della programmazione del sintetizzatore e non avere alcun problema di emissione. Meglio per te.
Non e' un r5000 ed i numeri da te riportati fanno riferimento ad apparecchi che non sono il mio o sono numeri oggetto di tua supposizione .come hai ben detto più volte se di numeri si parla bisogna essere precisi ed a onor del vero ne io ne tu  lo siamo stati ...il tutto per un giocattolo da 10 euro che non so come faccia ma.nonostante sia progettato per le.uhf quantomeno in ricezione funziona dignitosamente in vhf e su questo dubbi non ne ho .in conclusione : questo topic e' frutto.di un esercizio , gioco, passatempo chiamalo.come ti pare . Attaccarci un analizzatore.si spettro ( e fare le.verifiche con una radio.DIVERSA dalla mia ) mi e' sembrato come sparare sulla croce rossa .... manco fosse un r&s ........saluti

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile

21
Viste le prove che hai fatto con il tuo ricevitore devi ammettere che un qualsiasi buon ricevitore arriva a -120dB. Ora se un qualsiasi tx a 150MHz, anche con emissione armonica a -60dB, dovrebbe non solo aprirti lo squelch a 450MHz, visto la distanza tra i due ma, arrivarti bello forte. E questa non e' magia, ma solo fisica. E lo possono provare tutti posizionando un rtx in ricezione ad esempio a 450MHz e trasmettendo con un qualsiasi rtx a 150MHz. Indipendentemente dalla marca di entrambe e senza alcuna modifica. Senza bisogno di nessun strumento di misura. Ho scritto emissione armonica minore di -60dB quindi un buon rtx. Altri, come il tuo modificato, non ci si avvicinano e rimangono al di sopra di -60dB, come dimostrato da Davide nelle misure eseguite, e quindi la situazione puo' solo peggiorare. Il gommino e' accordato per i 430MHz pertanto, come ho scritto in precedenza, la terza armonica passa tutta. Non e' questione di che modello stai utilizzando, questo avviene sempre.
Invito tutti coloro che hanno a disposizione un rtx VHF e uno in UHF a ripetere l'esempio che ho descritto trasmettendo a 150MHz e vedere cosa si ascolta a 450MHz.
Per quanto riguarda la misura che ho eseguito con  l'UV-5B era un esempio di quanto i dispositivi cinesi possono differire dal dichiarato, cosi' potrai smettere di scrivere di andarlo a dire a quello che ha fatto questa prova con un apparecchio che non centra niente.
Che dire ....stai mettendo in dubbio le foto che ho pubblicato ....peraltro prendi come.esempio solo quella del test a 435.. spero solo che tu stia pensando.che il.mio.ricevitore non funziona bene ....e non e' vero perché funziona . Ho fatto la prova con altri apparecchi ed il.risultato e' simile mi sono scocciato di postare foto come dovessi mostrare.delle.prove e continui a fare riferimento ai dati rilevati fin qui che riguardano molte.radio MA non esattamente la mia . Hai dimenticato un aspetto fondamentale : non sai con assoluta certezza a quanto ammontano le spire emesse dalla mia radio, non conosci esattamente come.e'.predisposta l antenna che ho sul tetto,non sai quanti e quali ostacoli.ci.sono tra la radio e l'antenna   ,stai facendo solo ipotesi che io spero siano basate sul convincimento che il.mio.ricevitore stia funzionando male , perché se stai pensando altro io la chiudo qui . Concludo dicendo che sono oltre.100 risposte di polemiche con prove strumentali che non rispecchiano.esattamente la mia radio e che vogliono dimostrare non so nemmeno io cosa visto che il frutto di questo tipo e' un giocattolo da 10 euro ed un pomeriggio passato a giochicchiare col software ....sembra una caccia alle.streghe e me ne sono infastidito .pertanto siccome lo.scopo.di.divulgare il.gioco.che ho fatto l.ho raggiunto e siccome fino.ad adesso ho letto solo supposizioni e non dati riconducibili esattamente alla mia radio chiudo il topic aspetto un giorno e poi cancello. . Un saluto a tutti

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile

22
Tranquillo Davide, era riferito a me e a tale proposito Carmelo, cerco di risponderti pacatamente e pertanto ti invito a leggere serenamente quanto ho scritto in tutti i miei interventi. Non ho mai detto che l'888 non funzioni bene in UHF, peraltro e' nato per operare in UHF. Ho altresi' detto che i cinesi, con i capitolati di omologazione che scrivono possono essere di manica larga e quindi occorre provarli bene sotto gli strumenti per avere una oggettiva situazione sulla loro emissione. Quello che ho provato io, l'UV-B5 si comportava come da foto allegate ma non ho mai scritto che tutti i cinesi si comportano cosi'. La modifica che hai implementato rende possibile  il suo utilizzo in VHF con i problemi misurati da Davide. Leggi bene e cerca di essere meno di parte. Io non ho acredine verso i prodotti cinesi, ho solo una sana diffidenza  dovuta a quanto promesso in relazione al loro prezzo. Una cosa soltanto, poiche' il gommino sara' adattato per i 430, allora quando trasmetti in VHF , la terza armonica dovrebbe passare tranquillamente.
73'
Pacatamente ti rispondo e senza alcuna polemica , per come hai scritto in questo topic ( ti invito a rileggere i tuoi post ) hai affermato che sei pregiudizioso a prescindere sugli apparati cinesi ed hai affermato che cambi idea solo se vedi le.prove effettuate con gli strumenti , infatti pubblicando la foto del uvb5 porti GIUSTAMENTE avanti la tua idea di diffidenza .ed e' qui che io non sono d'accordo con te . Non essere d'accordo non vuol dire essere di parte .hai anche affermato che il "rda1846 e' quello che e'" e ci sta tutta questa affermazione ,ma rilevamenti alla mano riguardo le emissioni in effetti in questa radio il 1846s fa egregiamente il suo dovere . Mi preme sottolineare due ultime cose :tutte le prove portate qui riguardano molte.radio MA non la mia che e' diversa da tutte quelle.provate fino ad ora quindi permettimi ,di avere gli stessi dubbi tuoi , ma in senso contrario .io non sono di parte ma sono "contro" nel.senso buono del termine con chi e' contro a prescindere .
Riguardo alle mie prove a spanne l'antenna fa sicuramente da filtro è visto che e' montata almeno una ventina di metri sopra la mia testa anche in uhf i disturbi provocati dalle armoniche arrivano a malapena ad aprire lo squelch ...ciò vuol dire che ripeto anche se si tratta di un test alla buona , ma che rispecchia sicuramente di più la realtà di esercizio normale di una radio ( non e' che uno cammina con l analizzatore di spettro sulla spalla....) con l'antenna in gomma i disturbi arrecati si attestano a circa   10-20 metri intorno a me  ma facciamo anche 30 o 40 metri ....
Chi sto disturbando???? Alla fine ho giochicchiato con una radio da 10 euro , che trasmette magari male in vhf ,ma che con il suo gommino alla fine tutti questi danni non li fa ....e questo e' un dato oggettivo .ripeto e ribadisco senza alimentare ulteriori discussioni che e' ovvio che uno che fa il radioamatore deve cercare di rimanere entro i limiti prestabiliti dalle norme , ma caro franco per una volta fidati che con l antenna montata gran parte dei rilevamenti che si fanno con l analizzatore di spettro spariscono ......la stessa cosa avvenne con il baofeng uv-3 la cui seconda armonica nelle primissime versioni era attenuata di  appena 20db rispetto alla fondamentale ma si e' poi verificato che con il gommino attaccato alla radio la seconda armonica veniva " attenuata" dal gommini stesso in quanto non accordato su quella frequenza , quindi anche in quel caso i danni arrcati furono trascurabili .
73 cordiali

