Autore Topic: Accordatore Kenwood TS440  (Letto 862 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline rebQQtz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 148
  • Applausi 15
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IK4UPY (Paolo)
Accordatore Kenwood TS440
« il: 04 Agosto 2020, 12:53:16 »
Salve a tutti,

Ho per le mani il Kenwood TS440 di un amico che l'ha sempre usato sulla 27  (gli piace vincere facile ;-) ...)

Ho provato per curiosita ad attaccarlo alla mia filare per vedere come se la cavava l'accordatore interno e ... sorpresona !!! non se la cavava :-( ...

o meglio ... accordava solo gli undici metri o poco piu' giu', diciamo da 24 MHz in su ...

A scanso di equivoci ho collegato un carico fittizio al posto dell' antenna e ... stesso risultato,
accordo solo da 24 in su ...

Mi riesce difficile pensare che la radio si sia "affezionata" alle bande alte ;-) per cui ho pensato a un difetto (tiro a indovinare) di "saturazione" di un qualche tipo di memoria dove l'accordatore possa registrare i setup per poi  recuperarli rapidamente e quindi ho seguito la procedura -> smontaggio e rimontaggio dopo qualche ora dell' ATU + reset completo del 440 (descritta in un post qui su rogerk ) senza ottenere risultato ...

Documentazione specifica dell'accordatore non riesco a trovarne (AT-440  pn X57-1150-00 ...) e anche sul service manual del 440, a proposito dell accordatore c'e' scritto poco o niente ...

Per il resto la radio e' un gioello e, accordandola con un accordatore esterno, ho fatto collegamenti su tutte le bande ... qualcuno ha incocciato una grana simile o ha qualche idea di cosa possa trattarsi ?

Siamo ... d' accordo (battutona!!!), l'amico continuera' ad usarla sulla 27, ma nella mia testa bacata, la cosa ... disturba l'ordine dell' universo ;-) ;-) ;-) ...

73 pensierosi ...
Paolo ik4upy
« Ultima modifica: 04 Agosto 2020, 12:56:48 da rebQQtz »


Offline ik2nbu Arnaldo

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 2301
  • Applausi 191
  • Sesso: Maschio
  • Saldatore per Sempre
    • Mostra profilo
    • www.ik2nbu.com
    • E-mail
  • Nominativo: ik2nbu
Re:Accordatore Kenwood TS440
« Risposta #1 il: 04 Agosto 2020, 14:00:16 »
Premesso che con accordatore interno della radio non accorderai mai livelli di ros oltre il 2, o impendenze LC in antenna complesse che richiedono un accordatore esterno, ho 2 domande:

a) che carico fittizio usi e con cosa misuri la potenza in TX ?

b) sulle bande basse sotto i 24 mhz , senza usare accordatore e mettendo la radio sul carico fittizio

che potenza in watt hai in uscita ?

Verifica inoltre che ci sia il minimo carrier in uscita sotto i 24 mhz per consentire all'accordatore di leggere la frequenza ed intervenire.

Qui a pagina 12 c'è la descrizione del circuito interno AT440:

http://www.radiomanual.info/schemi/KENW_HF/TS-440S_serv.pdf

il circuito interno "dovrebbe essere" molto simile al modello AT250 accordatore esterno.

Arnaldo ik2nbu
« Ultima modifica: 04 Agosto 2020, 14:05:00 da ik2nbu Arnaldo »

Offline IK3OCA

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 780
  • Applausi 31
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IK3OCA
Re:Accordatore Kenwood TS440
« Risposta #2 il: 04 Agosto 2020, 14:55:38 »
Salve, possiedo un TS 440 AT con cui ho fatto di tutto nei viaggi in camper e in appartamenti vacanze.
Ho costruito accordatori per gli amici e me ne dichiaro modicamente competente masticando anche un po' di la teoria.

Direi:

1 - non hai specificato com'è fatta la tua antenna filare; se è alimentata ad un estremo il 440 non ce la fa anche per probabili ritorni di r.f.; se vorrai dire com'è fatta ci sarà più chiarezza.

2- Effettivamente l'accordatore del 440 è modesto come dice Arnaldo e per le impedenze più estreme ci vuole quello esterno; il suo buon funzionamento in 27 MHz è spiegabile non perchè la radio sia affezionata alla banda CB come i cavalli che sanno la strada che ogni giorno percorrono senza guidarli  [emoji1] ma perchè è più facile accordare frequenze alte di quelle basse e perchè un'antenna per la 27 non presenta ROS normalmente ROS molto alti.

3 - Il 440 si incasina se arrivano correnti di ritorno, usare un balun choke vicino all'antenna, in portatile io usavo una bottiglia di coca-cola di plastica con molte spire attorno di RG58.

4- L'accordatore del 440 è un L con 2 condensatori varabili commutati a monte o a valle delle 3 induttanze, di cui due sono piccole e una più grande con prese intermedie, il tutti insertito o cortocircuitati da relè.

Allego manuale di servizio.

A presto + 73 Rosario





Offline IK3OCA

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 780
  • Applausi 31
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IK3OCA
Re:Accordatore Kenwood TS440
« Risposta #3 il: 04 Agosto 2020, 14:58:47 »
Nella fretta non avevo letto che non accorda in basso nemmeno col carico fittizio: chiedo scusa per i commenti inutili, forse il manuale di servizio potrà essere utile.

ri73 Rosario

Offline rebQQtz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 148
  • Applausi 15
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IK4UPY (Paolo)
Re:Accordatore Kenwood TS440
« Risposta #4 il: 04 Agosto 2020, 16:25:27 »
Grazie per le risposte lampo ;-) ... riassumo:

* I manuali ce li ho tutti perche anche io ho un 440 ;-)
* L'unica cosa che sono riuscito a reperire e' lo schema dell'accordatore a pagg. 79/80 del service manual ma niente di piu' specifico
* L'antenna e' un filo lungo con  9:1 + choke che, a mano, riesco sempre ad adattare
* il carico e' uno quegli Ericsson (ex telefonia cellulare ?) che qualche anno fa hanno invaso bancarelle di fiere e web commerce
* l' RF gain del 440 e' a ore 12 (anche troppo, forse ...)
* l'accordatore, sotto i 24MHz non "accorda" neanche il carico fittizio ...

Bene bene ... ho postato l'help per capire se qualcuno avesse avuto una grana simile perche' mi ero fatto l'idea che si trattasse di una questione diciamo cosi' "software" ma adesso, riguardando bene lo schema dell' ATU in cerca di RAM,Flash,Eprom, CPU e diavoleria simile
(EHI!!!! C'e' un 555 !!!)
vedo che in basso a sin. ci sta una bella schiera di rele' che attua la bobina ... ma vuoi proprio vedere che ...

Adesso l'apparecchio non l'ho piu' con me ma penso proprio che gli faro' una visitina (sempre per il fatto dell' Universo ;-) ...)  grazie ancora !

73 Paolo ik4upy
« Ultima modifica: 04 Agosto 2020, 16:37:33 da rebQQtz »


Franco Balestrazzi

  • Visitatore
Re:Accordatore Kenwood TS440
« Risposta #5 il: 04 Agosto 2020, 17:12:03 »
Rosario, ti sbagli, se guardi bene lo schema elettrico dell'AT-UNIT del quale allego una porzione. L'accordatore e' un classico T con induttanza a 6 prese commutate verso GND rispettivamente per i 10/15/20/40/80/160 a partire dall'alto (RL105). Pertanto dovrebbe essere in grado si accordare anche un carico di 50 OHm. Diverso sarebbe per un accordatore CL o LC che non accorderanno mai un carico di 50 OHm indipendentemente dalla frequenza.
73' Franco
« Ultima modifica: 04 Agosto 2020, 17:48:44 da IK4MDZ-Franco »

Offline IK3OCA

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 780
  • Applausi 31
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IK3OCA
Re:Accordatore Kenwood TS440
« Risposta #6 il: 04 Agosto 2020, 20:39:44 »
Augh Franco hai ragione  [emoji106]


Offline rebQQtz

  • Radio Operatore
  • *******
  • Post: 148
  • Applausi 15
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
  • Nominativo: IK4UPY (Paolo)
Re:Accordatore Kenwood TS440
« Risposta #7 il: 05 Agosto 2020, 00:25:01 »
Grazie al post "focused" di DMZ penso proprio che la "bua" stia proprio li ...