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


23

Sicuramente, ma non era una critica, era la descrizione puntuale dello scenario di test.
Oltre ad usare una antenna dignitosa in VHF (fatto) e magari dei filtri (proverò con quelli degli SDR), c'è qualche altra misura da mettere in campo per  cercare di contenere il rumore in ricezione?
Non ho idea di che tipo di rumore perceisca la tua radio che potrebbe ricevere una interferenza che io non ho oppure potrebbe darsi che si tratta della ennesima versione di pcb che mal digerisce o , per meglio dire , che digerisce in maiera peggiore levhf rispetto alla mia ...tutto e' possibile con i cinesi :)

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


24
Se può essere di aiuto per comprendere le differenze tra i "transceiver chip", con particolare riferimento ai rispettivi "Block Diagram", allego entrambi i datasheet.

Schottky
Ciao schottky quello postato e' rda1846 " normale " . Nella radio di questo post e' montato il 1846s che ha prestazioni migliori ....in ogni caso noto comunque che il beken può comunque scendere fino a  125 MHz  e dando una occhiata cosi a spanne sembra che il 1846 abbia caratteristiche migliori sia sulla resezione al canale adiacente che sul.blocking ( 5 db in più che non e' poco ) , un pelino pure sulla sensibilità , ma il 1846s e' ancora migliore .

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


25
Posso fare un video e postarlo qui . Non e' un problema

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


26
Si certo io parlo in vhf.... credimi anche i più piccoli segnali li ricevo ... ho provato anche fuori banda a 156425 dove trasmettono h24 il bollettino nautico . Con e senza antenna esterna , nessun problema ....almeno da casa mia va bene.anche in macchina sia in gomma che antenna esterna ....di solito mi porto dietro uv3r oppure il Midland ct79 ( simile allo standard c520 ) e non noto differenze apprezzabili ,sto parlando delle vhf .....ed e' questo che mi fa strano perché in teoria dovrebbe ricevere una schifezza ( come ad esempio il baofeng bf-t1 che si può modificare pure ma che ha una sensibilità ridicola in vhf ...)
per la ricezione in UHF, pur non avendo grandi termini di paragone, va bene; ma mi riferivo alla ricezione in VHF: nel mio caso è estremamente rumorosa e piena di rumoracci tipo battimento.

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


27
scusa IW9GYY ma la ricezione in VHF come va?
stamattina ho ritentato con un BF888S di un altro lotto e la modifica SW viene accettata, l'apparato trasmette chiaramente (anche se non posso controllare lo spettro), ma in ricezione è rumorosissimo.
( ora mi dicono che prima di dare giudizi sulla ricezione dovrei metterlo sotto generatore.di segnali ......) io ti posso solo dire che ho diverse radio portatili alcune giapponesi ed altre cinesi ,oltre al ricevitore Kenwood rz1 e una chiavetta sdr che possono lavorare sulle.stesse.frequenze : la ricezione del 888s e' decisamente un altro pianeta rispetto a quella del uv5r che come.ben saprai va in saturazione con antenna esterna rendendo la radio inservibile . Direi in linea con quella di un uv-3r ,migliore di quella del vx3 yaesu  , migliore sicuramente del polmar db10 .
L'unica radio che mi sembra essere più performante rispetto al 888s e' il kenwood rz1 ,il quale e' affiancato ad un amplificatore di segnali autocostruito e che onestamente ha una ricezione un Po più pulita ,ma stiamo parlando di trovare il pelo nell'uovo.....in generale il 888s ha una ottima ricezione......

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


28
In realtà le prime che ho comprato erano così, driver e finale dissipati. Si sono susseguiti diversi PCB e relative architetture. Conoscendo piuttosto bene la mentalità e le aziende, dubito che una caratteristica così ghiotta non fosse pubblicizzata. Ma tutto può essere, sempre.  Lo scorso anno ero a Shenzhen e le vetrinette erano piene di 888 vari, alcuni con case metallizzato (molto tamarro).
Madooo io sto cercando la scocca colorata blu o rossa

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


29
Comunque, scusate, si parla di aria fritta. La 888 è un ottimo RTX, se si pensa al costo... manco la batteria.
Ne ho avuti diversi, li ho usati per fare piccoli ponti portatili e trasmissione dati. Ne ho sempre apprezzato la stabilità (non la programmabilità).
Ma sono sempre stati only UHF e pure larghetti. Hanno sezioni di filtro abbastanza basic , e per come sono semplici l'abbattimento della seconda armonica è pure miracoloso.
Gli RDA consentono la programmazione in un range di frequenza estesissimo ma NON è da prendere in considerazione il loro uso.
Il chip per l'FM io non l'ho mai visto all'interno in nessun esemplare che ho posseduto.
Se stiamo a guardare alcuni sembrano funzionare anche a 240Mhz , ma vi lascio immaginare cosa ne pensa il mio IFR e l'analizzatore di spettro.
Ovvio .
Io sto solo.dicendo che la radio che e' capitata a me ha ( e non so perché) e' diversa da tutte le altre pubblicate  .... tutte le 888s che ho avuto ( almeno una decina ) avevano un solo finale collegato ad un solo.dissipatore sulla piastra in alluminio .questa che ho io e di cui ho postato le.foto ha due semiconduttori grossi assimilabili a  finali entrambi dissipati sulla piastrina esattamente come avviene per una radio bibanda .tu hai mai avuto una radio con due semiconduttori collegati tramite dissipatore  come questa ?
Io lo so benissimo che la 888s funziona a dovere  devi dirlo a chi pubblica i risultati del baofeng uvb5 che con questa radio non c entra niente ......in ogni caso ho postato sopra le foto della mia radio che trasmette a 145250 mentre ricevo sulla seconda terza e quarta armonica aprendo a malapena lo squelch .

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


30
Per evitare di disturbare qualcuno mentre " gioco " con questa radio ho voluto effettuare delle.prove a spanne utilizzando un ricevitore Kenwood rz1 che può ricevere anche nelle.armoniche della radio .... sicuramente l antenna in gomma fa da filtro ecco cosa ho.rilevato .
Alla fine chi sto disturbando ??

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile
Dimenticavo : antenna discone posta a circa 20 metri sopra la mia testa .

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


31
Ma che vai inventando?
Ho fatto un intervento in cui dicevo "ho una 888 che trasmette in VHF ma ho il sospetto che non abbia alcuna protezione per le armoniche in VHF". Ho fatto le misure con gli opportuni strumenti e ho avuto la conferma. Quando mai avrei detto che la 888 non ha un'emissione pulita in UHF?
Negli altri interventi ho puntualizzato che lo schema proposto come "schema della 888" probabilmente non era quello giusto e ho argomentato le ragioni. Infine ho chiesto lumi sul "finale VHF" e si è rivelata essere una supposizione non supportata da alcun argomento.
Che la 888 in UHF ha emissioni pulite lo so benissimo da tempo: specialmente nel caso di radio che non hanno nessuno straccio di certificazione, la prima cosa che faccio è misurare l'emissione armonica.
In questo thread ad esempio mostro quella di una GT-3 nuova che mi avevano dato da programmare:

https://www.rogerk.net/forum/index.php?topic=76115.0

Quando ti dicono che come radioamatore, avendo sostenuto apposito esame, puoi usare gli apparati che vuoi, non intendono dire che sei libero di disturbare chi vuoi. Intendono dire che non ti richiedono le costose certificazioni normalmente obbligatorie e che si fidano che tu garantisca il rispetto di tutte le normative sotto la tua responsabilità. E secondo il mio modestissimo parere, questo dovrebbe anche essere un punto d'onore per noi: per questo sono convinto che sia importantissimo "giocare" con queste modifiche, ma allo stesso tempo sia necessario andarci coi piedi di piombo.

Per quanto riguarda "la tua" radio, non mi sono mai permesso di fare alcuna affermazione se non esprimere un legittimo sospetto. Io ho misurato il mio esemplare ed ciò ha confermato che il mio esemplare funziona così: di più non posso fare. La verità è che tu non hai la più pallida idea dell'emissione armonica della tua radio perché non l'hai mai misurata. La deduci solo sulla base del fatto che sullo stampato vedi un coso nero con tre piedini che, francamente, è un argomento un po' debole. Se sei veramente interessato a non creare disturbi e quindi vuoi conoscere le armoniche della tua radio, trova un amico vicino a te che abbia un analizzatore di spettro ed in dieci secondi avrai la tua risposta.

Ciaoo
Davide
NON ERO RIFERITO A TE .........

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


32
Per evitare di disturbare qualcuno mentre " gioco " con questa radio ho voluto effettuare delle.prove a spanne utilizzando un ricevitore Kenwood rz1 che può ricevere anche nelle.armoniche della radio .... sicuramente l antenna in gomma fa da filtro ecco cosa ho.rilevato .
Alla fine chi sto disturbando ??

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


33
Vi sembra la stessa radio ?ha gli stessi filtri in.ingresso? Ha i componenti uguali ? La.risposta è no....

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


34
Bene , io non ho tale strumentazione , e vorrei vedere quanti radioamatori  la hanno , la mia come detto sempre e' stata una sperimentazione , giocando un Po con il software , responsabilmente mi limiterò a fare ascolto in.vhf pero ' tacciarmi come uno che ha sta disturbano il.mondo.intero con un 888s mi sembra esagerato Davide .
Non penso di essere l unico radioamatore che emette spurie quando trasmette .


inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile
Voglio aggiungere che non si e' ancora fatta una prova sulla MIA radio , prima di tacciarmi come irresponsabile , Davide , guarda bene il.circuito elettrico , nella.tua radio il front end e' completamente diverso dalla mia e come tu stesso hai notato i componenti sono.diversi e disposti in maniera differente inoltre nella mia radio.io ho DUE DISSIPATORI sulla scheda .
Nella tua radio ci sono meno.circuito accordati all'ingresso dell'antenna e il circuito e' del tutto simile all'altro 888s che ho io e che e' più vecchio.del mio . I rilevamenti effettuati NON APPARTENGONO A quelli della mia radio .NON e' lo.stesso modello , non ha il.circuito posto nella stessa maniera e i circuiti accordati in ingresso NON sono uguali .prima di trarre conclusioni sulla mia obiettività facciamo.le.prove ad una radio.IDENTICA alla mia e poi vi do assolutamente ragione .!!