Con una certa apprensione da parte dell'amico al quale ho sbudellato il 440 sul tavolo di cucina, ho verificato che la "mother board" invia correttamente i segnali di cambio banda al tuner, che i rele' del tuner "ciccano" se gli arriva il segnale di comando ... restano solo le bobine (o i contatti dei rele)

Adesso che l'universo e' un po' piu' in ordine resta da vedere chi buttera' il saldatore dentro la radio visto che l'amico ... ventisettaro un po' se ne frega ;-) ;-) ;-)

Ringrazio ancora una volta tutti quelli che hanno contribuito alla discussione sia perche' grazie a loro mi e' stato possibile circoscrivere la "grana" sia per il considerevole aumento di intelligenza ;-) che ne e' conseguito ...

73 ! Paolo ik4upy

Franco Balestrazzi

  • Visitatore
Re:Accordatore Kenwood TS440
« Risposta #8 il: 05 Agosto 2020, 08:47:48 »
Mi spiego meglio, se alimentiamo un carico fittizio da 50 OHm anche attaccandolo direttamente all'uscita di un accordatore di antenna e l'ingresso di quest'ultimo lo colleghiamo all'uscita di un trasmettitore con impedenza di uscita di 50OHm come da immagine riportata.
L'accordo di un CL o LC sara' prossimo ma non perfetto in quanto rimane sempre una componente reattiva che queste tipologie non riescono ad eliminare.
Viceversa una struttura a T o PI GRECO, avendo tre punti di regolazione, riescono a portare questa componente a zero. Questo lo si vede nelle tre immagini della Carta di Smith allegate.
Se andate a leggere nella casella Zin, questa dovrebbe essere 50+j0 e questo non accade per un CL/LC. La frequenza impostata di 28MHz non ha importanza, puo' essere qualunque.
Da questo deriva che gli accordatori con struttura a T o PI GRECO riescono a coprire i quattro quadranti della carta di Smith, mentre la struttura CL o LC no.
Il T o il PI GRECO si usano quando non si conosce il valore dell'impedenza da trasformare, ovviamente con i limiti imposti dal valore dei componenti con i quali sono stati progettati, mentre il CL si usa per impedenze minori di 50OHm e l'LC si usa per impedenze maggiori di 50 OHm. Sono da preferire quesi ultimi in quanto avendo un componente in meno producono minori perdite.
Insomma, la prima cosa da sapere e' quanto e' l'impedenza dell'antenna che si vuole utilizzare e di conseguenza si sceglie il CL o LC. Se non si conosce allora si puo' usare un T o un PI GRECO ricordando pero' che eseguono la loro "magia di accordo"  con maggiori perdite.
73' Franco
« Ultima modifica: 05 Agosto 2020, 11:15:46 da IK4MDZ-Franco »


Franco Balestrazzi

  • Visitatore
Re:Accordatore Kenwood TS440
« Risposta #9 il: 05 Agosto 2020, 11:43:27 »
Un esempio e' l'unita ATU-450 che realizza l'accordatore dell'FT450D.
Dallo schema allegato si vede che anche questa configurazione e' un T. Pero', come oramai sappiamo da tempo, non riesce ad accordare oltre un SWR=3. Questo perche' i valori dei componenti utilizzati sono stati pensati per questo massimo. Non ha senso utilizzare un'antenna con valori superiori cercando di accordarla dall'accordatore entrocontenuto. Se proprio si vuole si utilizza un accordatore esterno, ad esempio un Magnum MT3000, ma ce ne sono tanti altri, che possono fare questo  minimizzando le perdite al loro interno visto l'abbondante dimensionamento dei componeti che lo realizzano.
La regola aurea comunque e' cercare di concentrarsi sull'antenna minimizzandone il disadattamento e non dire "tanto poi uso un accordatore in stazione".
73' Franco
« Ultima modifica: 05 Agosto 2020, 11:45:59 da IK4MDZ-Franco »