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


35
Ciao Davide,
finalmente delle misure oggettive. MI aspettavo questi risultati in quanto un rtx nato e venduto per le UHF e dotato di quanto serve per le sole UHF, con la sola modifica del sintetizzatore, farlo lavorare in VHF non puo' che produrre risultati mediocri, per essere generosi. D'altra parte i miei "preconcetti" sono in parte basati sul buon senso. e non e' detto che tutto quanto provenga dalla Cina sia deficitario ma bisogna controllarlo bene.
Comunque un aspetto positivo di tale modifica esiste, se non ti ascoltano in 430MHz allora prova a trasmettere in VHF e cosi' ti farai sentire anche a 290MHz e 580MHz contemporaneamente e, magari se cerchi aiuto, potra' servire.
Buoni QSO "armonici"  [emoji1]
73'
Fin qui hai detto che le.radio cinesi hanno delle emissioni terribili ....la 888s non modificata ha una emissione pulitissima , spero ti ricrederai  stavolta
...... certo in vhf non lavora bene ma ERA UN GIOCO e l ho detto fin dall'inizio....

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


36
Ciao a tutti.

Come molti sanno (vero Tuscania?) sono un grande fan delle 888 che ritengo essere radio eccezionali per il rapporto qualità prezzo e perché fanno il loro lavoro benissimo.
Per cui lungi da me la volontà di denigrarle.
Però questo tipo di modifiche come quella proposta in questo thread hanno spesso effetti collaterali che secondo me un radioamatore coscienzioso non dovrebbe trascurare.
Ad esempio, la presenza di un finale dedicato alle VHF sarebbe stato un valido indizio per ritenere la radio concepita per lavorare anche in VHF, magari condividendo la stessa mainboard con un'altra radio venduta come bibanda. Peccato che a specifica domanda l'autore dell'affermazione abbia ammesso di non aver idea di che cosa siano quei componenti e che ruolo abbiano, il che rende tutto molto tendenzioso.

Sono andato a scatabellare tra i vari 888 che mi circolano in casa e ho scoperto che tutti si programmano tranquillamente in VHF, però alcuni sui canali VHF emettono un forte "beep" e non trasmettono né ricevono, mentre altri sembrano funzionare regolarmente.
Così ne ho aperti due dei due tipi:





Il modello più grande è quello più vecchio, ver.04 del 15 marzo 2012 e in VHF non trasmette né riceve. Quello più piccolo è il modello più recente, ver.6.7 del 9 ottobre 2017.
Noto che la casa produttrice in entrambi i casi chiama il modello "666" come certi esemplari in commercio.
Il tipo più vecchio usa un Belken BK4810 di cui sembra impossibile trovare un datasheet, ma che pare copra 400-480MHz. Il tipo più nuovo invece impiega l'RDA1846S, onnipresente su tutti i Baofeng. Il fatto che cominci con AT probabilmente, come spesso accade, dovuto al fatto che sia prodotto più o meno su licenza da un'altra azienda.
Il fatto che utilizzi l'RDA1846S spiega perché questa radio sia in grado di lavorare in VHF.

Analizzando il circuito e il resto della radio si nota un incredibile lavoro per ridurre i costi.
Il modello nuovo ha una scheda nettamente più piccola e con molti meno componenti. La vecchia scheda era fissata con 10 viti nel corpo di alluminio, mentre la nuova ne ha solo 3 e due buchi apparentemente per viti in realtà corrispondono a due piccoli perni presenti nello chassis che tengono la board in posizione.
Il positivo della batteria raggiungeva la basetta tramite un perno di ottone filettato al quale la scheda si fissava con una vite; nel modello nuovo è una linguetta saldata alla board.
La vecchia radio aveva incorporato nello chassis di alluminio delle schermature che, una volta montata la scheda, facevano contatto con altrettante aree sullo stampato per schermare le sezioni di circuito mentre nella nuova tutto è sparito ed aperto.
Nel corpo di plastica del vecchio modello, le due viti che fissano l'alluminio alla plastica si avvitavano in due cilindri di ottone filettati annegati nel guscio plastico: nel modello nuovo direttamente alla plastica con delle viti autofilettanti.
Nella vecchia l'altoparlante era fissato con tre viti mentre nella nuova è incollato sul posto.
I pulsantini, che sulla vecchia versione erano pulsantini veri, sulla nuova sono del tipo a membrana su uno stampato. Vista questa ricerca ossessiva dell'economia di produzione, a me sembrerebbe alquanto anomalo che abbiano previsto una sezione completa VHF caso mai qualcuno avesse scoperto il trucco della programmazione.

La mia versione è del 2017 mentre quella di Carmelo è più vecchia e si nota che nella versione più nuova hanno fatto qualche modifica hardware.
Esaminando le tre versioni, vediamo che i due componenti a tre piedini erano presenti anche nella vecchia versione del 2012 che non poteva trasmettere in VHF, mentre nella versione 2017 quello inferiore è stato sostituito da un componente più piccolo:



Veniamo quindi a qualche prova strumentale.
Innanzitutto devo dire che queste radio, sia nella versione 2012 che in quella 2017, in UHF hanno un'emissione ottima priva di armoniche:



Invece, trasmettendo in VHF, le cose cambiano. Abbiamo subito il primo indizio quando, trasmettendo a 145 MHz, il test set Marconi 2955A rileva che la radio sta trasmettendo a 290MHz:



L'analizzatore di spettro fornisce un responso impietoso:



La seconda armonica a 290Mhz è addirittura più forte della fondamentale a 145MHz, tant'è che il test set Marconi, dovendo scegliere secondo lui su che frequenza fosse questa emissione, aveva optato appunto per i 290 MHz.
La terza armonica a 435MHz è praticamente intensa come la fondamentale e abbiamo addirittura una quarta armonica a 580Mhz che è appena 20dB sotto la fondamentale.

In generale, la tecnica di valutare le emissioni armoniche avendo come riferimento i disturbi sulla propria TV sintonizzata su un canale a caso in generale non è un metodo da considerarsi valido.

Infine una misura di potenza tramite bolometro, che rileva la potenza totale emessa dall'apparato:



La radio eroga 2.11W in UHF e 1.97 quanto trasmette in VHF. Naturalmente, quando trasmette in UHF i suoi 2W sono concentrati sull'unica frequenza che emette mentre quando è regolata in VHF, la potenza è suddivisa tra le numerose armoniche.

In definitiva, questa radio non appare per niente progettata per lavorare in VHF dato che l'emissione armonica, in tale banda, è terrificante. Trasmettendo in VHF a 145MHz, emettiamo un segnale superiore a 290MHz, un'altro di pari intensità a 435MHz e uno ampiamente fuori norma a 580MHz.

Secondo me si tratta di una modifica che ogni radioamatore responsabile dovrebbe evitare di utilizzare o quanto meno evitare di spacciare come facile e sicura.

Ciaoo
Davide
Bene , io non ho tale strumentazione , e vorrei vedere quanti radioamatori  la hanno , la mia come detto sempre e' stata una sperimentazione , giocando un Po con il software , responsabilmente mi limiterò a fare ascolto in.vhf pero ' tacciarmi come uno che ha sta disturbano il.mondo.intero con un 888s mi sembra esagerato Davide .
Non penso di essere l unico radioamatore che emette spurie quando trasmette .


inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


37
Godetevi codesto video...!!!


Fotogrammi presi dal video :  il video e' vero o e' un fake? e'  il baofeng bf-888s ?
E' in dotazione alla polizia di Bolzano ?


inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


38
Ho trovato un video di un radioamatore americano che mette la radio sotto analizzatore di spettro .... presumibilmente si tratta del modello simile o uguale al mio perché e' un video del 2020 e dovrebbe avere tra le mani una versione " newmcu"
Ad un certo punto esclama " this is one of the most cleanest radio i have ever tested "
La risposta che cercavate ??



inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


39


Quando qualcuno oggettivera' con misure alla mano allora gli credero', poi la mia non obiettivita' dipende da quale delle versioni di 888 stiamo  parlando. Se si vuole un S.A. economico si acquista un TINY SA che arriva a 350MHz e cosi' , con un attenuatore da 40dB e con 0.5W in ingresso potra' dire che le sue emissioni sono corrette.
Fine delle trasmissioni.
73'

Sinceramente dire a prescindere che la radio emetta spurie ed armoniche senza averla provata , e' la prova ( scusate il gioco di parole ) che si tratta di un preconcetto .non abbiamo in mano uno schema che ricalchi perfettamente il modello in mio possesso e fino ad adesso si sono portate delle analisi riferite ad altri ricetrasmettitori .......io non ho voglia ne capacita di comprare un analizzatore di spettro perché nella vita faccio altro .la radio e' un hobby e tale resta , se poi mi devo comprare una strumentazione per convincere chi storce il muso nei confronti degli rtx cinesi perché ne ha provato qualcuno in passato e non andava bene o  solo perché ho giocato attraverso un software con un giocattolo da 10 euro ed ho postato la mia esperienza  su un forum che non e' una cattedra di una universita' allora credo proprio che si stia rasentando il paradosso ..... sono quasi 100 messaggi in cui la maggior parte screditano questa radio ...come avviene sempre nei post in cui si parla di china.... mi ero preso una pausa , e ritornando trovo sempre le.stesse idee .
In conclusione spero tu abbia messo sotto analizzatore di spettro anche i tuoi telefonini , i modem Wi-Fi  i bluetooth , i telecomandi e tutto quello che e' assimilabile in casa come " apparecchio radioelettrico ," perché sempre di made in china si parla .....anche nel caso dei ripetitori telefonici delle aziende presenti in italia ....sono tutti cinesi di nascita .

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


40
Ciao Carmelo.

Non vedo bene dalle foto: mi puoi indicare i due componenti suddetti e la ragione che comprovi il fatto che siano un finale UHF e uno VHF?
Grazie.

Ciaoo
Davide
Ciao Davide non ne sono sicuro al 100 per 100 ma nella vecchia versione C' e' un solo finale , nella radio di cui ho fatto le foto io finali ce ne sono due , nella vecchia versione un solo dissipatore in gomma conduttiva attaccato al case di alluminio ,mentre nella mia due dissipatori in corrispondenza dei due finali .le sigle le ho cercate in rete ma non dicono nulla .in ogni caso se sono due transistor " raffreddati tramite dissipatore " e' evidente che devono dissipare calore , e l unica cosa che mi fa pensare alla dissipazione del calore cosi curata in una radio e' il finale di Potenza .essendocene due presumibilmente sono uno in vhf ed uno in uhf d altra parte sono messi vicino a dei piccoli transistor che avrebbero la funzione di switchare l uno piuttosto che l altro e se guardi il front end della radio , in quella mia e' più complesso , ha qualche transistor in più e qualche circuito LC in più , i transistor nel front  fanno da switch per i filtri passa banda tranne quelli che servono ad amplificare il segnale , ma credo che questo avvenga direttamente dentro il chip " tuttofare " , in questo caso , 1846S che e' una versione migliorata del 1846 , ha un rumore inferiore e migliori prestazioni dinamiche .....

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


41
Se a quanto sembra ha un finale dedicato anche per le VHF mi chiedo perchè la potenza di emissione sia della metà rispetto alle UHF. Qualcosa non quadra.
Non e' improbabile che ci sia una limitazione via software ...... una sorta di settaggio " low power " per le frequenze che non siano quelle in uhf

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


42
Ricordo benissimo l esperimento ma e' vecchio di almeno 5 anni e come ho gia detto 5 anni per i cinesi dal punto di vista del progresso equivalgono a 30 dei nostri ....
Mi fa strano che io parlo del mio apparato e ci sono quasi 100 risposte dove gli unici esempi che trovo riguardano apparati per niente simili al 888s
ti ricordi quel famoso esperimento che hanno fatto negli USA?
si trova anche su youtube.
hanno messo a disposizione dei visitatori di una fiera di radiantismo un analizzatore di spettro professionale per verificare la reale emissione dei loro apparati, la gran parte dei piccoli cinesi aveva delle emissioni in armoniche molto al di fuori della norma, questo su apparati bibanda, senza che fossero stati modificati; probabilmente la presenza di finali dedicati è solo una parte della questione.
quindi, al di fuori di ogni polemica, ti rinnovo i miei complimenti per la soluzione che hai messo in campo e per aver condiviso con tutti la possibilità di provarci; purtroppo sulle BF-888s su cui ho tentato non ha funzionato e credo che comunque non funzionerebbe tranne che se fossi riuscito ad avere lo stesso identico modello di apparato che hai usato tu; come hai scritto, però, da fuori sono indistinguibili...

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


43
scusa ma credo che ci sia un malinteso di fondo: nessuno ha messo in dubbio le tue esperienze e i tuoi risultati, alcuni, me compreso, hanno espresso dei dubbi sulla pulizia dello spettro emesso, anche perché ci siamo trovati a vederne gli effetti.
inoltre i tuoi esperimenti sono replicabili solo se si hanno a disposizione le stesse radio che hai tu e nessuno di noi sa con certezza quante versioni di BF888s esistano e quale sia quella che ci trovassimo ad acquistare.
capisci?
va benissimo quello che hai fatto e sicuramente è un gran risultato e un grande insegnamento, ma non possiamo replicarlo con sicurezza.
comunque nessuna delle BF888s che mi è capitato di programmare aveva la ricezione della radio FM, non so nemmeno se l'abbiano mai avuta effettivamente.
Il fatto che la mia radio ha un finale dedicato per le vhf e che non sia forzata via software a trasmettere su frequenze " non accordate" dal circuito , non ti fa pensare che chi ha progettato la radio quantomeno ha pensato di accordarla per le vhf ?


inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


44
Scusa ma le uniche supposizioni sono le tue che, in mancanza di misure effettive, dai per scontato che siano migliorati nel corso del tempo. Il che può essere, per carità, ma io mi baso su misure effettive e non supposizioni. Poi, ripeto, l'importante è che tu ne sia convinto e ti goda il tuo apparecchio.
73'
Franco ti sei basato su misure effettive di radio che sono completamente diverse da  quella di questo post.... quindi per conto mio pubblicare gli effetti sullo spettro di una radio che non sia quella di questo post non ha alcun senso ...... a mio modo di vedere le cose .dovete ammettere che i circuiti postati da me sono profondamente diversi tra loro e presumibilmente questi circuiti avranno prestazioni diverse . Io non posso essere sicuro sulla pulizia della emissione della mia radio ma nemmeno tu , e se posti qui misure effettuate su un altra radio e non sappiamo nemmeno se sia una versione vecchia o aggiornata ( le nuove versioni usano 1846s che e' nettamente migliorato rispetto a 1846 " normale " ) io penso che sia il tuo " un concetto che scaturisce da un preconcetto" senza polemica ma e' un'altra radio ....

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


45
Siccome sono curioso ho voluto vedere le differenze tra due versioni della stessa radio . Le ultime due foto si riferiscono ad una vecchia versione del baofenv bf888s
Come potete vedere benissimo quella che viene chiamata "666newmcu" che e' la radio di questo post ha il chip NON rda ,bensì AT ed e' un 1846s che e' stato migliorato rispetto al vecchio 1846 nel rapporto tra segnale e rumore , con un dsp più efficace ed in altre funzionalità e prestazioni ( si parla di un incremento nella sensibilità del 10% ) ....inoltre potete notare come nella mia radio vi e' la presenza di due finali , uno per le uhf e l altro per le vhf , ed anche  il front end della radio e' profondamente diverso da quello della versione precedente .
Ora stando a questi fatti io metto assolutamente in dubbio i circuiti che avete postato .
Oltretutto la conferma che la mia radio sia abbastanza resistente alla saturazione con antenna esterna e' dovuta al fatto che non vi e' circuito accordato per la fm 88-108 e non vi e' nemmeno presenza di questa funzionalità . Io non ho strumenti a casa se non un frequenzimetro , che possano contare armoniche o altro , ma siccome e' una versione nuova do per scontato che le.prestazioni siano migliori delle precedenti ....quindi per favore prima di dare giudizi e fare paragoni con le 888s che avete avuto o possedete , bisogna verificare che siano le stesse radio di questo post.
Tutto il resto sono solo supposizioni non supportate da fatti certi ma da preconcetti o prove effettuate su radio diverse da quella postata qui .( hanno tutte la radio fm....questa no ed e' solo un esempio )
saluti a tutti

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile
Nel precedente post mancava questa foto dove si vede benissimo la.presenza del finale uhf e di quello vhf ..... anche la teoria che in vhf la mia radio esce fuori chissà quale porcheria io la.metro.in dubbio dato che i circuiti accordati , finale.compreso per le.vhf sono presenti .

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


46
Domanda : anno di produzione degli apparati ?  Ripeto che nelle ultime versioni sono stati migliorati tutti .ti posso inviare il mio ?

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile
Siccome sono curioso ho voluto vedere le differenze tra due versioni della stessa radio . Le ultime due foto si riferiscono ad una vecchia versione del baofenv bf888s
Come potete vedere benissimo quella che viene chiamata "666newmcu" che e' la radio di questo post ha il chip NON rda ,bensì AT ed e' un 1846s che e' stato migliorato rispetto al vecchio 1846 nel rapporto tra segnale e rumore , con un dsp più efficace ed in altre funzionalità e prestazioni ( si parla di un incremento nella sensibilità del 10% ) ....inoltre potete notare come nella mia radio vi e' la presenza di due finali , uno per le uhf e l altro per le vhf , ed anche  il front end della radio e' profondamente diverso da quello della versione precedente .
Ora stando a questi fatti io metto assolutamente in dubbio i circuiti che avete postato .
Oltretutto la conferma che la mia radio sia abbastanza resistente alla saturazione con antenna esterna e' dovuta al fatto che non vi e' circuito accordato per la fm 88-108 e non vi e' nemmeno presenza di questa funzionalità . Io non ho strumenti a casa se non un frequenzimetro , che possano contare armoniche o altro , ma siccome e' una versione nuova do per scontato che le.prestazioni siano migliori delle precedenti ....quindi per favore prima di dare giudizi e fare paragoni con le 888s che avete avuto o possedete , bisogna verificare che siano le stesse radio di questo post.
Tutto il resto sono solo supposizioni non supportate da fatti certi ma da preconcetti o prove effettuate su radio diverse da quella postata qui .( hanno tutte la radio fm....questa no ed e' solo un esempio )
saluti a tutti

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


47
Allego due foto che ritraggono le emissioni in VHF di un Baofeng UV-B5 e di uno Standard C520 (seconda e terza armonica), la piu' alta e' l'emissione fondamentale a 145.6375MHz. Valutate voi.

UV-B5


Standard C-520

Domanda : anno di produzione degli apparati ?  Ripeto che nelle ultime versioni sono stati migliorati tutti .ti posso inviare il mio ?

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


48
Sono passati anni ma la voglia di far polemica a tutti i costi non manca mai.....

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


49

Sicuro che eri a Ginevra?...Abito sul confine, la Svizzera la vivo...che la Gendarmeria usi i Baofeng è un fake degno di un oscar. [emoji93]

Tutta la pubblica amministrazione dallo Stradino...Pompieri...Protezione Civile fino alla Polizia Cantonale è sotto rete Polycom.

https://blog.alertswiss.ch/it/rubriche/novita-ufpp/polycom/
Tuscania io faccio l orologiaio di mestiere e  sono autorizzato patek Philippe . La fabbrica e' a Ginevra ....oppure hai dubbi pure su questo ????

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


50
Caro Carmelo,
personalmente posso affermare che ogni apparecchio in mio possesso e' stato sottoposto a misure di emissione (ho due A.S.) e sensibilita' (generatore RF, BF, doppio tono), tester per la misura della deviazione di frequenza acquistato successivamente con l'introduzione dell'FM. Inoltre, poiche' li riparo, ad ogni apparecchio che passa sul mio tavolo di laboratorio faccio un check completo e questo dal lontano 1977 quando un A.S. con memoria analogica e tracking costava nuovo un botto, tanto e' che lo dovetti acquistare a rate. Ma e' a ancora in linea anche se affiancato da uno nuovo digitale. Come disse Rutger Hauer in Blade Runner "ho visto cose che voi umani non potete immaginare" e cioe' apparecchi CB, radioamatoriali, amplificatori RF, passati per le mani di geni del cacciavite. Ed e' proprio per questo che ad ogni riconsegna io fornisco le schede delle misure eseguite sull'apparecchio riparato.
Sono contento per te che il tuo apparecchio funzioni bene, ma lasciami il dubbio sul comportamento dei produttori cinesi e sul loro comportamento.
73' Franco
Va benissimo tutto , e pure i dubbi sugli apparecchi cinesi , mi sembrava solo un tantino esagerata la.disquisizione tecnica su questa radio , senza averla provata ( parlo di questa nuova versione ) , converrai con me che non sei sicuro al 100 per 100 che gli schemi riportati qui siano quelli corretti , visti anche gli " errori " riportati negli schemi . Non sono presi da un sito ufficiale , ma nella marea di internet .....
Riguardo ai dati pubblicati da miklor riguardo le.emissioni , ebbene sono vecchi di 5 anni e per i cinesi 5 anni equivalgono a 30 di noi europei , 5 anni fa e' vero , la qualità  degli apparati era meno curata rispetto a come sono oggi .....io maneggio apparecchi cinesi da almeno una decina di anni ed ho potuto constatare che le prime uscite non erano felici .....oggi le.cose sono cambiate e posso affermarlo ( non ho strumenti di precisione ) sia rispetto al case , che rispetto alla parte elettrica ; ho avuto diversi baofeng bf888s , ed avevano molti difetti : 1 sensibilità  e velocità dello squelch troppo bassa anche al livello 1 , che mi costringeva a tenere il pulsante laterale.che lo  disattivava , costantemente premuto ; 2 se collegato con antenna esterna la radio diventava completamente muta causa saturazione , che e' peggio di come vanno gli uv5r i quali in vhf saturano ma in uhf no ; 3 se toccava una delle.viti della.clip mentre ero in trasmissione potevo sentire in certo calore dovuto a rf che veniva irradiata anche dalle viti ; 4 incastro non perfetto delle plastiche che facevano cigolare la radio mentre l avevo in mano ......tutto questo circa una decina di anni fa .
Il baofeng bf888s che ho in mano adesso e' uguale a quello solo nel design ....e' una radio completamente diversa e, se avessi la strumentazione adeguata vorrei proprio controllarlo anche dal punto di vista elettrico perché dalle.mie sensazioni rispetto a quello.di 10 anni fa e' un' altro apparecchio . E' migliorato moltissimo a livello che ripeto, se non dico.che e' una radio da 10 euro nessuno.se ne accorge ....mentre prima , qualche anno fa , chi possedeva una radio.cinese era immediatamente riconoscibile ( modulazione bassa , cupa , leggermente distorta ....).

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


51
Ironicamente  : non so quanti di voi abbiano  controllato le.emissioni , le spurie prodotte e gli schemi elettrici di tutti gli apparecchi che avete comprato da quando avete l hobby della radio .....io una sbirciata gliel ho data , ma niente di che , a questo baofeng da 10 euro praticamente gli avete fatto i raggi ultrafotonici per guardare anche il.pelo nell'uovo .... Ironicamente lo sottoscrivo ;)

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


52
Sempre senza alcuna polemica ma solo per spirito di discussione :
Mi spiace deludervi riguardo al discorso delle leggi svizzere riguardo le radio .io in svizzera ,precisamente a Ginevra , ci sono stato nel 2019 per lavoro ed ho visto con i miei occhi agenti del traffico ( li chiamano gendarmerie o qualcosa di simile non ricordo ...) assimilabili ai nostri ausiliari del traffico , che avevano TUTTI i baofeng uv5r in dotazione .
In svizzera i baofeng uv5r ci sono eccome .
Per quello che riguarda l'emissione di questa radio baofeng in vhf ...io non ho un analizzatore di spettro.....ma la prova a spanne che posso fare riguarda il tvi : quando trasmetto con alcuni apparecchi ( cinesi e non ) la tv letteralmente si ammutolisce e sparisce l immagine ( ho l antenna tv a 50 cm da quella radioamatoriale ) ,con il bf888s questo non succede . E' chiaro che non vuol dire niente ma quantomeno so che trasmettendo con il 888s non do fastidio in famiglia ..... nella confezione e' chiaramente scritto "vhf-uhf transceiver " la confezione e' uguale per le due versioni , e' semplicemente una semplificazione economica e mi spiego meglio :
Fare una radio in uhf con filtri e finali dedicati , e farne una in vhf sempre con filtri e finali dedicati ha un costo ....fare la stessa radio che può funzionare sia in vhf che in uhf con lo stesso schema , ma semplicemente bloccando la scrittura.delle frequenze di una banda rispetto all'altra , costa sicuramente meno . Un solo progetto per entrambe , una sola scheda madre , lo stesso software ma con delle limitazioni per far funzionare l una in vhf e l.altra in uhf .....ecco il perché .non perdiamoci in discorsi fritti e rifritti sui cinesi ... tutto il mondo e paese e le lacune le.hanno tutti gli apparati compresi i blasonati ( provate a mettere sotto analizzatore di spettro un Kenwood th28 o 78 , ne vedrete delle belle .......) l' apparato perfetto non esiste , e sinceramente io sto utilizzando questa radio in portatile e da casa da diversi giorni , senza il benché minimo problema da.affrontare e se non dico che è una radio da dieci euro chi mi ascolta e' convinto che io stia parlando.con chissà quale blasonato .alla fine il qso lo si porta a casa .
Ripeto non perdiamoci nei meandri degli schemi tecnici ( presi da fonte ufficiale ? Siete sicuri che siano corretti ?) .
Io sono un radioamatore e mi piace sperimentare .punto .
Se e' per questo ho aggiunto un caricatore micro usb nella radio per poterla caricare anche con un power bank ....un giorno intero di lavoro , non ne valeva la pena visto il valore.della radio , ma ne ho approfittato per sperimentare una cosa nuova che funziona .....d'altra parte se un radioamatore non prende il saldatore e ci lavora ....che radioamatore e'? ( scherzo naturalmente ...)

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


53
spero che le differenze di versione di un apparato da diverse centinaia di euro siano documentate in modo diverso rispetto a un apparato che costa 18 euro la coppia compresa la spedizione; o no?
comunque non era una critica quanto una constatazione: è un po' come le antenne "originali" degli UV5R che possono essere discrete o delle vere schifezze, ma non lo puoi sapere finché non le provi.
In alcuni casi sono documentate ma in molti casi è,capitato che i giapponesi hanno fatto delle modifiche ad apparati che avevano difetti nativi senza richiamare o assistere chi aveva la versione precedente .il caso del ft817 e' palese ,: le.prime versioni avevano il difetto che il finale rf era delicatissimo , pochi sono quelli a cui non si e' bruciato il finale ....e la casa madre non ha mai riconosciuto il problema , caso vuole che qualche anno dopo e' uscita la versione ND che ( ma guarda che coincidenza!!) aveva un.finale più robusto .....

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


54

In altre parole, come con tanti prodotti cinesi, è un terno al lotto
Guarda che e' la stessa cosa anche per i giapponesi..... prendi ad esempio ft817... ce ne sono almeno tre versioni ....stessa cosa per ft450 ....

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


55
Desidero aggiungere che gli apparati baofeng non sono tutti uguali .alcuni ( tutti quelli che utilizzano una piattaforma simile al uv5r) vanno in saturazione con antenna esterna , ma ce ne sono altri che sono più resistenti .ad esempio uv-3r va bene con antenna esterna. Uvb5 ed uvb6 vanno benissimo con antenna esterna.
Ho fatto alcuni test e posso garantirvi che l'888s ( almeno ,la versione che ho io ...) non va in saturazione. Fidatevi sulla parola , non voglio mettermi a pubblicare  video sul tubo ...

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


56
Al di la di tutti i commenti pro e contro questa modifica , vi posso assicurare che :
Ci sono diverse versioni del baofeng 888s
Sembrano tutti uguali ma.non e' cosi .alcuni modelli hanno circuito tarato SOLO per uhf ...quello che ho comprato io e' una delle ultime versioni ed ha il chip rda1846(quelli precedenti hanno avuto chip diversi e che lavorano solo in uhf )
fidatevi se vi dico che comparato al uv-3r non ci sono differenze se non in termini di Potenza ( 888s fornisce circa 1 watt in vhf e non e' poco perché io ieri in diretta e con antenna in gomma  ho collegato da Catania un collega che sta ad Augusta ...circa 50km ) .
Vi posso garantire che la radio funziona benissimo anche in vhf e soprattutto a differenza degli altri 888s , questa con antenna esterna NON SATURA . Ripeto , e' una versione aggiornata e profondamente diversa dalle versioni precedenti .


inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


57
ricetrasmettitori cinesi / baofeng bf-888s mod carica usb
« il: 04 Gennaio 2021, 17:34:22 »
Di seguito alcune foto esplicative di come.ho inserito nella batteria un modulo di ricarica con porta micro usb ricavata da un vecchio apparecchio non funzionante .
Ho messo una piatrina di acciaio sopra il chip di controllo per migliorare la dissipazione del calore.
Funziona a meraviglia e ora potete caricare la vostra radio anche da un power bank ....

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile

58
carmelo ne sai sempre una più del diavolo! appena provato... peccato che occorrono i due software, ma si ottiene una funzione di tutto rispetto!!

la procedura corretta sembra essere
da chirp
memorizzare 16 canali random in banda 400
poi abilitare le funzioni sviluppatore
browser -> root -> memory ->
per ogni memory[16] [xx] digitare le corrette frequenze RX e TX VHF
tornare alla schermata memorie
cancellare la frequenza uhf visualizzata e premere invio (il programma dirà "impossibile memorizzare 0.000MHz" date ok e lui automaticamente visualizzerà la frequenza vhf corretta.
scrivere i dati sulla radio!
aprire BF480
leggere i dati dalla radio
impostare i subtoni
scrivere i dati sulla radio.
Non hai bisogno di tornare nella schermata  iniziale di chirp .
Appena hai modificato le memorie basta scrivere nella memoria senza far caso a cosa viene visualizzato nella schermata iniziale ..... ho creato il caricatore da usb per il baofeng .... guarda nei topic .... e' pazzesco .

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


59
Ho appena scoperto che si può pure impostare una frequenza vhf in ricezione ed una uhf in trasmissione , e viceversa .... esattamente come un bibanda ...... il tutto a 15 euro ;)

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


60
Il link del post sopra e' quello che vi fa scaricare il file da modificare per inserire le vostre frequenze

inviato ASUS_X018D using rogerKapp mobile


Pagine: [1] 2 ... 59